Ultimo aggiornamento: 25.01.21

 

Al fascino non si rinuncia mai, nemmeno quando i segni dell’età appaiono sul viso. Ecco cosa fare per essere sempre bella

 

In sala è forse presente qualcuna a cui non interessa come essere belle e attraenti? Probabilmente l’ossessione tutta femminile della bellezza è un mito cucito addosso da così tanto tempo da essere inseparabile.

Eppure ci sono dei trucchi che permettono di essere e sentirsi davvero affascinanti. La sicurezza in sé e l’accettazione e il rispetto verso il proprio corpo e l’aspetto in generale sono gli ingredienti essenziali. Senza di questi non si va lontano.

Ma la giusta routine di bellezza e qualche trucchetto utile può essere d’aiuto. Noi ve ne parliamo in questo articolo.

 

Si può essere per sempre belle?

Ci sono due precisazioni da fare a questo proposito. La prima è che del concetto di bellezza e del tentativo di fornirne una definizione univoca sono pieni i manuali di storia dell’arte. Ogni epoca ha un proprio criterio che definisce la bellezza. Le mode e i gusti del momento, le tendenze culturali o etniche, hanno un grosso peso nella formazione dell’idea di bellezza che ogni popolo e ogni individuo al suo interno possiede.

La seconda riguarda unicamente l’attitudine, quindi l’intima natura di ogni donna, o uomo, che sappia riconoscere il proprio valore.

Non è un caso che spesso si attribuisca uno speciale fascino alla donna o all’uomo maturo. A condizione che questi siano riusciti a venire a patti con i propri limiti e le proprie caratteristiche, uniche e distintive.

Come sentirsi belle e prendersi cura di sé

Per essere attraenti a 50 anni ci sono strade diverse da intraprendere, la prima riguarda l’accettazione del proprio cambiamento. Non si persegue più l’ideale di bellezza dei 20 anni, ma una più matura e posata attitudine di chi ha vissuto a lungo quanto basta da essere inattaccabile.

Eventi fisiologici inevitabili segnano un cambiamento profondo del proprio aspetto. La pelle e i capelli risentono delle trasformazioni del ciclo ormonale, la risposta del rinnovamento cellulare rallenta e i tessuti sono meno turgidi e sodi.

Del resto, per quanto il passare del tempo turbi chiunque, appare anche come la logica conseguenza delle cose. Per questo è possibile giocare con arte e un pizzico di malizia col proprio aspetto ma senza inseguire modelli inarrivabili e le inevitabili frustrazioni che ne derivano.

Infine, prendersi cura di sé implica aspetti diversi e non solo la cura del volto. È il momento di intraprendere uno stile di vita sano ed equilibrato, se questo ancora non è stato fatto in precedenza.

 

Iniziare dalla tavola

Se a 20 o 30 anni ci si può concedere con maggiore leggerezza qualche eccesso, col passare del tempo è importante conoscere il valore della sana alimentazione. Gli effetti di quello che mangiamo si riflettono nel nostro aspetto e possono essere la prima causa di inestetismi, gonfiori, e altro che faccia apparire giù di tono.

Il paradosso più grande delle società occidentali è di essere le più benestanti eppure tra quelle in cui gli effetti della cattiva nutrizione si riflettono sulla popolazione. Carenze di nutrienti essenziali si riflettono sul nostro aspetto rendendoci di fatto meno attraenti.

Se volete scoprire come diventare bella allora iniziate scoprendo come le vitamine sono coinvolte nei vari processi metabolici. La vitamina A, o retinolo, concorre direttamente alla formazione e il ricambio di pelle e capelli. Lo stesso fa la vitamina E, presente nell’olio d’oliva, una tra le più efficaci per nutrire la pelle dal di dentro.

Prima di correre in farmacia a caccia di integratori, fate un giro in dispensa. Ridurre l’apporto di grassi e proteine animali, insieme allo zucchero raffinato e ai prodotti a lunga conservazione, è già un primo passo alla conquista del proprio fascino.

Come essere più belle vivendo la propria giornata

Alcune discipline come lo yoga, il tai chi, il pilates, sono perfette per rimettere in movimento il corpo. Specie se il tenore delle giornate tende a eccedere in sedentarietà, una ginnastica dolce sarà perfetta per riprendere dimestichezza con i muscoli dimenticati che rendono così speciale il corpo.

Soprattutto adesso che il ciclo mestruale si è interrotto o sta per farlo, è essenziale vivere l’aria aperta. Assicuratevi di trascorrere al sole o comunque all’aperto, almeno un quarto d’ora al giorno. Questo aiuta a sintetizzare la vitamina D, essenziale nei processi di ricalcificazione delle ossa.

Una passeggiata all’aria aperta, ogni volta che se ne presenti l’occasione, è anche questo un ottimo segreto di bellezza. Dedicarsi ad attività che allontanino i pensieri e le preoccupazioni aiuterà a distendere le tensioni nervose, comprese quelle che irrigidiscono i muscoli del viso evidenziando le rughe d’espressione. Specie quelle più accigliate e torve.

 

I trucchi di bellezza nella routine quotidiana

Questi cambiamenti richiedono tempo per essere visibili e spesso non basta una vita per raggiungere il grado di serenità e sicurezza interiore necessario.

Allora come essere affascinanti in ogni circostanza, specie nelle occasioni in cui non si vuole in alcun modo sfigurare?

Di certo aiuta seguire una routine di bellezza quotidiana. Ogni pelle ha una texture diversa e ha necessità specifiche, ma sarà utile contare sull’alternanza giorno/notte per le creme più o meno nutrienti così da non appesantire la pelle del viso.

Il contorno occhi e labbra hanno esigenze specifiche, vanno massaggiate con delicatezza e non strapazzate. La pelle sottilissima che si trova sotto gli occhi può essere picchiettata con le dita, oppure massaggiata con un’apposita sfera di metallo in vendita nelle profumerie. Il contatto con il metallo freddo non stressa l’area così delicata e permette un’azione in profondità del serio ricostituente.

Anche il décolleté deve essere idratato, per mantenere l’aspetto sano e nutrito in armonia col resto del volto.

Il make-up che sa valorizzare un volto maturo

Tante donne non possono prescindere dal trucco per sentirsi complete. Ma se volete sapere davvero come essere attraenti superata l’età della giovinezza, è bene lasciar perdere gli eccessi.

Un trucco troppo pesante evidenzia rughe e imperfezioni e appare inadatto ad esaltare la bellezza del volto. Prima di iniziare, è importante idratare a fondo la pelle con una crema adatta alla propria. Quindi sarà utile illuminare i lineamenti con una cipria adatta. I colori da abbinare devono essere nello stesso tono del proprio incarnato, per risultare quasi invisibili ma in grado di esaltare e ridisegnare i tratti del viso perché brillino, come le stelle, di luce propria.

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 25.01.21

 

Principale vantaggio

Il correttore ottico Skin Trainer CC Blur sublima il tono e la luminosità del contorno occhi, idratando la pelle come farebbe una CC cream e levigandone la grana grazie alla funzione correttiva del blur, che minimizza le imperfezioni cutanee.

 

Principale svantaggio

Anche se ne basta un piccolo quantitativo per ottenere l’effetto coprente sperato, il fatto che il formato da 30 ml venga proposto a prezzo abbastanza elevato rispetto alla media di certo non lo rende accessibile per chiunque.

 

Verdetto: 9.1/10

Un articolo firmato Kiko Cosmetics che mantiene effettivamente tutte le promesse fatte: la texture liquida e leggermente tonalizzata ne facilita l’applicazione anche in mancanza di esperienza, mentre l’INCI ricco di ingredienti dermatologicamente testati lo rende adatto a tutti i tipi di pelle.

Acquista su Amazon.it (€12)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Texture e coprenza

Una delle caratteristiche da valutare con maggiore attenzione quando si sceglie un correttore (ecco la nostra lista dei migliori prodotti) è la coprenza, ossia la capacità del prodotto di nascondere le imperfezioni, uniformando il colorito e la grana della pelle. Alle donne affette da occhiaie e inestetismi particolarmente evidenti consigliamo lo Skin Trainer CC Blur di Kiko Milano, venduto a un prezzo non proprio economico ma comunque proporzionato alla qualità e alle performance offerte.

Oltre a minimizzare discromie e imperfezioni (come macchie, rughe d’espressione e zampe di gallina), sublima il tono della pelle con un effetto bonne mine istantaneo e, grazie alla sua formula ad alta coprenza, nasconde i segni dell’età senza dover eccedere col quantitativo da applicare.

Pertanto, anche se il prodotto risulta abbastanza costoso in rapporto al formato da 30 ml, il fatto che ne basti poco per ottenere i risultati sperati ne aumenta la durata e permette di rientrare nel breve periodo dell’investimento sostenuto.

L’efficacia di questo cosmetico è dovuto anche alla sua consistenza fondente e vellutata che dona comfort e idratazione alle pelli sensibili che necessitano di una dose extra nutrimento, evitando quella fastidiosa sensazione di pesantezza che caratterizza, in genere, i correttori oleosi.

A metà strada tra una CC cream e un blur

Ciò che differenzia lo Skin Trainer CC Blur dai principali prodotti concorrenti è la sua formula ultra pigmentata che combina le proprietà idratanti e protettive di una CC cream a quelle anti-età di un blur. Con un unico cosmetico, quindi, si potrà proteggere la zona delicata del contorno occhi dagli attacchi esterni e dall’invecchiamento precoce, nascondendo efficacemente le imperfezioni già presenti sul viso e prevenendo la comparsa di nuovi inestetismi dovuti all’avanzare dell’età.

Inoltre, dal momento che la consistenza del prodotto è molto simile a una mousse, una volta applicato sulle zone di interesse renderà l’incarnato più levigato e uniforme senza, però, ostruire i pori o accentuare le linee sottili, risultando tra l’altro di facile stesura. Non solo, grazie a questa sua caratteristica può essere utilizzato anche come primer per preparare la pelle all’applicazione del fondotinta e prolungare all’inverosimile la durata del make-up.

L’unica cosa che manca a questo prodotto è un filtro solare valido, una pecca che tuttavia possiamo perdonargli in virtù della buona qualità complessiva e della sua capacità di ridurre effettivamente le imperfezioni del contorno occhi, con una tenuta impeccabile anche durante le giornate più calde e afose.

Pertanto, se volete nascondere borse e occhiaie per diverse ore, senza creare un effetto troppo innaturale, questa è la base perfetta che sostituirà il primer e la crema idratante, ma se avete bisogno di un SPF che protegga la zona del contorno occhi dagli insulti attinici, dovrete mettere in preventivo l’acquisto di una CC cream da applicare sopra il correttore.

 

Quattro tonalità

L’attenzione che Kiko Cosmetics ha dedicato alla qualità del suo correttore Skin Trainer CC Blur si riscontra anche nel packaging, costituito da una scatolina in cartoncino con finitura argento, al cui interno troviamo un tubetto rosso dalla capacità di 30 ml e dotato di un tappo in plastica bianca.

Al di là della cura verso l’estetica, a rendere più piacevole l’utilizzo del cosmetico è sicuramente l’erogatore, caratterizzato da un beccuccio abbastanza sottile che permette di applicare sempre il giusto quantitativo di prodotto senza grossi sprechi, il che è un bene visto il costo non proprio popolare a cui viene venduto.

Per quanto riguarda le tonalità, l’azienda mette a disposizione quattro differenti shade tra cui scegliere: “Light” per le pelli più chiare, “Medium” per chi ha un colorito intermedio, “Neutral” per ottenere un effetto nude capace di rendere lo sguardo più fresco e luminoso, e “Dark” per chi ha un sottotono caldo tendente all’ambrato.

Qualunque sia la vostra scelta, ricordiamo che tutti gli ingredienti contenuti nella formula del prodotto sono dermatologicamente testati e non comedogenici per essere rispettosi anche delle pelli più delicate e sensibili, senza provocare reazioni allergiche né ledere il delicato equilibrio idrolipidico della zona oftalmica.

 

Acquista su Amazon.it (€12)

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 25.01.21

 

Principale vantaggio

La formula arricchita con attivi anti-età aiuta ad attenuare le borse e le occhiaie del contorno occhi, favorendo la rigenerazione delle cellule cutanee senza alterare il delicato equilibrio epidermico della zona oftalmica.

 

Principale svantaggio

Un correttore dalla texture morbida e delicata, ma decisamente meno duraturo rispetto ad altri cosmetici più coprenti. Per ottenere un effetto long lasting di lunga tenuta bisognerà, quindi, ritoccarlo nel corso della giornata.

 

Verdetto: 9.5/10

Prezzo accessibile e facilità di applicazione sono le caratteristiche che meglio descrivono l’Instant Anti-Age di Maybelline New York, ideale per tutte le donne che vogliono contrastare l’invecchiamento cutaneo, apportando idratazione e nutrimento alla pelle delicata del contorno occhi.

Acquista su Amazon.it (€8.53)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Formulazione e tonalità

L’inesorabile incedere del tempo è da sempre nemico giurato della bellezza: a partire dai trent’anni – e a volte anche prima – la pelle del viso comincia a perdere tono ed elasticità, con occhiaie sempre più evidenti e qualche piccola increspatura sul contorno occhi, che è la zona più sensibile e delicata del volto.

Come ben sappiamo, il settore cosmetico offre diverse soluzioni per attenuare e nascondere i segni degli anni che passano, ma si tratta spesso di rimedi abbastanza invasivi e oltremodo costosi che non tutte possono permettersi. Cosa consigliare, quindi, alle donne che vogliono correggere le imperfezioni e rallentare gli effetti dello skin aging con una spesa contenuta e risultati apprezzabili?

La risposta è l’Instant Anti-Age di Maybelline New York, un correttore liquido dalla texture fluida e facile da applicare, che assicura un effetto lifting quasi istantaneo capace di illuminare i lineamenti del viso e, allo stesso tempo, nascondere gli inestetismi causati dallo stress ossidativo.

La sua formula idratante è studiata per migliorare visibilmente l’aspetto di borse e occhiaie, combinando sinergicamente l’azione di due potenti attivi antiossidanti, che stimolano il rinnovamento cutaneo e donano uno sguardo più fresco, riposato e decisamente più giovane. Inoltre, è disponibile in dieci shade dal finish luminoso e ultra pigmentato che si adattano a tutti i tipi di incarnato, da quelli chiari a quelle più scuri.

Con attivi anti-age

Come anticipato, le principali caratteristiche che hanno reso l’Instant Anti-Age di Maybelline New York estremamente apprezzato dalle utenti sono il costo accessibile e la praticità di applicazione, a cui si unisce grande attenzione per la sensibilità del contorno occhi, che necessita di una dose extra di nutrimento per contrastare le problematiche tipiche della disidratazione.

Non a caso, l’efficacia di questo correttore è dovuto alla presenza di una serie di attivi anti-age capaci di prevenire e ridurre gli effetti dello stress ossidativo, nel rispetto del naturale l’equilibrio idrolipidico della pelle. Tra questi spicca in particolare l’estratto di bacche di Goji, un potente antiossidante in grado di contrastare la proliferazione dei radicali liberi e rallentare così lo skin aging.

Ricco di vitamine, minerali e acidi grassi omega 3 e 6, questo portentoso ingrediente dona nutrimento istantaneo alle cellule cutanee per favorire la rigenerazione dei tessuti e la formazione di nuove fibre elastiche.

Ma non è tutto, perché questo correttore è stato arricchito anche con Haloxyl, un attivo dalle proprietà emollienti e rassodanti, che dona alla pelle del contorno occhi un aspetto più compatto e levigato. Oltre ad attenuare gli effetti della forza di gravità, agisce sul microcircolo della zona perioculare per minimizzare l’effetto alone scuro e drenare il ristagno di liquidi che genera gonfiori e antiestetici edemi.

Queste specifiche, quindi, rendono l’Instant Anti-Age di Maybelline New ideale per chi ha la necessità di nascondere efficacemente borse, occhiaie e rughe ma vuole, al tempo stesso, prevenire la comparsa di nuovi inestetismi dovuti all’avanzare dell’età.

 

Facile da applicare

Quando si ha a che fare con il make-up, una delle maggiori preoccupazioni riguarda la corretta applicazione di ogni singolo prodotto per ottenere un risultato all’altezza delle aspettative. Questa concezione assume maggior rilievo soprattutto quando si tratta di coprire le occhiaie con un buon correttore, che sia funzionale alle proprie esigenze cutanee ma anche pratico da utilizzare.

Ebbene, entrambe le caratteristiche le ritroviamo proprio nell’Instant Anti-Age di Maybelline New, venduto in formato da 6,8 ml e dotato di un pratico applicatore con spugnetta che permette una stesura precisa e uniforme, riuscendo a coprire in maniera impeccabile tutte le imperfezioni del contorno occhi.

Pertanto, anche le utenti meno esperte potranno realizzare un trucco occhi veloce e impeccabile, senza essere costrette a usare altri beauty tool per ottenere l’effetto sperato. Un altro vantaggio offerto da prodotto è che può essere utilizzato, non solo sul contorno occhi, ma anche su altre zone del viso (naso, zigomi e fronte) per perfezionare i lineamenti e nascondere le imperfezioni più evidenti, come brufoli, comedoni e macchie cutanee legate all’età.

 

Acquista su Amazon.it (€8.53)

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 25.01.21

 

Palette ombretti – Guida all’acquisto, Opinioni e Confronti 

 

L’ombretto è un trucco che, se utilizzato correttamente, può davvero fare la differenza, poiché sottolinea lo sguardo, rendendolo più sensuale e profondo. Per ottenere l’effetto sperato, però, non basta imparare ad applicarlo in modo corretto ma bisogna anche scegliere quello giusto. Per aiutarvi nell’impresa, oggi cercheremo di fare chiarezza sugli aspetti da prendere in considerazione prima di acquistare una nuova palette di ombretti, elencando alcuni dei migliori prodotti attualmente disponibili sul web. Nel frattempo, ecco un piccola anticipazione delle nostre preferenze: Sephora Collection Miniature Palette è la scelta ideale per chi vuole sfoggiare un look moderno e allo stesso tempo naturale; mentre la Maybelline Nudes Palette si compone di dodici tonalità con quattro finiture diverse per sperimentare nuove combinazioni di colori a seconda dell’effetto che si vuole realizzare.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 8 migliori palette ombretti – Classifica 2021

 

La bellezza di una donna si percepire anche e soprattutto dai suoi occhi, da sempre considerati simbolo di seduzione e principale punto di forza del fascino femminile. Tra i tanti cosmetici dedicati al trucco occhi spiccano in particolare le palette di ombretti, dei pratici cofanetti che permettono di avere a disposizione diverse tonalità con cui creare infinite sfumature e illuminare i lineamenti del viso.

Nella classifica che segue abbiamo inserito quelle che, secondo i pareri delle utenti, si sono rivelate le migliori palette ombretti del 2021. Leggete la recensione che accompagna ciascun prodotto e confrontate i prezzi per trovare quello che fa per voi.

 

 

Palette ombretti Sephora

 

1. Sephora Collection Miniature Palette

 

In cima ai nostri consigli d’acquisto si colloca la palette ombretti Sephora, che consta di sei cialde da un grammo l’una, racchiuse in un accattivante packaging in cartone con chiusura magnetica. Il cofanetto compatto e leggero trova facilmente posto nella borsetta per portarlo con sé anche fuori casa ed effettuare dei ritocchi al trucco quando necessario, sebbene nella dotazione manchi uno specchietto che avrebbe reso il tutto ancora più pratico e funzionale.

I colori inclusi nella palette sono modulabili e si sfumano con facilità grazie alla loro texture vellutata e leggera, che permette di creare un’ampia varietà di look con diversi tipi di effetti, pur rimanendo compatti e aderenti sulla pelle.

Declinata nei toni del marrone e del bronzo, le prime due tonalità – “vanilla” e “biscuit” – presentano una finitura opaca e quasi impercettibile per uniformare la palpebra e l’arcata sopraccigliare, mentre le oltre nuance, dal sottotono “dual chrome” tendente al dorato, si propongono di donare luce allo sguardo ed enfatizzare i lineamenti.

 

Pro

Complementari: La Miniature Palette a marchio Sephora si compone di sei tonalità complementari per dare tridimensionalità allo sguardo e ottenere effetti cromatici sempre diversi.

Compatto: Le dimensioni contenute del cofanetto permettono di portarlo con sé fuori casa senza comportare un ingombro eccessivo nella borsa.

Texture: Gli ombretti si sfumano facilmente grazie alla loro consistenza leggera e vellutata, che facilita la modulazione delle tonalità chiare e scure.

 

Contro

Poca scelta: Chi preferisce acquistare online potrebbe rimanere delusa nell’apprendere che la palette di Sephora è al momento disponibile nella sola variante “cookie” sui toni del marrone.

Acquista su Amazon.it (€24)

 

 

 

Palette ombretti nude

 

2. Maybelline The Nudes Palette

 

Tra i prodotti più venduti e apprezzati del momento troviamo anche la palette ombretti nude di Maybelline New York, perfetta per chi cerca un trucco di buona qualità ma vuole mantenersi su prezzi bassi.

La confezione contiene dodici tonalità dal finish luminoso e ultra pigmentato per creare sfumature più o meno intense a seconda delle preferenze, assicurando una copertura modulabile capace di donare profondità allo sguardo a prescindere dal taglio degli occhi.

I colori disponibili si adattano a tutti i tipi di carnagione grazie alla cospicua varietà di finiture – che vanno dal satinato al matte – e all’equilibrato mix di nuance calde e fredde che permette di realizzare un look semplice da giorno o più sofisticato per la sera in base alle circostanze. Inoltre, il cofanetto è provvisto di un ampio specchio e un applicatore a doppia punta che semplifica l’applicazione e la miscelazione dei colori anche in mancanza di esperienza.

 

Pro

Economica: La palette di ombretti a marchio Maybelline New York si pone come soluzione pratica e più conveniente rispetto all’acquisto dei singoli prodotti sfusi per chi desidera ampliare la propria collezione di belletti.

Finish: Le tonalità disponibili, di cui cinque matte, tre satinate e quattro shimmer, permettono di giocare con diversi effetti e finiture per realizzare un trucco occhi semplice o più elaborato a seconda delle occasioni.

Possibilità di scelta: Oltre alla tradizionale versione “nudes”, è possibile scegliere la palette sulle tonalità del rosa oppure – aumentando di poco il budget – il cofanetto regalo che include anche il rossetto liquido Super Stay Matte Ink e il mascara Lash Sensational di Maybelline.

 

Contro

Allergie: L’INCI del prodotto non è esente da qualche piccola magagna, contemplando ingredienti non proprio “salutari”, come parabeni e conservanti; pertanto, chi soffre di allergie o ha una pelle particolarmente sensibile dovrebbe optare per un prodotto dalla texture più delicata.

Acquista su Amazon.it (€9.89)

 

 

 

Palette ombretti bio

 

3. Santé Naturkosmetik Palette di ombretti Eyeshadow

 

L’attenzione verso i prodotti biologici è un trend in continua crescita anche nel settore beauty, ed è per questo che nella nostra lista non poteva mancare una palette ombretti bio. Tra le migliori disponibili in commercio abbiamo scelto quella di Santé Naturkosmetik, declinata in due diverse varianti (Nudy e Rosy Shades) e dotata di un pratico applicatore a doppia estremità che permette di stendere e sfumare il colore come se si stesse dipingendo, con la palpebra a fare da tela.

Il cofanetto presenta dimensioni estremamente contenute (sui 5 x 11 x 2 cm) per portarlo comodamente in viaggio o fuori casa in caso di necessità, e al suo interno sono presenti sei tonalità ad alta definizione adatte per i look day and night.

Gli ombretti sono formulati con ingredienti di elevata qualità, senza aggiunta di conservanti, profumi artificiali e parabeni, per garantire la massima sicurezza anche in caso di pelle sensibile o reattiva, mentre la loro texture morbida e vellutata ne facilita l’applicazione indipendentemente dall’utilizzo secco o bagnato.

 

Pro

Biologico: Gli ombretti contenuti nella palette di Santé Naturkosmetik sono interamente realizzati con ingredienti naturali e sicuri per la pelle, per evitare che venga a contatto con sostanze potenzialmente dannose.

Compatto: Nonostante l’assenza di uno specchietto si faccia sentire, le dimensioni contenute del cofanetto ne facilitano il trasporto, così da portare sempre con sé il proprio alleato di bellezza.

Rapporto qualità/prezzo: A fronte della buona qualità della composizione, emerge un equilibrio a dir poco perfetto tra investimento iniziale e user experience.

 

Contro

Cofanetto: A differenza degli ombretti, l’astuccio in plastica non sembra di qualità eccelsa, per cui potrebbe rompersi facilmente in caso di cadute o urti accidentali.

Acquista su Amazon.it (€17.97)

 

 

 

Palette ombretti Mac

 

4. Mac Palette di Ombretti con nove colori

 

La palette ombretti Mac si compone di nove cialde con tonalità e finiture diverse per sbizzarrirsi con un makeover face sempre nuovo e alla moda per dare profondità e definizione allo sguardo.

Certo, bisognerà essere disposte a spendere qualcosina in più per acquistare il prodotto, ma scendendo a compromessi sul fronte del prezzo nessuna delle proprie aspettative verrà disattesa, soprattutto in considerazione della buona qualità della composizione e dell’utilizzo di ingredienti dermatologicamente testati per essere rispettosi anche delle pelle più delicate e sensibili.

La gamma cromatica include quattro nuance nude molto chiare e dal finish opaco, da utilizzare come base per uniformare la palpebra e l’arcata sopraccigliare, e altre cinque più scure per intensificare il trucco e dare tridimensionalità allo sguardo. I colori si possono stratificare facilmente per realizzare un look più o meno intenso a seconda delle occasioni, con l’ulteriore possibilità di poterli mescolare tra loro per ottenere sfumature particolari e personalizzate.

 

Pro

Qualità: Diverse utenti sottolineano la buona qualità del cosmetico, che non comporta irritazioni a contatto con la pelle ed è in grado di ridurre gli eccessi di sebo per ottenere un finish omogeneo su tutta l’arca palpebrale.

Gamma cromatica: Una tavolozza composta da nove ombretti che permette di creare qualsiasi tipo di trucco occhi per sperimentare sfumature e contrasti cromatici sempre nuovi e diversi.

Specchio: Il cofanetto è provvisto anche di un ampio specchietto per potersi truccare ovunque e ritoccare il make up all’occorrenza.

 

Contro

Quantità/prezzo: Pur riconoscendo che si tratta di un prodotto di qualità superiore, il fatto che ogni cialda contenga meno di un grammo di polvere ci porta alla conclusione che il prezzo di vendita non sia del tutto proporzionato.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Palette ombretti Kiko

 

5. Kiko Milano Palette con 10 ombretti e doppio Applicatore

 

Perfetta per le pelli sensibili o soggette a irritazione, la palette ombretti Kiko Milano è oftalmologicamente testata per essere rispettosa del delicato equilibrio epidermico della zona oculare. Anche in questo caso la spesa da affrontare risulta abbastanza elevata, ma questo è il prezzo da pagare per portarsi a casa un set di ombretti dalla formula delicata e di buona qualità come questa.

Il prodotto è disponibile in tre diverse gamme di colori per realizzare un trucco naturale, elegante o sofisticato a seconda delle circostanze, ma qualunque sia la preferenza si potrà giocare con diversi finish – perlato, matte e satin – in modo da ottenere un effetto più o meno incisivo per enfatizzare al massimo gli occhi.

Inoltre, la consistenza leggera e setosa delle polveri fornisce una copertura istantanea e si sfuma con estrema facilità, regalando un tocco vellutato alle palpebre con un rilascio uniforme del colore. La confezione è estremamente pratica da portare in viaggio e comprende un pennello applicatore a doppia punta e un comodo specchietto.

 

Pro

Sfumature: La palette di Kiko si compone di dieci cialde multi finish perfette per chi desidera illuminare lo sguardo con uno smokey eye sofisticato e glam nei toni del marrone, dell’oro e del rosa.

Per pelli sensibili: Non essendo a base di oli, gli ombretti possono essere utilizzati tranquillamente anche da chi ha una cute molto sensibile o reattiva.

Prêt-à-porter: Il pratico astuccio dalla forma affusolata vanta dimensioni estremamente contenute per portarlo con sé ovunque sia necessario e include un comodo pennello applicatore a doppia estremità per facilitare la stesura del colore.

 

Contro

Prezzo alto: Non è la palette di ombretti più economica sul mercato, ma vista l’affidabilità del marchio che la produce e la buona qualità della composizione, la cosa non dovrebbe sorprendere.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Palette ombretti Revolution

 

6. Make up Revolution Palette di 32 ombretti Ultra Flawless

 

Se vi piace sperimentare make up sempre diversi lasciatevi inspirare dalla palette ombretti Revolution, composta da ben 32 cialde – per un totale di 16 grammi – dal finish matt e ultra shimmer. Perfetta per chi vuole ampliare il proprio arsenale di belletti senza spendere una cifra spropositata, offre il miglior compromesso tra qualità, quantità e prezzo, poiché venduta a un costo molto conveniente rispetto ai principali competitor.

La texture compatta e modulabile degli ombretti ha la capacità di uniformare e levigare la pelle proprio come farebbe un primer, mentre i colori risultano abbastanza coprenti da camuffare le piccole imperfezioni del contorno occhi, così da illuminare lo sguardo e renderlo più ammaliante con un effetto assolutamente naturale.

Le dimensioni generose dello specchio incluso nella trousse permettono di guardare il viso da ogni angolazione, mettendo in risalto le zone che si vogliono trattare. Peccato, però, che nella dotazione non sia incluso anche un pennello applicatore, che sicuramente avrebbe reso più agevole l’utilizzo della palette.

 

Pro

Ampia scelta cromatica: Rispetto alle altre palette messe in comparazione nella nostra guida, quella di Make up Revolution consta di ben 32 cialde dalle nuance rosate, oro, marrone e grigio, capaci di armonizzarsi con tutte le tonalità di pelle.

Tenuta: Grazie alla texture leggera e compatta, gli ombretti si applicano e si sfumano con facilità, garantendo al contempo una perfetta aderenza sulla palpebra con una tenuta molto soddisfacente.

Specchio: Lo specchio in dotazione presenta una superficie abbastanza ampia da permettere di guardare il viso nella sua interezza, in modo da potersi truccare comodamente anche quando non si è a casa.

 

Contro

Applicatore: L’assenza di un pennello potrebbe non essere vista di buon occhio dalle meno esperte, che si vedranno costrette a utilizzare un applicatore specifico per stendere e sfumare i colori senza commettere errori.

Acquista su Amazon.it (€10.02)

 

 

 

Palette ombretti opachi

 

7. NYX Professional Make up Palette Ombretti Ultimate Shadow

 

Proseguiamo la ricerca delle migliori palette di ombretti con la proposta di NYX Professional Make up, che comprende 16 tonalità a effetto warm neutrals che minimizza gli eccessi di sebo e aiuta a migliorare il tono della pelle in caso di discromie e rughe evidenti. Il punto di forza del prodotto risiede nella formula altamente pigmentata che assicura una copertura duratura e mantiene inalterata l’intensità del colore per tutto il giorno.

A soddisfare le utenti è stata anche l’ampia scelta cromatica messa a disposizione dall’azienda, che spazia dalle classiche palette dal finish satinato e ultra brillante per lo smokey eye all’innovativa versione “pop” fatta di tonalità vivaci e originali, pensate non solo per le teenagers ma anche per tutte quelle donne che vogliono osare con un look più trendy e divertente.

Quanto al rapporto tra costo, qualità e quantità, riteniamo che ci sia un perfetto equilibrio, e se non ne siete convinte qui di seguito vi proponiamo una tabella riassuntiva dei principali pregi e difetti del prodotto, in modo che possiate fare le vostre valutazioni in vista di un potenziale acquisto.

 

Pro

Consistenza: Ideale per chi vuole realizzare un trucco occhi impeccabile per essere sempre al top in ogni occasione, questa palette ombretti opachi presenta una texture vellutata che permette una copertura modulabile e di lunga durata.

Finish: A seconda degli strati applicati, si potranno ottenere diversi effetti per mettere in risalto la profondità dello sguardo e realizzare un trucco occhi personalizzato ad altissimo impatto visivo.

Ampia scelta: L’azienda mette a disposizione sei palette con diverse varianti di colori per scegliere la versione più adatta alle proprie esigenze e gusti personali.

 

Contro

Accessori: Nella dotazione manca uno specchietto che avrebbe permesso di ritoccare il trucco in qualsiasi momento senza doversene portane uno dietro.

Acquista su Amazon.it (€16.9)

 

 

 

Palette ombretti Dior

 

8. Dior Palette Ombretti 5 Couleurs Designer Amber

 

L’ultimo prodotto che vi proponiamo è il più costoso della nostra classifica, ma anche il migliore sotto il profilo qualitativo. Non a caso, la palette Couleurs Designer Amber di Christian Dior trae ispirazione dalle tecniche di maquillage utilizzate make up artist professionisti, per realizzare un trucco occhi perfettamente simmetrico che metta in risalto la profondità dello sguardo.

Oltre a donare armonia e luminosità ai lineamenti del viso, permette di giocare con sfumature e contrasti diversi, assicurando un effetto molto naturale anche solo utilizzando una piccola quantità di prodotto.

La texture liscia e compatta delle polveri si diffonde uniformemente sulle palpebre per rendere l’applicazione più pratica e semplice anche alle beauty addicted meno esperte, che potranno fare affidamento su due pennelli a doppia punta per mescolare e modulare alla perfezione i colori, riducendo al minimo il rischio di sbavature. L’unica nota negativa è il costo elevato a cui viene venduta la trousse da cinque ombretti, che purtroppo non la rende accessibile a chi dispone di un budget limitato.

 

Pro

Risultati: La texture arricchita con polveri ad alta pigmentazione offre un risultato più incisivo in termini di colore e luminosità, donando simmetria allo sguardo con un effetto molto naturale.

Professionale: I colori di questa palette includono cinque nuance nude, due dal finish opaco e tre arricchite con pigmenti ultra scintillanti, che rappresentano un must have irrinunciabile per i professionisti che lavorano come make up artist nelle sfilate della casa di moda Christian Dior.

Accessoriato: Oltre a un pratico specchio, nel cofanetto sono presenti anche due pennelli a doppia punta per rendere l’applicazione più agevole e precisa anche alle utenti meno esperte.

 

Contro

Costosa: La qualità purtroppo si paga, anche se in questo caso riteniamo che a far lievitare il prezzo sia stata la firma di un marchio storico e blasonato come Dior.

Acquista su Amazon.it (€51.8)

 

 

 

Guida per comprare una palette ombretti

 

Le palette di ombretti sono un compromesso molto pratico e più economico rispetto all’acquisto dei singoli prodotti per il make up. Pensate per le principianti e per quante vogliono usare colori diversi a seconda delle occasioni e dell’outfit indossato, permettono di realizzare un trucco occhi veloce e impeccabile capace di valorizzare al meglio i lineamenti del viso e di nascondere, al contempo, sguardi stanchi e antiestetiche occhiaie.

Dal momento, però, che districarsi tra le numerose offerte disponibili sul mercato non è semplice, per aiutarvi a scegliere la migliore palette ombretti per le vostre esigenze abbiamo redatto una guida di facile consultazione che mette in luce tutti gli aspetti da considerare per un acquisto accorto e ragionato.

Il colore degli occhi

Un make up occhi realizzato a dovere ha la capacità di rendere lo sguardo più ammaliante e sensuale. Del resto, gli occhi sono la principale arma di seduzione di una donna in quanto parte del viso che più delle altre esprime la propria personalità.

Se matite, eyeliner e mascara sono must have irrinunciabili per regalare allo sguardo mistero, seduzione e profondità, un alleato di bellezza ugualmente indispensabile per sfoggiare un look elegante e sofisticato è sicuramente l’ombretto, declinato in tante versioni e tonalità diverse per adattarsi a qualsiasi circostanza di utilizzo e alle caratteristiche del proprio viso, tra cui in particolare il colore degli occhi.

Pertanto, per stabilire quale palette ombretti comprare, è necessario che le nuance presenti nel cofanetto si adattino alla tonalità dell’iride in modo complementare. Per esempio, chi ha gli occhi chiari dovrebbe evitare il verde e l’azzurro e puntare su diverse sfumature di marrone, meglio se con finitura bronze o satinata.

Al contrario, se avete un incarnato scuro, con occhi e capelli castani, dovreste orientarvi verso gli aranciati o le nuance dai toni caldi, mentre le rosse stanno bene con il verde, il beige, i marroni chiari e le tonalità ambrate. Sugli occhi verdi, invece, sono da preferire i colori più scuri, come il prugna, il burgundy e il nero, da abbinare a una matita o un eyeliner chiaro per mettere in risalto la profondità dello sguardo.

Infine, con gli occhi grigi si può indossare quasi tutto, poiché si tratta di un colore che si sposa bene con gli altri, ma è sempre consigliabile evitare di truccarsi con sfumature troppo intense per non creare un effetto poco uniforme.

 

La texture

Oltre che per colore, gli ombretti venduti online e nelle profumerie si distinguono anche per la formula, ossia la consistenza che li caratterizza. I prodotti in polvere sono più facili da gestire e permettono di giocare con diverse sfumature per donare maggiore definizione allo sguardo. Più diffusi e ricercati rispetto alle altre versioni, si adattano alla perfezione a ogni occasione e a qualunque incarnato e si possono dosare come meglio si preferisce per ottenere un allure più disinvolto o elegante a seconda delle circostanze.

Gli ombretti in crema, invece, sono la scelta d’elezione di chi vuole realizzare un trucco occhi più duraturo e dal finish brillante, ma per contro bisognerà avere una buona manualità per applicarli in modo corretto e senza creare antiestetiche sbavature.

Infine, abbiamo gli ombretti a matita che, essendo caratterizzati da una punta molto larga e morbida, risultano molto semplici e veloci da applicare anche in mancanza di esperienza, e si potrà scegliere tra la versione cremosa o quella più simile ai prodotti in polvere.

Finish e varietà di colori

Un altro fattore da considerare per capire come scegliere una buona palette ombretti riguarda la finitura, ossia l’effetto finale che si otterrà sulle palpebre una volta steso il colore. Gli ombretti opachi o dal finish matte sono ideali per realizzare un trucco occhi più naturale e discreto, ma essendo privi di pigmenti che riflettono la luce, andranno sfumati alla perfezione per non creare un contrasto cromatico troppo pesante qualora si vogliono utilizzare due tonalità diverse.

Per illuminare lo sguardo e ottenere un effetto più appariscente, la scelta migliore sono gli ombretti shimmer o glitterati, che oltre a essere estremamente lucenti e ricchi di riflessi, risultano ideali per le occasioni speciali o in abbinamento a un outfit importante.

A differenza dei precedenti, sono più facili da sfumare anche per chi non ha una buona dimestichezza con il make up ma, se applicati in quantità eccessive, rischiano di appesantire troppo la palpebra e di mettere in evidenza eventuali imperfezioni del contorno occhi, come rughe e occhiaie.

Infine, un altro elemento da valutare in fase di scelta è la versatilità della palette, ossia l’assortimento di colori presente al suo interno. Dal numero di ombretti contenuti nella confezione, meglio se con finish diversi, dipenderà infatti la varietà di look che si potranno realizzare, ma si dovrà tenere conto – ovviamente – anche della propria abilità manuale.

Chi è alle prime armi, in effetti, dovrebbe puntare su prodotti semplici, costituiti da tre o al massimo cinque tonalità, in modo da sperimentare sfumature ed effetti diversi prima di passare alle palette professionali e più ricche, che sono perlopiù pensate per chi ha già un minimo di dimestichezza con il trucco.

 

 

 

Come utilizzare una palette ombretti

 

Se la scelta dell’outfit e degli accessori da indossare ogni giorno o in vista di un’occasione importante non fosse abbastanza, ecco che si aggiunge anche quella degli ombretti, utili per creare un trucco occhi impeccabile capace di esaltare anche il più semplice dei make up. Nelle righe che seguono vi daremo alcuni consigli utili per utilizzare al meglio la vostra nuova palette di ombretti.

Un ombretto per ogni occasione

Il vantaggio delle palette di ombretti è la possibilità di disporre di tanti colori e finish diversi per mettere in risalto il proprio sguardo. Per quanto sembrino professionali e difficili da gestire, sono in realtà pensate proprio per le principianti, poiché permettono di sperimentare effetti e sfumature differenti per creare tante varianti di look.

Chi non ha molto tempo da dedicare al make up, può utilizzare le tonalità più chiare per realizzare un trucco occhi naked infallibile da indossare con disinvoltura senza dare l’impressione di essere truccate in modo eccessivo. Gli ombretti shimmer e quelli molto luminosi andranno, invece, applicati nell’angolo interno dell’occhio, sotto le sopracciglia e sulla palpebra mobile per aprire al massimo lo sguardo ed esaltarne la profondità.

In specifiche occasioni, come una cerimonia o un evento importante, si potranno sperimentare le nuance più scure e i toni “passepartout” adatti a qualsiasi outfit, come il grigio, il nero e il bianco, per ottenere un contorno più definito a basso rischio di sbavature.

 

Come applicare l’ombretto alla perfezione

A differenza di quanto si possa pensare, utilizzare una palette di ombretti in modo corretto non è difficile, purché le parole d’ordine siano “non esagerare” e “tanta pratica”. A tal proposito, un ottimo escamotage per le meno esperte e per chi vuole che il trucco occhi duri a lungo è rappresentato dall’utilizzo del primer.

Oltre a rendere il make up long lasting, permette di uniformare la pelle della palpebra per facilitare l’applicazione degli ombretti e rimuovere eventuali discromie che rischiano di compromettere il risultato finale.

Tuttavia, se si lavora con tonalità molto scure e intense occorrerà realizzare prima una base più leggera (che in caso di errori sarà più semplice da rimuovere con lo struccante) da utilizzare come guida per costruire pian piano il proprio look, e una volta raggiunto l’effetto desiderato, si potranno sovrapporre ulteriori layer per definire il trucco.

Formato e accessori

Quando si tratta di acquistare un nuovo set di ombretti, a giocare un ruolo chiave è anche il fattore praticità, che dipende principalmente dalle dimensioni e dal formato della palette. Anche in questo caso, la scelta dovrà basarsi sulle proprie esigenze: se si ha la necessità di portare il trucco con sé fuori casa per effettuare dei ritocchi durante la giornata, allora si dovrà optare per un astuccio compatto e leggero che non comporti un ingombro eccessivo qualora lo si voglia inserire nella borsa o in una piccola pochette.

Chi, invece, desidera ampliare la propria collezione di trucchi con ombretti di tanti colori e sfumature diverse, dovrà puntare su una trousse professionale di grandi dimensioni che contempli numerose nuance e cialde.

Infine, nel valutare la funzionalità di una palette, bisogna considerare anche gli accessori inclusi nella confezione. I prodotti della migliore marca offrono in dotazione un pratico specchietto per potersi truccare anche fuori casa e un comodo pennello applicatore per sfumare e modulare il colore alla perfezione.

 

 

 

Domande Frequenti

 

Quanti colori può avere una palette di ombretti?

Dipende dalla marca e dal modello (oltre che dal costo finale dell’articolo), ma in linea di massima potremmo dire che le palette più semplici ed economiche sono generalmente costituite da tre o al massimo cinque tonalità, mentre quelle professionali – e per ovvie ragioni anche più costose – offrono una ricca sequenza di colori, con tante sfumature e finish diversi.

Come si applica un ombretto in crema?

Gli ombretti dalla texture cremosa sono perfetti per le pelli sensibili, perché risultano più idratanti rispetto alle versioni in polvere e non richiedono un eccessivo sfregamento in fase di stesura.

Per applicarli in modo corretto occorre, però, utilizzare un applicatore a spugnetta specifico e sfumare il colore velocemente per evitare che si fissi sulla palpebra. Inoltre, sono consigliati soprattutto durante il periodo invernale o quando il clima esterno è più mite, poiché con il caldo tendono a sciogliersi rapidamente, creando un effetto poco gradevole.

 

Come prolungare la durata dell’ombretto?

Per far durare il trucco occhi il più a lungo possibile si può ricorrere al primer per opacizzare la pelle e limitare l’effetto “unto” provocato dal sebo cutaneo, oppure applicare sulla palpebra della cipria traslucida dopo la stesura dell’ombretto.

 

Dove applicare i vari colori di ombretto?

Anche se di primo acchito può sembrare la cosa più difficile a questo mondo, applicare l’ombretto in modo impeccabile non è complicato. L’unica cosa da tenere a mente è che i colori intermedi andranno sempre stesi sulla palpebra mobile, mentre quelli più scuri andranno applicati sulla mezza luna e sfumati con il pennellino dall’interno verso l’esterno.

 

Quali sono le migliori marche di ombretti?

L’Oréal, Max Factor e Maybelline sono aziende molto quotate nel settore grazie alla qualità e alla convenienza dei loro prodotti, ma se volete sapere dove acquistare le migliori palette di ombretti senza badare troppo al prezzo, i brand su cui puntare sono Mac e Bionike, che vantano nei propri cataloghi anche prodotti biologici e privi di sostanze chimiche di sintesi per rispondere alle esigenze di quante hanno una pelle particolarmente sensibile o reattiva.

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

Dior Palette di 5 ombretti Mod.157 New

 

La nostra classifica volge al termine ed è ora il turno della palette ombretti Dior, nata dall’expertise della casa di moda più celebre al mondo. Il prodotto si ispira alle tecniche dei make up artist professionisti per realizzare a casa propria un trucco occhi impeccabile che non mancherà di soddisfare le aspettative delle beauty addicted più esigenti.

La texture liscia e compatta delle polveri si propone di valorizzare lo sguardo con un effetto dégradé di grande impatto, donando lucentezza e armonia ai lineamenti del viso con un risultato molto naturale.

Nel cofanetto troviamo due tonalità più chiare, da utilizzare come base per nascondere le imperfezioni e uniformare il colorito della pelle, due ombretti satinati, arricchiti con pigmenti scintillanti per accentuare la profondità degli occhi, e un illuminante da sovrapporre in trasparenza sulla palpebra per mettere in risalto le sfumature dell’ombretto e garantire una maggiore tenuta del colore. Oltre allo specchio, nella trousse sono presenti due pennelli a doppia punta per miscelare e modulare alla perfezione i colori, senza creare antiestetiche sbavature.

 

Pro

Professionale: La palette di ombretti a marchio Christian Dior, oltre che per la facilità di applicazione, si fa apprezzare per la sua natura professionale che permette di decorare gli occhi con risultati degni di un make up artist.

Qualità: La formula arricchita con ingredienti ed estratti di alta qualità si rivela estremamente delicata e sicura sulla pelle, e questo significa che sarà possibile utilizzare gli ombretti anche tutti i giorni senza mettere a repentaglio il delicato equilibrio del microbiota cutaneo.

Accessori: Nella dotazione sono inclusi anche uno specchietto e due pennelli per facilitare l’applicazione.

 

Contro

Costosa: Il prezzo, piuttosto esagerato per una palette di soli cinque ombretti, si conforma alla logica di pagare di più per un prodotto che porta la firma di un marchio famoso.

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

 

Ultimo aggiornamento: 25.01.21

 

Principale vantaggio

Il Pupa Vamp Extra Black è un mascara dall’effetto volumizzante, incurvante e allungante capace di valorizzare qualsiasi tipo di make up, anche quelli più semplici. La sua formula arricchita con attivi fortificanti si prende cura delle ciglia, rinforzandone la struttura cheratinica per uno look più intenso e intrigante.

 

Principale svantaggio

La punta arrotondata dell’applicatore non permette di raggiungere le ciglia più piccole e sottili che si trovano agli angoli degli occhi, provocando talvolta un rilascio eccessivo di colore che rischia di macchiare la palpebra mobile se non si presta la dovuta attenzione.

 

Verdetto: 9.0/10

La versione Extra Black associa la presenza di due coloranti naturali per enfatizzare lo sguardo e renderlo più sensuale: il carbon black si propone di rivestire le ciglia con un colore nero intenso, mentre l’ultramarines, uno speciale pigmento nero-blu, dona definizione e profondità agli occhi, per un effetto “wow” di lunga durata.

Acquista su Amazon.it (€9.9)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Volume e definizione

La prima caratteristica da valutare quando si acquista un mascara (ecco la lista dei migliori prodotti) è soprattutto l’effetto che il prodotto donerà alle nostre ciglia. In vendita, infatti, se ne possono trovare di tre diversi tipi: volumizzante, allungante e incurvante… ma come capire quale tra questi enfatizzerà al meglio i nostri occhi?

Ebbene, se siete indecise su quale scegliere, una buona strategia potrebbe essere quella di optare per un prodotto “all in one” che permetta di creare tutti questi effetti con un unico acquisto. Se pensate che non esista un mascara del genere, dopo aver letto la nostra recensione del Pupa Vamp Extra Black, cambierete sicuramente idea, come del resto hanno già fatto le numerose utenti che hanno avuto modo di testarlo.

L’espressione “all in one”, in effetti, è quella che meglio lo descrive, poiché capace di donare un volume smisurato alle ciglia, incurvandole verso l’alto per uno sguardo da star in pochi istanti. Un’altra caratteristica molto apprezzata dalle acquirenti è il fatto che questo mascara rimanga intatto anche dopo diverse ore dall’applicazione, senza lasciare macchie o sbavature.

La sua consistenza densa e cremosa, infatti, garantisce un’equa distribuzione del colore su tutta l’arcata ciliare, consentendo di fare il numero di passate che si preferisce fino a ottenere l’effetto desiderato. Questo è possibile anche grazie alla sua pigmentazione molto intensa: basterà, infatti, una piccola quantità di prodotto per avere uno sguardo magnetico e ben definito, regalando la stessa spettacolarità delle extension senza però il fastidio di indossarle.

Rinforza e protegge

Pur non avendo un INCI di stampo “green”, la sua qualità è equiparabile a quella dei mascara che si trovano in vendita nelle migliori profumerie. La differenza in questo caso sta nel prezzo, decisamente inferiore rispetto a quello dei prodotti 100% biologici. Con un investimento che potremmo definire nella media, il Pupa Vamp Extra Black promette volume e definizione già con una sola passata, mentre la sua innovativa formula arricchita con attivi rinforzanti si prende cura delle ciglia, favorendone la naturale crescita.

Perfetto per chi non intende spendere un occhio della testa per l’acquisto di un prodotto made in Italy affidabile e di comprovata qualità, questo mascara è oftalmologicamente testato contro le allergie e le irritazioni, per cui può essere utilizzato tranquillamente anche da chi porta le lenti a contatto o ha gli occhi particolarmente sensibili, anche perché formulato senza aggiunta di parabeni e nickel.

Questo significa che gli ingredienti contenuti nella sua formulazione non rischiano di appesantire le ciglia, ma anzi si propongono di proteggerle dagli agenti disidratanti e dalle altre sostanze dannose presenti nell’aria.

 

Scovolino

Il Vamp Extra Black è sicuramente tra mascara più iconici prodotti dall’azienda italiana, anche grazie alle beauty addicted che lo definiscono uno dei migliori in questa fascia di prezzo.

Come sottolineato, la sua formulazione è studiata per donare un triplice effetto: volume, definizione e allungamento, rendendo lo sguardo molto intenso e ricco di fascino. La sua texture cremosa e modulabile si deve a un mix di cere ad alto potere ristrutturante, a cui si abbina un agente filmogeno che aumenta la tenuta del colore, assicurando una durata fino a otto ore consecutive.

A fargli guadagnare parecchi punti agli occhi delle utenti è stato anche l’applicatore ergonomico caratterizzato da migliaia di setole fitte e ultra morbide studiate per districare le ciglia una a una, incurvandole verso l’alto. In questo modo, si potrà anche modulare il colore passata dopo passata per ottenere l’effetto desiderato, garantendo al contempo una praticità di applicazione che può far comodo soprattutto alle meno esperte.

Tuttavia, c’è anche da dire che le sue due estremità di dimensioni generose non permettono di raggiungere le ciglia più piccole e sottili che si trovano agli angoli degli occhi, per cui sarà necessario prestare maggiore attenzione quando si compie il famoso movimento a zig-zag per non rischiare di macchiare la palpebra mobile o di creare degli antiestetici grumi.

 

Acquista su Amazon.it (€9.9)

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 25.01.21

 

Principale vantaggio

Quello di Lepo è un trattamento rinforzante e nutriente formulato a base di pantenolo, estratto di camomilla e acido ialuronico per migliorare l’aspetto delle ciglia, stimolandone il rinnovamento e la crescita. Ha una buona consistenza e può essere applicato facilmente grazie al pratico applicatore in dotazione.

 

Principale svantaggio

Nonostante la sua texture fluida e scorrevole, il siero impiega molto tempo per asciugarsi completamente, per cui bisognerà dedicare qualche minuto in più alla routine mattutina del trucco.

 

Verdetto: 8.7/10

Il prodotto fa parte di una linea bio e completamente vegana che attinge alle proprietà della natura per essere rispettoso del delicato equilibrio della sfera oftalmica, senza comportare alcuna irritazione nemmeno in caso di pelle sensibile o reattiva.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Un trattamento naturale per ciglia più forti e lunghe

Ogni donna ha il proprio concetto di bellezza, ma per sentirsi bene con se stessi e valorizzare le parti del corpo che più ci piacciono, senza stravolgimenti particolari, bisogna partire dalle basi. Il settore cosmetico, infatti, propone diversi trattamenti beauty che promettono di porre rimedio ai più comuni difetti estetici, tra cui anche quello delle ciglia fragili e prive di volume.

Tra le aziende che si sono distinte per la qualità e l’efficacia dei propri prodotti, a mantenere effettivamente tutte le promesse fatte è stato il brand italiano Lepo, grazie soprattutto alla sua linea di cosmetici naturali certificati e adatti a tutti i tipi di pelle.

Oggi, in particolare, vogliamo parlarvi del suo siero rinforzante, studiato appositamente per nutrire e proteggere la struttura cheratinica delle ciglia, rendendole più spesse e folte senza colorarle. Può essere utilizzato da solo o sotto il mascara, anche più volte al giorno e da chi soffre di allergie o ha una pelle molto sensibile.

La sua formulazione, infatti, contiene solo ingredienti di origine naturale che si propongono di stimolare il rinnovamento e la crescita del pelo, quindi niente parabeni, siliconi e PEG che potrebbero mettere a repentaglio il delicato equilibrio della sfera oftalmica.

Pertanto, se state cercando un trattamento vegano, biologico e nickel tested che si prenda cura delle vostre ciglia, migliorandone l’aspetto naturalmente, il siero rinforzante di Lepo è sicuramente il prodotto su cui puntare.

Rinforza e protegge

Proposto in una confezione da 8 ml molto simile a quelle dei tradizionali mascara (ecco la lista dei migliori prodotti), il siero rinforzante a marchio Lepo vanta una texture delicata e fluida che non irrita gli occhi. Con un utilizzo costante si noterà un effettivo miglioramento dell’aspetto delle ciglia, che già dopo qualche settimana dall’inizio del trattamento appariranno più spesse e robuste.

Il merito è da ascriversi principalmente alla sua esclusiva formula arricchita con glicosaminoglicani e cellule meristematiche di echinacea, due ingredienti ad azione immunostimolante e protettiva, che si propongono di nutrire e rinforzare la struttura cheratinica del pelo, stimolandone la crescita e prevenendone la caduta.

Il prodotto, inoltre, sfrutta le proprietà nutritive e lenitive dell’estratto di camomilla e del pantenolo per conferire maggiore spessore alle ciglia fragili, mentre l’acido ialuronico agisce come antiossidante naturale per apportare un plus di nutrienti a vantaggio del follicolo pilifero per indurlo a trattenere l’umidità necessaria per fortificare e irrobustire la struttura del pelo.

A rendere valido il siero di Lepo è anche la totale assenza di conservanti e derivati petrolchimici, cosa che ne permette l’applicazione giornaliera anche per diversi mesi senza la preoccupazione di allergie o irritazioni. 

La sua consistenza semi-liquida e il pratico scovolino in dotazione ne facilitano la stesura, ma dal momento che impiega molto tempo per asciugarsi completamente, bisognerà aspettare qualche minuto in più prima di procedere con i trattamenti di bellezza successivi.

 

Come si usa

Come sottolineato, il siero rinforzante Lepo dispone di uno scovolino ergonomico, molto simile a quello dei tradizionali mascara, per consentire una stesura uniforme del prodotto su tutta l’arcata ciliare, in modo da raggiungere facilmente anche le zone di precisione e le ciglia più piccole e sottili che si trovano agli angoli degli occhi.

Tuttavia, per ottenere i risultati sperati è fondamentale applicare il cosmetico in modo corretto, seguendo alcune semplici regole: innanzitutto, l’azienda consiglia di utilizzare il siero almeno una volta al giorno dopo un’accurata detersione del contorno occhi con un detergente delicato e privo di alcol.

Fatto questo, sarà sufficiente prelevare un piccolo quantitativo di prodotto ruotando delicatamente l’applicatore all’interno del flacone, e “pettinare” delicatamente le ciglia partendo dalla radice e proseguendo verso le punte.

Anche se i risultati sono visibili già dopo un paio di settimane dall’inizio del trattamento, per apprezzarne appieno gli effetti bisognerà essere costanti nell’applicazione per almeno 2-3 mesi ed effettuare il rituale principalmente di sera. Inoltre, potrete utilizzarlo anche come primer prima della stesura del mascara per infoltire la rima ciliare e valorizzare al massimo il vostro sguardo.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 25.01.21

 

Principale vantaggio

Il mascara Essence Lash Princess dona uno spettacolare effetto ciglia finte, apportando volume e pienezza già con una sola passata. La sua texture fluida e l’esclusivo applicatore con setole flessibili permettono di raggiungere agevolmente anche le zone di precisione per enfatizzare al massimo lo sguardo e renderlo più sensuale. 

 

Principale svantaggio

Sebbene la consistenza liquida ne faciliti l’applicazione, è preferibile non indossarlo quando fa molto caldo o durante le attività sportive, poiché potrebbe sciogliersi e colare sulla palpebra mobile creando uno sgradevole “effetto panda”.

 

Verdetto: 9.5/10

In rapporto al quantitativo offerto, pari a 12 ml, e alla buona qualità della formulazione, riteniamo che il prezzo a cui viene venduto sia davvero conveniente, regalando molte soddisfazioni sia in termini di resa sia dal punto di vista economico.

Acquista su Amazon.it (€9.19)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Maxi volume per uno spettacolare effetto “ciglia finte”

Il Lash Princess di Essence vanta una consistenza fluida e ultra pigmentata pensata per creare un bellissimo effetto “a ventaglio” simile a quello delle eyelashes finte ma senza il fastidio di indossarle.

Per la precisione, questo mascara è progettato per separare le ciglia una a una, incurvandole leggermente verso l’esterno; basta, infatti, una sola passata per notare come la rima ciliare risulti ben ordinata e definita.

Secondo quanto dichiarato dall’azienda, il prodotto dovrebbe apportare istantaneamente volume e pienezza dove mancano per mettere in risalto lo sguardo con un nero intenso dalla tenuta estrema. Ma sarà davvero così o si tratta della solita vana promessa di bellezza?

Stando alle opinioni delle utenti che hanno avuto modo di provarlo, il Lash Princess fa esattamente ciò per cui è stato formulato, ossia definire, incurvare e allungare le ciglia, senza che sia necessario l’utilizzo di un piegaciglia o di un primer specifico.

Ciononostante, riteniamo che la tenuta del prodotto non sia poi così estrema come millantato dal produttore, anche sovrapponendo diversi strati di colore. Certo, siamo d’accordo col fatto che il mascara (ecco i migliori modelli) permetta di ottenere uno sguardo più aperto, luminoso e con ciglia ben delineate – e su questo non ci piove – ma, data la sua consistenza piuttosto liquida, non assicura una buona resa quando fa particolarmente caldo o durante le attività sportive.

In queste circostanze, infatti, il cosmetico tende a colare e a creare delle antiestetiche sbavature che potrebbero rovinare totalmente il trucco occhi, ragion per cui lo sconsigliamo a chi cerca un mascara capace di resistere all’umidità e alle alte temperature.

Formula

Come sottolineato, il Lash Princess di Essence presenta una formula molto leggera e fluida che ne facilita notevolmente l’applicazione anche in mancanza di una buona manualità. In effetti, per quanto la sua consistenza liquida possa rappresentare un difetto in termini di durata e tenuta del colore, si tratta di una caratteristica che lo rende facilmente modulabile a seconda delle esigenze e del risultato che si vuole ottenere.

Questo significa che sarà possibile applicare diversi strati di prodotto senza correre il rischio di appesantire eccessivamente la rima ciliare o di rendere le ciglia appiccicose. D’altra parte, proprio perché così fluido, impedisce la formazione di grumi e sbavature (salvo i casi in cui faccia troppo caldo, si intende!), distinguendosi dagli altri mascara liquidi per il suo colore nero particolarmente carico e intenso, capace di creare un finish molto marcato che metterà in risalto lo sguardo, rendendolo più profondo e magnetico.

Trattandosi di un prodotto oftalmologicamente testato, risulta ben tollerato dalla zona oculare, ma dal momento che non dispone di un INCI biologico o di stampo “green”, i pigmenti e gli oli contenuti vengono mantenuti nella formula da conservanti e solventi che permettono al prodotto di durare a lungo.

Ovviamente, questo non può considerarsi un vero e proprio difetto, visto che si tratta di una caratteristica comune alla maggior parte dei mascara in questa fascia di prezzo, ma è chiaro che chi ha gli occhi molto sensibili o una pelle reattiva dovrà prestare maggiore attenzione agli ingredienti contenuti per evitare ogni possibile reazione avversa.

 

Applicatore

Il Lash Princess di Essence viene venduto in una confezione contenente 12 ml di prodotto che, idealmente, andrebbero consumati entro sei mesi dall’apertura, come indicato sul flacone.

Un quantitativo del genere garantisce un buon numero di applicazioni anche se si utilizza il mascara con una certa frequenza, e dal momento che il prezzo a cui viene venduto risulta molto conveniente, anche chi dispone di un budget limitato potrà acquistarlo senza fare grossi sacrifici.

Un’altra caratteristica che abbiamo particolarmente apprezzato del prodotto è il suo pratico applicatore con setole dalla forma allungata e conica che permettono di applicare il colore uniformemente su tutta la rima ciliare, senza rischiare di sporcare la palpebra o di creare antiestetici grumi difficili da rimuovere.

Inoltre, grazie all’estremità più sottile si potranno raggiungere agevolmente anche le zone di precisione agli angoli degli occhi, in modo da pettinare e infoltire anche le ciglia più piccole e nascoste.

 

Acquista su Amazon.it (€9.19)

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 25.01.21

 

Principale vantaggio

Il Dior Show Pump’N Volume vanta una formula ricca e corposa che avvolge le ciglia con un colore nero intenso, donando volume e definizione passata dopo passata senza formare grumi o sbavature.

 

Principale svantaggio

Come la maggior parte dei cosmetici a marchio Christian Dior, anche in questo caso bisognerà mettere mano al portafoglio per portarsi a casa il suo mascara volumizzante Pump’N Volume, ma visti i risultati sarà sicuramente un investimento di cui difficilmente vi pentirete.

 

Verdetto: 8.9/10

Un prodotto che mantiene effettivamente tutte le promesse fatte, grazie anche allo speciale scovolino in silicone che permette di allungare e volumizzare le ciglia in un colpo solo, facilitando la routine quotidiana del make up con un rilascio sempre uniforme del colore.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Effetto ciglia finte assicurato

Se anche voi sognate di avere uno sguardo intenso, misterioso e con ciglia dal volume smisurato come le dive del cinema, ora potrete ottenere lo stesso risultato grazie al nuovo Dior Show Pump’N Volume, da molte considerato il miglior mascara effetto ciglia finta sul mercato.

La sua consistenza densa e modulabile apporta volume e definizione dove mancano, regalando un accattivante effetto clumpy lashes per essere sempre al top in ogni occasione. Nonostante non sia waterproof, assicura un’ottima durata, riuscendo a resistere all’umidità, al calore e agli struccanti tradizionali.

Proprio per questo motivo, per rimuovere ogni residuo di prodotto sarà necessario un po’ di olio di gomito e un detergente bifasico specifico, ma questo ovviamente è il prezzo da pagare per avere un trucco occhi dalla tenuta estrema.

A ogni modo, il suo segreto sta tutto nella composizione arricchita con vitamina B5 ed estratto di cotone che, agendo in perfetta sinergia, si propongono di rinforzare le ciglia, attenuandone la fragilità e proteggendole dalle aggressioni esterne. 

Packaging e colori

Come il nome stesso suggerisce, questo mascara nasce con l’intento di volumizzare le ciglia e donare un effetto drammatico allo sguardo, che apparirà più definito e intenso già con una sola passata.

L’affidabilità della maison francese la si riscontra anche nel packaging, che si distingue per il suo accattivante look total black completato dall’inconfondibile logo dell’azienda in argento lucido sul tappo.

In effetti, a un primo colpo d’occhio, la confezione nera e cilindrica sembra del tutto simile a quella dei tradizionali mascara che si utilizzano tutti i giorni. Sembra, appunto. In realtà è proprio il pack a fare la differenza, poiché la parte finale del flacone è interamente realizzata in silicone morbido.

Questo permette di spremere il tubetto per rendere più morbida e omogenea la formula del mascara e spingere il prodotto verso lo scovolino, che potrà così rilasciare una quantità generosa di colore, creando istantaneamente un maxi volume privo di grumi e sprechi.

In questo modo, potrete finalmente dire addio alla cattiva abitudine di muovere l’applicatore avanti e indietro per prelevare gli ultimi residui di prodotto sul fondo, abitudine che tra l’altro favorisce la formazione di bolle d’aria che potrebbero seccare il mascara più velocemente del previsto.

Le colorazioni disponibili sono tre: “Noir”, un nero molto intenso e ultra pigmentato ideale per chi vuole sfoggiare occhi da cerbiatta; “Brown”, un bellissimo marrone cioccolato perfetto per chi desidera un look più naturale e discreto; e “Blue”, un blu elettrico particolarmente acceso e luminoso da abbinare a texture e ombretti più freddi per mettere in risalto gli occhi castani, neri o verdi.

 

Modalità di applicazione

Arrivati a questo punto sembra abbastanza evidente come il mascara Dior Show Pump’N Volume faccia esattamente quello che promette: volumizzare, rinforzare e allungare le ciglia in un solo gesto; ma è chiaro che per raggiungere questi risultati bisognerà applicarlo nel modo giusto.

Vista la sua consistenza piuttosto densa non ci sentiamo di consigliarlo a chi ha delle ciglia molto sottili e dritte, anche perché il prodotto non gode di una buona capacità incurvante. Sicuramente, un grande punto a suo favore è lo scovolino ovale visibilmente più grande rispetto alla media e costituito da setole in silicone più fitte e flessibili: questa forma è, infatti, studiata per raccogliere un maggior quantitativo di prodotto e distribuirlo in abbondanza su tutta la rima ciliare, in modo da renderla più definita e folta.

La punta sottile, invece, può essere utilizzata per applicare il colore sulle ciglia inferiori e sulle zone di precisione agli angoli degli occhi, rendendo così anche più facile l’applicazione del rimmel.

Altro vantaggio del prodotto è la possibilità di creare un volume grafico modulabile a seconda del risultato che si vuole ottenere: quindi, una sola passata per avere ciglia super voluminose e rivestite di un bel colore nero intenso, due per ottenere un finish clumpy di lunga durata, e tre per amplificare ulteriormente l’effetto infoltente del mascara volumizzante.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 25.01.21

 

Principale vantaggio 

La texture densa e compatta, in combinazione con l’applicatore dalla forma sinuosa, promette volume e definizione già con una sola passata, mentre la sua formula arricchita con biotina, un derivato della Vitamina H, si propone di stimolare la ricrescita delle ciglia e di rinforzarne la struttura.

 

Principale svantaggio

Lo scovolino ergonomico, dall’innovativo taglio a clessidra, è progettato per separare alla perfezione le ciglia e dar loro maggiore spessore; tuttavia, consigliamo di prestare attenzione al quantitativo da applicare, poiché le sue setole tendono a prelevare troppo prodotto, creando antiestetici grumi difficili da rimuovere.

 

Verdetto: 9.1/10

Oftalmologicamente testato contro nichel, cromo e cobalto, risulta ideale per quante soffrono di allergie o portano le lenti a contatto. Nonostante non sia waterproof, assicura una lunga tenuta senza colare o sgretolarsi nemmeno nelle giornate più afose.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

L’affidabilità del marchio Bionike

Se siete alla ricerca di un buon mascara (i migliori modelli) realizzato da un’azienda italiana affidabile ed esperta del settore, la proposta di Bionike è da prendere in considerazione. Il brand, infatti, vanta oltre settant’anni di onorata carriera nella produzione di cosmetici e prodotti per il make-up, ed è probabilmente per questo motivo che i suoi prezzi sono così elevati.

Tuttavia, se avete la possibilità di aumentare il vostro budget, potrete portarvi a casa un mascara di ottima qualità sia sul fronte della formula, oftalmologicamente testata contro le allergie e le irritazioni per essere rispettoso anche delle pelli più sensibili, sia dal punto di vista del design, grazie a un applicatore ergonomico in grado di unire l’effetto allungante a quello volumizzante.

Data la sua formula densa ma delicata al tempo stesso, risulta indicato anche per chi porta le lenti a contatto o ha gli occhi particolarmente sensibili, poiché formulato senza aggiunta di sostanze potenzialmente irritanti, come nichel, cromo e cobalto.

Inoltre, è disponibile in due diverse versioni: effetto 3D, caratterizzato da un colore nero intenso pensato per chi punta a ottenere un accattivante effetto ciglia finte; e waterproof, dalla tenuta estrema per essere sempre al top anche in spiaggia.

Con attivi rinforzanti

Un altro grande punto a favore del mascara Defence Color di Bionike è dato dalla sua texture corposa e ultra pigmentata, capace di colorare le ciglia di un nero intenso con un immediato effetto volumizzante.

Nonostante la sua consistenza pastosa, non appesantisce né appiccica le ciglia, ma le lascia piuttosto morbide senza creare antiestetiche macchie o sbavature. Inoltre, una volta steso, si fissa e si asciuga abbastanza velocemente, permettendo quindi di applicare diversi strati di prodotto per modulare l’intensità del colore passata dopo passata, ottenendo così più o meno volume a seconda delle esigenze e dell’effetto che si vuole realizzare.

Pur non essendo un mascara waterproof, la tenuta è molto soddisfacente, dal momento che si fissa alla perfezione sulla rima ciliare assicurando una durata che può arrivare tranquillamente fino alle otto ore promesse, senza colare o sgretolarsi.

Dal punto di vista della composizione, il Color Defence si distingue dagli altri mascara disponibili in commercio per la sua formula arricchita con cere naturali (d’api, di riso e carnauba), che si prone di nutrire e rimpolpare le ciglia con un effetto 3D istantaneo.

Questa caratteristica lo rende adatto soprattutto per gli utilizzi quotidiani, visto che non appesantisce e risulta anche piuttosto semplice da rimuovere, mentre la sua capacità di donare definizione e intensità allo sguardo, ne fa un mascara adatto anche per le occasioni speciali.

La maggior parte delle utenti che lo hanno provato si dichiara soddisfatta dell’ottimo rapporto qualità/prezzo che caratterizza questo prodotto, soprattutto in virtù della sua composizione innovativa arricchita con biotina, un attivo rinforzate derivato della Vitamina H, che dona forza e consistenza al pelo, favorendone la ricrescita.

 

Packaging e applicatore

Uno degli elementi distintivi del mascara Color Defence di Bionike è il suo applicatore a clessidra progettato per realizzare diversi tipi di effetti. Le sue speciali setole in elastomero, infatti, permettono di allungare e volumizzare le ciglia allo stesso tempo: la parte centrale, più stretta e affusolata, segue la naturale curvatura del pelo allungandolo e inarcandolo verso l’alto, mentre le due estremità più grosse e tondeggianti si propongono di distribuire il colore uniformemente su tutta la rima ciliare, donando volume e spessore dalla radice.

Tuttavia, dal momento che le dimensioni dello scovolino risultano decisamente maggiori rispetto alla media, consigliamo di prestare particolare attenzione al quantitativo da applicare, soprattutto in caso di ciglia molto sottili e corte, per non rischiare di macchiare la palpebra o la parte inferiore dell’occhio.

Come sottolineato, il rapporto qualità/prezzo messo in campo da Bionike ha regalato grandi soddisfazioni alle utenti, mentre a destare qualche perplessità è stata la scarsa attenzione riservata al confezionamento, caratterizzato da un flacone di dubbia qualità che tende a rompersi facilmente in caso di cadute o urti.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 25.01.21

 

Chi è alle prime armi e non ha ancora una trousse con tutti i prodotti necessari per realizzare un make-up a regola d’arte, troverà nel nostro post una serie di utili consigli su come aggiornare e ridimensionare il proprio arsenale di belletti.

 

Che siate principianti o fashion addicted incallite, quando di parla di make-up non c’è beauty routine che tenga se i prodotti e gli accessori utilizzati non sono funzionali alla proprie caratteristiche cutanee e alla realizzazione di un trucco perfetto e impeccabile. Curiose di sapere quali sono? Scopritelo con noi in questo articolo, che pone l’accento su come organizzare il proprio beauty case senza lasciare nulla al caso.

 

Iniziamo a fare ordine

La prima regola da seguire per creare una postazione trucco congeniale alle proprie esigenze è fare ordine nel beauty case. Per quanto possa sembrare un’impresa titanica, in realtà il segreto è organizzazione!

Innanzitutto, tirate fuori tutti i vostri prodotti di bellezza, scovando anche quelli sparsi in bagno, nella borsa e in fondo ai cassetti, per capire cosa realmente vi serve e ciò di cui potete fare a meno. Fatto questo, cogliete l’occasione per fare una bella pulizia interna del vostro vanity table e poi procedete alla divisione dei cosmetici per tipologia.

Buttate via tutti i flaconi vuoti o in cattivo stato, soprattutto mascara, gloss e smalti che, se aperti da molto tempo, potrebbero essersi seccati. Una volta terminata questa prima selezione, dovrete effettuare un’ulteriore suddivisione tra i prodotti che utilizzate con maggiore frequenza, come fard, ombretti e ciprie, e quelli che invece sfrutterete solo in determinate occasioni.

Ora, osservate attentamente ogni singolo prodotto e chiedetevi: questo colore è fuori moda? Non mi valorizza? Continuerò a usarlo? In questo modo potrete liberarvi definitivamente di quei trucchi superflui che se ne stanno lì, in fondo a un cassetto, senza uno scopo preciso e comportando solo un inutile spreco di spazio.

Se non vi va giù l’idea di buttarli, potete sempre regalare quelli in buono stato a un’amica o una parente che magari sapete apprezzerà quella tonalità di rossetto che a voi proprio non piace.

Controllare la scadenza dei cosmetici

Più che per una questione di spazio, buttare i cosmetici che hanno raggiunto la data di scadenza riportata in etichetta è una pratica di buon senso a difesa della propria salute. La maggior parte dei prodotti di bellezza, in effetti, può essere utilizzata fino a un massimo di 6 o 24 mesi dopo l’apertura del flacone, un valore che viene in genere segnalato sulla confezione attraverso un simbolo grafico che prende il nome di PAO (period after opening).

Prima di acquistare un prodotto, quindi, è buona norma verificare che sia presente la data di scadenza, oltre a segnare sulla confezione il giorno di apertura per non avere dubbi nei mesi successivi. 

Al di là della scadenza, però, esiste una regola sempre valida, soprattutto per le formulazioni liquide: se presentano un cattivo odore o un colore diverso da quello originale è meglio sbarazzarsene, perché con tutta probabilità gli oli e i polimeri contenuti sono andati a male.

Ultimo step è provvedere a un’accurata pulizia di pennelli e contenitori prima di rimettere tutto a posto. In realtà, questa operazione andrebbe eseguita con una certa frequenza (anche una volta a settimana) per assicurarsi un buon livello di igiene e mantenere ogni cosa in perfetto ordine.

Spugne e pennelli è preferibile vengano lavati con un detergente delicato e lasciati asciugare all’aria, evitando fonti di calore dirette, come phon e termosifoni, per impedire che manici e setole si rovinino; mentre flaconi, trousse e tubetti vari potrete pulirli semplicemente con un panno umido o delle salviette igienizzanti.

 

Pennelli e beauty blender

Bene, ora che abbiamo fatto ordine nel nostro beauty case, passiamo ora agli accessori indispensabili per la realizzazione del make-up. Partiamo, dunque, dalle basi: fard e fondotinta possono essere applicati anche con le dita ma per ottenere un risultato soddisfacente e uniforme, soprattutto se non si è in possesso di una buona manualità, è preferibile utilizzare pennelli ad hoc e spugnette specifiche.

Questi accessori, infatti, permettono di sfumare il colore alla perfezione, rendendo di conseguenza la base trucco più naturale e omogenea. La spugna più adatta per i fondotinta dalla texture liquida è sicuramente la beauty blender che, grazie alla sua particolare forma a goccia, promette un’applicazione facile e compatta anche in mancanza di esperienza.

Un altro must have irrinunciabile per ottenere un finish impeccabile è il pennello a lingua di gatto: potete scegliere tra i modelli angolati per riempire le sopracciglia, stendere gli ombretti vicino alla rima ciliare o addirittura applicare gli eyeliner in gel; e quelli dalla tipica forma piatta e allungata, come il classico pennello kabuki che in genere si utilizza per i fondotinta fluidi.

Molto in voga negli ultimi tempi sono anche i pennelli duo fibre pensati appositamente per stendere e sfumare i cosmetici in polvere, dalla cipria più venduta ai prodotti specifici per il contouring; mentre per raggiungere facilmente i punti di precisione e le aree del viso più piccole e nascoste, come il contorno occhi e la zona perilabiale, esistono delle versioni mini consigliate anche per applicare i blush in crema e i correttori liquidi.

I cosmetici must have

Come già sottolineato, ci sono dei cosmetici che non possono assolutamente mancare nel beauty case di ogni amante del make-up. Tra questi ci sono sicuramente i fondotinta, ottimi sia quelli in stick dalla texture leggera, che si rivelano utili anche per effettuare qualche ritocco dell’ultimo minuto, sia quelli in crema pensati per chi vuole ottenere un look acqua e sapone senza appesantire troppo i lineamenti del viso.

Un altro prodotto assolutamente indispensabile è il correttore: quello liquido o in crema è perfetto per nascondere le occhiaie e le piccole imperfezioni del viso senza alterare il colorito naturale della pelle, poiché non si insinua tra le pieghe del contorno occhi e risulta anche abbastanza pratico da sfumare.

Per completare la base trucco si può utilizzare una cipria minerale o in polvere libera, da applicare dopo il fondotinta per donare luminosità all’incarnato e prolungare la durata del make-up. Per gli occhi, poi, non possono mancare mascara, ombretti ed eyeliner, capaci di rendere lo sguardo più intenso e sensuale.

Altri alleati di bellezza sono, infine, i gloss e i rossetti, che potrete scegliere delle vostre tonalità preferite per donare un tocco di colore al viso ma senza esagerare.