Ultimo aggiornamento: 06.12.19

 

Scrub – Guida all’acquisto, Opinioni e Confronti

 

La cura della persona è certamente importante e si raccomanda sempre di scegliere prodotti adatti al proprio tipo di pelle. Uno step fondamentale in questo senso è costituito dallo scrub, un alleato fortissimo per il rinnovo cellulare, uno strumento meccanico molto potente per rimuovere le cellule morte e i residui dalla nostra pelle. Poiché non è sempre facile trovare la formulazione più adatta a questo scopo, oggi cercheremo di fare chiarezza presentando alcuni prodotti e cercando di dare consigli utili per una scelta quanto più mirata possibile. A questo proposito inizieremo da PraNaturals Scrub Corpo, impreziosito con gli aromi e i principi attivi del mango e del kiwi, e Dr.Organic Manuka Honey Scrub viso, delicato sulla pelle grazie alla presenza del miele e dotato di marchio bio certificato.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

I 9 Migliori Scrub – Classifica 2019

 

Iniziamo questa guida elencando i pareri degli utenti in merito ad alcuni dei prodotti più venduti sul web.

 

 

Scrub corpo

 

1. Pranaturals Scrub Corpo Rivitalizzante ai Sali del Mar Morto

 

Iniziamo la nostra comparazione con il primo scrub corpo, una confezione da 500 g di prodotto dai principi attivi molto interessanti che andiamo adesso ad analizzare.

L’aroma tropicale è dato dagli estratti di kiwi e di mango e il tutto è addolcito da olio di mandorle e da altre componenti di natura nutriente.

L’azione meccanica è data dai sali del mar morto che si presentano in grani piuttosto grandi; per questo si tratta di uno scrub corpo. La dimensione e la forma dei sali si prestano infatti a garantire un ottimo effetto esfoliante, lasciando comunque la pelle molto nutrita.

Gli utenti sono generalmente soddisfatti dell’acquisto, affermando di percepire al tatto i vantaggi proposti da un prodotto di questo tipo e di apprezzare particolarmente la profumazione.

Le uniche rimostranze sono mosse da coloro che hanno ricevuto a casa un articolo aperto, semiaperto o privo del sigillo di qualità. Altri difetti invece si riscontrano in coloro che ritengono i granelli di sale troppo aggressivi per la pelle o in coloro che affermano di percepire in maniera eccessiva l’effetto nutriente degli ingredienti e dunque di non apprezzare la sensazione di unto che tende a lasciare.

Per fare maggiore chiarezza presentiamo una lista dei suoi pro e dei suoi contro.

 

Pro

Ingredienti: L’azienda presta molta attenzione alla cura degli ingredienti che sono tutti di origine naturale e senza parabeni.

Profumazione: Tra questi principi attivi ci sono anche il kiwi e il mango, perfetti per conferire a questo prodotto una profumazione davvero gradevole.

Sali: L’azione meccanica tipica dello scrub non è data da microsfere realizzate in laboratorio, bensì da granelli di sale del mar morto, del tutto naturali e molto efficaci.

 

Contro

Consegna: Alcuni utenti affermano di non essere riusciti a usufruire del prodotto perché arrivato a casa con qualche difetto in termini di confezionamento e assenza del sigillo di qualità.

Acquista su Amazon.it (€13,99)

 

 

 

2. Equilibra Scrub Corpo Rimodellante

 

Tra le varie offerte spicca questo scrub corpo di Equilibra, in una confezione da 600 g, arricchito con ingredienti pensati per aggiungere ai normali benefici dello scrub, anche un potente effetto drenante anticellulite.

I granelli posti a rimuovere le cellule morte e altri residui sono costituiti ancora una volta dai sali del mar morto, mentre la componente fluida e nutriente è data dall’olio di vinaccioli, dalle proprietà nutrienti ed elasticizzanti.

L’aggiunta fondamentale è quella della centella, dell’ippocastano e del mentolo, tutti e tre pensati per contrastare i segni dell’affaticamento delle gambe, per incentivare la microcircolazione e per favorire il drenaggio, specialmente se abbinerete il tutto ad un energico massaggio sotto la doccia.

L’assenza di parabeni e alcool, l’aggiunta dell’aloe e l’intensa profumazione fanno di questo articolo uno dei migliori scrub del 2019, sebbene l’effetto rimodellante non sia stato quasi mai percepito.

Per riassumere quanto detto aggiungiamo ancora una volta la lista dei suoi vantaggi e dei suoi svantaggi.

 

Pro

Ingredienti: Equilibra si occupa da tempo di inserire all’interno dei suoi prodotti ingredienti quanto più possibile naturali, riuscendo anche questa volta a raggiungere il 99% di componenti assolutamente innocue per l’ambiente.

Confezione: Il formato da 600 g consente di effettuare un acquisto a lungo termine, evitando spese ricorrenti.

Effetti: L’azienda ha voluto unire alle caratteristiche già note dello scrub anche quelle drenanti e rimodellanti di una crema anticellulite, aggiungendo alla normale formulazione anche il mentolo, la centella e l’ippocastano.

 

Contro

Risultati: Sebbene sia molto apprezzato come scrub, gli effetti rimodellanti citati sulla confezione non sono stati riscontrati, anche dopo un uso costante e prolungato.

Acquista su Amazon.it (€8,65)

 

 

 

Scrub viso

 

3. Dr. Organic Struccanti Detergenti ed Esfolianti

 

Tra i prodotti più venduti online c’è anche questo scrub viso firmato Dr.Organic che pensa ad una formulazione delicata e dedicata espressamente per questa parte del corpo che necessita di trattamenti il meno aggressivi possibile.

L’azienda propone un preparato nuovo sostituendo all’acqua l’aloe, dalle note proprietà leviganti, e inserendo come componente solida delle microsfere vulcaniche. Il tutto è addolcito dal miele, ingrediente emolliente per antonomasia; la combinazione di tutti questi principi attivi rende l’articolo perfetto per tutti quei visi che necessitano di un trattamento esfoliante che non sia però troppo aggressivo.

A suo favore ha anche una certificazione bio che garantisce la (quasi) totalità di ingredienti del tutto naturali e l’assoluta sicurezza dal punto di vista ambientale.

L’opinione degli utenti non può che essere positiva; molti di coloro che ne hanno fatto utilizzo infatti riscontrano grandi vantaggi dal punto di vista degli effetti sulla pelle. Non a tutti piace l’odore che emana e in certi casi si sono registrati comunque dei rossori dovuti a sfregamento che non hanno convinto, ma nella maggior parte dei casi si tratta di un articolo più che promosso dagli utenti.

Vediamo nuovamente quali sono i pregi e i suoi difetti dello scrub Dr. Organic.

 

Pro

Certificazione: Per tutti coloro che prestano attenzione all’origine degli ingredienti farà piacere sapere che Dr.Organic ha ottenuto una delle certificazioni bio più importanti e questo è certamente una garanzia dal punto di vista ambientale.

Formulazione: Per quanto riguarda la componente solida di questo prodotto, l’azienda si affida alle microsfere di lava vulcanica, molto delicate e dunque perfette per le pelli del viso.

 

Contro

Profumazione: L’unica pecca segnalata dagli utenti è la profumazione, che sembra sgradevole e dunque per niente apprezzata, soprattutto se si pensa che entra in contatto con il viso e quindi che si presta ad essere particolarmente percepita.

Acquista su Amazon.it (€4,9)

 

 

 

Scrub labbra

 

4. L’Oréal Paris Sugar Scrub Esfoliante Purificante Viso

 

Se ancora non sapete quale scrub comprare, ecco un’altra opzione firmata L’Oréal Paris che questa volta propone uno scrub labbra, adatto anche alla pelle del viso. L’azione meccanica è effettuata da tre tipologie di zucchero e dai semi del kiwi, un’alternativa naturale alle altre consuete microsfere, capace di esfoliare senza essere eccessivamente aggressiva.

Ma la formulazione si presta ad un duplice scopo in quanto con lo stesso prodotto potrete trattare anche la labbra e in particolare tutte quelle problematiche legate alle screpolature da freddo.

I clienti più fedeli a questa marca affermano di voler ripetere l’acquisto perché entusiasti della delicatezza dello zucchero e del kiwi, riscontrando grandi vantaggi sia sui punti neri che sulla secchezza in generale.

In altri casi invece gli effetti non sono stati quelli sperati, soprattutto per coloro che ritengono che sia impossibile spandere il prodotto per una durata di tempo sufficiente, in quanto i granelli tendono a sciogliersi dopo pochi movimenti.

Per completare questa descrizione alleghiamo come di consueto la lista dei suoi punti di forza e di debolezza.

 

Pro

Ingredienti: L’azienda presta particolare attenzione alla scelta della componente solida di questo scrub, optando per due elementi molto delicati ma comunque efficaci, lo zucchero e i semi del kiwi.

Versatilità: Con un solo prodotto riceverete un trattamento adatto a più scopi, l’esfoliazione del viso e il nutrimento delle labbra, specialmente quelle che risentono del freddo invernale e che presentano screpolature.

 

Contro

Applicazione: In certi casi l’applicazione sembra sia stata impossibile perché il composto, una volta in contatto con l’acqua o con la pelle umida, o subito dopo pochi secondi di massaggio, tende a sciogliersi vanificando l’effetto delle microsfere.

Acquista su Amazon.it (€8,39)

 

 

 

Scrub gambe

 

5. OPI Scrub Esfoliante per Piedi e Gambe

 

La linea Pro Spa OPI  propone questo scrub gambe, in grado di soddisfare però anche altre esigenze e problematiche, come quelle dei piedi. Può accadere infatti che le piante dei piedi molto spesse o screpolate possano necessitare di un prodotto di questo tipo, al fine di assottigliare lo strato epiteliale ed eliminare le cellule morte.

L’azienda propone un’intera linea pensata per questi scopi, la cui formulazione è frutto della collaborazione con la Dottoressa Zena Gabriel, una dermatologa molto esperta in questo campo. L’obiettivo è quello di rendere fruibile anche da casa, un trattamento gambe e piedi al pari di quello professionale; per fare questo, ogni prodotto è arricchito con estratti di thè bianco e burro di cupuaçu, entrambi ingredienti dalle proprietà nutrienti e addolcenti.

Gli acquirenti, per questi motivi, lo ritengono un acquisto valido ed efficace, sebbene in casi molto difficili legati ad alcune problematiche dei piedi, gli effetti potrebbero non essere sufficientemente visibili.

Insieme al link per sapere dove acquistare questo articolo al miglior prezzo, alleghiamo anche la lista dei suoi pro e contro.

 

Pro

Formulazione: La composizione di questo scrub è pensata con estrema cura e vede partecipi non solo l’azienda produttrice, ma anche la consulenza di una dermatologa specializzata in problematiche di gambe e piedi.

Utilizzi: Se questo marchio non vi è nuovo, probabilmente avrete avuto modo di notarlo in qualche salone di bellezza. L’azienda consente infatti di usufruire di un prodotto di altissima qualità, comodamente a casa vostra.

 

Contro

Efficacia: I problemi legati ai piedi, in particolare all’ispessimento dei talloni e alle screpolature, possono essere davvero invalidanti. Questo trattamento non sembra così efficace, su quadri già gravi o comunque complessi.

Acquista su Amazon.it (€21,9)

 

 

 

Scrub per cuoio capelluto

 

6. Natura Siberica Olivello Spinoso Cuoio Capelluto Peeling

 

Molti di voi non avrebbero mai pensato ad uno scrub per il cuoio capelluto e invece Natura Siberica si preoccupa proprio di contrastare tutte le problematiche legate alla forfora o all’eccesso di sebo di questa parte del corpo così sottovalutata.

Questo è possibile grazie a ingredienti di origine naturale e delle microsfere che fanno il loro dovere senza aggredire la cute.

Le modalità di utilizzo variano a seconda delle esigenze; in alcuni casi risulta un ottimo sostituto dello shampoo, riuscendo a sprigionare poteri lavanti con soli pochi minuti di massaggio. In altri casi invece si presta a una modalità d’uso tipica delle maschere, ovvero si richiede che rimanga in posa per diversi minuti prima di poter sciacquare via.

Nonostante il profumo che all’inizio potrebbe risultare un po’ troppo forte, si tratta di un prodotto molto amato, che non soddisfa solo coloro che non sono riusciti a rimuovere a fondo tutti i residui, rendendo di fatto l’applicazione un ostacolo alla pulizia più che un ausilio.

Aggiungiamo nuovamente quelli che secondo noi e secondo gli utenti sono i pro e i contro di questo scrub.

 

Pro

Versatilità: A seconda delle esigenze e delle problematiche da trattare, è un prodotto che si presta ad essere un sostituto valido sia di uno shampoo sia di una maschera.

INCI: L’INCI è la lista delle sostanze che costituiscono un prodotto cosmetico, nell’ordine dal più al meno presente. Ebbene, in questo caso siamo davanti alla quasi totalità di ingredienti del tutto innocui per l’ambiente e per la vostra salute.

 

Contro

Pulizia: Se avete capelli molto lunghi potreste riscontrare difficoltà nella rimozione accurata del composto, una volta applicato sul capello. Sembra infatti che in queste circostanze l’effetto finale sia del tutto opposto rispetto a quelli sperato.

Acquista su Amazon.it (€11,64)

 

 

 

Scrub naturale

 

7. Cosmeteria Verde Miglior Scrub Viso Naturale Italiano

 

Si tratta di uno scrub naturale a base di olio di cardo selvatico e noccioli di oliva che vengono finemente tritati fino a formare piccole sfere uniformi. Si presenta sotto forma di gel esfoliante in grado di rimuovere con delicatezza gli strati superiori dell’epidermide, garantendo la rinascita di una pelle nuova e luminosa.

Lavora anche contrastando fastidiosi inestetismi come follicoli sebacei, macchie scure e cicatrici e tutto questo è possibile con l’utilizzo di ingredienti prodotti in Italia, nel rispetto dei criteri ambientali e delle leggi di qualità.

Inutile dire che gli utenti ne sono entusiasti, anche coloro che faticano a trovare il prodotto giusto a causa di ipersensibilità o tendenza ad arrossamenti.

Viste le ottime caratteristiche e l’INCI del tutto “verde”, il prodotto non è il più economico sul mercato, ma questo non sembra costituire un grosso problema vista la quantità e la frequenza di utilizzo necessaria.

Ecco ancora una volta il riassunto inerente questo scrub, ossia l’elenco dei suoi pregi e dei suoi difetti.

 

Pro

Ingredienti: Ancora una volta siamo davanti ad un articolo che presenta sostanze scelte e curate per ottenere sulla pelle un effetto privo di controindicazioni.

Formato: La novità risiede anche nel fatto che la componente liquida sia in forma di gel e non di crema o di detergente, dunque l’effetto sarà molto più fresco e adatto anche alle pelli più delicate.

INCI: Via libera per tutti coloro che prestano attenzione all’impatto ambientale, perché questo prodotto è totalmente green.

 

Contro

Prezzi bassi: Viste le sue caratteristiche dobbiamo aggiungere che si tratta di un articolo di fascia medio-alta, leggermente più caro rispetto a prodotti analoghi in commercio.

Acquista su Amazon.it (€10,47)

 

 

 

Scrub al caffè

 

8. Luxe Caffè Body Scrub, Naturale Cellulite Detox

 

Continuiamo la nostra caccia al migliore scrub con questo prodotto fimaro Luxe; si tratta di una formulazione organica, arricchita di sale grosso, zucchero e caffè. In questo modo è in grado di rimuovere la pelle morta e si presta particolarmente alle zone di gambe e glutei, vista l’aggressività e la numerosità delle componenti solide.

Il motivo per cui potreste optare per uno scrub al caffè risiede nel fatto che si tratti di un ingrediente dalle grandi proprietà anti-infiammatorie; la caffeina infatti riesce a tirar fuori l’umidità in eccesso della pelle, aiutandovi a percepirla più liscia e compatta.

Questo è possibile grazie anche all’azione in favore della microcircolazione, fattore che determina la comparsa degli inestetismi tipici della cellulite.

La totalità degli utenti ne è davvero soddisfatta e afferma di voler ripetere l’acquisto, sebbene in alcuni casi ci siano state un po’ di difficoltà nel rimuovere accuratamente tutti i residui di granelli in eccesso.

Alleghiamo, per aiutarvi nella scelta, le principali caratteristiche di questo scrub, sotto forma di lista di pro e di contro.

 

Pro

Composizione: Una combinazione davvero potente quella scelta da Luxe, che opta per sale, zucchero e caffè come ingredienti esfolianti per eccellenza.

Versatilità: Presentandosi quasi privo di una base liquida, si presta a numerose formulazioni, personalizzabili a seconda dello scopo per cui è richiesto.

Caffè: Un elemento particolare di questo prodotto sono proprio i chicchi di caffè macinati, ottimi perché anti-infiammatori e utilissimi a favorire il ripristino delle normali attività circolatorie.

 

Contro

Pulizia: In certi casi è apparso un po’ lungo il processo di pulizia a seguito dell’applicazione; sembra infatti che i vari granelli fatichino ad andare via se non con il ripetere di getti d’acqua mirati.

Acquista su Amazon.it (€13,99)

 

 

 

Scrub Geomar

 

9. Geomar Thalasso Scrub, Rimodellante, 600 g

 

Concludiamo questa nostra lista con l’ultimo dei prodotti selezionati, uno scrub Geomar dal potere rimodellante.

Questa azienda è già nota per i suoi articoli e anche stavolta non sbaglia, proponendo una combinazione di olii, sale e polvere di caffè, che vanno mescolati con attenzione grazie alla spatola presente all’interno della confezione.

Non sembra un prodotto molto aggressivo, dunque si presta anche ad un utilizzo ripetuto (non quotidiano), senza che i tessuti vengano eccessivamente danneggiati.

Per lo stesso motivo non si presta al trattamento pre-epilatorio che prevede un’esfoliazione attenta al fine di rimuovere eventuali peli incarniti, sembrerebbe infatti troppo delicato per tale scopo.

Questo è ciò che pensano gli utenti che lo hanno provato, aggiungendo inoltre di fare attenzione all’integrità della confezione al momento dell’arrivo e agli scarichi della doccia che potrebbero intasarsi dopo un utilizzo piuttosto consistente.

Concludiamo anche questa sezione con i consueti pro e contro.

 

Pro

Delicatezza: Perfetto per tutte quelle pelli che non amano trattamenti aggressivi o eccessivamente esfolianti, questo scrub è infatti molto delicato e non favorirà la comparsa di irritazioni o arrossamenti.

Profumo: Questo articolo ha dalla sua parte anche l’ottimo profumo che è in grado di lasciare sulle pelle, che sembra permanere per molte ore.

 

Contro

Peli incarniti: Se volete uno scrub corpo per contrastare la comparsa dei peli incarniti, questo potrebbe risultare totalmente inefficace, a detta degli utenti.

Scarichi: Sembra che l’utilizzo di una quantità eccessiva di prodotto gravi sugli scarichi della doccia che potrebbero intasarsi a causa dell’accumulo di microsfere e granelli.

Acquista su Amazon.it (€10,2)

 

 

 

Guida per comprare uno scrub

 

Il mercato propone una scelta davvero vasta per quanto riguarda gli scrub, dunque orientarsi in questo campo potrebbe non essere semplice. Con questa guida per sapere come scegliere un buono scrub cercheremo di inserire tutti i consigli che riteniamo più utili a questo scopo, mettendo in luce le caratteristiche principali da tenere presenti per effettuare un acquisto oculato.

 

 

Motivazione

Un primo aspetto da tenere presente al momento dell’acquisto di uno scrub risiede certamente nella problematiche che volete contrastare. Lo scrub non è un prodotto generico, dunque a seconda della vostra necessità dovrete indirizzarvi verso tipologie differenti.

Qualora, ad esempio, doveste notare un eccesso di pelle morta o secca, l’azione di un prodotto di questo tipo potrebbe certamente esservi di aiuto, soprattutto se non avete mai prestato attenzione a queste problematiche.

Questo vale per tutte le zone del corpo, ma per alcune ad esempio ci sono delle formulazioni molto più specifiche.

Un altro dei motivi per cui potreste avere bisogno di uno scrub è certamente la presenza di punti neri o comedoni, sia sul viso che sulla schiena. In questo caso dovrete orientarvi su un prodotto specifico e pensato per contrastare questi fastidiosi inestetismi.

Un’altra ragione per chiedere aiuto ad uno scrub riguarda le problematiche legate alla forfora, ai peli incarniti o alle labbra screpolate.

 

Parti del corpo

Come avrete capito un ruolo importante è giocato dalla zona del corpo che è interessata da una certa problematica. La pelle è un organo che varia molto in spessore e in altri fattori, a seconda di dove vogliamo intervenire.

Quella del viso è certamente una delle zone più delicate, mentre su gambe o piedi si necessita di prodotti diversi.

La diversità si misura sia secondo i principi attivi che contiene, sia secondo la dimensione delle microsfere al suo interno.

Un prodotto da viso, applicato sulle gambe potrà risultare troppo delicato, se non del tutto inutile, mentre, al contrario, cercate di evitare di usare un prodotto da corpo sul viso, perché l’azione troppo aggressiva potrebbe causare irritazioni o arrossamenti.

 

Ingredienti

Ad ogni formulazione corrispondono anche i relativi principi attivi che variano di volta in volta a seconda dello scopo per cui sono pensati.

La cosa migliore sarebbe indirizzarsi verso ingredienti naturali; molte tipologie di frutta o di olii infatti, contengono tutto ciò di cui la vostra pelle potrebbe aver bisogno, senza dover ricorrere a componenti chimiche o formulate in laboratorio.

Una pelle delicata come quella del viso potrebbe indirizzarsi verso un ingrediente come il miele, dalle proprietà emollienti, mentre per gambe e glutei potreste beneficiare delle proprietà del mentolo o di altre sostanze utili per contrastare problematiche circolatorie o legate al gonfiore e alla stanchezza.

A questo scopo l’aloe è un ingrediente che si presta a molti formulazioni e che potrebbe essere una buona base per un scrub davvero efficace; se combinata con altre sostanze infatti può sprigionare le sue potenzialità e ha il vantaggio di essere totalmente naturale.

 

Tipo di microsfere

Le proprietà dello scrub sono dovute non sono alla base fluida che lo compone, ma anche alla presenza di microsfere che svolgono la vera e propria azione meccanica di rimuovere e trasportare i residui di pelle e di cellule.

Le microsfere possono variare per forma, per dimensione o per la loro natura. Possono essere veramente sferiche, lavorando in maniera piuttosto delicata, proprio per la totale assenza di sporgenze o irregolarità, o presentare invece estremità più appuntite e rendere la loro azione decisamente più abrasiva.

Variano inoltre in base alla loro provenienza; per chi di voi presta particolare attenzione alla natura degli ingredienti dei proprio cosmetici potrebbero interessare delle varianti che non danneggino in alcun modo l’ambiente. Dunque dovrete escludere microsfere che potrebbero contenere microplastiche, le quali una volta in contatto con le acque potrebbero incrementarne l’inquinamento. Via libera quindi a sale e zucchero come elementi solidi, totalmente naturali ed innocui per voi e per l’ambiente.

 

 

Alternativa

Se non sapete se lo scrub possa fare al caso vostro, se avete finito il vostro preferito e aspettate l’arrivo di quello nuovo, potreste valutare delle alternative naturali, ma comunque di grande effetto.

Come avete intuito infatti, l’azione importante è quella degli elementi solidi, delle microsfere;

vi basterà aggiungere del sale, dello zucchero o del bicarbonato al vostro normale detergente, viso o corpo che sia, e massaggiare delicatamente come se stesse utilizzando un prodotto confezionato. Tenete presente che il bicarbonato è costituito da particelle più piccole e dunque più delicate del sale o dello zucchero, decisamente più aggressivi, ma comunque del tutto naturali.

 

 

 

Domande frequenti

 

Cos’è lo scrub?

Lo scrub è un trattamento di bellezza costituito da una base fluida come un sapone, un latte o una crema e una componente solida di natura molto piccola, che chiameremo microsfere.

Il mercato propone flaconi che comprendono già le giuste proporzioni delle due fasi; i benefici di cui potrete godere riguardano sia le proprietà della base, sia quelle delle microsfere. La prima svolgerà la tipica azione idratante, emolliente o purificante, a seconda della vostra esigenza, la seconda procederà rimuovendo gli strati di cellule morte o di residui in maniera meccanica, vale a dire graffiando la cute grazie al massaggio che andrete ad effettuare.

 

A cosa serve lo scrub viso?

Il viso è una zona del corpo molto delicata, per questo necessita di prodotti specifici e di natura meno aggressiva rispetto ad altre parti del corpo.

Potreste aver bisogno di uno scrub viso qualora notiate delle pellicine soprattutto intorno al naso o all’altezza del mento; qui infatti potreste riscontrare una maggiore secchezza e dunque un accumulo di cellule morte che le microsfere andranno prontamente a rimuovere.

Lo scrub viso è utile anche in caso di punti neri e comedoni; dopo aver dilatato i pori con acqua calda o vapore infatti, il massaggio di un buono scrub viso può aiutare nello spostamento del sebo tipico dei punti neri e dunque nell’eliminazione degli antiestetici comedoni.

 

A cosa serve lo scrub corpo?

Per quanto riguarda il corpo invece, l’azione meccanica può essere decisamente più intensa in quanto gli strati epiteliali di gambe e braccia sono più propense a trattamenti maggiormente aggressivi.

Potreste realizzare di avere bisogno di uno scrub corpo qualora vediate le vostre gambe particolarmente secche, aspetto che si osserva facilmente grazie all’eccesso di cellule morte accumulate sulla superficie.

Ovviamente dovrete procedere anche con il giusto nutrimento e idratazione, ma anche in questo lo scrub corpo può aiutare, soprattutto se optate per una componente fluida come un latte o una crema.

Questo stesso trattamento può adattarsi anche ad altre zone del corpo come la schiena o i glutei, mentre per il cuoio capelluto dovrete optare per un acquisto specifico.

 

Come fare lo scrub?

Se avete terminato il vostro scrub corpo o se volete sperimentare qualche ricetta fai da te potrete unire la componente fluida che preferite ad una sostanza che funga da microsfera come il sale, lo zucchero o anche il caffè.

Vi basterà unire questi due ingredienti nelle giuste proporzioni; queste possono variare in base a come preferite la consistenza finale. Tenete presente che dovrete aver modo di spalmare e massaggiare la vostra crema senza opposizioni e che i granelli devono essere sufficienti a coprire tutta la zona che richiede tale trattamento.

 

Ogni quanto fare lo scrub?

Essendo un trattamento piuttosto aggressivo, si consiglia di non superare la frequenza di una volta a settimana. Questo è il tempo necessario affinché la pelle si rigeneri; intensificare la rimozione delle cellule più di una volta a settimana potrebbe causare un assottigliamento degli strati epiteliali che, alla lunga, porterebbe ad alcune problematiche.

Questo almeno è ciò che accade per il viso, mentre per le gambe, una situazione di reale necessità potrebbe richiedere che la frequenza venga intensificata ad ogni doccia.

 

 

 

Come utilizzare lo scrub

 

L’ultima sezione di questa nostra guida è pensata per spiegare nel dettaglio come applicare lo scrub, in modo che, una volta acquistato, possiate beneficiare al massimo delle sue proprietà e essere davvero soddisfatti del vostro acquisto. Distingueremo tra le varie tipologie presenti, in modo da rendere la spiegazione quanto più chiara possibile.

 

 

Scrub viso

Se vi siete orientati per uno scrub viso, probabilmente avete notato un eccesso di cellule morte o di punti neri nelle zone del naso o del mento. Una volta acquistato il prodotto che pensate possa fare maggiormente al caso vostro, dovete collocare la fase dello scrub nella giusta posizione all’interno di una pulizia del viso accurata.

Per prima cosa infatti dovrete far aprire i pori; questo è possibile grazie a delle apposite saune facciali o banalmente rimanendo per qualche minuto sopra a dell’acqua che avete precedentemente fatto bollire con sostanze di aiuto per i nostri scopi, bicarbonato o olii essenziali specifici.

Solo adesso potete procedere con lo scrub, massaggiando la pelle per qualche minuto prestando particolare attenzione alle zone del naso e del mento ed escludendo il contorno occhi. Qui infatti la pelle è molto sottile e lo scrub potrebbe essere veramente dannoso.

Per quanto riguarda le guance dovete valutare il vostro caso specifico; se la vostra pelle è particolarmente sensibile dedicatele pochi secondi di massaggi, mentre con una pelle grassa e più spessa, potete allungare le tempistiche di trattamento.

 

Scrub corpo e cuoio capelluto

Per quanto riguarda il corpo invece, abbiamo già detto che la cadenza può essere plurisettimanale, o almeno in concomitanza di una lunga doccia. L’apertura dei pori è importante anche in questo caso, ma a differenza della zona viso, nel caso delle gambe e dei glutei vi basteranno pochi minuti sotto il getto dell’acqua calda per peparare questa zona nella maniera più opportuna.

Potete ora procedere massaggiando ed effettuando particolare pressione sulle zone dove la circolazione potrebbe averne più bisogno. In questo modo aggiungerete ai benefici dello scrub anche quelli di un buon massaggio drenante. Procedete ora sciacquando abbondantemente la zone e, se riuscite, lasciate il getto di acqua sulle gambe per qualche minuto, ma questa volta a temperatura fredda.

Per quanto riguarda il cuoio capelluto invece, la necessità di uno scrub potrebbe sorgere nel caso notiate un po’ di forfora o un eccesso di sebo, vale a dire la tendenza a sporcarsi rapidamente.

Lo scrub per il cuoio capelluto va effettuato a capelli bagnati e prima dello shampoo, in modo che poi possiate levare ogni residuo. I tempi del massaggio variano e vanno controllati sulla confezione del flacone, perché allungarli potrebbe portare a un effetto contrario.

 

 

Accorgimenti

La confezione del vostro scrub andrà richiusa con attenzione e posta in luogo dove non se ne modifichino le caratteristiche. Gli scrub a base salina, ad esempio, temono l’umidità, dunque andranno necessariamente rimossi dalla doccia dopo ogni utilizzo.

L’effetto di uno scrub corpo potrebbe essere intensificato anche con l’utilizzo di un guanto apposito che ne facilita l’applicazione e ne aumenta l’azione meccanica.

Un altro aspetto importante da tenere in considerazione è la data di scadenza; l’alta percentuale di ingredienti naturali infatti potrebbe ridurla notevolmente e renderlo un prodotto da finire nel giro di pochi mesi, a differenza di altre tipologie di cosmetici.