Ultimo aggiornamento: 13.06.21

 

Striscia depilatoria – Guida all’acquisto, Opinioni e Confronti

 

Per risolvere il problema dei peli superflui con una soluzione efficace che non vi costringa a dissipare tutto il vostro budget riservato alla bellezza, potete ricorrere alla depilazione casalinga utilizzando delle strisce depilatorie già pronte. Meno aggressive sulla pelle e più pratiche da usare, sono un’ottima alternativa alla classica ceretta a caldo, ma dal momento che l’offerta sul mercato è veramente vasta, meglio avere qualche dritta su come scegliere il prodotto giusto. Dunque, mettetevi pure comode perché qualche consiglio per voi ce lo abbiamo, anzi ve ne diamo subito due: le Solimo in tessuto non tessuto sono arricchite con estratto di calendula per agevolare la rigenerazione dei tessuti epiteliali e proteggere la pelle dalle irritazioni. In alternativa, potete valutare le Veet per Pelli Sensibili, adatte per la depilazione di tutto il corpo, non contengono parabeni e cessori di formaldeide per assicurare un’elevata tollerabilità cutanea anche in caso di cute reattiva.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 8 migliori strisce depilatorie – Classifica 2021

 

Scegliere le migliori strisce depilatorie per le proprie esigenze non è facile, soprattutto a causa della vasta gamma di offerte disponibili sul mercato. Grazie alla nostra tabella di comparazione potrete confrontare i prezzi e le caratteristiche dei tanti prodotti venduti online per individuare quello a voi più congeniale. Ogni articolo in classifica è corredato di una recensione scritta con il prezioso supporto dei pareri espressi dalle utenti, nonché di un link che rimanda alla pagina web dove acquistare il prodotto di proprio interesse a prezzi bassi.

 

 

Strisce depilatorie viso

 

1. Solimo Strisce depilatorie viso in tessuto non tessuto

 

Tra le migliori strisce depilatorie del 2021 segnaliamo quelle a marchio Solimo, realizzate in morbido tessuto non tessuto per rendere lo strappo più delicato e permettere di utilizzare la stessa striscia più volte. Si tratta, quindi, di un prodotto consigliato per gli utilizzi frequenti, anche perché proposto in un maxi formato da quattro confezioni a un costo molto conveniente, così da avere una buona scorta in casa senza spendere troppo.

Un altro aspetto positivo delle strisce depilatorie viso Solimo è la formula arricchita con estratto di calendula, che assicura una maggiore azione emolliente per donare elasticità alla pelle e proteggerla dalle irritazioni e dai rossori.

Inoltre, il loro utilizzo si rivela semplice e intuitivo anche per le meno esperte grazie alle dimensioni contenute che facilitano la depilazione delle zone di precisione, come labbro superiore e mento, senza essere costrette a tagliare le strisce a misura.

 

Pro

Delicate: La formula arricchita con estratto di calendula, oltre a donare un’ottima profumazione alla pelle, garantisce proprietà emollienti e lenitive.

Quantità: Il formato da quattro confezioni rappresenta un elemento vantaggioso per chi vuole risparmiare e avere una buona scorta in casa.

Dimensioni: Ogni striscia è tagliata su misura per depilare le diverse zone del viso con estrema precisione.

 

Contro

Lunghezza peli: Nonostante la buona qualità complessiva, la cera non si rivela efficace sui peli particolarmente corti e duri.

Acquista su Amazon.it (€10,41)

 

 

 

Strisce depilatorie Veet

 

2. Veet Strisce Depilatorie Corpo e Gambe per Pelli Sensibili

 

Veet, la migliore marca nel settore della depilazione, oggi ci propone delle strisce depilatorie formulate appositamente per le pelli sensibili. Nella quasi totalità dei casi, le consumatrici si sono dette più che soddisfatte delle prestazioni e della delicatezza del prodotto, venduto in confezione da tre pacchi per un totale di 48 strisce depilatorie Veet per corpo e gambe.

Gli unici commenti negativi riguardano la durata delle strips, che a quanto pare tendono a perdere la loro aderenza dopo un paio di strappi, diventando praticamente inservibili. Nonostante questo piccolo inconveniente, si tratta di uno dei prodotti più venduti e apprezzati sul mercato perché caratterizzato da un’esclusiva formula in easy-gel capace di estirpare anche i peli più corti e duri dalla radice, restituendo risultati impeccabili e duraturi.

Molto utili anche le salviettine post-depilazione incluse nella confezione, che permettono di rimuovere i residui di cera dalla pelle già con una sola passata.

 

Pro

Efficaci: La formula in gel si è dimostrata efficace anche sui peli più corti, rimuovendoli dalla radice per una pelle liscia e vellutata fino a tre settimane.

Per pelli sensibili: Arricchite con olio di mandorle ed estratto di fiordaliso, le strisce Veet sono indicate per chi ha una pelle molto sensibile o delicata, prevenendo l’insorgenza di rossori e irritazioni.

Pulizia: Per rimuovere i residui di cera dalla pelle si possono utilizzare le pratiche salviette post-depilazione a corredo.

 

Contro

Durata delle strisce: Sebbene l’offerta includa tre confezioni da 16 pezzi l’una, non si rivela un acquisto di lunga durata perché le strisce diventano inutilizzabili dopo appena due strappi.

Acquista su Amazon.it (€11,97)

 

 

 

Strisce depilatorie inguine

 

3. Veet Strisce Depilatorie Ascelle e Bikini per Pelli Sensibili

 

Dal punto di vista qualitativo, le strisce depilatorie inguine e ascelle a marchio Veet sono quanto di meglio il mercato metta a disposizione. Il prodotto arriva in una confezione contenente sedici strips pretagliate e quattro salviette imbevute di olio post-cera che ammorbidisce e idrata la pelle, donando un immediato sollievo in caso di irritazioni e bruciori.

Le strisce sono realizzate in solido TNT e presentano dimensioni contenute per agevolare il posizionamento sulle zone di precisione, rendendone l’utilizzo più confortevole e preciso. Per quanto il dolore allo strappo sia soggettivo, la maggior parte delle utenti dichiara che, dopo aver preso la mano, l’uso del prodotto si rivela meno doloroso rispetto alla ceretta a caldo e all’epilatore elettrico, e il merito va alla formula in easy-gel che aderisce solo al pelo e non alla pelle.

L’unico appunto riguarda le tempistiche richieste per il riscaldamento delle strisce, visto che per raggiungere la temperatura ottimale e ottenere una depilazione impeccabile sarà necessario frizionarle tra le mani per più di 30 secondi.

 

Pro

Delicate: Come facile dedurre dal nome, si tratta di un prodotto ben calibrato dal punto di vista della composizione per trattare con delicatezza una zona estremamente sensibile come quella dell’inguine.

Gel: Il dolore avvertito al momento dello strappo non è eccessivo, poiché la formula in gel aderisce solo al pelo senza tirare anche la cute.

Risultati di lunga durata: Efficaci anche sui peli più corti, lasciano la pelle perfettamente liscia e glabra fino a 28 giorni.

 

Contro

Tempi di riscaldamento: Se siete di fretta queste strisce depilatorie non sono adatte a voi, poiché la cera impiega un po’ di tempo ad arrivare alla temperatura ideale.

Acquista su Amazon.it (€3,39)

 

 

 

Strisce depilatorie uomo

 

4. No Hair Crew Strisce Depilatorie Corpo per uomo

 

Chi l’ha detto che la depilazione è “roba da donne”? Noi no di certo, visto che tra i nostri consigli d’acquisto figurano anche le strisce depilatorie uomo di No Hair Crew, progettate appositamente per la rimozione di peli maschili. Nella composizione troviamo gli estratti di arnica e calendula, entrambi dalle spiccate proprietà lenitive ed emollienti, che si propongono di mantenere la pelle morbida e idratata, riducendo al contempo il rischio di irritazioni e arrossamenti.

Nonostante il produttore dichiari che le strisce funzionino anche sui peli più corti, in realtà tale affermazione è stata ampiamente smentita dagli utenti che hanno avuto modo di testarle.

Molti di loro, infatti, non solo raccomandano di attendere che il pelo arrivi a una lunghezza di almeno 5 mm, ma sostengono che la cera tende a lasciare parecchi residui sul corpo, rendendo più disagevoli le successive operazioni di pulizia della pelle.

 

Pro

Versatili: Quelle di No Hair Crew sono strisce depilatorie pensate appositamente per la depilazione maschile e adatte per la rimozione dei peli di tutto il corpo.

Sicure: La formula completamente naturale, vegana e cruelty free le rende ideali anche in caso di cute sensibile, permettendo un trattamento delicato e rispettoso del pH cutaneo.

Con estratti naturali: L’aggiunta nella formula degli estratti di calendula e arnica punta a mantenere la pelle morbida e liscia, donando sollievo in caso di irritazioni.

 

Contro

Lunghezza peli: Se non volete rischiare di spezzare i fusti, vi consigliamo di eseguire il trattamento solo se i peli da estirpare presentino una lunghezza di almeno 5 mm.

Acquista su Amazon.it (€9,95)

 

 

 

Strisce depilatorie Strep

 

5. Strep Strisce Depilatorie Viso Crystal

 

Indecise su quali strisce depilatorie comprare? Allora provate a dare un’occhiata a quelle proposte da Strep, vendute in confezione da venti pezzi a un costo molto conveniente. Oltre a essere estremamente facili da usare, assicurano una depilazione omogenea e impeccabile grazie alla realizzazione in materiale trasparente che permette un’applicazione più precisa, velocizzando notevolmente i tempi del trattamento.

Un altro aspetto che in molte hanno apprezzato è la presenza dell’olio di camelia, che essendo particolarmente ricco di vitamina E, stimola la produzione della proteina del collagene per rendere la struttura epidermica morbida e setosa. Per questo motivo, l’uso delle strisce depilatorie Strep non provoca irritazioni e permette di godere degli effetti della depilazione fino a tre settimane.

Un ulteriore punto a favore sono le loro dimensioni ridotte che aiutano a rimuovere la peluria sulle piccole aree del viso, come labbro superiore, mento e guance, in modo efficace e con il minimo sforzo.

 

Pro

Con olio di camelia: L’aggiunta di questo ingrediente protegge la pelle dalle irritazioni e stimola i naturali meccanismi di autoriparazione delle cellule cutanee.

Comode: Le dimensioni contenute e la realizzazione in materiale trasparente ne aumentano la praticità d’uso, rendendo la depilazione del viso più pratica e confortevole anche per le meno esperte.

Risultati: Nonostante la formula leggera, rimuovono i peli alla radice con risultati equiparabili a quelli dell’estetista.

 

Contro

Salviette: Sulla qualità del prodotto in sé nulla da dire, mentre a deludere le aspettative sono state le salviette post-depilazione incluse nella confezione, che non fanno un buon lavoro nel rimuovere i residui di cera.

Acquista su Amazon.it (€2,8)

 

 

 

Rotolo strisce depilatorie

 

6. Ro.ial. Rotolo Per Epilazione in TNT

 

A chi, invece, preferisce ricorrere alla tradizionale ceretta a caldo consigliamo l’acquisto del rotolo di strisce depilatorie proposto da Ro.ial. Essendo interamente realizzato in TNT, presenta numerosi vantaggi rispetto ai tradizionali prodotti in viscosa e poliestere, assicurando una maggiore resistenza alle rotture e alle temperature elevate.

Una delle caratteristiche maggiormente apprezzate dalle utenti è lo spessore notevole delle strisce che, in combinazione alla particolare robustezza delle fibre, impedisce alla cera di oltrepassare il tessuto, rendendolo appiccicoso.

Oltre alla buona qualità, a rendere valido il prodotto è anche il costo molto conveniente del formato da 100 metri, che permette di tagliare le strisce a misura in base alla zona da depilare, restituendo un maggiore durata anche in caso di utilizzi frequenti. L’unica raccomandazione è quella di prestare attenzione al momento della ricezione del pacco, controllando che la confezione non sia danneggiata o aperta, com’è capitato ad altre utenti.

 

Pro

TNT: La realizzazione in tessuto non tessuto rende queste strisce depilatorie di gran lunga più solide e resistenti dei tradizionali prodotti di carta o poliestere.

Consistenza: Lo spessore è tale da agevolare lo strappo e impedire che la cera trapassi il tessuto, rendendone la superficie appiccicosa.

Durata: Il rotolo è lungo 100 metri, ponendosi come scelta ideale per chi vuole utilizzare le strisce a lungo senza essere costretto a spendere cifre esorbitanti o dover effettuare ulteriori acquisti nel breve periodo.

 

Contro

Spedizione: Molte utenti lamentano di aver ricevuto un pacco danneggiato o con il cellophane protettivo manomesso.

Acquista su Amazon.it (€7,4)

 

 

 

Strisce depilatorie Lycia

 

7. Lycia Strisce Depilatorie Delicate Touch

 

La prima cosa che ci è saltata subito all’occhio nell’analizzare le strisce depilatorie Lycia Delicate Touch è la composizione a base di biossido di titanio che permette una maggiore aderenza della cera al pelo. Il risultato è una depilazione impeccabile anche in caso di fusti particolarmente duri e corti, il tutto senza generare irritazioni o arrossamenti grazie alla formula arricchita con estratto di calendula.

Dai numerosi commenti positivi delle consumatrici si evince anche una certa soddisfazione in merito all’impatto traumatico dello strappo, giudicato poco doloroso e soprattutto molto efficace nella rimozione della peluria più spessa e dura.

A destare qualche perplessità è stata, invece, la poca maneggevolezza delle strips, che essendo leggermente più lunghe della media, risultano difficili da applicare sulle zone di precisione, come i baffetti e le sopracciglia, costringendo l’utente a tagliarle per facilitarne il posizionamento.

 

Pro

Ingredienti: Le strisce sono formulate con sostanze lenitive, come l’estratto di calendula e l’olio di cocco frazionato, per calmare le irritazioni e rendere la pelle morbida e liscia al tatto.

Composizione: La fase di strappo è resa più semplice dalla formulazione a base di biossido di titanio, che aderisce perfettamente al pelo facilitandone l’estirpazione.

Praticità: Le strisce possono essere utilizzate più volte e si riscaldano rapidamente, rendendo la depilazione più pratica e veloce.

 

Contro

Dimensioni: Pur essendo progettate appositamente per il viso, le loro dimensioni generose ne compromettono la maneggevolezza, risultando difficili da applicare sulle zone di precisione.

Acquista su Amazon.it (€8,98)

 

 

 

Strisce depilatorie braccia

 

8. Depilzero Strisce Depilatorie Corpo, Gambe e Braccia

 

Le strisce depilatorie braccia e gambe di Depilzero sono le migliori in fatto di resistenza, perché riescono a rimuovere anche i peli più duri e spessi senza che si rompano. Leggermente più larghe della media, permettono di gestire facilmente le zone più estese del corpo, come appunto le gambe e le braccia, accorciando sensibilmente i tempi necessari per una depilazione completa.

Tra gli ingredienti alla base della loro formulazione troviamo il tè verde e l’aloe vera, che oltre a lenire le irritazioni, idratano la pelle in profondità rendendola morbida ed elastica. La cera, grazie alla sua consistenza molto simile a un gel, aderisce meglio al pelo e non strappa la pelle, risultando meno dolorosa rispetto ad altri prodotti concorrenti.

Il prezzo del formato da ventidue pezzi appare abbastanza elevato, ma riteniamo che la buona qualità della formulazione e gli ottimi risultati riscontrati dalle utenti lo giustifichino ampiamente.

 

Pro

Lenitive: Grazie agli estratti di tè verde e aloe vera si evitano le irritazioni e i rossori ai quali è soggetta la pelle durante la depilazione.

Aderenza: Le strisce aderiscono bene anche ai peli più spessi e duri, rimuovendoli dalla radice senza spezzare il fusto.

Quantità: A differenza di altri prodotti simili, quello di Depilzero viene proposto in confezione da 22 strisce per assicurare una maggiore durata anche con un uso frequente.

 

Contro

Prezzo: Non è stata giudicato positivamente da tutti, nonostante la buona qualità della composizione e il numero cospicuo di strisce.

Acquista su Amazon.it (€12,5)

 

 

 

Guida per comprare le strisce depilatorie

 

Quali sono i prodotti più venduti sul mercato e quali caratteristiche valutare al momento dell’acquisto? È ciò che ci siamo chiesti al momento di preparare la nostra guida su come scegliere delle buone strisce depilatorie. Fate tesoro delle nostre conoscenze e utilizzate le informazioni che trovate qui di seguito per individuare il prodotto più adatto a voi, mantenendovi su prezzi accessibili.

 

Le tipologie

Apprezzate in modo particolare da chi ha poco tempo a disposizione e, soprattutto, da chi vuole risparmiare sull’estetista, le strisce depilatorie sono uno dei metodi più utilizzati per eliminare i peli superflui. La prima domanda da porsi ai fini di una scelta ragionata riguarda il tipo di utilizzo che se ne vuole fare, perché in base a questo si dovrà optare per un prodotto piuttosto che per un altro.

Benché la metodica di esecuzione sia sempre la stessa, ciascuna tipologia di ceretta presenta caratteristiche diverse che andranno a incidere sul risultato finale del trattamento. La soluzione più comoda è probabilmente quella di utilizzare delle strisce preconfezionate – meglio conosciute come cera a freddo – che, oltre a risultare più semplici da gestire, sono già pronte all’uso e non colano, quindi non si correrà il rischio di sporcare oggetti e vestiti.

Tuttavia, se si vogliono ottenere risultati più efficaci, la ceretta a caldo è sicuramente uno dei metodi migliori per una depilazione duratura. Rispetto alla tecnica a freddo è anche più efficiente perché il calore favorisce la dilatazione dei pori e facilita l’estirpazione del bulbo pilifero.

In vendita se ne possono trovare di diverse tipologie, partendo da quelle vendute in barattoli da scaldare a bagnomaria o in un apposito fornello scaldacera, fino a quelle dotate di un pratico sistema roll-on che permette un’applicazione più precisa e veloce.

Esiste, poi, un metodo epilatorio relativamente nuovo, la cosiddetta ceretta brasiliana, che non richiede l’utilizzo delle strisce di carta e risulta ideale per chi soffre di fragilità capillare o di follicolite perché aderisce solo al pelo e, una volta solidificata, si rimuove come un cerotto.

 

Quale scegliere in base al tipo di pelle

La scelta delle strisce depilatorie, oltre che sulla praticità d’uso, deve basarsi anche sulle caratteristiche della parte del corpo che si vuole depilare. Per le zone più sensibili, come il viso, le ascelle e l’inguine, sarebbe opportuno preferire un prodotto più delicato e formulato con ingredienti ad alta tollerabilità cutanea, tenendo conto anche del fatto che la peluria presente in quelle zone è meno spessa e resistente di quella di gambe e braccia.

Ma come scegliere il prodotto adatto alla propria tipologia di pelle? In commercio esistono diverse formule, quindi sta a voi decidere quale sia la migliore in base alle vostre caratteristiche cutanee. Quelle al miele, per esempio, sono ben tollerate da tutti i tipi di pelle, mentre quelle al titanio aderiscono meglio al pelo e risultano anche più facili da strappare.

A chi ha i capillari fragili o soffre di sensibilità cutanea consigliamo le strisce all’azulene, un olio botanico ricavato dai fiori di camomilla o achillea noto soprattutto per le sue spiccate proprietà lenitive sulla pelle.

Se è la prima volta che ricorrete alla depilazione fai da te, potete scegliere la ceretta all’ossido di zinco, caratterizzata da una formula ad alta resa che permette di rimuovere agevolmente anche i fusti più corti e spessi. Molto in voga negli ultimi tempi è anche la sugarwax, una cera a base di zucchero che svolge anche la funzione di scrub per favorire la rimozione dei tanto odiati peli incarniti.

Il necessario per un corretto utilizzo

Volete fare la ceretta da sole a casa? Allora, oltre alle strisce depilatorie, occorre che vi procuriate tutto il necessario per eseguire la depilazione in piena autonomia e, soprattutto, in modo corretto. La cera a caldo è sicuramente il metodo depilatorio più difficile da eseguire, poiché va sciolta in un pentolino o in un apposito fornello e stesa sulla pelle con una spatola, per poi essere strappata mediante l’uso di strisce in cotone o TNT.

Una valida alternativa per le meno esperte è la cera con applicatore a rullo. In questo caso basta posizionare la ricarica dentro lo scaldacera, collegarlo alla presa di corrente e attendere che il contenuto si sciolga. Fatto questo, non dovrete far altro che utilizzare il roll-on in dotazione per stendere la cera sulla zona interessata e poi strapparla via con le apposite strisce.

Prendiamo ora in considerazione le strisce a freddo, che sono più semplici da utilizzare rispetto alla ceretta a caldo perché già pronte all’uso. Ideali soprattutto per mani inesperte, che nelle altre ipotesi rischierebbero di ritrovarsi ricoperte di cera bollente, non necessitano di particolari abilità manuali perché una volta riscaldate (con l’asciugacapelli o lo sfregamento manuale) sarà sufficiente farle aderire sulla zona desiderata e tirarle in contropelo per rimuovere la peluria. Inoltre, a differenza del rullo e della cera tradizionale, possono essere trasportate ovunque perché occupano poco spazio e non richiedono l’utilizzo di particolari attrezzature.

 

 

 

Come utilizzare le strisce depilatorie

 

Dopo il rasoio elettrico, le strisce depilatorie sono il metodo più utilizzato per la depilazione casalinga. Più igieniche e pratiche rispetto alla dolorosa cera a caldo, sono già pronte all’uso e permettono di ottenere un ottimo risultato finale, rendendo la pelle liscia e setosa. Vediamo allora come usarle in modo corretto, senza necessariamente ricorrere all’aiuto dell’estetista.

Preparare la pelle al trattamento

L’epilazione a strappi è una tecnica di depilazione più veloce e conveniente rispetto ai trattamenti professionali eseguiti nei centri estetici. Ma come ottimizzare i risultati di questi metodiche casalinghe per la rimozione dei peli?

Anche se potrebbe sembrare scontato, prima di utilizzare le strisce depilatorie è importante preparare adeguatamente la pelle effettuando uno scrub esfoliante per rimuovere le cellule morte e sollevare i peli incarniti che tendono a rimanere intrappolati sotto la superficie cutanea.

Dopo l’esfoliazione, bisogna pulire e detergere con cura la zona per favorire l’adesione della cera al pelo, e in caso di cute sensibile o delicata è consigliabile fare un test di prova su una piccola porzione di pelle per accertarsi che il prodotto non crei irritazioni o altri sfoghi cutanei.

Prima di procedere verificate che sull’area da trattare non ci siano ferite o vene varicose, altrimenti sarebbe preferibile rivolgersi a una professionista per non aggravare ulteriormente la situazione.

Un piccolo trucco: se dovete depilare zone delicate come l’inguine o le ascelle, tenete sempre a portata di mano un po’ di talco per favorire l’assorbimento del sudore e consentire alla cera di aderire meglio ai fusti. Se possibile, vi consigliamo anche di fare un bagno caldo prima della depilazione, in modo da aprire i pori e ridurre il dolore avvertito con lo strappo.

 

Come applicare le strisce depilatorie

Una volta terminata la fase preparatoria, si può passare alla depilazione vera e propria. Per prima cosa, prendete una striscia e riscaldatela sfregandola energicamente tra le mani per qualche secondo oppure utilizzando l’asciugacapelli a temperatura intermedia.

Una volta che la cera si sarà scaldata, appoggiate la striscia sulla zona di interesse e praticate una leggera pressione con le dita seguendo la direzione del pelo per fare in modo che aderisca bene alla pelle.

A questo punto, afferratela da un lato e tirate in modo deciso dalla parte opposta, ossia in contropelo, in modo da rimuovere tutta la peluria. Per ottenere risultati migliori ed evitare la formazione di rossori, si consiglia di tenere la pelle tesa durante lo strappo, così da sentire anche meno dolore.

 

Piccoli accorgimenti post-depilazione

Al termine della depilazione non dimenticate di applicare una buona crema idratante o un olio dopocera specifico per lenire gli arrossamenti e rendere la pelle più liscia e morbida al tatto.

Infine, per eliminare i residui di ceretta che potrebbero rimanere attaccati sulla superficie cutanea, potete utilizzare le salviette post-depilatorie presenti, in genere, nelle confezioni delle strisce oppure applicare un po’ di olio d’oliva sulla zona.

 

 

 

Domande Frequenti

 

Come usare le strisce depilatorie?

A prescindere dal tipo di prodotto scelto, le modalità di utilizzo sono pressoché le stesse: dopo aver riscaldato la striscia fra le mani o con il fon, basta applicarla sulla zona da depilare e tirala via con un movimento deciso dal basso verso l’alto o comunque in direzione contraria rispetto al pelo. Prima della depilazione è buona norma effettuare uno scrub esfoliante e pulire la pelle per rimuovere le cellule morte e le impurità che potrebbero compromettere la buona riuscita del trattamento.

Come creare delle strisce depilatorie?

Per realizzate delle strisce depilatorie fai da te si possono utilizzare degli scampoli di stoffa, preferibilmente in cotone, ricavati da vecchie lenzuola o magliette. Per tagliarli a misura, regolatevi in base alle caratteristiche della zona da trattare: per le gambe dovranno essere più strette e lunghe, mentre per braccia, inguine e ascelle sarebbe meglio farle più piccole in modo da agevolare il posizionamento e lo strappo.

Per quanto riguarda la cera, se preferite utilizzare qualcosa di più “naturale”, ma soprattutto di più economico, basta scaldare in un pentolino un po’ di miele, un cucchiaino di zucchero e il succo di mezzo limone, mescolando il tutto fino a ottenere un composto fluido che andrete ad applicare sull’area da depilare.

 

Come togliere i residui delle strisce depilatorie?

Per rimuovere i rimasugli di cera dalla pelle si può sfruttare un olio vegetale a scelta tra quelli di oliva, mandorle dolci o cocco. Dopo averne applicato un piccolo quantitativo sulla zona appiccicosa, non dovrete far altro che distribuirlo uniformemente per favorire lo scioglimento dei residui e poi asportarli con l’aiuto di un batuffolo di cotone o un dischetto struccante.

 

Come tagliare le strisce depilatorie?

Per tagliare le strisce depilatorie occorrono solo un paio di forbici e un buon occhio. Tuttavia, se volete risparmiare tempo e fatica, in vendita si possono trovare degli appositi portarotoli, in plastica o metallo, che permettono di tagliare le strisce in modo preciso e della lunghezza che si desidera.

 

Cosa fare dopo l’uso delle strisce depilatorie?

Per mantenere l’area depilata in buono stato, oltre ad applicare un olio post-depilatorio per rimuovere i residui di cera dalla pelle, si raccomanda di non esporre la zona a fonti di calore, evitando docce troppo calde, saune e l’esposizione ai raggi solari almeno per le 24 ore successive.

Questo perché le temperature elevate, oltre ad aumentare la sensibilità cutanea, favoriscono la dilatazione dei pori con il conseguente rischio di irritazioni e infezioni. Qualora la pelle appaia secca e arrossata, si può applicare della crema idratante o un po’ di olio lenitivo per ammorbidire la zona e ottenere un immediato sollievo.

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments