Ultimo aggiornamento: 17.11.19

 

Parliamo di una  nuova tendenza tutta estiva, ma facilmente attuabile anche in inverno, quella dell’abbinamento perfetto del rossetto alla vostra manicure e pedicure. Vediamo insieme quali sono i trucchi da seguire!

 

Con l’arrivo dell’estate sfoggiare mani e piedi curati è un must; via libera quindi ai colori più sgargianti e accesi e alle tonalità più eccentriche. Anche i piedi infatti diventano una parte del corpo da curare con attenzione e da valorizzare al meglio non solo con gli smalti migliori ma anche con una pedicure profonda e accurata.

Quello che si sa è che le unghie delle mani e dei piedi devono avere lo stesso smalto; che sia nude o acceso, glitterato o opaco infatti, questo accessorio moda deve essere distinguibile sia su una mano abbronzata e impreziosita da gioielli, sia da un sandalo molto scollato e magari con un po’ di tacco. Se questo fatto è noto a tutti e ormai quasi scontato, potrebbe non esserlo quello di poter abbinare a queste tinte, anche quella del rossetto. Andiamo quindi a scoprire insieme come abbinare i  migliori rossetti al vostro look in maniera raffinata ed elegante, non solo in estate, ma anche inaspettatamente durante la stagione invernale e autunnale.

Avete sentito bene, il rossetto occupa un posto sempre più centrale nella beauty routine di tutto l’anno perché non solo deve abbinarsi al look e al trucco occhi, ma anche allo smalto di mani e piedi. Come fare affinché non risulti eccessivo? L’effetto finale infatti non deve essere ridondante né forzato, deve seguire alcune piccole regole che andiamo adesso ad elencare.

 

Alcuni abbinamenti

Iniziamo dalla stagione estiva e prendiamo un esempio: se indossate un bell’abito rosa e un sandalo aperto molto scollato, evitate di eccedere con questa tinta optando per smalto e rossetto dello stesso colore. A meno che non si tratti di un rosa tenue o nude, su cui l’effetto finale potrebbe non risultare eccessivo, è sempre meglio infatti evitare gli abbinamenti forzati e optare invece per un ton sur ton.

Su un rosa acceso quindi, scendete di un tono e virate verso i rosa pastello, meno accesi, ma comunque in grado di dar luce a una mano o un piede abbronzato. Potete seguire la stessa scia anche per il rossetto, magari illuminandolo con del balsamo labbra profumato ed evitando le finiture matte che andrebbero inevitabilmente a spegnerlo.

 

 

Questa regola vale in generale per tutti i colori; con tutti quegli abiti che presentano tinte facilmente reperibili sia come smalti che come rossetti, evitate di usare la stessa cromia per l’intero look. Un vestito rosso infatti non ha bisogno di uno smalto e di un rossetto dello stesso colore, vale piuttosto un’altra regola, quella del contrasto.

Che sia un abito chiaro o scuro, l’attenzione virerà sulle mani e sulle labbra anche se decidete di optare per un colore completamente diverso, ma coerente a livello cromatico. Sul rosso di cui parlavamo prima, consigliamo quindi toni neutri come il rosa carne o il classico french; si tratta infatti di un abito già piuttosto vistoso, che non necessita di ulteriori particolari per essere valorizzato al meglio.

Le varie tonalità del rosso invece si abbinano perfettamente con i vestiti scuri; un abito blu o nero risalterà moltissimo con mani, piedi e bocca a contrasto, del tono che più preferite e che meglio si adatta al vostro incarnato. Che sia scarlatto, bordeaux o magenta infatti, un rossetto di questo tipo, con lo stesso smalto ben steso e brillante, sarà davvero un valore aggiunto al vostro outfit.

Fino ad ora abbiamo immaginato abiti a tinta unita, ma un discorso analogo si può effettuare con vestiti fantasia; basterà infatti prendere il colore preponderante e ripeterlo per lo smalto e per il rossetto e l’effetto sarà ugualmente molto bello.

 

Accessori

Non ci resta che collocare adesso gli altri accessori: borsa, scarpe e gioielli. L’idea di base è sempre quella dell’equilibrio. Non vogliamo infatti accostamenti troppo forzati o in cui un colore sia preponderante sugli altri; in questo senso quindi è opportuno optare per un colore per smalto e rossetto, che sia in contrasto o in gradazione con quello degli altri accessori, sempre prendendo come riferimento la tinta o le tinte presenti sul vestito.

Anche in questo caso gli accessori non devono eccedere: se l’abito è sobrio, dal taglio semplice, potete osare con pietre o punti luce luminosi e abbinare il tutto anche a più elementi come bracciali e collana, o bracciali e orecchini. Sconsigliamo infatti l’abbinamento collana-orecchini che, a meno che non si tratti di qualcosa di molto piccolo, risulterebbe eccessivo perché vedrebbe i due accessori in posizione troppo ravvicinata l’uno con l’altro.

Valutate anche la vicinanza tra il bracciale e lo smalto e tra la collana e il rossetto; osservate sempre se il contrasto è o meno coerente e che la gradazione sia piacevole alla vista e non risulti eccessiva.

Se invece amate gli smalti sul blu, il viola, o tutti quei colori che difficilmente si abbinano al rossetto, dovrete trovare un altro particolare del vostro look su cui puntare. Potete decidere di abbinare il rossetto ai gioielli o alla borsa e di lasciare lo smalto in coordinato con i colori dell’abito. Ricordate anche che l’abbinamento scarpa-borsa è molto elegante e che le dimensioni di quest’ultima devono variare nel corso della giornata: ampia e capiente di giorno, piccola e minuta la sera.

 

 

In inverno

Si tratta comunque di consigli facilmente applicabili in estate, quando la scelta di colori è molto ampia e la libertà in termini di particolari e accessori non è limitata da cappotti, sciarpe o maglioni pesanti. Questo non vuole dire però che non possiate sfoggiare piccoli dettagli di stile che in questa stagione vireranno certamente sui toni del vinaccia, del borgogna e del rosso mattone, perfetti sia per uno smalto che per un rossetto.

Per dare al look un tocco di luce, i migliori colori invernali che potete indossare come contrasto sono il giallo senape o verde petrolio; si tratta di nuance che sono in grado di illuminare qualsiasi look grigio e spento, rendendolo invece vivace e allegro, anche in inverno. Impreziosite il tutto con gioielli sull’oro e il gioco è fatto, avrete un outfit prezioso e luminoso anche in inverno!