Ultimo aggiornamento: 06.12.19

 

Tutto quello che c’è da sapere sulle ciglia finte. Da quelle intere ai modelli colorati, fino alle ultime arrivate, a calamita. 

 

Le ciglia finte assicurano uno sguardo da cerbiatta senza dover usare il make up: possono fare grandissima differenza nel look del viso, e come accade per gli occhi chiari, è possibile stare senza trucco senza sembrare stanche o appena sveglie. 

Le extension infoltiscono le ciglia naturali, ma il risultato finale dipende da ciò che si desidera ottenere. Di seguito trovate le differenze tra le ciglia finte più vendute online, insieme ai loro vantaggi e svantaggi.

 

Intere o a ciuffetti?

Le ciglia finte maggiormente utilizzate hanno lo scopo di far risaltare lo sguardo donando un effetto naturale. I modelli interi piacciono moltissimo perché sono semplici da applicare grazie alla loro pre-forma, e perché assicurano un risultato soddisfacente.

Spesso restano al loro posto solo per un giorno, ma talvolta è possibile riutilizzarle facendo attenzione a rimuovere con cautela la colla. Sono i modelli preferiti da chi ama cambiare look e sguardo senza dover ricorrere all’aiuto di un estetista. 

Il loro grande vantaggio consiste nel costo accessibile a tutti, mentre il loro svantaggio è proprio la minima durata. Un’altra tipologia di ciglia finte sono quelle a ciuffetti che, a differenze di quelle intere, si possono applicare solo nella parte esterna dell’occhio per aprire lo sguardo. Sono perfette per chi desidera un prodotto usa e getta da sfruttare in occasioni particolari. 

L’effetto è meno appariscente di quelle intere, mentre il costo è economico. Sono inoltre molto apprezzate da chi non ha dimestichezza con questo genere di prodotti. 

 

 

Le extra-long e quelle colorate

Le extension sono disponibili anche in versioni più appariscenti, e vengono per lo più utilizzate da chi ama make up sofisticati, che esaltano lo sguardo al massimo. Sono ciglia importanti che non sempre stanno bene a tutte, perché molto dipende dalla forma dell’occhio. 

Lo stesso vale per le versioni colorate e artistiche, che vengono per lo più utilizzate per feste in maschera o per il “trucco di scena”. Stravaganti e originali, sono la soluzione ideale per dare un tocco personale al proprio make up. 

Il vantaggio di queste ciglia è proprio l’effetto molto intenso che regalano, riuscendo a focalizzare completamente lo sguardo altrui sugli occhi di chi le indossa. Il costo, in base alla tipologia, può essere più importante di quelle a effetto naturale e a ciuffetti, ma si tratta sempre di un prezzo accessibile a tutte le tasche. 

 

Come si applicano?

Ognuna delle tipologie elencate qui sopra si applica con l’utilizzo di una colla cosmetica, che nella maggioranza dei casi ritrovate all’interno della confezione di vendita delle ciglia. Se non ci fosse, il nostro consiglio è quello di puntare alla qualità nella scelta. 

Per favorire l’applicazione e per un risultato finale naturale, è necessario usare un piegaciglia. Questa è una tappa fondamentale per garantire un risultato perfetto. Utilizzate delle pinzette e passate la colla su tutto il bordo delle ciglia. 

A questo punto potete appoggiarle all’occhio, facendo attenzione a non superare il condotto lacrimale. Un trucco per facilitare l’applicazione, consiste nel posizionare prima la parte centrale, aspettare che asciughi, e passare al resto delle ciglia. Prima di iniziare, è poi opportuno prendere le giuste misure, in modo tale da evitare che la colla possa colare negli occhi. 

Sempre meglio usarne poca che troppa, soprattutto per facilitare la rimozione. 

 

Come si tolgono?

Le ciglia finte non si tolgono tirandole, ma con un po’ di attenzione e pazienza. La colla si deve sciogliere per bene per facilitare la rimozione ed evitare che quelle naturali si possano staccare insieme a quelle finte. 

Per toglierle procuratevi un detergente per il viso a base oleosa oppure dell’olio d’oliva e un batuffolo di cotone. Iniziate a tamponare le ciglia finte a ridosso della colla e lasciate agire la soluzione per circa 40 secondi. 

A questo punto provate a staccare con delicatezza le ciglia finte con l’aiuto di una pinzetta. Se notate che fanno resistenza quando tirate, aspettate altri 30 secondi per far agire il detergente oleoso e, se necessario, applicatene altro. 

Molto dipende dalla quantità di colla che avete utilizzato: una volta rimosse, pulitele eliminando eventuali residui. 

 

 

Le ciglia con calamita

Quelle magnetiche sono tra gli ultimi arrivi nel mondo delle ciglia finte e una vera rivoluzione nel settore. Queste nuove versioni sostituiscono la colla alla calamita, ed è proprio per questo che le confezioni ne contegno solitamente quattro, due per occhio.

La ciglia intera inferiore si attacca a quella superiore, con un’applicazione sicura e indolore. Basta solo un po’ di pratica per posizionarle, mentre per toglierle basta tirare delicatamente le estremità. 

Un’altra opzione è quella di usare un eyeliner a calamita, che consente alle ciglia di attaccarsi in modo istantaneo senza alcuno sforzo. Anche questa tipologia è disponibile a basso costo ed è la più gettonata negli ultimi tempi. 

Esistono diverse lunghezze e forme anche per queste ultime due tipologie elencate, in modo da rispondere ai gusti di tutti e assicurare massima personalizzazione.