Ultimo aggiornamento: 04.12.22

 

L’acido ialuronico è una sostanza indispensabile per assicurare una buona idratazione alla pelle. Vediamo insieme quale scegliere e quando usarlo

 

Stress, computer, poco sonno e poca acqua sono tra le principali cause di un precoce invecchiamento del viso, che assume un colorito pallido o grigio e diventa ruvido al tatto. Per contrastare gli effetti irrimediabili di questo processo è importante acquistare un buon siero o una crema (meglio entrambe) all’acido ialuronico.

Vediamo perché questo prodotto è così importante per la nostra pelle.

 

Siero acido ialuronico: a cosa serve?

Il miglior siero viso per una pelle molto disidratata è certamente quello all’acido ialuronico, in quanto questa sostanza è in grado di contrastare sia l’invecchiamento, sia l’opacità. In realtà questo ingrediente è già presente nel nostro corpo ma, a partire dai 25 anni circa, inizia a diminuire, facendo così perdere alla pelle la giusta idratazione.

Ecco perché è importante usare un siero viso acido ialuronico, che immetta nel corpo la sostanza che inizia a mancare, evitando così che i segni diventino subito rughe profonde. 

Acido ialuronico e siero viso: quale scegliere?

L’acido ialuronico a basso peso molecolare è quello che dovrete preferire per il vostro siero, ma non è male optare anche per una crema in combinazione. Perché questo? Dato che la molecola è la più piccola, riesce a essere assorbita meglio dagli strati più profondi dell’epidermide.

Non solo, quindi, va a ripristinare l’idratazione ma stimola anche la sintesi del collagene, così da aumentare l’elasticità e il tono della pelle. 

 

Acido ialuronico per viso: come si applica

A differenza di quello che accade per la crema con acido ialuronico, che deve essere massaggiata per renderne efficace l’assorbimento, il siero all’acido ialuronico va picchiettato e poi steso velocemente: ne basteranno solo poche gocce.

Assicuratevi di metterlo anche su collo e décolleté e di prediligere l’applicazione al mattino o alla sera, meglio però se in entrambe le occasioni. Tenete anche conto della stagione nella quale vi trovate: d’inverno, infatti, la pelle tende a seccarsi maggiormente, per cui è consigliabile la doppia applicazione.

D’estate, invece, potrete anche stenderlo solo di giorno o di notte, soprattutto se avete la pelle grassa o mista, nella quale la produzione di sebo è eccessiva. 

Migliori sieri viso all’acido ialuronico

 

Filorga siero acido ialuronico 

Tra i marchi più validi in commercio c’è sicuramente Filorga, che con il suo NCEF Intensive siero ha creato un booster anti età, ovvero un mix di collagene, vitamine H, E e A e, naturalmente, acido ialuronico.

Questo prodotto è in grado di rigenerare la pelle, soprattutto quella matura, riducendo le rughe e facendole apparire meno evidenti. L’impiego della vitamina C è utile anche per schiarire le macchie.

I risultati sono evidenti dopo quattro applicazioni e la texture molto leggera, ne fa un prodotto facile da stendere anche sulle pelli molto delicate.

 

Lierac siero Supra Radiance

Questo siero detossinante è firmato da uno dei migliori marchi in circolazione: Lierac è un vero e proprio esperto contro l’invecchiamento. Indicato per ogni tipo di pelle, ha una texture facile da stendere e la sua formulazione è ricca di estratto di marrubio bianco e il concentrato Hyalu-3, pensato proprio per contrastare rughe e imperfezioni dovute all’età.

Siero Rilastil Hydrotenseur

Un altro siero che merita è quello di Rilastil, un concentrato antirughe in grado di migliorare l’elasticità della pelle. Levigante, crea un vero e proprio effetto lifting ed è un trattamento intensivo indicato per migliorare l’aspetto della pelle. 

Tutto ciò grazie alla presenza anche di ceramidi, lupeolo, acido lattobionico, vitamina E e acido ialuronico.

 

Siero The Ordinary 2% e vitamina B5

Questo siero è a base di acido ialuronico puro, di tre diversi pesi molecolari, che per questa ragione riesce a raggiungere più strati della pelle. Grazie alla vitamina B5 la pelle secca viene idratata senza appiccicare, mentre quella grassa non viene peggiorata da una stimolazione della produzione di sebo. 

 

Lancome siero con acido ialuronico

Il siero Advanced Genifique è non solo un prodotto anti età ma anche un attivatore di giovinezza, in quanto rafforza la pelle ma allo stesso tempo è facile da stendere, grazie alla sua texture leggera. 

Hyalu B5 Serum di La Roche-Posay

Dedicato alla pelle mista e grassa, questo siero ripara e rimpolpa con una sola applicazione, migliorando l’elasticità dell’epidermide e alleviando anche i segni della stanchezza. Ha una texture molto leggera, si assorbe velocemente e non conferisce un finish lucido, per cui va bene per ogni tipo di derma. 

 

L’Oréal Paris siero viso Revitalift

Questo siero è il top per rimpolpare e idratare la pelle, mentre la si leviga. Contiene l’1,5% di acido ialuronico puro, per cui garantisce un’idratazione molto profonda e conferisce tono alla pelle. La texture leggera ne fa un articolo indicato anche per il collo e il décolleté.

 

Quando devo usare il siero con acido ialuronico?

Meglio se si parte dai 40 anni e se lo si applica mattina e sera sul viso: se, però, volete precorrere i tempi, potrete usarlo anche prima, in modo da rendere sempre prolifica la produzione di collagene.
C’è da considerare inoltre che questi prodotti hanno molti vantaggi, oltre a quello di idratare la pelle: migliorano infatti la sua luminosità, contrastano i radicali liberi e schiariscono le macchie, rendendo più uniforme l’incarnato. 

Quali ingredienti in base alla pelle

Quelle secche e mature richiedono anche altri nutritivi, mentre quelle grasse vogliono una buona idratazione senza un eccesso di nutrimento. Vanno bene quindi la vitamina C, i peptidi, la niacinamide, i ceramidi, ma mai i parabeni, i profumi e i coloranti, che possono solo danneggiare la pelle.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI