Ultimo aggiornamento: 06.06.20

 

Principale vantaggio

Il mix di attivi a effetto emolliente e antiossidante che caratterizza la crema Artemis di Vovees si rivela ideale per contrastare la proliferazione dei radicali liberi e la perdita di tonicità del tessuto cutaneo, il cui cedimento favorisce la comparsa delle tanto odiate rughe.

 

Principale svantaggio

Il prodotto non presenta particolari difetti a eccezione del costo, che appare proibitivo in rapporto al formato da 50 ml, sebbene giustificato dalla formulazione pregiata e dermatologicamente testata.

 

Verdetto: 9.1/10

Realizzato solo con ingredienti di origine naturale e senza aggiunta di sostanze potenzialmente irritanti, vanta una consistenza abbastanza fluida e leggera che viene assorbita rapidamente dal derma, donando una persistente sensazione di freschezza che si propone anche di attenuare eventuali rossori in caso di cute sensibile.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Dieci ingredienti a effetto anti-age

Come il siero Athena, anche la crema viso idratante Artemis proposta dall’azienda italiana Vovees si pone come efficace trattamento anti-age che promette di arginare il problema delle rughe e degli inestetismi causati dalla proliferazione dei radicali liberi, apportando nutrimento e tonicità alla pelle del viso.

Alla base della sua formula, oltre all’esclusivo acido ialuronico (ecco i migliori modelli) “ultrapure” a basso peso molecolare, troviamo un equilibrato mix di dieci principi attivi che si propongono di proteggere la pelle dalla disidratazione e di migliorarne il tono, la compattezza e l’elasticità.

Tra questi spiccano in particolare l’olio di Argan, il burro di Karitè e l’estratto di Vite Rossa che, agendo in perfetta sinergia, sono in grado di regolarizzare la produzione di sebo responsabile della formazione di brufoli e comedoni, così da contrastare l’antiestetico effetto lucido.

Questo, però, non significa che si tratta di un cosmetico pensato esclusivamente per le pelli grasse, poiché nella sua formulazione sono presenti anche l’olio d’oliva, la Cera Alba e le vitamine antiossidanti A, C ed E, che oltre ad apportare elasticità e nutrimento al derma, lo preservano dalle aggressioni dei radicali liberi, dallo stress ossidativo e dagli agenti esterni.

Parliamo, dunque, di un prodotto che può essere utilizzato in egual misura sia da chi ha una cute grassa sia da chi necessita di un’idratazione profonda per contrastare e prevenire il tanto temuto skin aging, risultando sicuro anche in caso di pelle sensibile o reattiva.

Naturale e biologico

Come avete potuto leggere nella nostra introduzione, l’unico svantaggio della crema antirughe Artemis di Vovees è il suo costo elevato che non la rende accessibile per tutte le tasche.

Questo perché si tratta di un cosmetico dermatologicamente testato e privo degli allergeni più comuni, come parabeni, derivati petrolchimici e profumi artificiali, per essere rispetto anche delle pelli più sensibili. Non solo, essendo nichel tested, ovvero contenente meno dello 0,0001% (1 ppm) di nichel, è quasi totalmente scongiurata la possibilità di reazioni allergiche, caratteristica che la rende sicura anche per i soggetti intolleranti alla sostanza.

Inoltre, visto che tutti gli ingredienti impiegati per la sua formulazione provengono da coltivazioni biologiche nel rispetto degli standard qualitativi previsti dalla legge, può essere usata da tutti senza alcun rischio per la salute, e grazie alla sua consistenza molto fluida e leggera risulta anche facile da applicare, assicurando un rapido assorbimento senza appesantire troppo la pelle.

 

Consigli e modalità di applicazione

A costo di sembrare banali, ricordiamo che, come qualsiasi altra crema a effetto idratante, anche quella di Vovees necessita di un’accurata detersione del viso prima dell’applicazione.

In effetti, solo dopo aver espletato questo passaggio la pelle sarà in grado di assorbire efficacemente i principi attivi del cosmetico – e qui ce ne sono ben dieci pronti a fare il loro dovere – senza pericolo di arrossamenti o irritazioni dovute alla penetrazione delle impurità che si depositano quotidianamente sul volto.

La consistenza è delicata e densa al punto giusto, mentre la profumazione appare molto gradevole e per nulla invasiva. Tuttavia, dal momento che il prodotto ha una resa abbastanza alta, è bene prestare attenzione al quantitativo da applicare, poiché sebbene la texture appaia leggera al tatto ne basta davvero una piccola quantità per sortire l’effetto sperato.

Quindi, a meno che non abbiate una pelle arida come il deserto del Sahara, vi consigliamo di evitate dosi massicce, e non solo per scongiurare inutili sprechi, visto anche il costo elevato a cui viene venduta, ma anche per permettere alla pelle di assorbirla facilmente, senza creare fastidiosi residui che, tra l’altro, potrebbero occludere i pori e impedire al derma di respirare.

Inoltre, si rivela ideale anche come base per il trucco, in modo da apportare al viso l’idratazione necessaria per facilitare la successiva stesura dei prodotti per il make up, soprattutto in caso di fondotinta e ciprie compatte che tendono a seccare la pelle, rendendola arida e screpolata.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments