Ultimo aggiornamento: 03.07.20

 

Rasoi elettrici – Guida all’acquisto, Opinioni e Confronti

 

Siete stanchi di acquistare e utilizzare i classici rasoi usa e getta e volete passare a un modello elettrico in virtù della sua efficienza e qualità? Allora siete nel posto giusto, perché in questa pagina abbiamo riunito tutte le soluzioni più convenienti e interessanti. A partire da Philips S9711/32 Serie 9000 Wet & Dry Rasoio Elettrico, caratterizzato da tre diverse velocità e da una tecnologia innovativa con cui potrete pulirlo, lubrificarlo e caricarlo più facilmente. Se invece cercate un prodotto particolarmente versatile, con una velocità di rasatura costante e adatto anche per tagliare i capelli, allora date subito un’occhiata a Braun MGK5080 Rifinitore 9-In-1 RegolaBarba Uomo.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori rasoi elettrici – Classifica 2020

 

Quando ci si affaccia alla finestra dei numerosi prodotti che si trovano in commercio, la scelta dei migliori rasoi elettrici può essere difficile, perché le diverse caratteristiche e peculiarità di ognuno possono anche disorientare.

Se siete alla ricerca del prodotto che fa per voi, più in basso troverete la rassegna degli articoli più interessanti.

 

 

Rasoio elettrico Philips

 

1. Philips S9711/32 Serie 9000 Wet & Dry Rasoio Elettrico

 

La prima posizione dei migliori rasoi elettrici del 2020 è occupata da questa soluzione targata Philips, particolarmente efficiente e versatile per diverse ragioni. In primo luogo, vanta una tecnologia ad alta precisione, perciò riesce a tagliare fino al 20% in più rispetto le offerte più comuni, facendo risparmiare tempo.

In secondo luogo, è semplice da ricaricare, perché basterà posizionare il rasoio elettrico direttamente sulla postazione inclusa nella confezione, e in più è facile da pulire, perciò alla portata di tutti.

Tuttavia, per essere certi di eliminare ogni pelo, è necessario ripassare più di una volta, quindi il rischio della formazione di irritazioni cutanee aumenta, soprattutto per chi ha una pelle più sensibile.

In ogni caso è un rasoio elettrico Philips economico e accessoriato, poiché dotato anche di una pratica custodia che vi permette di portarlo in valigia se avete intenzione di partire per una vacanza fuori porta.

 

Pro

Preciso: Questo rasoio elettrico è tra i più apprezzati tra quelli venduti online perché vanta una buona precisione, permettendo di eliminare il 20% di peli in più rispetto le classiche soluzioni.

Accessoriato: Nella confezione, oltre al dispositivo, troverete anche una pratica custodia per portarlo con voi in valigia durante i viaggi.

Ricarica veloce: Grazie alla tecnologia adottata dall’azienda, il rasoio elettrico si ricarica velocemente, perciò non dovrete aspettare molto tempo prima di poterlo utilizzare.

 

Contro

Rasatura: Per ottenere un risultato soddisfacente dovrete ripassare più volte sulla pelle, ma è bene sapere che, di conseguenza, il rischio di irritare la cute aumenta.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Rasoio elettrico Braun

 

2. Braun MGK5080 Rifinitore 9-In-1 RegolaBarba Uomo

 

Se siete alla ricerca di un kit valido per la rasatura, che comprende anche diversi strumenti utili, come un regolabarba, allora date una chance a questo rasoio elettrico Braun. Il sistema di funzionamento è tripartito, ovvero permette sia di utilizzare una tecnologia di rifinitura, sia di sfruttare fino a quattro pettini differenti, per rendere al meglio il risultato finale.

Nonostante rientri tra i prodotti più venduti, c’è da sottolineare che tra i materiali costituenti c’è in particolar modo la plastica, che essendo poco resistente costringe a prestare maggiore attenzione quando non viene utilizzato.

Grazie a un’autonomia di circa un’ora e mezza e a una velocità controllata, questo modello è ideale per chi ha poco tempo a disposizione e vuole eliminare qualche pelo in eccesso sul volto.

Buono anche il rapporto qualità/prezzo, che gli ha permesso di ottenere diversi pareri positivi anche dai più esperti della rasatura.

 

Pro

Completo: Si tratta di un kit per rasatura completo, perché insieme al rasoio avrete a disposizione anche strumenti utili per rifinire e tagliare correttamente sia la barba e sia i capelli, in completa autonomia.

Funzionamento: Grazie alla tecnologia tripartita, potrete gestire con più facilità l’utilizzo di questo dispositivo, ottenendo un risultato finale migliore e preciso rispetto le soluzioni più comuni.

Autonomia: La batteria incluso nel rasoio permette di utilizzarlo senza ricarica per almeno un’ora e mezza. Per questo motivo è un prodotto ideale se non sapete dove acquistare un articolo conveniente.

 

Contro

Materiali: Nonostante sia compatto e resistente, è realizzato con una plastica che tende a rovinarsi con facilità.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Rasoio elettrico per capelli

 

3. BaByliss Men E786E Tagliacapelli con Lame in Acciaio inox

 

Se non sapete quale rasoio elettrico comprare, perché le diverse soluzioni presenti sul mercato vi disorientano, allora date subito un’occhiata a questa proposta che vanta un design semplice e senza filo.

Questa caratteristica vi permette di utilizzarlo in modo più veloce e versatile, raggiungendo anche quei punti un po’ più ostici, che solitamente vengono tralasciati quando ci si rade da soli.

Le lame in acciaio inox sono anche un altro dei suoi punti di forza, perché allontanano il rischio della formazione di ruggine e quindi semplificano le operazioni di pulizia tramite pennelli ed eventuale acqua.

Il materiale plastico con cui è realizzata la leva, che consente di regolare le impostazioni di questo rasoio elettrico per capelli, è particolarmente leggero e fragile, quindi non bisogna attuare troppa forza durante l’utilizzo, perché potrebbe rovinarsi la scocca e quindi smettere di funzionare.

In ogni caso è di buona qualità e con una confezione accessoriata semplice ed essenziale.

 

Pro

Praticità: Questo rasoio elettrico vanta numerosi pareri positivi soprattutto per la facilità con cui può essere utilizzato. Non dispone di tecnologie e sistemi particolarmente complessi, infatti è un prodotto essenziale.

Pulizia: Le lame in acciaio inox, oltre a essere più precise, sono anche facili da pulire senza il rischio che si formi della ruggine.

Design: Nel complesso, questo articolo targato BaByliss è in primis un tagliacapelli dalla struttura semplice e al tempo stesso funzionale, quindi adatto per chi desidera un prodotto efficiente.

 

Contro

Fragile: La scocca è realizzata in plastica, così anche la leva per regolare la rasatura. Si deve prestare maggiore attenzione perché quest’ultima è particolarmente fragile.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Rasoio elettrico professionale

 

4. Philips SP9863/14 Rasoio Elettrico Prestige Wet & Dry 

 

Chi è solito fare una comparazione tra i prodotti che si trovano su Internet, prima di procedere all’acquisto, può inserire nella lista anche questo modello assai performante, realizzato da Philips.

L’azienda olandese, nata nel 1891, oggi è famosa in tutto il mondo per la qualità dei suoi articoli, ma anche per le tecnologie impiegate e implementate che rendono le sue soluzioni tra le più vantaggiose e all’avanguardia.

Probabilmente il prezzo non è il punto forte di questo rasoio elettrico professionale, ma peculiarità come le testine multidirezionali, che si adattano e seguono il contorno del viso, sono solo alcuni dei suoi pregi.

Grazie al sistema “Aquatec Wet&Dry” potrete utilizzarlo sotto la doccia e senza spalmare prima la schiuma da barba, anche perché il rivestimento in nano particelle consente una maggiore scorrevolezza e una migliore precisione.

Infine, il sensore tecnologico implementato regola la lunghezza e il funzionamento in base alla densità della barba.

 

Pro

Versatile: Le tecnologie implementate da Philips in questo rasoio, permettono di utilizzarlo in qualsiasi occasione, quindi sia sotto la doccia, sia senza schiuma da barba, sia se avete una pelle delicata.

Sensore: L’azienda ha introdotto anche un sensore ad alta precisione, che regola autonomamente il livello di rasatura in base alla densità e spessore della barba.

Resistente: Si tratta di un prodotto realizzato in acciaio con solo qualche rifinitura in plastica, perciò se si effettua la giusta manutenzione e lo si utilizza correttamente, durerà a lungo.

 

Contro

Prezzo: Non si può dire essere l’articolo più economico della classifica. Infatti il suo prezzo può far storcere il naso a quanti non dispongono di un budget alto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Rasoio elettrico per il corpo

 

5. Philips BG5020/15 Bodygroom Series 5000 Rasoio Corpo

 

Chi cerca il migliore rasoio elettrico per eliminare non solo la barba sul viso ma anche per radere anche alcune parti del corpo può dare una chance a questo prodotto targato Philips. L’azione delicata delle lame, progettata appositamente per offrire alte performance, permette di eliminare anche i peli di ascelle, schiena, spalle, inguine, gambe e addome senza difficoltà.

In più, le testine sono ipoallergeniche e con le punte smussate, in maniera da poter essere utilizzate da tutti e soprattutto da evitare di ferirvi mentre utilizzate il rasoio su parti più sensibili.

La struttura è, inoltre, senza filo, quindi avrete anche una maggiore capacità di movimento durante le operazioni, mentre la batteria, progettata per garantire un’elevata potenza, si ricarica facilmente.

Nonostante, come abbiamo visto, sia un prodotto di buona qualità, le lame sono particolarmente fragili, quindi, anche se ne fate un utilizzo morigerato, dovrete prestare comunque maggiore attenzione.

 

Pro

Versatile: Questo rasoio elettrico per il corpo è progettato per poter essere utilizzato sia per radere la barba, sia per eliminare i peli presenti su diverse parti del corpo, come addome e schiena.

Per tutti: Grazie alla tecnologia ipoallergenica pensata per le lame, questo modello può essere utilizzato da tutti, senza il rischio di sviluppare irritazioni esagerate.

Senza filo: Si tratta di un prodotto senza filo, quindi è particolarmente pratico e funzionale per raggiungere ogni punto del vostro corpo.


Contro

Lame fragili: Anche se lo utilizzerete poco, questo rasoio ha delle lame molto fragili, perciò bisogna prestare maggiore attenzione, affinché non si ammacchino o rompano inavvertitamente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Rasoio elettrico Panasonic

 

6. Panasonic ES-LV65-S803 Rasoio Elettrico da Barba Senza Fili Ricaricabile

 

Un motore altamente veloce, che supera i 10000 giri al minuto, e un display LCD funzionale sono due delle caratteristiche principali di questo rasoio elettrico Panasonic, che lo rendono di buona qualità.

Ma questo modello vanta anche altre peculiarità, come il sensore di rasatura, che analizza lo spessore della barba e regola automaticamente l’intensità, in modo da garantire una minore irritazione della pelle.

Grazie alla testina flessibile, non dovrete preoccuparvi dei punti più difficili da raggiungere, come la parte inferiore del viso o le basette, perché le lame leggermente arcuate si adattano alle forme del volto.

In più, se non sapete dove acquistare un rasoio adatto per l’utilizzo anche sotto la doccia, ecco una soluzione che vi sorprenderà, ma prima di procedere all’acquisto bisogna considerare che il costo alto può essere proibitivo per quanti non dispongono di un budget adeguato.

In ogni caso, il design e la tecnologia di stampo giapponese consentono di avere un taglio netto della barba.

 

Pro

Tecnologico: L’azienda produttrice di questo rasoio elettrico ha dotato il dispositivo di una tecnologia all’avanguardia, ovvero di un sensore che gestisce in autonomia l’intensità di taglio della barba, in base allo spessore di quest’ultima.

Flessibile: Le testine si adattano facilmente alla forma del volto, perché sono flessibili e quindi offrono una migliore performance di rasatura.

Intelligente: Si tratta di un modello che può essere utilizzato ovunque, particolarmente intelligente e potente, perché dotato di un motore che raggiunge i 14000 giri al minuto e di un display LCD molto pratico.

 

Contro

Costo: Per chi non vuole svuotare il portafoglio, il costo di questo rasoio può risultare elevato.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Rasoio elettrico per pelli sensibili

 

7. Remington Sensitive Shaver SF4880 Rasoio a Lamina 

 

Chi ha la pelle delicata e quindi più soggetta a irritazioni e arrossamenti dovuti all’azione del rasoio, troverà un buon prodotto in questa proposta Remington, perché oltre alle lame dalla punta arrotondata vanta anche altre caratteristiche.

In primo luogo, è presente una piccola striscia centrale ricca di estratto di aloe vera, che rilascia le particolari sostanze benefiche di questa pianta, permettendo di lenire più velocemente la superficie del volto durante la rasatura.

Anche i prezzi bassi sono una sua peculiarità, considerando che la maggior parte delle soluzioni di questo genere non sono alla portata di tutti. Inoltre, la scocca e le lame sono completamente lavabili, perciò non dovrete escogitare nessuno stratagemma per riuscire a pulire e disinfettare il rasoio.

Tuttavia, per ottenere un buon risultato, bisogna premere sulla pelle e passare più di una volta, perciò dovrete ritagliarvi un po’ di tempo per poter godere di tutti i benefici di questo rasoio elettrico per pelli sensibili.

 

Pro

Striscia di aloe vera: Per evitare arrossamenti e irritazioni, l’azienda produttrice ha pensato di inserire, tra una lama e l’altra, una piccola striscia contenente estratti di aloe vera, che leniscono la pelle durante la rasatura.

Pulizia: Tutta la superficie del rasoio elettrico è lavabile e perciò facile da pulire nel caso in cui quest’ultimo sia sporco di schiuma da barba, gel o di peli.

Lame: Grazie alle lame dalla punta arrotondata non dovrete preoccuparvi di arrossamenti e microtagli, infatti è un dispositivo progettato per pelli sensibili.

 

Contro

Utilizzo: Riuscire a ottenere il massimo risultato significa ripassare più volte, quindi utilizzare più tempo per radervi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Rasoio elettrico Wahl

 

8. Wahl 3615-0471 Mobile Shaver Rasoio Cordless Nero

 

Per ottenere una rasatura perfettamente liscia e omogenea, è necessario acquistare un dispositivo di buona qualità e soprattutto funzionale, ma anche pratico da utilizzare, in modo da essere facilitati nelle operazioni.

Il rasoio elettrico Wahl fa parte proprio di questa categoria di prodotti, perché è compatto (le sue dimensioni sono 46 x 100 x 20 mm) e anche particolarmente leggero, perché pesa solo 90 g.

Può essere utilizzato anche in viaggio: non è necessario collegarlo ad alcun filo, e in più dispone anche di una custodia che rende la presa più sicura e precisa, così da avere un maggiore controllo del dispositivo.

Purtroppo l’autonomia della batteria lascia un po’ a desiderare, perché è di solo 45 minuti, quindi bisognerà fare in fretta se non avete la possibilità di ricaricarlo nel frattempo, perché non siete a casa.

Infine, un altro punto di forza è che è facile da pulire, in quanto basterà solamente un panno leggermente umido.

 

Pro

Custodia morbida: Wahl ha incluso nella confezione anche una piccola custodia morbida in gel, che protegge il dispositivo dagli urti e, soprattutto, garantisce anche una migliore presa e un controllo del rasoio più accurato.

Leggero: Con i suoi 90 g di peso complessivi, possiamo dire a cuor leggero che si tratta di uno dei dispositivi più leggeri che si trovano in commercio.

Facile da pulire: Per eliminare polvere, peli o macchie dalla superficie del rasoio vi basterà ripassare la scocca e le lame con un panno leggermente umido.

 

Contro

Autonomia: La batteria completamente carica dura circa 45 minuti complessivi, quindi dovrete fare in fretta se volete ottenere dei buoni risultati.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare un rasoio elettrico

 

Non basta sapere quali sono i migliori rasoi elettrici del 2020, perché senza conoscere le peculiarità che rende un prodotto il più adatto per soddisfare le vostre esigenze, non riuscirete a scegliere la soluzione in breve tempo.

In questo caso veniamo in soccorso noi che, nei paragrafi che seguono, abbiamo raccolto tutte le informazioni utili per aiutarvi nell’acquisto.

Diversi utilizzi

Il primo fattore decisivo che vi serve considerare, se non sapete come scegliere un buon rasoio elettrico, riguarda l’obiettivo che avete in mente, ovvero se desiderate un prodotto adatto solo per il taglio della barba oppure no.

In commercio si possono trovare diversi articoli, quindi è di fondamentale importanza effettuare un’analisi di questo elemento, perché, per esempio, se avete la barba dura o gli zigomi più pronunciati, avrete bisogno di un dispositivo più flessibile.

Allo stesso modo, dipende anche se siete abituati a tagliarvi i capelli da soli, perché in questo caso vi potrà interessare optare per una soluzione versatile, con le testine che possono essere smontate e cambiate.

Ricordate che, per ottenere un buon risultato, è importante seguire la forma del viso, quindi date un’occhiata alle caratteristiche tecniche del modello che avete individuato, anche se oggi la maggior parte dei prodotti assicura questa precisione.

 

Testina o lamina?

Quando si è di fronte l’articolo che sembra essere perfetto, bisogna osservare anche la sua struttura per accertarsi che è proprio quello che desideriamo da tempo. La maneggevolezza e la velocità di utilizzo sono due peculiarità imprescindibili per un dispositivo come questo, e la loro qualità può variare in base alla struttura del rasoio elettrico.

Anche con una breve ricerca su Internet potrete incontrare solo due modelli principali: a testine rotanti e a lamina tagliente. La prima tipologia di prodotti è stata inventata solo nel 1939 da un ingegnere della Philips, ed è caratterizzata da un sistema di funzionamento più simile agli articoli tradizionali, che portano a effettuare movimenti circolari ricoprendo una superficie più ampia del volto e quindi velocizzando l’operazione.

Invece, i rasoio elettrici a lamina tagliente hanno, per l’appunto, una struttura che vanta lame bucherellate, che catturano i peli e li tagliano in modo lineare, quindi l’ideale per lavori di precisione.

 

Versatilità

Molto spesso capita di andare di fretta e di non avere il tempo materiale per potersi permettere una buona rasatura fatta secondo tutti i criteri del caso. Tuttavia, molte aziende produttrici di questo genere di soluzioni tecnologiche hanno pensato anche a soddisfare queste esigenze, dotando alcuni modelli di un sistema particolare.

In alcuni casi può essere chiamato anche “Wet & Dry”, ma in linea generale sappiamo che, se desiderate il prodotto migliore, allora bisognerà trovare sull’etichetta la dicitura che vi permette di capire se il rasoio da voi individuato può essere utilizzato anche sotto la doccia.

Si tratta di un sistema di funzionamento importante, perché la versatilità è uno degli elementi molto spesso tralasciati da chi non ha mai fatto utilizzo di un modello simile, quindi prestate attenzione alle qualità che contraddistinguono il dispositivo.

 

Accessori

La maggior parte delle confezioni di rasoio elettrici venduti online non sono molto complete, perché vengono tralasciati accessori e strumenti fondamentali e importanti. Ecco perché, prima di procedere all’acquisto, un fattore da tenere in considerazione è la presenza o meno di elementi aggiuntivi, che non solo rendono il dispositivo ancora più versatile, ma vi facilita la vita.

Per esempio, la presenza di un display LCD può essere molto importante, perché vi consente di essere sempre aggiornati circa le condizioni del rasoio elettrico, segnalandovi quando è arrivato il momento della manutenzione.

Sarebbe interessante anche se fossero inclusi dei regolatori e rifinitori per la barba e per i capelli, da montare facilmente sulla testina e quindi semplici da utilizzare. Infine, un altro accessorio importante è il kit composto da spazzola e cappuccio di protezione, che aiuta a eliminare i peli in eccesso presenti sulle lame.

Alimentazione

In conclusione, un altro fattore decisivo, per fare la scelta più giusta e conveniente, è la tipologia di alimentazione, spesso legata anche alla modalità di utilizzo. Alcuni rasoi elettrici di fascia alta sono particolarmente performanti, in primis perché la batteria dura a lungo, e permettono di sfruttare le funzionalità senza il rischio che si blocchino all’improvviso.

Il numero di giri delle lame è condizionato proprio da questa caratteristica, quindi la qualità varia a seconda del materiale con cui è realizzato il sistema di alimentazione: se al litio o ibrido.

In più, un rasoio elettrico che, per funzionare, necessita di essere agganciato con il filo alla presa della corrente può essere difficile da utilizzare, perché non lascia molto spazio di movimento.

Ecco, in conclusione, che sarà fondamentale accertarsi anche di questo piccolo particolare, sempre troppo spesso tralasciato.

 

 

 

Come utilizzare il rasoio elettrico

 

Come farsi la barba con il rasoio elettrico? Come pulirlo ed effettuare la manutenzione? A questa e ad altre domande daremo risposta nelle righe che seguono.

Manutenzione e pulizia

Chi fa largo utilizzo del rasoio elettrico si sarà trovato a doverlo pulire e a effettuare una corretta manutenzione, per mantenere alte le sue prestazioni di funzionamento. Quanti non sanno come si effettuano queste operazioni, non devono preoccuparsi, perché i passaggi da seguire non sono complessi.

Poiché si tratta di una fase particolarmente importante, la manutenzione deve essere fatta almeno una volta al mese, o, per lo meno, in maniera regolare: anche se ogni modello è diverso da un altro, il rasoio elettrico richiede in genere delle cure precise.

Intanto vi occorrono due ingredienti fondamentali, ovvero la pazienza e la volontà di iniziare, quindi procuratevi anche un liquido per la pulizia di facile reperibilità anche su Internet. Dopodiché, smontate le viti che tengono fisse le lame o le testine rotanti, passate con una spazzola la superficie per togliere i peli, la polvere e la sporcizia negli interstizi.

In commercio esistono anche prodotti adatti per chi non sa come disinfettare il rasoio elettrico.

 

La routine quotidiana

Come forse già saprete, i vantaggi di utilizzare un nuovo rasoio elettrico sono tanti, perché oltre a essere un dispositivo particolarmente leggero, è anche molto pratico e compatto, perciò la rasatura sarà più efficace.

Eliminare la barba con un modello del genere vi permette di effettuare tagli molto più precisi, anche perché, impostando correttamente il funzionamento, riuscirete a catturare i peli che crescono generalmente in direzioni opposte.

I più esperti, a prescindere dal tempo a disposizione, consigliano di avere sempre una routine quotidiana, in maniera da non far crescere nuovamente la barba in maniera più folta e quindi più complicata da radere.

Preferite utilizzare gel o schiume adatte per la vostra tipologia di pelle, oltre che creme tonificanti e idratanti che permettono al sangue di circolare e quindi di rivitalizzare anche la superficie più esterna del derma.

Farsi la barba senza irritare la pelle

Per evitare la formazione di arrossamenti e irritazioni dopo la rasatura della barba, è di fondamentale importanza avere alcuni accorgimenti, tra cui utilizzare un buon dopobarba. In più, anche se vi potrà sembrare scontato, lavarsi il volto con l’acqua calda prima e fredda poi vi aiuterà a curare anche un passaggio preliminare molto importante: l’esfoliazione.

Purificate la pelle e la barba rimuovendo le cellule morte e tutte le eventuali impurità utilizzando uno scrub almeno una volta a settimana, quindi preparate i peli per la fase successiva, ovvero la rasatura.

Regolate il rasoio elettrico in base alle indicazioni fornite dall’azienda produttrice, scegliendo la modalità più adatta in base alla vostra pelle, quindi effettuate dei tagli netti, precisi e contropelo.

Facendo così disegnerete meglio la forma della barba, perché avrete a disposizione il pettine della misura più adatta in base al risultato che volete ottenere.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come si affilano le lame del rasoio elettrico?

La prima cosa da fare per affilare le lame del rasoio elettrico è trovare le viti che le mantengono fisse e rimuoverle, in modo da staccare il corpo e poter lavorare in modo più tranquillo.

Con l’ausilio di un pezzo di carta e di un vecchio spazzolino, eliminate tutti i peli e i capelli in eccesso, ripulendo quindi la superficie in modo sommario. Per evitare la formazione di ruggine o per eliminarla se già presente, utilizzate una piccola spugna imbevuta di un prodotto adatto per questo genere di operazioni, generalmente composto almeno dal 90% di alcol. 

Quindi passate la lama su una pietra per affilatura, per renderla ancora più tagliente.

Chi ha inventato il rasoio elettrico?

Il 1939 è un anno passato alla storia anche perché ha visto la nascita del brevetto del nuovo rasoio, per la prima volta dotato di motore elettrico. La sua invenzione si deve a Jacob Schick, prima soldato e tenente e poi inventore pionieristico di questo dispositivo a oggi conosciuto in tutto il mondo, che aiuta milioni di uomini nella rasatura e barbieri nel lavoro.

Alcune fonti narrano che la nascita del rasoio elettrico si deve a una sua esperienza in una missione in Alaska, dove, essendo stato lontano dalla città per molto tempo, si è dovuto ingegnare per realizzare uno strumento utile per fare la barba e migliorare il suo aspetto.

 

Come disinfettare il rasoio elettrico?

Farsi la barba è fondamentale, soprattutto se desiderate mantenere un certo fascine oppure se frequentate ambienti in cui non è possibile apparire poco curati. Il rasoio elettrico può essere la soluzione ideale se non volete andare da un barbiere, ma è altrettanto importante prestare attenzione evitando di trascurarlo, quindi bisognerà pulirlo e disinfettarlo a dovere.

In questo modo, il dispositivo durerà anche più a lungo, e soprattutto eliminerete batteri e virus potenzialmente pericolosi, che possono causare infezioni importanti. Utilizzando uno spazzolino vecchio, eliminate tutti i peli residui sulle lame e negli interstizi, poi passate l’alcol su tutta la superficie per disinfettare il rasoio.

 

Quando cambiare le testine del rasoio elettrico?

Se avete intenzione di utilizzare un rasoio elettrico per radere la barba, i capelli o i peli sul corpo, vi servirà sapere che le testine e le lame dovranno essere sostituite almeno una volta ogni anno.

Anche se la maggior parte di questi componenti è realizzata in acciaio inossidabile e quindi difficilmente si forma la ruggine, si tratta comunque di elementi che lavorano molto a contatto con la pelle.

Quindi, se volete sapere ogni quanto cambiare le testine, prendete in considerazione la frequenza di utilizzo del rasoio elettrico, oltre che la tipologia di barba da trattare: se folta o no.

 

Come si effettua la rasatura?

Se siete giunti qui sarete certamente curiosi di sapere come farsi la barba col rasoio elettrico; ma prima di spiegarvi i brevi passaggi da seguire, vogliamo specificare l’importanza di alcune fasi preliminari.

Innanzitutto, è fondamentale lavarsi il viso con acqua calda ed esfoliare la superficie del volto, eliminando le cellule morte e tutte le impurità presenti. Dopodiché, spalmare la schiuma da barba e finalmente ripassare con il rasoio elettrico avanti e indietro e in tutto le direzioni, facendo attenzione a eliminare anche quei peli che crescono in direzioni opposte.

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments