Ultimo aggiornamento: 26.07.21

 

Può accadere che i capelli cadano in periodi molto particolari: perché accade e come fermare questo fenomeno con rimedi naturali?

 

La perdita di capelli è un fenomeno comune e a volte naturale, che non deve preoccupare se non quando la quantità di capelli persi diventa eccessiva. Per rallentarla o per rinforzare la chioma è possibile provare alcuni rimedi naturali, che vanno bene tanto per l’uomo quanto per la donna. 

Tuttavia le causa della caduta dei capelli possono essere diverse: potreste trovarvi in un periodo di forte stress o anche averli indeboliti in seguito a vari trattamenti chimici, come le tinte o la permanente. In alcuni casi, però, il diradamento capelli nelle donne e negli uomini può essere dovuto a cause genetiche.

Per questa ragione è sempre bene consultare il medico o il dermatologo, gli unici in grado di dirvi se la caduta capelli è curabile con rimedi naturali o se è necessario un trattamento farmacologico.

Per i capelli che cadono  ci sono diverse soluzioni, ma sono davvero utili? Alcuni sono molto costosi, per cui è bene valutare in precedenza se l’effetto sarà quello sperato. Per questa ragione è opportuno analizzare bene quale potrebbe essere la causa, per non impiegare inutilmente il proprio denaro. 

Ma come accorgersi di una caduta di capelli uomo o donna eccessiva? Quando fate la doccia, vedrete ciocche intere a terra oppure la spazzola risulterà piena: in questi casi potreste valutare se avete una carenza di vitamine, se la tiroide funziona bene e anche se state entrando in menopausa, nel caso in cui foste donne. 

Per correre ai ripari è necessario essere certi di mangiare ciò che dovete, quindi di integrare tutti i nutrienti necessari: le proteine, i sali minerali e le vitamine che, se non sufficienti, possono essere assunte tramite gli integratori.

Ma vediamo insieme qualche rimedio naturale del quale potrete servirvi per contrastare il perdere capelli.

Caduta capelli rimedi naturali

 

1. Uovo 

Per i capelli deboli fa bene preparare una maschera a base di uova, un rimedio naturale molto efficace contro la caduta. Questo alimento infatti ne promuove la crescita, visto che è molto ricco di proteine e cheratina.

Come realizzarla? Basta mescolare un pò di olio d’oliva con un uovo in una ciotola, lavare i capelli e poi lasciare che la maschera stia sui capelli umidi per almeno una decina di minuti. Potrete poi passare al risciacquo e aggiungere un balsamo idratante come tocco finale. 

 

2. L’olio di jojoba

Anche la forfora può essere una delle cause della perdita dei capelli: in questo caso si può usare l’olio di jojoba, che permette di idratare i follicoli piliferi. Il lato molto positivo sta nel fatto che è facile da risciacquare e non lascia alcun residuo.

 

3. La liquirizia

Di questa pianta è molto utile la radice, che elimina la secchezza e le irritazioni, aprendo i pori e rafforzando tutti i follicoli più deboli, che sono spesso la causa della caduta eccessiva. Basterà preparare un tè alla liquirizia e lavare i capelli tutte le settimane, almeno una volta, con questa soluzione, per osservare risultati immediati. 

4. L’aloe vera

Questa preziosa pianta diventa un ottimo rimedio casalingo contro la caduta dei capelli, ma è utile anche se lo avete arrossato. Si tratta di una manna dal cielo, in quanto pulisce bene i follicoli ostruiti e impedisce anche ai capelli di crescere, favorendo così il diradamento.

Basterà semplicemente massaggiare il gel di aloe sul cuoio e abbinare uno shampoo di questo tipo come trattamento, per ottenere dei benefici. 

 

5. La cipolla

Anche se non ha proprio un odore molto gradevole, la cipolla è un buon rimedio per contrastare la caduta dei capelli, in quanto contiene zolfo, che ripristina la circolazione sanguigna e stimola la produzione di collagene, oltre ad avere valide proprietà antibatteriche con le quali è possibile curare le infezioni del cuoio.

Basterà applicare il succo sulla testa e lasciarlo come un impacco per circa 15 minuti, poi si dovrà risciacquare con uno shampoo normale. 

 

6. L’olio di rosmarino

Anche il rosmarino, proprio quello che usiamo tanto in cucina, ha proprietà antisettiche che risultano essere valide anche contro la forfora. Messo sul cuoio è in grado di stimolare la ricrescita dei capelli, quindi è un potente elisir anticaduta. 

7. L’olio di cartamo

Questo elemento può contrastare la forfora e dare vigore ai follicoli troppo secchi, che non sono in grado di creare un ambiente favorevole allo sviluppo dei capelli. Rafforza quindi le cellule e pone la base per far ricrescere tutti i capelli miniaturizzati. 

 

8. Il peperoncino di Cayenna

Come potrete immaginare, il peperoncino stimola la circolazione sanguigna e ha la stessa azione quindi anche sul cuoio capelluto. Contiene infatti la capsaicina, una sostanza che favorisce il flusso sanguigno: va bene quindi anche come prevenzione per la caduta dei capelli. 

 

9. Il succo di patate

Se notate che i capelli tendono a spezzarsi, che sono diventati più radi o che sono troppo secchi, potete provare il succo della patata, che contiene molte vitamine, come la B6, la A e la C, ma anche calcio, niacina, manganese e fosforo.

Per questo motivo potrete stenderlo sul cuoio, così da contrastare l’arrivo della calvizie. 

10. L’uva spina

Parliamo per l’esattezza dell’uva spina indiana, detta anche Alma, un rimedio ricco di vitamina C, che ha quindi proprietà antiossidanti, antibatteriche e anche antinfiammatorie: per questa ragione il cuoio capelluto sarà ben irrorato e i capelli cresceranno sani e folti.

Se tenete anche alla qualità del fusto, potrete rinforzarlo usando un hennè per capelli neutro o anche colorarli con uno come l’indigo o il lawsonia, per non indebolirli con le tinte chimiche. 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI