Ultimo aggiornamento: 06.12.19

 

Ciglia Finte – Guida all’acquisto, Opinioni e Confronti

 

Uno degli alleati per la bellezza femminile è certamente il rimmel, il mascara, ma non sempre riesce a dare risultati soddisfacenti, soprattutto se l’obiettivo è quello di ottenere un look ben visibile e uno sguardo davvero intenso. Per questo vengono in aiuto le ciglia finte, uno strumento infallibile, ma spesso scartato perché considerato difficile da utilizzare e da gestire. Cercheremo oggi di fare chiarezza sulle tipologie di ciglia finte presenti in commercio e presentando alcuni esempi, a partire da Lympuso, ciglia magnetiche 3D, un vero e proprio set costituito da otto pezzi e da quelle firmate Essence, Lashes to impress, una confezione da un paio che non contiene parabeni.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 7 Migliori Ciglia Finte – Classifica 2019

 

Per capire quali ciglia finta comprare alleghiamo a questa guida l’elenco di quelli che secondo noi e, soprattutto, secondo gli utenti, sono i migliori prodotti attualmente in commercio.

 

 

Ciglia finte magnetiche

 

1. Lympuso, Ciglia Magnetiche 3D

 

Iniziamo questa prima sezione con un esempio di ciglia finte magnetiche firmate Lympuso, un set costituito da otto pezzi realizzati con capelli veri e presenti in quattro lunghezze diverse. Per una maggiore aderenza alla rima ciliare di partenza, la casa produttrice consiglia di accentuare la normale curvatura delle vostre ciglia naturali con un piegaciglia e di intensificarne il volume arrotondandole intorno a una matita.

Il processo di applicazione è tipico delle ciglia finte magnetiche e in dotazione riceverete anche delle pinzette in plastica per facilitarvi alcuni passaggi.

Secondo i pareri degli utenti si tratta di un prodotto molto valido, di cui si apprezza in particolare la possibilità di scegliere la misura più adatta alla propria rima ciliare e la possibilità di tagliare alcune estremità per rendere l’effetto finale più naturale.

Questo è un altro aspetto che viene sottolineato più volte e che non può che andare a suo favore, vista l’importanza di ottenere un look che non risulti troppo eccessivo.

L’unico aspetto che può essere visto come critica, risiede nel fatto che, in caso di ciglia naturali molto sottili e poco incurvate, la distanza tra i due strati potrebbe essere troppa, rendendo impossibile la stabilità del tutto.

Per rendervi più facile la scelta, ecco la lista dei pro e dei contro di questo articolo così amato sul web.

 

Pro

Set: La confezione contiene quattro paia di ciglia finte, dunque non dovrete preoccuparvi di un acquisto successivo per diverso tempo.

Lunghezza: Affinché si adattino al meglio alle vostra ciglia naturali, l’azienda propone quattro lunghezze diverse, in modo che possiate scegliere la migliore per voi.

Materiale: L’estrema naturalezza è garantita dal fatto che i peli provengano da capelli veri, dunque l’effetto finale non può che essere molto naturale.

 

Contro

Dimensioni: Pur garantendo una certa scelta dal punto di vista della lunghezza, in casi di ciglia molto sottili o poco incurvate, i magneti non sembrano sufficienti a far rimanere la struttura stabile a sufficienza.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Ciglia finte Essence

 

2. Essence Lashes To Impress Pestañas Artificiales 03

 

Tra le varie offerte, spiccano queste ciglia firmate Essence, un paio in fibra artificiale, dal prezzo decisamente conveniente. L’azienda allega anche la colla pensata espressamente per questo modello che risulta quindi molto efficace anche dal punto di vista della compatibilità.

Gli utenti consigliano di mettere un po’ di colla sul dorso della mano e di lasciar passare la base in plastica delle ciglia finte sulla colla stessa. Lavorando con rapidità sarà possibile adesso applicarle sulla palpebra e aspettare qualche secondo che la colla faccia presa.

Sono molto sottili e realizzate in fibra sintetica, motivo anche del costo decisamente inferiore alla media e che rende questo articolo in assoluto il più economico.

Un altro motivo per cui risulta uno dei migliori prodotti in commercio è il fatto che la confezione riporti in maniera molto semplice e schematica alcuni accorgimenti utili a semplificarne l’applicazione.

Ancora una volta alleghiamo a quanto detto una lista di quelli che secondo noi e secondo gli utenti sono i vantaggi e gli svantaggi di questo prodotto.

 

Pro

Prezzi bassi: Spicca sicuramente come primo vantaggio il fatto che queste ciglia finte abbiano un costo decisamente inferiore alla media.

Colla: Il prezzo totale appare ancora più basso se si pensa che in dotazione riceverete anche un flacone con la colla appositamente pensata per questa tipologia.

Spiegazioni: A rendere tutto ancora più semplice c’è il fatto che la confezione riporti in maniera semplice e schematica tutta una serie di accorgimenti e di consigli per facilitare l’applicazione delle ciglia stesse.

 

Contro

Quantità: Ovviamente visto il prezzo non possiamo aspettarci niente di diverso, ma in caso di malfunzionamento o errori da prima volta, non vi sarà possibile tentare nuovamente perché la confezione contiene un solo paio.

Acquista su Amazon.it (€2,68)

 

 

 

Ciglia finte naturali

 

3. Verfer Morbidi Vison 100% Capelli Naturali Ciglia Finte

 

Questa azienda realizza a mano una per una queste ciglia finte naturali e ne confeziona un paio in ogni scatola, interamente costituito da capelli veri, autoadesivo e super folto.

Dalla comparazione si evince infatti che l’effetto finale sia davvero molto intenso, soprattutto per chi ha ciglia sottili e poco incurvate.

Può accadere infatti di dover procedere accorciandole e sfoltendole in modo da adattarle maggiormente alla rima ciliare. Si consiglia dunque di optare per un acquisto del genere soprattutto se non si è più alle prime armi e si ha abbastanza dimestichezza con la forma e la struttura di questo articolo.

Per lo stesso motivo potrebbero risultare un po’ troppo pesanti e non essere gradite da chi desidera solo intensificare lo sguardo in maniera naturale, senza eccedere.

Il costo totale è comunque molto vantaggioso e permette a questo prodotto di collocarsi tra le migliori ciglia finte del 2019.

Insieme al link per sapere dove acquistare questo articolo al miglior prezzo, ecco ancora una volta la lista dei suoi pregi e dei suoi difetti.

 

Pro

Materiale: Un aspetto sicuramente molto importante risiede nel fatto che il materiale di cui si compongono queste ciglia finte sia interamente naturale e ottenuto da capelli veri.

Produzione: L’azienda lavora affinché ogni paio sia realizzato interamente a mano e questo non può che costituire l’ennesimo vantaggio.

Applicazione: Per non dover procedere con un ulteriore acquisto, queste ciglia finte sono autoadesive, vale a dire che possono essere applicate senza colla.

 

Contro

Forma: In alcuni casi può accadere che l’effetto risulti un po’ artificioso, questo a causa delle dimensioni un po’ troppo grandi e della notevole quantità di peli presenti in ogni paio.

Acquista su Amazon.it (€5,99)

 

 

 

Ciglia finte Mac

 

4. MAC 3 Lash Ciglia Finte 10 gr

 

Che un prodotto Mac risulti tra i più venduti online non deve sorprendere; ancora una volta questo colosso del beauty propone una coppia di ciglia finte assolutamente d’effetto e di cui le utenti sono andate matte.

Facili da applicare, belle da vedere, queste ciglia finte vanno a ruba sul web poiché in grado di rendere ogni sguardo sempre al top, anche dopo molti utilizzi. La fascia autoadesiva infatti, se ben pulita, consente di poterle rimuovere e rimettere senza problemi per molte applicazioni.

L’effetto finale è comunque ben visibile, apprezzato di più da coloro che amano look intensi e di effetto, visto che il carico di peli per ogni ciglia è decisamente alto.

Alto è anche il costo totale, se si pensa che ogni confezione ne contiene solo un paio, ma questo non sembra essere un problema per le clienti più fedeli di questa marca che è indiscutibilmente tra le più amate sul web e non solo.

Poiché il mercato propone moltissime varianti e non sempre è facile scegliere quali ciglia finte siano migliori per voi, speriamo di aiutarvi con l’elenco dei pro e dei contro di questo articolo.

 

Pro

Effetto: Sono in molte ad essere davvero soddisfatte dell’effetto finale che queste ciglia sono in grado di dare ai vostri occhi. Morbide per un look naturale, ma anche spesse, per chi ama gli sguardi più decisi.

Dimensioni: Sembra che, sebbene non ci sia scelta per quanto riguarda la dimensione, l’arco si adatti molto bene su diverse tipologie di occhio e questo non può che essere un punto a suo favore.

 

Contro

Costo: Se si pensa che ogni confezione ne contiene solo un paio, probabilmente appare come un acquisto abbastanza dispendioso, dunque per chi è alle prime armi e vuole esercitarsi con qualcosa di più economico per capire se fa al caso suo, potrebbe non essere l’acquisto giusto.

Acquista su Amazon.it (€18,99)

 

 

 

Ciglia finte Ardell

 

5. Ardell, Ciglia finte Accent, N° 301

 

La casa produttrice Ardell propone una coppia di ciglia finte a un costo ragionevole, ma dall’effetto davvero naturale. Questa è l’opinione di coloro che le hanno provate e che lo hanno ritenuto un acquisto davvero soddisfacente.

La confezione ne contiene un solo paio, ma non comprende la colla necessaria per l’applicazione; in questo caso si può optare per il flacone della stessa marca o per uno generico.

In alcuni casi si osserva che la durata totale non sia delle migliori; sembra infatti che dopo qualche ora dall’applicazione le estremità tendano a sollevarsi, facendo ovviamente svanire ogni effetto.

Il materiale che le compone però le rende molto leggere e sembra anche molto facili da applicare; un ulteriore vantaggio risiede nel fatto che possano essere più volte utilizzate e che non necessitano di grandi interventi di make up perché la fascia in plastica risulta molto discreta.

Vediamo ancora una volta quali sono i motivi per i quali questo articolo risulta tra i più venduti sul web, con la consueta lista dei pro e dei contro.

 

Pro

Peso: Il materiale che compone queste ciglia finte le rende molto leggere e questo non può che essere un punto di forza, se si pensa che debbano rimanere sull’occhio per molte ore senza causare fastidi.

Trucco: Un altro aspetto da tenere in considerazione e che costituisce un vantaggio di questo articolo è che non necessita di ulteriori accorgimenti per quanto riguarda il make up finale. Sembra infatti che la fascia in plastica sia molto discreta e che si nasconda bene dietro a un normale trucco giorno.

 

Contro

Durata: Alcune utenti lamentano il fatto che a seguito dell’applicazione questa ciglia finte si siano staccate dalle estremità dell’occhio.

Colla: La confezione non contiene l’apposita colla e dunque è necessario procedere con un ulteriore acquisto.

Acquista su Amazon.it (€5,16)

 

 

 

Ciglia finte a ciuffetti

 

6. Ardell Duralash Ciglia Finte Individuali, Nero 56 pezzi

 

Presentiamo adesso una tecnologia diversa da quelle viste in precedenza, vale a dire quella delle ciglia a ciuffetti; in questo caso dovrete infatti applicare gruppi di due o tre peli alla volta, nelle zone di maggior bisogno, sempre con l’apposita colla.

Ancora una volta si richiede l’acquisto di quest’ultima a parte, poiché la confezione non la contiene e questo può creare qualche disagio nella scelta di quale sia la migliore.

Questa tipologia di ciglia finte è in grado di dare un effetto davvero naturale perché va ad intervenire solo dove c’è maggiore carenza di ciglia vere e dunque si tratta di un acquisto molto amato da coloro che prediligono look poco carichi e un effetto meno intenso.

Ovviamente la difficoltà è lievemente maggiore rispetto a quelle intere, poiché non solo dovrete individuare quali sono i punti di maggiore necessità, ma anche posizionarle in maniera diritta e soprattutto simmetrica in entrambi gli occhi. Questo è l’unico aspetto che non sempre è stato apprezzato da quelle utenti che non state in grado di ottenere l’effetto sperato.

Ecco a voi quelli che secondo noi e gli utenti sono i punti di forza e i punti di debolezza di questo prodotto che si classifica a pieni voti tra le migliori ciglia finte online.

 

Pro

Quantità: Si tratta di un vero e proprio set che contiene ben 56 pezzi, dunque un acquisto a lungo termine, se si pensa che ognuno di essi possa essere utilizzato più volte.

Lunghezze: A rendere l’effetto ancora più naturale c’è il fatto che i ciuffetti siano di lunghezze diverse tra loro. In questo modo potrete capire quale sia la migliore per voi e rendere il vostro look quanto più personale possibile.

 

Contro

Praticità: Non è un prodotto per principianti; la scelta della giusta lunghezza, della giusta posizione e l’ottenimento della giusta simmetria non sono aspetti da sottovalutare al fine di ottenere un risultato omogeneo.

Colla: Ancora una volta dovrete procedere per un acquisto a parte per quanto riguarda la colla che non è in dotazione.

Acquista su Amazon.it (€12,48)

 

 

 

Ciglia finte semipermanenti

 

7. Quewel Lash C Estensioni Ciglia Curl 10mm

 

Concludiamo questa nostra guida con l’ultimo prodotto, un set molto numeroso di ciglia finte semipermanenti realizzate in materiale ipoallergenico.

Si tratta di 12 file di peli singoli posti in successione e adagiati su una striscia in plastica che servirà per l’applicazione. L’azienda propone un sistema nuovo per rendere queste ciglia ancora più curve, vale a dire una doppia cottura ad alta pressione affinché si mantengano molto morbide e diano il massimo del loro volume.

Potete decidere se orientare il vostro acquisto verso peli molto corti, ideali per intensificare le zone estreme degli occhi, o virare verso un look più deciso; la vostra scelta infatti si può orientare dai 6 mm ai 17 mm, dunque avrete grande libertà in questo senso.

Gli utenti osservano che, essendo un articolo pensato per un uso professionale, le modalità di applicazione possono risultare un po’ complicate, necessitando in molti casi anche di strumenti appositi. Il tutto ha comunque un costo molto ragionevole e anche per questo è molto amato dagli utenti.

Concludiamo ancora una volta con l’elenco dei pregi e dei difetti di questo prodotto così amato online.

 

Pro

Quantità: Si tratta di 12 file complete di peli molti vicini l’uno all’altro, dunque un acquisto molto valido dal punto di vista della quantità e della durata.

Curvatura: L’azienda propone un metodo del tutto innovativo per far sì che l’effetto finale sia estremamente curvo, ma soprattutto molto morbido. Si serve infatti di una doppia cottura ad alta pressione per questo scopo.

Materiale: Il materiale di cui si compongono è totalmente ipoallergenico, cruelty free e rimane morbido e lucido.

 

Contro

Applicazione: Si tratta di un prodotto ad uso professionale, dunque inizialmente potrebbe non essere facile applicare queste ciglia finte con precisione.

Acquista su Amazon.it (€9,85)

 

 

 

Colla per ciglia finte

 

Mybeautyeyes Estensione Individuale per Ciglia Colla 5 ml

 

La colla è proposta in una comoda confezione da 5 ml. Per quanto sembrino pochi in apparenza, il prodotto è sufficiente per garantire una lunga autonomia.

Infatti una semplice applicazione (che richiede pochissimo prodotto) è in grado di reggere fino a otto settimane, come dichiara il produttore ma anche i pareri delle utenti sembrano confermare questo aspetto.

Incolla bene ed è realizzato con una base di cianoacrilato, adatto al contatto con la pelle e in grado di asciugare in appena un paio di secondi.

L’assenza di lattice tra gli ingredienti aiuta a rendere il prodotto ben tollerabile dalla maggior parte delle donne che lo usano come segreto di bellezza.

Acquista su Amazon.it (€20)

 

 

 

Mascara effetto ciglia finte

 

Grace&Stella Mascara Effetto Ciglia Finte 3d Fibra Ciglia

 

Se pensate che le ciglia finte non facciano per voi o non riuscite ad acquisire la giusta manualità, potrete ricorrere ad un mascara effetto ciglia finte, cioè a un prodotto espressamente pensato per ottenere un effetto simile a quello delle extension, ma con la praticità di un rimmel.

Si tratta in realtà di un vero e proprio kit che contiene tutto il necessario per questo scopo, con scovolini di misure differenti e formulazioni pensate per raggiungere il risultato finale in maniera graduale.

Gli utenti sono molto soddisfatti dell’acquisto e degli effetti, sottolineando solo l’importanza di controllare le condizioni con cui si presenta tale set alla consegna, onde evitare difetti e quindi carenze in termini di efficacia.

 

Acquista su Amazon.it (€13,98)

 

 

 

Guida per comprare le ciglia finte

 

Molti pensano che il mondo delle ciglia finte sia estremamente complesso e per questo non hanno mai osato avvicinarcisi, sebbene l’idea di avere uno sguardo sempre curato e intenso sia davvero un sogno. Ebbene, oggi cercheremo di fare chiarezza su quelle che sono le caratteristiche da tenere presenti per effettuare un acquisto appropriato, cercando di spiegare come scegliere delle buone ciglia finte.

 

 

Accessori

Un primo aspetto da tenere in considerazione al momento dell’acquisto è proprio questo, necessito delle sole ciglia finte o anche di colla e pinzette?

Le pinzette sono fondamentali a questo scopo, ma è probabile che possiate usare quelle che avete già in casa e che probabilmente utilizzate anche per altri scopi. Certo, le aziende propongono sagome e forme quanto più utili possibile a facilitarne l’applicazione e spesso sono già inserite all’interno della confezione che andrete ad acquistare.

Tra le tipologie distingueremo tra quelle con o senza magnete e in quest’ultimo caso necessiterete ovviamente anche dell’apposita colla. Ogni azienda propone quella abbinata alle ciglia stesse, ma niente vieta che possiate usarne una generica, purché compatibile dal punto di vista delle componenti. La colla deve infatti garantire la giusta durata, essere poco visibile e mantenere le ciglia ferme e stabili.

In alcuni casi potrete trovare anche altri accessori di ausilio come ad esempio il mascara pensato appositamente per accentuare l’effetto finale, ma che non muova le ciglia appena posizionate.

 

Materiali

Ecco un altro fattore fondamentale nella scelta delle giuste ciglia finte. In commercio si trovano ad esempio la fibra sintetica, la seta, i peli veri o altro ancora. Un primo criterio di scelta è certamente quello estetico; i materiali sintetici sono meno cari di altri, ma spesso si notano di più al momento dell’applicazione, rendendo l’effetto finale meno naturale. Questo per via della pigmentazione troppo carica, la superficie troppo lucida o il colore troppo diverso da quello delle vostre ciglia di partenza.

La questione migliora con la seta perché si presenta meno lucida e quindi più adatta a chi desidera solo intensificare lo sguardo, ma senza eccedere.

Un’ultima tipologia è quella costituita dai peli veri che sono generalmente meno economici, ma dall’effetto finale davvero naturale.

Altri modi per capire quale di questi faccia per voi possono essere la compatibilità con la pelle, un fattore da non sottovalutare nel caso siate soggetti allergici o sensibili, e il colore di partenza delle vostre ciglia che, in caso siano molto chiare, potrebbero non adattarsi al tipico nero che si trova in commercio.

 

Modalità d’uso

In questa categoria dobbiamo necessariamente dividere quelle con applicatore magnetico e quelle a colla. La colla specifica per le ciglia finta andrà applicata o sull’intera sezione in plastica, in caso di ciglia intere, o alla base di ogni ciuffo, se avete optato per questa tipologia.

Per quanto riguarda quelle magnetiche, riceverete due strati per ogni occhio; dovrete avere cura di disporli uno sopra e uno sotto la vostra rima ciliare, in modo che le estremità si tocchino e donino stabilità.

Il criterio di scelta potrebbe essere quello della semplicità di applicazione, ma in entrambi i casi è necessaria una certa pratica e non è facile dire quale sia il migliore. La questione rimane infatti molto soggettiva e potrebbe volerci del tempo per acquistare la giusta confidenza. Tenete presente comunque che, in caso di soggetti allergici, la colla potrebbe essere motivo di reazioni o rossori, mentre i magneti sono generalmente più delicati.

 

 

Ciuffi singoli o ciglia intere

I primi sono composti da pochi peli, mentre le ciglia intere hanno la forma tipica dell’occhio e andranno ad adattarsi sull’intera rima ciliare.

Un primo metodo per scegliere risiede innanzitutto nel gusto: i ciuffi singoli tendono a intensificare solo certe zone dell’occhio e in maniera molto naturale, mentre nell’altro caso l’effetto sarà certamente più visibile ma forse più artificioso.

Se non riuscite a decidervi dal punto di vista estetico potreste volere informazioni riguardanti la semplicità di applicazione; le ciglia a ciuffi singoli necessitano di un po’ di attenzione, soprattutto nella scelta dei migliori punti su cui intervenire. Fatto questo dovrete agire con mano molto ferma e questo potrebbe richiedere del tempo e una cura particolare affinché l’effetto finale sia realmente simmetrico.

Per le ciglia intere invece la manualità è richiesta soprattutto per il posizionamento preciso dell’extension, ma non avrete bisogno di prestare attenzione alla simmetria degli occhi o ai punti di maggiore necessità.

Infine, un altro fattore da tenere ben presente è il più soggettivo e riguarda cioè le vostre ciglia di partenza e le caratteristiche che presentano. Le ciglia intere potrebbero non adattarsi a coloro che non hanno particolare volume, o ad esempio una peluria troppo chiara.

 

 

 

Domande frequenti

 

Quanto durano le ciglia finte magnetiche?

L’utilizzo delle ciglia finte e la loro durata varia innanzitutto in base alla cura nel riporle e nel pulirle ogni volta. In generale non si tratta di prodotti usa e getta, per cui con la giusta attenzione il vostro acquisto potrebbe durare molte settimane, senza necessità di rinnovarlo.

Si consiglia sempre di rimuoverle dopo ogni utilizzo e di pulirle con attenzione, soprattutto se avete applicato anche un leggero strato di mascara.

 

Come struccarsi con le ciglia finte?

La prima cosa da fare è innanzitutto quella di rimuovere le ciglia finte, dopodiché potrete procedere con le normali fasi di struccaggio, che, come ricordiamo, prevedono l’utilizzo di un prodotto occhi specifico. Struccarsi con le ciglia finte ancora sugli occhi potrebbe voler dire danneggiare le ciglia stesse e questo è qualcosa che va assolutamente evitato. Tenete presente che è sempre meglio far respirare gli occhi dopo qualche ora di utilizzo, in modo che i tessuti si rigenerino e siano pronti il giorno successivo per una nuova applicazione.

 

Come togliere le ciglia finte?

La procedura è molto delicata e potrebbe richiedere un po’ di manualità, sia che abbiate optato per le ciglia magnetiche, che per quelle a colla.

Nel primo caso l’unica difficoltà risiede nell’individuare lo strato applicato in mezzo alle ciglia vere; il rischio è infatti che nel rimuoverle togliate inavvertitamente anche una piccola quantità di peli veri e questo, alla lunga, potrebbe danneggiare le vostre ciglia.

Una volta individuato lo strato, superiore o inferiore che sia, dovrete procedere alla ricerca del secondo e solo allora separarli delicatamente con le dita.

Per quanto riguarda la colla invece, il processo di ricerca è analogo; abbiate cura di trovare l’estremità o interna o esterna e di procedere delicatamente alla rimozione muovendovi lungo tutta la rima ciliare. In questo caso potrete aiutarvi con le pinzette perché l’assenza del magnete non ostacola questo step; inoltre, individuare da dove partire sarà ancora più semplice.

 

Quanto costano le ciglia finte?

Ciò che contraddistingue un prezzo dall’altro è certamente il materiale di cui sono composte; le fibre sintetiche sono generalmente più economiche, mentre il costo va via via a salire con la seta o i peli veri.

Il costo di base può essere anche inferiore ai cinque euro, per poi salire verso i 15 con l’aumento delle qualità appena citate.

Tenete anche presente che un acquisto apparentemente economico potrebbe essere insufficiente se manca di colla o altri accessori indispensabili.

 

Come pulire le ciglia finte?

Questo è un aspetto fondamentale se si vuole mantenere le ciglia finte appena acquistate per molto tempo; una cura approssimativa e una pulizia saltuaria potrebbero infatti danneggiarle e costringervi a ripetere l’acquisto in tempi molto ravvicinati.

Una volta rimosse nel modo di cui abbiamo parlato, è importante eliminare ogni traccia di colla o di mascara. Nel primo caso potete anche utilizzare delle pinzette per staccare lo strato ormai secco, che dovrebbe venir via con facilità. A questo punto vi basterà lasciarle a bagno in un po’ di acqua micellare, affinché vengano pulite in profondità e questo vale anche, e soprattutto, per l’eventuale mascara che avete applicato per perfezionare il vostro make up.

 

Come funzionano le ciglia finte magnetiche?

Questa tipologia è dotata di due strati, uno inferiore e uno superiore, che si attaccano grazie alla presenza di piccoli magneti, posti o al centro o alle estremità dell’arco.

Nel primo caso è possibile che l’aderenza non sia delle migliori, soprattutto ai lati, mentre il secondo prevede un adattamento maggiore alla forma dell’occhio.

 

 

 

Come utilizzare le ciglia finte

 

Eccoci arrivati alla sezione più importante dell’intera guida, quella che permette di scoprire come mettere le ciglia finte. Un alleato così efficace per la bellezza di ogni donna necessita solo di qualche accorgimento per poterlo sfruttare al meglio e questo è quello che vogliamo fare con gli ultimi consigli.

 

 

Preparazione

Questa fase è una delle più importanti e spesso molto sottovalutata. Gli step per un make up completo sono tanti, dunque può essere difficile collocare il momento esatto per applicare le ciglia finte.

Se non siete alle prime armi e avete già avuto modo di notare che le vostre ciglia finte non necessitano di altri accorgimenti, come un po’ di mascara o di ombretto, allora sapete già che il momento esatto è quello finale, quando siete praticamente già pronte, ma vi manca solo l’ultimo tocco. Fate attenzione a non rovinare quanto già fatto con le mani o con le pinzette e lavorate con estrema delicatezza.

Per molte tipologie invece, come quelle a colla ad esempio, è importante perfezionare il trucco per rendere l’applicazione più omogenea possibile. Potreste aver bisogno infatti di nascondere la colla con dell’ombretto o dell’eyeliner, o di sfumare un trucco già abbozzato con ulteriori ritocchi.

 

Ciglia finte a colla

Dobbiamo distinguere innanzitutto tra le due tipologie disponibili, iniziamo dalle ciglia finte a colla.

Se avete optato per questa modalità avrete anche già scelto, o ricevuto in dotazione, la colla apposita. I flaconi sono generalmente pensati per erogare la giusta quantità di prodotto, poiché hanno un beccuccio molto sottile, ideato proprio per distribuire il contenuto sullo strato in plastica che fa da base all’intero arco.

Dovrete lavorare abbastanza rapidamente perché i tempi di asciugatura sono molto brevi, così da consentirvi di procedere con eventuali aggiustamenti senza dover aspettare molto. Non spaventatevi del colore della colla; può accadere infatti che appaia color bianco, ma dopo pochi secondi dovrebbe assumere invece il tipico aspetto trasparente e dunque facilmente mascherabile dal resto del make up.

Dovrete poi appoggiare l’arco sulla vostra palpebra, facendolo adattare il più possibile alla vostra conformazione di base e aspettare qualche secondo che la colla faccia presa. In questo caso potrete aiutarvi con delle pinzette che facilitano l’individuazione della giusta posizione.

Discorso analogo vale per la tipologia one to one, che necessita però di un’attenzione maggiore nell’individuare quali sono i punti di maggiore necessità e nel mantenere la giusta simmetria tra i due occhi.

 

 

Ciglia finte magnetiche

La differenza sostanziale tra le due tipologie risiede nel fatto che non è possibile, in questo caso, lavorare con le pinzette, a meno che queste non siano di un materiale diverso dal metallo. La motivazione è banale; il ferro di questo strumento non va d’accordo con il magnete che caratterizza questa tipologia e questo vi obbliga a lavorare con le dita, nella maniera più delicata possibile.

Il consiglio è quello di partire dallo stato superiore, appoggiarlo sulla rima ciliare che avrete eventualmente accentuato con un po’ di rimmel, e posizionarlo in maniera precisa facendo combaciare le estremità. Solo adesso potrete procedere con il posizionamento del secondo strato; lavorate con delicatezza, ma con movimenti decisi, in modo che lo strato superiore non si sposti.

Ovviamente il consiglio è quello di fare tanta pratica e di utilizzare uno specchio che può essere sia quello comune, posto davanti a voi, sia uno di quelli più piccoli che potrete appoggiare al di sotto del vostro viso, in modo che la posizione assunta dalla palpebra vi sia di aiuto nei movimenti.

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Ardell colla per ciglia finte duo

 

Uno degli accessori fondamentali in questo contesto è la colla per ciglia finte, ovviamente se avete optato per un prodotto di questa tipologia.

Ardell è un colosso in questo campo e propone una colla molto valida, a un prezzo contenuto e soprattutto davvero efficace.

Questo è ciò che pensano gli utenti, sia sulle ciglia della stessa marca, ma non solo.

L’erogatore è pensato per distribuire la giusta quantità senza sprechi e, sebbene si presenti di colore bianco, in pochi secondi diventerà trasparente, garantendo la giusta tenuta.

L’unico aspetto da tenere presente è che la spedizione potrebbe causare qualche difetto all’arrivo, soprattutto in termini di confezionamento e integrità; fate attenzione al momento dell’arrivo, in modo che la colla mantenga tutte le sue proprietà.

 

» Controlla gli articoli degli anni passati