Ultimo aggiornamento: 16.10.19

 

Eyeliner – Guida all’acquisto, opinioni e confronti del 2019

 

Perfetto per un look da sera e uno sguardo intenso, ma ideale anche per allungare gli occhi in modo naturale, l’eyeliner è da sempre uno dei trucchi di bellezza di ogni donna. Il mercato propone moltissimi articoli, diversi per colore, prezzo e modalità di applicazione e non sempre è facile capire quale sia il più adatto. Per questo oggi elencheremo quelli che secondo noi e secondo il parere degli acquirenti sono i migliori prodotti attualmente in commercio e allegheremo anche una serie di consigli che speriamo possano esservi utili. Iniziamo dal primo, marcato Kiko Milano, Definition Waterproof Eyeliner Liquid, un eyeliner con la comoda formula impermeabile e continueremo poi con un esempio di Essence Superlast, eyeliner deep black, dall’applicatore sottile e con colorazione intensa.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Opinioni sui migliori smalti semipermanenti

 

Proseguiamo questa guida elencando le principali caratteristiche dei prodotti più venduti online in base alle nostre ricerche, ma soprattutto ai pareri degli utenti.

 

Prodotti raccomandati

 

Eyeliner Kiko

 

Kiko Milano Definition Waterproof Eyeliner Liquid

 

Kiko è sinonimo di praticità, qualità e convenienza, per tantissimi prodotti e molte varianti alla portata di tutti. Anche in questo caso non si smentisce e garantisce risultati eccellenti sia in termini di resa, che di costo e di spedizione. Gli acquirenti infatti affermano che anche dopo pioggia, sudore e un’intera giornata di lavoro, il colore rimane ben definito e acquisisce fin da subito un caratteristico effetto opaco, senza comunque perdere in pigmentazione.

Si adatta meglio a chi preferisce tratti sottili perché il suo applicatore a pennellino non consente un grande spessore e può essere difficile passare più volte sullo stesso punto senza alterare forma e lunghezza.

Alcune acquirenti affermano che il colore che si genera dopo alcune ore è più un grigio scuro che un nero brillante come ci si aspetta e che la sua estrema resistenza può causare alcune difficoltà nella rimozione. Questo può costituire un problema qualora vogliate modificare un tratto già delineato, senza necessariamente eliminare tutto il lavoro già fatto.

Vediamo adesso quali sono i principali vantaggi e svantaggi di questo articolo e verifichiamo per quali motivi è così apprezzato online.

 

Pro

Resistenza: Se siete rimaste deluse da una dicitura waterproof che non ha mantenuto le vostre aspettative, in questo caso non rimarrete affatto deluse, perché la resistenza è garantita per tutta la giornata.

Costo: Paragonato ad altre tipologie analoghe sul mercato, questo eyeliner ha un prezzo decisamente competitivo, rendendo gli acquirenti soddisfatti anche sotto questo punto di vista.

 

Contro

Colore: L’effetto opaco che si genera non è sempre oggetto di complimenti da parte di coloro che lo hanno provato in quanto sembra che il colore si avvicini di più a un grigio scuro che a un nero brillante.

Acquista su Amazon.it (€17,79)

 

 

 

Eyeliner Essence

 

Essence Superlast eyeliner deep black

 

A un prezzo super conveniente Essence propone un eyeliner dalle molteplici qualità, vediamo insieme quali.

Innanzitutto rende l’applicatore del tutto innovativo e lo chiama “ibrido”: l’anima interna è infatti in silicone, mentre l’esterno è rivestito in feltro. Questo consente tratti piuttosto spessi e dunque si adatta a tutte coloro che cercano sguardi e look molto intensi.

Tutto questo è possibile anche grazie alla formulazione e al colore. La dicitura deep black la dice lunga su quanto la casa produttrice insista sulla brillantezza e la lucidità del colore e su questo le utenti non possono che essere d’accordo.

Inoltre, sebbene non sia un prodotto resistente all’acqua, è sempre importante analizzarne la tenuta; ebbene, l’autonomia è garantita per moltissime ore e non avrete nessun problema dal punto di vista della rimozione.

La pigmentazione è intensa, resiste anche alle giornate più calde e scorre bene sulla pelle; insomma, tutte le promesse sono state mantenute!

Per chiarirvi maggiormente le idee ecco una comoda lista che riassume punti di forza e punti di debolezza di questo eyeliner.

 

Pro

Colore: Sulla confezione trovate scritto deep black quindi non abbiate paura, il colore rimane molto brillante anche dopo molte ore dall’applicazione.

Scorrevolezza: La formulazione molto liquida consente di distribuire il prodotto in maniera uniforme e senza interruzioni. In questo modo non dovrete ripassare sullo stesso punto e otterrete un tratto davvero omogeneo.

Applicatore: Una novità quella pensata da Essence che racchiude in uno strato di feltro, l’anima sintetica.

 

Contro

Spessore: Se da un lato l’applicatore risulta efficace nella stesura del prodotto, dall’altro non consente una grande scelta in termini di spessore. Scordatevi linee sottili e tratti appena visibili perché non saranno possibili.

Acquista su Amazon.it (€2,99)

 

 

 

Eyeliner Waterproof

 

Deborah Milano Eyeliner 24 Ore Waterproof Nero

 

Se ancora non sapete quale eyeliner comprare, vi proponiamo questo articolo firmato Deborah Milano sperando possa fare al caso vostro.

La maggior parte delle donne che lo hanno acquistato e provato sulla propria pelle affermano che la tenuta è davvero ottima e che il colore rimane di un bel nero brillante, senza sbiadire.

L’applicatore è in feltro e consente di tracciare linee di vario spessore con una certa manualità. Questi sono i motivi per i quali risulta tra i più venduti sul web, anche perché sembra non essere facile trovarlo sugli scaffali dei normali negozi.

Come in tutti i casi dobbiamo dire anche quali sono le pecche: su palpebre molto umide o occhi lievemente infossati potrebbe non durare quanto sperato e sembra che venga via non colando, ma disfacendosi in piccoli pezzi. Questo ovviamente non è un aspetto che è stato apprezzato, ma sottolineiamo come possa dipendere molto dalle caratteristiche della pelle di base.

Come sempre, elenchiamo i pregi e i difetti di questo prodotto per scoprire come mai si colloca tra i migliori eyeliner in commercio.

 

Pro

Colore: Uno dei motivi per cui è particolarmente elogiato è il colore, nero intenso e che non tende a sbiadire nemmeno a fine giornata, ottimo per i look più decisi.

Applicatore: Il pennellino in feltro è il più versatile. Con la sua dimensione infatti potrete tracciare linee di vario spessore e non avrete bisogno di una grande manualità perché non teme imprecisioni.

 

Contro

Soggettività: Come tutti i prodotti cosmetici, molti degli aspetti relativi alla resa sono da prendere in considerazione in base alle caratteristiche di ognuno. In questo caso sembra molto marcata la differenza in termini di colore e durata tra un acquirente e l’altro.

Acquista su Amazon.it (€8,37)

 

 

 

Eyeliner gel

 

L’Oreal Parisi eyeliner in gel

 

Per le mani più esperte e per le amanti dei tratti spessi e ben definiti, L’Oreal Paris propone questo eyeliner in gel. Riceverete a casa un barattolino contenente il prodotto con un’alta concentrazione di pigmenti e un pennellino professionale dalla punta spessa.

Per tutte queste ragioni gli utenti sono più che soddisfatti, affermando di voler ripetere l’acquisto e di non voler tornare indietro sui normali flaconi con pennellino. La consistenza infatti rimane tale per 24 mesi (data di scadenza) e non secca, consentendo di poter lavorare il prodotto sull’occhio senza nessuna fretta. Le setole non graffiano e si preservano dall’usura grazie al comodo cappuccio.

Alcune utenti sostengono che la consistenza, troppo cremosa, non garantisca una durata al pari di altri articoli analoghi in commercio. Una giornata stancante o la palpebra molto grassa potrebbero causarne lo scioglimento in tempi non troppo lunghi.

Per queste stesse ragioni però possiamo dire che si rimuove con facilità e che può essere facilmente sfumato con ombretti o altri cosmetici, per risultati comunque molto soddisfacenti.

Proseguiamo come sempre con la lista dei pro e dei contro di questo eyeliner, sperando di aiutarvi nella scelta.

 

Pro

Applicatore: Il pennellino in dotazione è molto pratico e consente tratti nitidi e precisi. Inoltre non teme l’usura perché il comodo cappuccio lo protegge da polvere o eventuali altre cause di danneggiamento.

Colore: Se amate il nero intenso e state cercando qualcosa che non viri sul grigio scuro una volta essiccato, questo è quello che fa per voi.

 

Contro

Consistenza: C’è chi ama la cremosità del gel, ma sembra che in questo caso la formulazione renda il tratto facilmente soggetto a sbiadimento.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Eyeliner penna

 

Clinique Pretty Easy Liquid Eyelining Pen

 

Continuiamo la nostra guida su come scegliere un buon eyeliner con questo articolo che presenta la comodità di avere l’erogatore a penna. La Clinique punta infatti sulla praticità, pensando anche alle mani meno esperte e creando un applicatore assolutamente facile da usare.

L’opinione degli acquirenti si sofferma proprio su questo, ma non solo. Un altro aspetto particolarmente apprezzato infatti è anche la durata, un fattore molto importante nella scelta di un buon eyeliner, al pari del colore e della modalità di applicazione. Sembra infatti che il tratto rimanga ben nitido dalla mattina alla sera, perdendo al massimo solo un po’ di potere tintoreo.

Gli utenti sottolineano comunque che è più adatto ai look naturali e semplici, perché la punta dell’applicatore è molto sottile e, per tracciare linee molto spesse, dovrebbero servire ulteriori passate. Sebbene quindi non sia il più economico tra i prodotti in commercio, per noi per tante utenti è promosso a pieni voti!

Come di consueto, ecco a voi i principali vantaggi e svantaggi di questo articolo firmato Clinique.

 

Pro

Qualità: Il termine più completo per descrivere la soddisfazione degli utenti sembra proprio questo. Qualità intesa in senso ampio, durata, resa, colore, cura degli ingredienti e tutto ciò che si desidera da un eyeliner di questo tipo.

Applicazione: La forma dell’erogatore consente un’applicazione molto semplice, anche se siete alle prime armi. L’impugnatura infatti è simile a quella di un normale pennarello e vi basterà solo un po’ di pratica per abituarvi.

 

Contro

Prezzo: Sebbene ci siano varie occasioni e sconti, il costo totale è decisamente più alto rispetto ad analoghi articoli sul mercato, ma questo è il prezzo da pagare per avere tutti i pregi di cui abbiamo appena parlato.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Eyeliner Kat von D

 

Kat von D (Exclusive Sephora)

 

Proseguiamo con le varie proposte e vediamo insieme le caratteristiche principali di questo prodotto firmato Kat von D di cui gli utenti sono entusiasti.

L’applicatore in feltro ha la punta molto sottile ma la base piuttosto spessa, per cui si presta a molti tipi di look: linee fini per make up leggeri o linee più alte per sguardi più intensi, tutto in un unico prodotto.

Inutile dire che coloro che lo hanno provato non vogliono più tornare indietro e che, anche se economicamente non è da annoverare tra gli articoli a prezzi bassi, presenta tutte le qualità richieste per un buon eyeliner.

L’unico aspetto da tenere presente è che il colore potrebbe non prendere bene se procedete con l’applicazione subito dopo aver steso il fondotinta; quest’ultimo infatti, qualora non fosse ben asciutto, tende a macchiare la punta rendendo vano qualsiasi altro tentativo.

Il problema si risolve in fretta passando l’erogatore su un fazzolettino e procedendo come di consueto; in questo modo avrete un colore molto brillante e che non sfuma, anche dopo un’intera giornata.

Per riassumere quanto detto, ecco una comoda lista dei pro e dei contro di questo prodotto.

 

Pro

Applicatore: La punta in feltro risulta molto versatile perché la sua estremità sottile permette tratti fini, ideali per look naturali, mentre la base spessa è perfetta anche per intensificare lo sguardo con tratti più alti.

Colore: Dite basta agli eyeliner che diventano grigi dopo qualche ora, questo articolo firmato Sephora garantisce un colore brillante anche a distanza di alcune ore dall’applicazione.

 

Contro

Attesa: Fate attenzione se siete di fretta e se applicate il fondotinta prima dell’eyeliner. In questo caso infatti il colore potrebbe non prendere in maniera decisa e dovrete quindi sia aspettare che la base asciughi totalmente, sia pulire la punta ormai sporca con un fazzolettino.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Eyeliner NYX

 

NYX Collection Chocolate Eyeliner – Matte Brown

 

Il marrone potrebbe suonare a molti come colore nuovo, se si parla di eyeliner e invece è un’abitudine già molto diffusa quella di optare per un look più soft e naturale del solito nero. NYX infatti ha pensato ad un’intera collezione tutta improntata su questa tinta e dalle recensioni si evince che non sbaglia in nessuno degli articoli proposti.

L’eyeliner in particolare risulta molto pratico grazie al suo erogatore a penna che, come abbiamo visto, consente tratti di vario spessore in tutta praticità.

Uno degli aspetti più apprezzati sta nella possibilità di ottenere realmente un look nude, perché in poco tempo il colore si secca e assume il tipico aspetto matte, opaco.

Valutate ovviamente se questa è una caratteristica che cercate in un prodotto del genere e tenete anche presente che la casa produttrice non fa esperimenti sugli animali, dunque il vostro acquisto sarà totalmente cruelty-free.

Ecco ancora una volta i pro e i contro di questo prodotto così amato e per questo inserito tra i migliori della nostra classifica.

 

Pro

Colore: Per sperimentare una nuance nuova e per variare rispetto al solito nero, la colorazione pensata da NYX è perfetta per non rinunciare alla vostra femminilità, anche nei look più naturali.

Effetto: Il tutto è esaltato dall’effetto finale che in pochi secondi diventa matte, opaco, adattandosi perfettamente al vostro incarnato.

 

Contro

Versatilità: Non a tutte sta bene un colore di questo tipo, sia per questioni di gusto che di cromia; dunque nonostante sia un prodotto dalle varie qualità, potrebbe non esaltare il vostro sguardo come desiderate.

Acquista su Amazon.it (€9,5)

 

 

 

Eyeliner marrone

 

L’Oréal Paris Super Liner Smokissime Eyeliner

 

Un altro esempio adatto a look naturali e da giorno questo firmato L’Oreal Paris, un marchio che è sinonimo di garanzia e di qualità. Anche in questo caso non sbaglia e con un prezzo molto conveniente presenta un prodotto dal formato originale.

L’applicatore è infatti spugnoso, perfetto quindi per gli smooky eyes, cioè quei make up che richiedono prodotti diversi ma sfumati in maniera del tutto omogenea. Questo è possibile perché la consistenza è in polvere, diversa dai normali eyeliner liquidi, ma non per questo si deve pensare che il risultato sembri disordinato o addirittura impreciso. Gli utenti infatti affermano che la punta dell’applicatore è comunque molto rigida e permette tratti ben delineati e sottili.

C’è da aggiungere però che non a tutti questo effetto è sembrato così degno di nota; in alcuni casi infatti si legge di persone che non hanno apprezzato l’eterogeneità con cui il colore fuoriesce e la poca resa in termini di colorazione.

Per aiutarvi ulteriormente nella scelta presentiamo ancora una volta i vantaggi e gli svantaggi del prodotto appena descritto.

 

Pro

Versatilità: Con un unico acquisto riceverete un prodotto che risulta molto completo. Con la sua formulazione in polvere potrete decidere se tracciare una linea e avere quindi il tipico effetto eyeliner, o procedere sfumandola con gli ombretti per ottenere un intenso smooky eyes.

Prezzo: Probabilmente siamo davanti al costo più basso di tutta la nostra classifica. L’Oreal non rinuncia alla qualità, pur proponendo un prodotto davvero alla portata di tutti.

 

Contro

Intensità: Se amate i look decisi e ben definiti, questo articolo potrebbe non fare per voi. Non solo per la composizione che abbiamo descritto, ma anche per il fatto che la pigmentazione non è molto intensa.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Eyeline permanente

 

Eyeliner permanente Sonew (Light Brown)

 

Concludiamo la nostra classifica con l’ultimo degli eyeliner previsti; il formato è un po’ diverso dal solito perché non si tratta semplicemente di un eyeliner, ma di un vero e proprio trucco permanente ideale per occhi e labbra e a lunghissima tenuta.

Le colorazioni proposte sono tre, in modo che possiate scegliere quella che più si avvicina ai vostri toni; la confezione contiene solo il liquido, dunque dovrete pensare anche all’acquisto di un pennellino adatto alle consistenze piuttosto fluide come questa.

L’azienda afferma che gli ingredienti utilizzati sono di origine biologica, garantendo la totale assenza di elementi tossici, così da potervi truccare in tutta sicurezza. Questo non deve indurre a pensare che il colore sia poco nitido, anzi la pigmentazione è molto ricca e l’effetto finale è decisamente ben visibile.

Poiché, come abbiamo detto, ci sono diverse colorazioni tra cui scegliere, potrete anche mescolarle tra di loro in modo da avvicinarvi quanto più possibile al vostro incarnato di base.

Per concludere, ecco a voi gli ultimi pregi e difetti di questo eyeliner così versatile.

 

Pro

Versatilità: Con un unico acquisto potrete portarvi a casa un prodotto che può essere utilizzato come tinta permanente sia sugli occhi che sulla bocca.

Durata: Trattandosi proprio di un prodotto permanente, osserverete una durata del tutto considerevole, senza bisogno di ritocchi.

Colori: Se non sapete quale scegliere, la casa produttrice mette in vendita tre diverse colorazioni, così che possiate scegliere quella che più si addice alle vostre preferenze.

 

Contro

Pennellino: La confezione non comprende l’apposito pennellino, per cui dovrete necessariamente pensare ad un acquisto separato.

Acquista su Amazon.it (€10,31)

 

 

 

Stencil eyeliner

 

Youarebb stencil eyeliner

 

Oltre a scegliere il miglior eyeliner per voi bisogna pensare anche a uno stencil eyeliner, cioè a un dispositivo che, adagiato sull’occhio, consente di tracciare una linea quanto più precisa possibile.

Ci sono diverse sagome, pensate per adattarsi ai gusti di tutti e soprattutto a tagli dell’occhio differenti.

Sembra che sia necessaria un po’ di manualità, ma che una volta acquisita la giusta confidenza questo articolo possa realmente risolvere molte delle problematiche legate all’applicazione precisa di un eyeliner.

Si consiglia comunque mano ferma e tratto deciso, in modo che la linea non risenta di piccoli movimenti o vibrazioni.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare un eyeliner

 

Una volta individuati quelli che secondo noi sono i migliori eyeliner del 2019, proseguiamo la nostra guida elencando quali sono gli aspetti più importanti da tenere in considerazione al momento della scelta. È importante infatti avere ben presenti quali sono le specifiche disponibili sul mercato e soprattutto le preferenze in termini di gusti e necessità.

Colore

Sembrerà un aspetto banale da mettere in luce, ma in commercio ci sono in realtà molte colorazioni, diverse dal solito nero. Per look più naturali infatti potete optare anche per un marrone scuro che si adatta benissimo sugli occhi chiari, ma che risalta anche sugli occhi neri o nocciola.

Per una serata diversa invece potreste preferire un tocco più colorato; il più sobrio tra questi è certamente il blu, in tutte le sue sfumature, ma in casi particolari potreste apprezzare anche tonalità sul verde o sul rosa, perfette anche per le ragazze più giovani.

Un modo originale di impreziosire un tratto a tinta unita invece, è quello di acquistare un eyeliner senza pigmento, ma che lasci solo una lunga scia di glitter. In questo modo potete non rinunciare al vostro nero e impreziosire i vostri look di volta in volta, giocando su sfumature e effetti particolari. Se poi non riuscite a fare a meno del nero invece, sappiate che l’effetto una volta applicato sulla palpebra potrebbe cambiare in base al vostro colore di base e agli agenti esterni, per cui alcuni esempi potrebbero apparire di un bel nero brillante, mentre altri virare più su un grigio scuro.

 

Applicatore

Un secondo aspetto che teniamo a precisare e a cui avete sicuramente già pensato è l’applicatore. Ce ne sono davvero di diversi tipi e non tutti si adattano perfettamente alla forma dell’occhio o ai gusti di ognuno. Tra le varie offerte infatti potreste trovare il pennellino, il feltro o la penna; vediamo insieme quali sono le differenze.

Il pennellino è tipicamente sottile, ha delle setole molto corte e permette di delineare l’occhio in maniera molto delicata. Si adatta a tutti i tipi di occhio ma richiede un po’ di pratica perché se a primo impatto non riuscite a percepire una linea molto dritta, la tentazione potrebbe essere quella di voler ripassare ancora e ancora, creando imprecisioni e sbavature.

Decisamente più facile è quello in feltro, con base larga e punta più sottile consente un minor numero di passate, ma non si adatta a chi vuole un tratto fine. Lo spessore che lo caratterizza è infatti più indicato per look anni ’60.

Ma il massimo della facilità si raggiunge con l’erogatore a penna, si impugna come un vero e proprio pennarello e ha la punta che regola l’erogazione del colore in base alla pressione, perfetto per le principianti.

 

Waterproof o non waterproof?

Dilemma esistenziale, meglio un eyeliner resistente all’acqua o no? Ovviamente dipende dalle vostre esigenze, ma è comune vedere donne con eyeliner waterproof anche se non hanno necessità di stare in contatto con l’acqua quotidianamente.

La motivazione che sta dietro a questa scelta risiede nel fatto che un tratto idrorepellente non cola e non crea sbavature anche in altre circostanze che non hanno a che fare con la piscina ad esempio: palpebra umida, lacrimazione e altro ancora. Per questo può essere utile optare per un prodotto del genere, ma è quasi ovvio ricordare che la rimozione impiega molto più tempo.

La sua formulazione infatti è sì resistente all’acqua, ma non solo; passare del cotone imbevuto di acqua micellare o di latte detergente può non essere sufficiente. Una soluzione potrebbe essere quella di lasciare sugli occhi i batuffoli stessi e aspettare qualche minuto che i tensioattivi presenti in questi prodotti facciano il loro lavoro. In questo modo eviterete di strofinare in maniera troppo violenta e causare irritazioni e arrossamenti.

Consistenza e formato

Concludiamo questa sezione con altre caratteristiche che potrebbero emergere da una comparazione attenta delle varie tipologie attualmente in commercio.

Potrebbe capitarvi infatti di notare la scritta “eyeliner” su di un barattolo piccolo e circolare e di chiedervi quindi quale sia lo scopo. Ebbene, il barattolo in questione contiene il prodotto che solitamente si acquista all’interno dei normali flaconi e sarà dotato di un apposito pennellino che ne consentirà l’applicazione.

In questo caso la consistenza sarà certamente più densa dei normali eyeliner, perché non vogliamo che il pigmento prelevato tenda a colare, tantomeno che fuoriesca dal barattolo. Ancora una volta la scelta per questo tipo di prodotti risiede quindi non solo nel colore, ma anche nella tipologia di applicatore che volete acquistare, avendo l’accortezza di tenerlo sempre pulito e vicino al suo barattolo.

Anche nei flaconi normali dovrete valutare quale consistenza pensiate possa fare per voi. Tenete presente che un eyeliner molto liquido necessita di tempi di asciugatura più lunghi e che tenderà a rimanere più brillante, ma che difficilmente potrà essere sfumato con pennellini e ombretti, cosa che invece si adatta perfettamente a formulazioni più dense, più opache e dunque più facilmente modificabili.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come faccio a scegliere l’eyeliner del colore giusto?

Certamente è una questione di gusti, ma ci sono alcuni fattori che potrebbero aiutarvi nella scelta di un colore piuttosto che un altro.

Le tinte accese come il verde o il rosa si adattano a look giovani e freschi, meglio di giorno che di sera e perché no, anche sui primi trucchi delle teen.

Ovviamente il nero è un evergreen, quello scuro e brillante che lascia come un effetto bagnato sarà più intenso di un grigio scuro un po’ più opaco e per questo meno appariscente.

Non disdegnate infine quello marrone: accentuerà il vostro sguardo in modo naturale sia che abbiate gli occhi chiari sia che vogliate illuminare quelli scuri o sul nocciola.

 

Come faccio a sapere quale tratto di eyeliner si adatta meglio al mio occhio?

Se volete semplicemente accentuare la rima ciliare seguendola passo passo, potrete farlo qualunque sia la forma del vostro occhio. Questa non ne evidenzierà eventuali difetti e non darà un effetto eccessivo, semplicemente intensificherà il trucco già fatto e renderà lo sguardo più ampio, sia con una linea sottile che con una più spessa.

Se invece optate per uno sguardo più intenso e una linea più allungata potete iniziare il tratto da metà palpebra invece che dal condotto lacrimale; questa deve essere sottile o comunque di medio spessore e può tendere ad allungarsi per accentuare ulteriormente un look già intenso. Ideale per chi ha gli occhi piccoli, per aprire lo sguardo, tondi, con la necessità di allungare, o all’ingiù, per creare una effetto ottico capace di camuffare questo difetto.

Infine, se siete amanti del vintage e in particolare degli anni ’50 e ’60, sicuramente cercate un modo per ricordare questi anni e questo stile inconfondibile. Ebbene, vi basterà eseguire una linea di medio spessore che parte dal centro e segue la rima ciliare fino alla fine dell’occhio, per poi sollevarsi in una lunga “virgola” e creare questo stile super retrò. Questo è perfetto per chi ha gli occhi a mandorla e chi li ha naturalmente all’insù.

 

Come faccio a togliere l’eyeliner waterproof?

Come abbiamo detto l’eyeliner waterproof può essere di grande aiuto in moltissime occasioni, ma può risultare un po’ ostico da rimuovere. Provate iniziando con del semplice cotone imbevuto di struccante; scegliete quello che preferite tra acqua micellare, latte detergente o bifasico, tenendo presente che quest’ultimo potrebbe essere il migliore. Il problema principale sorge quando strofinare non basta e anche se dovesse rimuovere tutto il trucco residuo, è importante che la zona oculare non arrossisca troppo in quanto è tra le più delicate del viso e potrebbe, alla lunga, risentirne.

Per evitare questo inconveniente quindi, provate a lasciare il batuffolo imbevuto sopra agli occhi per qualche minuto; l’azione dei tensioattivi può in questo modo agire in maniera delicata sciogliendo il tratto di eyeliner in modo del tutto sicuro.

 

Come faccio a scegliere il giusto applicatore?

Tra i vari applicatori presenti in commercio, pennellino, penna, feltro e gli altri che abbiamo già visto dovete valutare sia che spessore volete, sia quale è la vostra praticità.

Il pennellino è adatto a tratti sottili e a mani un po’ più esperte perché può essere difficoltoso dosare la giusta quantità di colore e regolare il suo andamento.

La penna e il feltro lasciano linee decisamente più spesse, ma sono più facili da utilizzare perché il tratto rimane ben definito e l’impugnatura è simile a quella di un normale pennarello.

 

 

 

Come utilizzare l’eyeliner

 

Siamo giunti a quella che forse è la sezione più attesa di tutta la nostra guida. Dopo i vari consigli d’acquisto, link su dove acquistare e la presentazione di prodotti e caratteristiche varie, adesso è il momento di capire come mettere l’eyeliner. Seguite le istruzioni presenti qui sotto e vedrete che non sarà poi così difficile.

 

 

Preparazione

Innanzitutto la palpebra deve essere già truccata. Se infatti state pensando ad un make up intenso come uno smooky eyes, è vero che l’eyeliner andrà sfumato con gli ombretti, ma è anche vero che senza una buona base, il tratto andrebbe a scomparire dopo la prima applicazione di polveri o altri pigmenti. Se non riuscite a fare durare il tratto quanto volete, sfruttate questa fase preparativa anche a questo scopo.

Per aiutarvi a mantenere il colore intatto infatti, potete munirvi di un buon primer e, per uniformare l’incarnato, di un buon correttore. Procedete poi con gli ombretti di base e solo adesso continuate con l’applicazione dell’eyeliner.

 

Applicazione

Iniziamo spiegando come mettere l’eyeliner a penna; come abbiamo detto si tratta della tipologia di applicatore più semplice perché basterà impugnarlo come un normale pennarello e regolare l’intensità del colore e lo spessore in base alla pressione. Seguite la rima ciliare meglio che potete e allungate il tratto in base ai vostri gusti..

Uno dei dubbi più comuni è infatti quello di non sapere come mettere l’eyeliner sottile; quanto più tenete l’attaccatura delle ciglia come riferimento, quanto più naturale sarà il look creato e, in questo caso, non dovrete esercitare troppa pressione.

Lo stesso vale qualora vogliate capire come mettere l’eyeliner liquido, una tipologia un po’ più difficile perché tende a essere molto sensibile anche ai più piccoli tremori della mano, causando spiacevoli imprecisioni e sbavature. L’eyeliner liquido si adatta meglio a pennellini sottili e per questo è più adatto a mani esperte e ferme; se siete alle prime armi è preferibile optare per consistenze più solide e applicatori più spessi come quello in feltro o a penna.

 

 

Trucchi e consigli

Ciò che spesso risulta difficile è creare un tratto del giusto spessore e soprattutto che sia uguale su entrambi gli occhi, per questo abbiamo alcuni consigli.

Provate, prima di iniziare, a disegnare con l’applicatore scelto dei punti equidistanti l’uno dall’altro; iniziate dal centro dell’occhio e procedete a distanza di pochi millimetri verso l’esterno. In questo modo avrete un’idea più chiara del tratto che verrà fuori e sarà più facile correggere eventuali errori.

Se invece il vostro problema è la punta esterna, ossia siete in grado di fare linee precise fino alla fine della palpebra, ma avete difficoltà a orientare la punta verso la stessa angolazione, potete utilizzare del banale nastro adesivo. Un piccolo pezzo attaccato alla fine dell’occhio può aiutarvi perché vi basterà seguire la sua inclinazione, senza dovervi preoccupare di sbavature inferiori che verranno portate via una volta staccato.

Ovviamente dovete fare attenzione nell’attaccare i due pezzi in maniera quanto più simile possibile, ma, come nel caso dei puntini, potrete staccare e riattaccare ogni volta che volete, fino a che non siete sicuri di aver trovato l’inclinazione giusta.