Ultimo aggiornamento: 26.07.21

 

Le sopracciglia sono il nuovo trend del momento: se volete sapere come renderle impeccabili con qualche trucco, leggete il nostro articolo

 

Essere sistemate quando si esce è una prerogativa di molte donne che vogliono sentirsi sempre a posto con se stesse: avere sopracciglia perfette rientra proprio in questa routine. Questa parte del volto infatti lo incornicia e rende impeccabile qualsiasi trucco si scelga per il lavoro o per un’uscita.

Attenzione, però, a non rovinare il vostro viso sbagliando la forma delle sopracciglia, specialmente se usate in maniera eccessiva la pinzetta: a furia di essere tirate via, infatti, non solo ricresceranno più lentamente ma addirittura potrebbero non ricrescere più.

Se volete sapere quale sia la forma giusta delle sopracciglia, basterà seguire la linea indicata dall’osso orbitale, mentre per il resto potrete sfoltire o anche infoltirle, con lo scopo di ottenere il risultato che desiderate.

 

Come fare la forma delle sopracciglia

Disegnare le sopracciglia in maniera naturale vuol dire alzare un po’ l’arco attorno, che però non deve comportare un indurimento dell’espressione del viso. Lo scopo è quello di allungare o anche allargare l’occhio, dandogli maggiore luminosità, ma in maniera naturale. 

Usare infatti la crema depilatoria in maniera inappropriata per le sopracciglia o anche la pinzetta, potrebbe implicare un disegno irregolare, che rovinerebbe lo sguardo e quindi anche il viso, più in generale.

Come disegnare le sopracciglia

C’è un metodo per realizzare un disegno ad hoc e senza errori: prima di tutto è necessario dividere l’occhio in tre punti con l’ausilio di una matita e cioè l’interno dell’occhio, la metà (che corrisponde all’altezza del sopracciglio), e la fine dell’occhio, verso l’esterno, ovvero la coda del sopracciglio. 

Poggiate la matita sul viso e tracciate una linea retta che va dall’angolo interno dell’occhio alla bocca. Tutti i peli che escono fuori da questo tratto devono essere eliminati, ma è bene non esagerare con l’estirpazione, altrimenti gli occhi sembreranno eccessivamente distanti.

Partendo poi dalla narice del naso e verso la fine delle sopracciglia, spostate la matita segnando un tratto in diagonale: questo è il punto in cui deve terminare, per cui anche in questo caso tutti i peli che fuoriescono devono essere eliminati.

Se, invece, ce ne sono pochi, dovranno essere disegnati, in modo da non far apparire gli occhi troppo piccoli. Continuate inoltre fino a definire l’altezza delle sopracciglia: poggiate la matita in diagonale, avendo come punto di partenza la bocca, toccando il naso e con ultimo termine l’iride.

Il punto vicino alle sopracciglia nel quale finisce la matita è quello che indica l’altezza massima del sopracciglio. Anche qui dovranno essere eliminati i peli che fuoriescono da questa linea e non altri.

Come delineare le sopracciglia in maniera naturale

Per avere sopraciglia perfette dovrete quindi eliminare tutti i peletti in eccesso usando la pinzetta e seguendo la direzione di crescita. Meglio utilizzare quelle in acciaio, che hanno la punta sottile e che possono quindi avere una buona presa anche sui peli più sottili.

 

Come avere delle sopracciglia perfette

In primo luogo è bene disegnare la forma che si voglia abbiano le sopracciglia, quindi pettinarle verso l’alto e l’esterno. A questo punto si può eliminare la peluria in eccesso, evitando però l’impiego delle forbici e di cerette, in quanto l’effetto finale sarebbe poco naturale e la ricrescita molto disomogenea. 

Accertatevi di averle ben pulite, quindi eliminate eventuali residui di fondotinta, in modo da lavorare bene. Pettinatele in alto per definire il punto inferiore di termine e in basso per individuare quello finale superiore.

Riempite la parte vuota tra le due parti e pettinate le sopracciglia proprio all’interno di questo disegno. Iniziate a definire la parte inferiore iniziale, lasciandola molto più sfumata e poi usate un correttore e un pennello piatto per definire il contorno. Per fissare il tutto basterà un po’ di mascara per sopracciglia. 

Come utilizzare la matita

In primo luogo è necessario scegliere quella giusta, ovvero una con una mina dura, che non si rovini durante il disegno del tratto. A questo punto potrete delineare alcuni segni seguendo la direzione della crescita del pelo, in modo da ottenere un effetto molto naturale. 

Il tratto dovrà essere leggero e sottile, proprio per dare l’impressione che i peli siano reali e non disegnati. Potrete anche prendere un pennellino per le labbra e sfumare, per poi passare di nuovo una matita, di colore più scuro, così da creare un effetto molto realistico. 

 

Quali altri prodotti posso usare?

Ci sono diversi prodotti che potrete usare per definire le sopracciglia: oltre alla matita ci sono delle polveri che consentono di disegnare e riempire: alcuni kit comprendono due polveri pressate, una delle quali è più chiara e una scura, compreso il pennellino per l’applicazione.

La polvere chiara ha lo scopo di aiutarvi a disegnare l’arco sopraccigliare, quella scura invece è utile a riempire. Inoltre potrete trovare in commercio anche dei gel, che si possono stendere con uno scovolino, come quello per il mascara, e che quindi colorano tutti i peli, dando loro maggiore definizione.

Per ottenere un effetto naturale con questo prodotto è opportuno partire poco dopo la parte iniziale delle sopracciglia e poi sfumare andando verso il naso. Per concludere, se non avete molto tempo da dedicare alle vostre sopracciglia, potrete optare per un prodotto a effetto tatuaggio, come il microblading, la tecnica invece più invasiva.

Questo è solitamente dotato di un pennellino e di un gel che si stende e si lascia seccare: dopo circa due ore è possibile tirare via la parte che si indurisce e che rilascerà il colore. Resiste sia all’acqua e sia al sudore, inoltre dura anche per due o tre giorni, se non viene lavato via. 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI