Ultimo aggiornamento: 25.09.20

 

Tutto quello che devi sapere prima di comprare Starlash

 

Lo sguardo è il punto di forza di tutte le donne che vogliono puntare sulla seduzione, per questo occhi e ciglia sono spesso oggetto di grande attenzione da parte di coloro che hanno bisogno di sentirsi belle e in ordine.

Chi ha la fortuna di avere ciglia ben definite, scure e folte, può anche fare a meno del mascara la mattina per evitare di truccarsi ogni giorno. Questo però non è un vantaggio di tante, anche perché, a parte chi ha una peluria molto chiara, a causa dell’avanzare del tempo spesso si ha un indebolimento dei bulbi, per cui capelli, unghie e ciglia diventano deboli e radi.

Molto può fare una corretta alimentazione, aiutata da integratore appositi, con biotina e pantenolo, che rinforzino queste parti del corpo. Quando però i risultati scarseggiano, la soluzione resta il mascara o il trucco permanente.

Dall’estetista potreste provare anche tecniche come la laminazione; tuttavia, dovrete sempre considerare che si tratta di operazioni da ripetere almeno ogni tre settimane, che quindi incideranno non poco sul vostro budget familiare.

Se avete già valutato tutte queste opzioni e nessuna è quella giusta per voi, non vi resta che provare il siero per ciglia, una vera innovazione, che sostituisce tutti i trucchi e i trattamenti dei quali abbiamo parlato finora. 

Starlash è uno dei più validi: con qualche goccia sui bulbi, da porre la sera, avrete ciglia lunghe e ben definite in sole due settimane. Non ci credete? Leggete cosa ne pensiamo e quanto è facile applicare il prodotto.

 

 I prezzi migliori – Come comprare Starlash

Starlash non è un prodotto che potrete trovare in farmacia o in negozi fisici, in quanto viene venduto online dall’azienda e non solo. In questo modo è possibile risparmiare una cifra considerevole sul suo acquisto e godere anche di spedizione gratuita.

Sul sito ufficiale, https://www.starlash.eu/it/, potrete trovare un flacone da 4 ml al costo di 49,90 euro, che sarà sufficiente per molte settimane di trattamento. Qui i metodi di pagamento consentiti sono PayPal, l’unico che vi protegge in caso di problemi, e la carta di credito (ma potete usare anche la prepagata).

Cercando online è possibile trovare altri siti che vendano il prodotto a un costo molto più basso: un esempio è Amazon, dove una confezione di Starlash ha un costo di 29,90 euro e la spedizione è sempre gratuita. Potete stare tranquilli perché è lo stesso produttore a venderlo, inoltre avrete la copertura della garanzia di uno dei siti più sicuri del web.

 

I benefici di Starlash

Se siete assidui frequentatori del web, potreste aver visitato qualche forum in cui sono presenti opinioni di utenti che hanno potuto verificare i risultati di Starlash. Leggendo le loro recensioni, potrete dedurre che si tratta di un siero molto versatile, in quanto può essere usato tanto sulle ciglia quanto sulle sopracciglia.

I principi attivi presenti nel liquido fanno sì che i bulbi piliferi vengano nutriti, per cui le ciglia si allungano e i peli delle sopracciglia ricominciano a crescere, proprio dove non lo facevano più. In questo modo, chi ha esagerato con l’uso della pinzetta, potrà riavere lo sguardo di prima, senza dover ricorrere a trattamenti dolorosi come il microblading.

Come funziona Starlash?

Il siero deve essere applicato all’attaccatura delle ciglia della palpebra superiore e dove le sopracciglia non crescono più. Ripetendo il trattamento per un periodi di circa quattro/sei settimane, i risultati saranno subito visibili.

Gli ingredienti contenuti, infatti, vanno a stimolare il bulbo pilifero, facendo ricrescere il pelo e rendendolo più forte, con minore possibilità di spezzarsi. Anche le ciglia già presenti ne trarranno beneficio, in quanto diventeranno più lunghe e spesse, con un gran guadagno da parte del vostro sguardo.

 

Posologia

Bisogna applicare il siero utilizzando l’apposito pennellino, alla sera, dopo essersi struccate o aver eseguito la quotidiana routine di pulizia del viso. Basterà collocare il prodotto all’attaccatura delle ciglia della palpebra superiore, in corrispondenza dei bulbi, lasciare che si assorba e poi potrete andare a dormire.

Di notte, infatti, i principi attivi agiranno senza che si corra il rischio di perderli, toccandosi gli occhi, o di non potersi truccare. Lo stesso vale per le sopracciglia, che potranno così rinfoltirsi con una costante applicazione.

Dovrete seguire questa routine tutte le sere, per almeno quattro/sei settimane; solo successivamente potrete pensare a un mantenimento dei risultati, con un’applicazione ogni due o tre giorni.

 

Starlash Ingredienti

Gli ingredienti che compongono questo siero hanno riscontrato il parere positivo di molte utenti, per la validità della formulazione. In primis c’è il pantenolo, detto anche provitamina B5, che nutre, idrata e crea volume. 

Subito dopo viene il Biotinoyl Tripeptide-1, una sostanza atta a far crescere i peli e a prevenirne la caduta: per questo ciglia e sopracciglia saranno più folte e resistenti. La calendula e l’amamelide svolgono invece un’azione riepitelizzante, mentre le proteine del grano, il ginseng e l’ippocastano fungono da condizionanti.

La soia e il ginko biloba, invece, idratano il fusto e lo rendono brillante e setoso. L’allantoina, oltre ad apportare benefici simili a quanto detto sopra, è anche lenitiva, cicatrizzante, antinfiammatoria e antiossidante.

Non manca naturalmente la cheratina, componente principale non solo di ciglia e sopracciglia, ma anche di capelli e unghie, che ristruttura e protegge i peli. 

Starlash Effetti collaterali

Generalmente ben tollerato, questo siero è stato testato oftalmologicamente e dermatologicamente, quindi è sicuro nella zona oculare. Rimane sempre l’avvertimento di non utilizzarlo nel caso in cui si sia allergici a uno dei componenti.

Inoltre l’azienda afferma che è preferibile non metterlo sulle ciglia inferiori, in quanto così potrebbe facilmente entrare a contatto con l’occhio, con la possibilità di irritarlo. Se ne sconsiglia inoltre l’impiego da parte delle donne in stato interessante, che allattano o di coloro che stanno eseguendo delle cure chemioterapiche.

Il suo utilizzo è inoltre dedicato solo a chi ha compiuto i 18 anni di età.

 

Opinioni

Sono molti i pareri positivi delle utenti che hanno potuto provare Starlash: non solo per l’efficacia ma anche per la facilità di applicazione. Non poche, infatti, sostengono che il pennellino sia molto comodo da usare e che quindi il tempo da impiegare sia breve.

Molte affermano che l’efficacia sia reale, ma è necessario essere costanti nell’applicazione, che deve avvenire la sera per almeno quattro/sei settimane. Nonostante ciò, ci sono utenti che affermano di aver notato i primi risultati anche dopo una sola settimana di applicazione. 

Un’altra nota positiva riguarda la consistenza del siero, che è simile a un gel, trasparente e anche l’assenza di odore, per cui non ne sarete disturbati durante la notte.

 

 

Domande frequenti

 

Cosa succede se dimentico di applicare Starlash?

Per ottenere tutti i risultati da questo siero è opportuno essere costanti e metterlo tutte le sere sulle ciglia. Se si dimentica di fare un’applicazione, si potrà ricominciare il giorno successivo, senza però farne due, che non solo non farebbero bene, ma non ridurrebbero neppure i tempi di infoltimento.

Quando devo mettere Starlash sulle ciglia?

Il momento migliore è la sera, dopo essersi struccati ed essere pronti per andare a letto. In questo modo si evita di toccare gli occhi e i principi attivi possono agire al meglio. Tuttavia, se trovate difficoltà, potrete anche applicarlo al mattino e lasciarlo fare effetto durante la giornata.

 

Cosa accade se interrompo il trattamento?

Le ciglia torneranno, nell’arco di due settimane, esattamente come prima, per cui tutti i vostri sforzi saranno vanificati. Per questo consigliamo, una volta raggiunto il risultato, di continuare con un mantenimento di tre o quattro volte alla settimana.

 

Posso usare Starlash se uso le ciglia finte?

Certamente, è possibile anche nel caso in cui si abbia il trucco permanente, in quanto il siero non interferisce con i pigmenti.

 

Come posso usare Starlash anche per le sopracciglia?

Semplice, basta applicare una buona quantità di prodotto sulle zone in cui non nascono più i peli e anche sulle sopracciglia già formate, in modo da intensificarne il colore e da renderle più forti. Le regole da seguire sono le stesse, alla sera, dopo essersi struccate e prima di andare a dormire.

 

Se porto le lenti a contatto, posso usare Starlash?

Sì, anche i portatori di lenti a contatto possono usare il siero: l’importante è non metterle subito dopo l’applicazione, perché il prodotto potrebbe venire a contatto con le lenti e quindi anche con gli occhi.

Posso usare Starlash durante la gravidanza o l’allattamento?

No, è fortemente sconsigliato usare il prodotto durante uno di questi due momenti, in quanto non si sa che effetti potrebbe avere il siero. Inoltre, è preferibile che lo utilizzino solo i maggiorenni e non chi sta eseguendo dei trattamenti di chemioterapia.

 

Starlash è un prodotto testato sugli animali?

No, anche se il siero è stato sottoposto a vari test, questi non sono stati effettuati sugli animali.

 

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments