Domande Frequenti sulle Kit Per Lo Sbiancamento Dei Denti

Ultimo aggiornamento: 22.02.24

 

A che serve lo sbiancamento dentale?

Lo sbiancamento è un trattamento beauty molto richiesto per trattare le discromie dentali e rimuovere le macchie superficiali dai denti che comportano il progressivo ingiallimento dello smalto.

A seconda della problematica, si può ricorrere a specifici trattamenti professionali, alcuni dei quali devono essere eseguiti obbligatoriamente presso uno studio dentistico e altri che, invece, si possono effettuare direttamente a casa.

Cosa sono le penne sbiancanti?

La penna sbiancante rientra tra i migliori trattamenti “fai da te” che molti dentisti e odontoiatri consigliano ai propri pazienti per rimuovere le macchie dai denti e ripristinare la lucentezza dello smalto.

Il principale vantaggio di questi accessori per l’igiene orale è la loro spiccata praticità di utilizzo, poiché basta applicare il gel sulla superficie dentale utilizzando il pennellino o la spugnetta in dotazione, e lasciarlo agire per il tempo necessario.

 

Quanto durano i risultati dello sbiancamento?

I risultati dello sbiancamento dentale sono generalmente immediati e possono durare parecchi mesi, anche se in linea di massima la durata effettiva del trattamento dipende dal tipo di prodotto utilizzato.

E anche dal successivo consumo di bevande e sostanze pigmentate (come il caffè, il tè, il vino e alcuni farmaci in compresse).

 

Lo sbiancamento rovina lo smalto dentale?

Dal momento che gli attivi alla base dei trattamenti sbiancanti agiscono solo sulla dentina (lo strato compreso tra la radice e la polpa del dente), in nessun caso si correrà il rischio di danneggiare lo smalto dentale o la struttura del dente.

Tuttavia, potrebbe capitare che prima e dopo l’utilizzo di specifici prodotti ad azione abrasiva si avverta una maggiore sensibilità al caldo e al freddo, nel qual caso bisognerà utilizzare dentifrici e collutori a base di nitrato di potassio e fluoruro di sodio per sigillare i tubuli dentinali.

 

Esistono rimedi naturali per sbiancare i denti a casa?

Sul web e nei forum online si possono trovare tantissime ricette per realizzare degli ottimi trattamenti sbiancanti “fai da te” a partire da ingredienti naturali e facilmente reperibili nelle nostre dispense.

Tra i più efficaci si colloca il bicarbonato di sodio, che grazie ai microgranuli di cui è costituito, rimuove le macchie superficiali dai denti, liberandoli dalla temibile placca. In alternativa, si può utilizzare il limone, utile anche per sciogliere il tartaro e rinfrescare l’alito, oppure il carbone vegetale.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI