Come fare le unghie con il gel

Ultimo aggiornamento: 16.04.24

 

Il gel per unghie è un prodotto consigliato a tutte coloro che vogliono migliorare l’aspetto delle proprie mani.

In pratica si tratta di un prodotto da applicare sulla superficie ungueale, che ricostruisce temporaneamente le unghie, rendendole più gradevoli esteticamente. 

Tale trattamento può prevedere anche l’aggiunta di eventuali tip, ovvero di protesi di plastica che consentono di allungarle.

In commercio esistono due tipi di gel: quello trifasico e quello monofasico. Il primo è composto da tre prodotti (base, modellante e sigillante), che devono essere stesi sulla superficie ungueale con degli appositi pennellini.

Una volta che le sostanze vengono applicate, devono essere polimerizzate, ovvero lasciate asciugare in un apposito fornetto UV/LED.

Il gel monofasico invece, contiene tutti e tre i prodotti in un’unica soluzione, pertanto risulta più facile e meno laborioso da applicare.

Se siete delle principianti in questo campo, vi suggeriamo di utilizzare il gel monofasico.

A prescindere dal fatto che siate delle professioniste o delle “onicotecniche fai da te” alle prime armi, vi consigliamo di acquistare un kit completo per manicure, che contiene tutto il necessario (fornetto incluso) per prendersi cura delle proprie unghie.

Prodotto per uso professionale o privato?

Se siete delle estetiste professioniste, è bene che vi affidiate a dei gel per unghie di alta qualità, al fine di offrire alla vostra clientela dei trattamenti di manicure impeccabili e duraturi.

In questo caso i prodotti possono risultare molto costosi. Diversamente il mercato offre anche dei gel per unghie più economici ma non per questo scadenti.

A prescindere dalla marca e dal tipo di gel per unghie che sceglierete, prima di acquistarne uno, controllate sempre che si tratti di prodotti atossici, conformi alle normative europee.

Ricordate che le sostanze che possono risultare pericolose e nocive per la salute sono: il DBP, il toluene e la formaldeide.

In genere tutte le formulazioni presenti in commercio, sono etichettate con la sigla “3-free”, che esclude la presenza delle suddette sostanze.

 

Come togliere il gel dalle unghie a casa

Quando dovete rimuovere il gel dalle unghie, è necessario rispettare alcuni semplici passaggi, onde evitare di danneggiarle.

Innanzitutto occorre limare la superficie del gel, facendo attenzione a non rovinare la superficie ungueale.

A questo punto prendete dei dischetti di ovatta e impregnateli con del solvente, dopodiché applicateli sulle unghie e avvolgeteli con della carta stagnola.

Attendete una decina di minuti, affinché il solvente possa agire per bene. 

Trascorso quest’arco di tempo, rimuovete la stagnola e il cotone ed eliminate gli ultimi residui di prodotto. Ovviamente al termine dell’operazione, lavate bene le mani.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI