Ultimo aggiornamento: 25.09.22

 

Massaggiatore anticellulite – Guida all’acquisto, Opinioni e Confronti

 

Chi vuole contrastare gli accumuli adiposi e l’antiestetica pelle a buccia d’arancia può fare affidamento sui massaggiatori anticellulite, dei dispositivi facili da maneggiare che aiutano a riattivare la circolazione e contrastare il fenomeno. Se cercate qualche suggerimento per scegliere il modello adatto alle vostre esigenze, provate a dare un’occhiata a questi due prodotti: Ikeepi Massaggiatore Elettrico con velocità regolabile che, grazie alle sue quattro testine massaggianti, permette di trattare diverse aree del corpo in modo agevole; Stephanie Franck Beauty Set Anticellulite 2 con 1 Rullo Massaggiante è un set che include anche due coppette, un metro e un elastico per eseguire gli esercizi. L’uso combinato di questi oggetti permette non solo di eliminare le tossine ma anche di rassodare il corpo. 

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori massaggiatori anticellulite – Classifica 2022

 

Quella che segue è una classifica dei migliori massaggiatori anticellulite del 2022, scelti dalla nostra relazione dopo un’attenta comparazione delle offerte disponibili sul mercato. Confrontate prezzi e caratteristiche di ciascun prodotto per individuare quello a voi più congeniale, e utilizzate il link che accompagna ogni recensione per scoprire dove acquistare il modello di vostro interesse. 

 

Massaggiatore anticellulite elettrico

 

1. Ikeepi Massaggiatore Elettrico anticellulite con velocità regolabile

 

Tra i modelli più venduti e apprezzati del momento si colloca il massaggiatore elettrico con velocità regolabile di Ikeepi, che ci ha convinti soprattutto per l’ottimo rapporto qualità/prezzo.

Il prodotto permette di scegliere tra dodici velocità diverse, in modo da regolare la potenza della vibrazione in base alla sensibilità individuale e ai risultati che si vogliono raggiungere, mentre le quattro testine intercambiabili consentono di trattare le diverse zone del corpo per promuovere la circolazione sanguigna e tonificare la pelle, che apparirà più tonica ed elastica già dopo le prime settimane di trattamento.

L’impugnatura ergonomica e la particolare leggerezza della struttura ne rendono l’utilizzo pratico e confortevole anche per chi si approccia a questo genere di dispositivi per la prima volta, e visto l’ingombro ridotto sarà possibile inserirlo facilmente in borsa o in valigia nel caso in cui lo si voglia portare con sé fuori casa.

Anche la resa costruttiva ha soddisfatto gli utenti, soprattutto a fronte di un prezzo di vendita molto allettante che non costringe a fare i salti mortali per godere di un massaggiatore completo e performante come questo.

 

Pro

Regolabile: Dispone di quattro testine ergonomiche che si adattano alle forme naturali del corpo, mentre la velocità regolabile su dodici livelli permette di personalizzare il trattamento in base alle esigenze.

Maneggevole: Il design compatto e poco ingombrante lo rende confortevole e facile da usare, oltre a consentirne un facile trasporto.

Prezzo vantaggioso: Se non avete intenzione di spendere troppo per contrastare la cellulite e dare un po’ di sollievo ai muscoli, il prodotto di Ikeepi potrebbe fare al vostro caso.

 

Contro

Azione: A meno di non usare il dispositivo sempre alla massima potenza, il massaggio risulta piuttosto leggero in alcune zone del corpo, per cui sarà necessario un utilizzo costante e continuativo per ottenere risultati apprezzabili.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Massaggiatore anticellulite manuale

 

2. Stephanie Franck Beauty Set Anticellulite 2 con 1 Rullo Massaggiante

 

Se cercate uno dei modelli venduti online più economico ma anche maggiormente efficace, dovrete puntare tutto su un massaggiatore anticellulite manuale come quello di Stephanie Franck Beauty, che in realtà arriva in un pacco con ben cinque elementi, per aiutarvi a drenare via tutte le sostanze nocive dal corpo.

Al suo interno infatti troverete il rullo massaggiante, due coppette per il drenaggio, il metro, per verificare i centimetri che avrete perduto, e infine un elastico, per eseguire degli esercizi con le gambe e migliorare anche il loro tono.

Usando questi attrezzi potrete non solo eliminare le tossine ma facilitare anche il rassodamento del vostro corpo e rendere la pelle più soda ed elastica. I risultati sono buoni, abbinando una sana alimentazione, ma non è consigliato per chi ha capillari fragili, specialmente per quanto concerne l’uso delle coppette.

 

Pro

Set: Con una piccola spesa vi porterete a casa un kit con rullo massaggiante, due coppette, un metro e un elastico per eseguire esercizi con le gambe.

Funzioni: Lo scopo del set è quello di eliminare le tossine accumulate, rassodare il corpo e renderlo tonico.

Costo: Non è un kit dal prezzo esoso, per cui è consigliabile a chi cerca buone soluzioni a basso costo. 

 

Contro

Capillari fragili: Questi prodotti, in particolare i rulli, sono controindicati nel caso in cui si soffra di questo problema, in quanto potrebbero peggiorarlo. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Massaggiatore anticellulite Ardes

 

3. Ardes Massaggiatore Anticellulite Zen 4 in 1 ARM240N

 

Campione di vendite online, il Zen 4 in 1 di Ardes è tra i più completi e versatili della gamma. Si tratta di un modello estremamente compatto e facile da utilizzate, per cui lo consigliamo anche a chi non ha molta familiarità con questo genere di dispositivi, sebbene il prezzo elevato a cui viene venduto potrebbe non essere visto di buon occhio dagli utenti che non possono o non vogliono spendere somme eccessive per l’acquisto un massaggiatore anticellulite, seppur di buona qualità.

È dotato di quattro testine intercambiabili da utilizzare in base al tipo di stimolazione che si preferisce, mentre l’innovativa tecnologia a infrarossi permette di effettuare trattamenti mirati, contribuendo a rilassare i muscoli in modo naturale e migliorare il livello generale di benessere fisico.

Ci teniamo, inoltre, a sottolineare che l’apparecchio è clinicamente testato dal laboratorio Bio Basic Europe e dall’Università di Pavia, per cui lo si potrà utilizzare con sicurezza anche in caso di pelle sensibile o delicata. Ovviamente, i risultati non sono immediati ma, secondo i pareri degli utenti, non tarderanno ad arrivare se si osserva la regola della costanza nel trattamento.

 

Pro

Tecnologia a infrarossi: A differenza di altri massaggiatori anticellulite, sfrutta la funzione a infrarossi per rilasciare un calore piacevole e rilassante capace di sciogliere le tensioni accumulate e incentivare al contempo la circolazione periferica per ridurre gli accumuli di adipe e il ristagno di liquidi.

Pratico: Grazie alla possibilità di regolare la velocità di rotazione delle testine, si potrà personalizzare il trattamento a seconda delle esigenze e delle caratteristiche della zona da trattare. Inoltre, le sue dimensioni compatte lo rendono ideale anche per il trasporto.

Sicuro: Il prodotto è clinicamente testato per essere rispettoso anche delle pelli più sensibili, assicurando una sicurezza d’uso come pochi altri

 

Contro

Costoso: Chi è alla ricerca di un prodotto a prezzi bassi dovrà valutare altre proposte.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Massaggiatore anticellulite professionale

 

4. ROWALU SLIM 500 Massaggiatore Anticellulite Elettrico Professionale

 

Se il miglior massaggiatore anticellulite per voi deve avere più di una funzione e magari essere usato anche su altre parti del corpo, quello di Rowalu può essere ciò che cercate. Prima di tutto si compone di ben tre testine intercambiabili, una pensata per rimuovere la cellulite, un’altra per rassodare e un’altra ancora per drenare e lisciare la pelle.

Grazie ai diversi tipi di massaggio che è possibile eseguire e anche alle sei velocità selezionabili sul manico, potrete usare questo oggetto anche per la schiena, le braccia o per contrastare problemi di contratture dovute a patologie o alla vecchiaia.

Potrete anche impostare un timer di 15 minuti, tempo minimo per eseguire il massaggio, che spegnerà automaticamente il prodotto. Nella confezione troverete anche una spazzola esfoliante in omaggio, che è inclusa nel prezzo di media entità.

Attenzione però perché il manico è un po’ troppo pesante per qualcuno, quindi potreste non riuscire a usare il massaggiatore da soli.

 

Pro

Multifunzione: Questo massaggiatore anticellulite professionale è dotato di tre testine, per drenare, rassodare ed eliminare la cellulite dal corpo, ma anche per contrastare dolori articolari e contratture muscolari.

Velocità: Regolabili sul manico, ce ne sono sei e altrettanti tipi di massaggio che potrete eseguire semplicemente pigiando un tasto.

Timer: Potrete impostare una da 15 minuti, ovvero il tempo minimo per eseguire un trattamento e verificare i risultati, che, una volta terminato, spegnerà automaticamente il prodotto.

 

Contro

Manico: Risulta essere troppo pesante da poter essere usato da soli, per cui potreste aver bisogno di un aiuto. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Massaggiatore anticellulite HoMedics

 

5. HoMedics Smoothee, Massaggiatore Anticellulite ad Aspirazione

 

Basato su un’antica tecnica cinese, il massaggiatore anticellulite HoMedics è dotato di una doppia tecnologia, che si basa su aspirazione e stimolazione elettrica dei muscoli, per rassodare mentre si eliminano i liquidi in eccesso.

L’EMS si basa su impulsi elettrici alternati, per stimolare i muscoli, appunto, presenti sotto il grasso, per aiutare la tonificazione della massa magra. Nella confezione troverete due diverse testine, una small e una large, a seconda della zona sulla quale volete far agire lo strumento.

Sul massaggiatore sono presenti inoltre due tasti, per avviare le varie funzioni, inoltre nella confezione troverete le istruzioni e degli attrezzi utili a pulire le testine. L’azienda consiglia di non esercitare una pressione eccessiva sulle gambe, ma in ogni caso pare che l’azione del massaggiatore sia troppo intensa per chi ha una pelle molto sensibile. 

 

Pro

Doppia funzione: Questo massaggiatore si basa sia sull’aspirazione, sia sulla stimolazione elettrica dei muscoli, per garantire anche lo sviluppo della massa magra. 

Testina: Nella confezione ne sono incluse due, una small e una large, che permettono di agire in maniera differente sulle zone che si vogliono trattare.

Uso: Sono presenti le istruzioni, ma il massaggiatore è di facile impiego, in quanto basta premere uno dei due tasti presenti sulla macchina.

 

Contro

Intenso: Il massaggio potrebbe infastidire che ha una pelle molto sensibile, perché particolarmente deciso.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Massaggiatore anticellulite Beper

 

6. Beper Massaggiatore Anticellulite 4 in 1 a Raggi Infrarossi

 

Se non sapete ancora quale massaggiatore anticellulite comprare perché pensate sia impossibile trovarne uno di buona qualità a un prezzo conveniente, vi ricrederete dopo aver letto la nostra recensione del nuovo Beper 4 in 1 a raggi infrarossi.

Oltre a essere il modello con il miglior rapporto qualità/prezzo della nostra lista, dispone di quattro modalità di massaggio a ciascuna delle quali corrisponde una testina diversa per trattare specifiche aree del corpo, da quelle di precisione a quelle più estese.

La loro forma è studiata per simulare la digitopressione eseguita manualmente dai professionisti, e grazie all’intensità “diversificata” del movimento massaggiante i risultati saranno subito visibili e si noterà un sensibile miglioramento dell’aspetto della pelle già dopo i primi utilizzi.

Inoltre, è dotato della funzione a infrarossi che sfrutta le proprietà benefiche del calore per rilassare i tessuti muscolari e sciogliere gli accumuli adiposi che generano l’effetto a “buccia d’arancia”, consentendo ai tessuti epiteliali di assimilare meglio i principi attivi contenuti nei prodotti cosmetici utilizzati.

 

Pro

Versatile: Oltre ad assicurare risultati apprezzabili nel breve periodo, il Beper 4 in 1 a raggi infrarossi fa della versatilità il suo principale tratto distintivo, poiché dotato di ben quattro testine intercambiabili che consentono di personalizzare il trattamento in base alle esigenze.

Funzioni: Oltre al massaggio anticellulite tradizionale, il modello dispone di un sistema a infrarossi che permette di agire in profondità per stimolare la circolazione e favorire l’elasticità della pelle.

Qualità/prezzo: L’eccellente resa costruttiva del modello e l’affidabilità del marchio che lo propone non hanno inciso più di tanto sul prezzo di vendita, che appare vantaggioso in rapporto alla buona qualità complessiva.

 

Contro

Pesante: Il peso dell’apparecchio, superiore al chilogrammo, non permette di adoperarlo per più di 10 minuti consecutivi, visto che tende ad affaticare molto il braccio.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Massaggiatore anticellulite ultrasuoni

 

7. Massaggiatore anticellulite, 3 in 1 ultrasuoni EMS

 

Il massaggiatore anticellulite ultrasuoni di Betued è un prodotto portatile, che ha cinque funzioni integrate, per aiutarvi a migliorare la circolazione e quindi a eliminare il problema antiestetico della cellulite. 

Si basa innanzitutto sull’elettrostimolazione a bassa frequenza, che stimola il muscolo in profondità, portando allo sviluppo della massa magra. Potrete inoltre usare gli ultrasuoni a due livelli e gli infrarossi, per arrivare più in fondo.

Le zone sulle quali usarlo sono varie, non solo le cosce e le gambe ma anche l’addome e le braccia. Per avviare le sue funzioni basterà utilizzare il pulsante Power sul manico e la levetta, da spostare su una delle cinque modalità disponibili.

Il costo è molto interessante, ma c’è chi lamenta l’assenza delle istruzioni in lingua italiana, che sarebbero state utili per capirne meglio il funzionamento. 

 

Pro

Cinque funzioni: Quelle di questo massaggiatore sono integrate e selezionabili tramite i comandi laterali e includono gli ultrasuoni, gli infrarossi e l’elettrostimolazione a bassa frequenza.

Costo: Viste le sue caratteristiche, la spesa da affrontare non è esosa, per cui potrete acquistarlo senza problemi.

Portatile: Piace perché può essere messo in borsa e utilizzato anche fuori casa con grande comodità.

 

Contro

Istruzioni: Mancano quelle in lingua italiana, per cui potreste avere qualche problema a capirne bene il funzionamento se non conoscete almeno l’inglese.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Massaggiatore anticellulite Tesmed

 

8. TESMED CELLULITE: massaggiatore brevettato anticellulite a tripla azione

 

Il massaggiatore anticellulite Tesmed è un modello brevettato composto da vari rulli, convergenti, per effettuare un trattamento meccanico personalizzato. Grazie ai due manubri, potrete impugnarlo e inserire le cosce da massaggiare, effettuando un movimento dal basso verso l’alto.

La presenza delle punte sui rulli consente di trattare le parti con impastamento e pizzicotto, quindi stimolando la circolazione, drenando i liquidi e quindi rendendo la pelle più liscia e tonica. 

Questo massaggiatore può essere impiegato anche per i glutei, quindi potrete agire su diverse zone per migliorare l’aspetto della pelle. Il costo di questo prodotto non è dei più bassi, inoltre si deve fare attenzione a non esagerare con la pressione, se non ci si vuole riempire di lividi. 

 

Pro

Trattamento meccanico: Grazie ai due manubri presenti sui lati, potrete impugnare il massaggiatore e usarlo sulle cosce e sui glutei.

Funzioni: Va bene tanto per il drenaggio quanto per rendere la pelle più liscia e compatta, con un uso costante.

 

Contro

Pressione: Meglio non esercitarne troppa se non si vogliono causare lividi sulla pelle e quindi farsi male.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare un massaggiatore anticellulite

 

L’evoluzione tecnologica in campo cosmetico ha introdotto diversi dispositivi che permettono di eseguire a casa trattamenti estetici mirati alla cura e al benessere del corpo. Tra questi spiccano in particolare i massaggiatori anticellulite, pensati per ridurre i depositi adiposi e i liquidi in eccesso che generano la pelle a buccia d’arancia.

In vendita si possono trovare numerosi modelli della migliore marca che, avendo caratteristiche e funzioni molto diverse tra loro, potrebbero rendere la scelta abbastanza difficile. Per questo motivo, abbiamo realizzato una guida di facile consultazione che vi aiuterà a stabilire quali fattori considerare in fase d’acquisto.

Manuale o elettrico?

Per capire come scegliere un buon massaggiatore anticellulite bisogna partire dalle basi, ossia dalla distinzione tra i prodotti di tipo manuale e quelli che, invece, funzionano tramite alimentazione elettrica o batteria.

I primi sono quelli che vengono maggiormente usati in ambito domestico perché facili da utilizzare e costituiti da speciali rulli in legno o silicone che eseguono un micro massaggio sulle zone colpite dalle adiposità localizzate. 

Durante il passaggio della testina sarà, quindi, necessario eseguire dei movimenti circolari partendo dal basso verso l’alto, in modo da ottenere gli stessi benefici di un massaggio linfodrenante eseguito da un massaggiatore esperto, e per rendere il trattamento ancora più efficace si può anche associare l’utilizzo del beauty tool a delle specifiche creme rassodanti e antismagliature, come quelle a base di caffeina, olio di mandorle e tè verde.

Chi invece vuole eseguire il trattamento in maniera rapida e con il minimo sforzo, può optare per un massaggiatore elettrico, la cui azione massaggiante risulta di gran lunga più intensa rispetto ai modelli manuali, anche se è comunque richiesto un minimo intervento da parte del fruitore che dovrebbe, almeno teoricamente, accompagnare il passaggio della testina con un movimento circolare costante.

Infine, ci sono le cosiddette coppette anticellulite che, traendo ispirazione dalla tecnica della “coppettazione” tipica della medicina orientale, si propongono di creare un effetto “pull up” attraverso l’aspirazione della pelle all’interno del vasetto. In questo modo, si potrà ripristinare il microcircolo per ottenere un’immediata azione drenante che favorirà il catabolismo dei liquidi in eccesso e delle tossine. 

 

Le tipologie

I massaggiatori anticellulite, oltre a essere efficaci, dovrebbero anche risultare maneggevoli e pratici da usare, così da permettere anche alle meno esperte di eseguire il trattamento in autonomia e con ottimi risultati.

La maggior parte dei modelli disponibili in commercio presenta un design compatto e poco ingombrante, per cui sarà possibile anche trasportarli comodamente fuori casa inserendoli in borsa o in valigia.

A tal proposito, possiamo suddividere questi dispositivi in tre categorie principali: quelli con manico, che permettono di raggiungere anche le zone del corpo difficili da trattare, sebbene risultino spesso abbastanza ingombranti; i modelli con maniglia, ideali per il trattamento di cosce, glutei, gambe e braccia; e le versioni ad anello, che si dimostrano utili nella prevenzione e nella cura della cellulite ai primi stadi, con l’ulteriore vantaggio di poter essere facilmente trasportati con il minimo ingombro.

È chiaro, dunque, che la scelta finale dipenderà dalle proprie esigenze e dai risultati che si vogliono ottenere, ma in ogni caso è sempre consigliabile optare per un dispositivo che permetta di regolare l’intensità del massaggio, in modo da poter eseguire un trattamento mirato e calibrato in funzione delle caratteristiche della zona da trattare.

A ogni modo, se avete la necessità di utilizzare il massaggiatore anche sotto la doccia o al di fuori delle mura domestiche, in vendita si possono trovare modelli che sono completamente impermeabili e dotati di batterie ricaricabili che ne permettono l’utilizzo senza un collegamento alla rete elettrica, anche se in genere l’autonomia garantita da questi dispositivi è alquanto limitata.

Funzioni e accessori extra

Sebbene questi beauty tool si dimostrino efficaci contro gli inestetismi causati dal ristagno dei liquidi e dai depositi di adipe, ci sono dei modelli che, oltre a ridurre e prevenire l’insorgere della cellulite, includono funzioni e accessori aggiuntivi che ne amplificano l’efficacia e la versatilità d’uso, in modo da poterli utilizzare anche per altri scopi e non solo per fini meramente estetici.

È il caso delle testine intercambiabili che permettono di effettuare non solo il massaggio anticellulite vero e proprio, ma anche altri trattamenti di bellezza, come la pulizia del viso, l’esfoliazione della pelle e il rassodamento del corpo.

Alcuni modelli di massaggiatori sfruttano anche la tecnologia a infrarossi che, attraverso l’emissione di onde elettromagnetiche ad alta frequenza, rilasciano una piacevole sensazione di calore che si dimostra molto efficace per rilassare i muscoli e sciogliere le contratture, oltre a incentivare l’ossigenazione dei tessuti e l’eliminazione delle tossine in eccesso.

Visto, però, che stiamo parlando di accessori che richiedono un contatto diretto con la pelle, è fondamentale verificare che spazzole e rulli siano realizzati con materiali anallergici e sicuri per la salute, così da non incorrere in fastidiose irritazioni o reazioni allergiche che vanificherebbero l’efficacia del trattamento.

 

 

 

Domande Frequenti

 

A cosa serve un massaggiatore anticellulite?

Come il termine stesso suggerisce, si tratta di dispositivi che possono essere utilizzati per massaggiare le diverse aree del corpo affette da cellulite per stimolare la circolazione sanguigna e il drenaggio dei liquidi in eccesso, così da eseguire a casa propria un trattamento mirato con cui prendersi cura della propria pelle.

 

Come funziona un massaggiatore anticellulite?

L’idea alla base di questi innovativi beauty tool è tanto semplice quanto geniale: attraverso l’azione massaggiante delle testine viene ripristinato il corretto funzionamento fisiologico del microcircolo, il cui rallentamento, dovuto all’accumulo di adipe nei tessuti sottocutanei, è la principale causa dell’insorgenza della cellulite.

L’obiettivo del massaggiatore è, quindi, quello di ristabilire il corretto drenaggio dei liquidi, evitando che possano accumularsi e ristagnare; in questo modo, verrà incentivata l’eliminazione dell’antiestetica pelle “a buccia d’arancia” prevenendone la successiva formazione.

 

Dove acquistare un massaggiatore anticellulite?

È possibile acquistare un buon massaggiatore anticellulite in uno dei tanti negozi specializzati nella vendita di elettrodomestici oppure direttamente sul web, dove viene presentata una panoramica delle innumerevoli proposte disponibili sul mercato, accompagnate, in genere, dalla descrizione delle caratteristiche tecniche del prodotto e dalle opinioni di chi ha già avuto modo di utilizzarli.

 

Quanto costa un massaggiatore anticellulite?

Tendenzialmente i massaggiatori anticellulite destinati agli utilizzi domestici non sono eccessivamente costosi, anche se molto dipende dai materiali di costruzione, dalle funzioni disponibili e dagli accessori in dotazione.

 

Quali effetti collaterali comporta l’utilizzo di un massaggiatore anticellulite?

Sebbene l’utilizzo di un massaggiatore anticellulite risulti, in genere, abbastanza sicuro e privo di effetti collaterali significativi, ci sono casi in cui il trattamento potrebbe avere più controindicazioni che effetti benefici, come nel caso in cui si soffra di vene varicose, pressione alta o si assumano regolarmente dei farmaci anticoagulanti. A ogni modo, se si hanno dubbi in merito, è buona norma consultare il proprio medico di fiducia per escludere ogni possibile reazione avversa.

 

 

 

Come utilizzare un massaggiatore anticellulite

 

Una volta acquistato il modello adatto alle proprie esigenze, bisogna imparare a utilizzarlo in modo corretto se si vogliono raggiungere risultati apprezzabili. Nelle righe che seguono vi daremo alcuni utili consigli per sfruttare al meglio tutte le potenzialità del vostro nuovo acquisto.

I massaggiatori anticellulite sono davvero efficaci?

Esistono molte soluzioni per contrastare la cellulite, dai massaggi appositi ai dispositivi che lavorano al fine di eliminarla. Questi ultimi si propongono di stimolare la circolazione sanguigna e favorire il drenaggio dei liquidi, ma sono davvero efficaci?

La risposta, in effetti, è molto soggettiva e dipende dalle proprie necessità e dai risultati che si vogliono ottenere. Se si desidera un trattamento non invasivo che riduca gli inestetismi localizzati ma senza dover ricorrere a costose sedute presso dei centri estetici specializzati, allora conviene usare un massaggiatore anticellulite. Grazie a questi dispositivi, infatti, si potrà non solo risparmiare tempo e denaro ma anche agire tempestivamente sul problema, riscontrando risultati visibili nel giro di qualche mese.

Anche la scelta tra un modello elettrico e uno manuale è abbastanza soggettiva, poiché bisogna tenere conto delle proprie abitudini personali e possibilità di spesa: i dispositivi di tipo elettrico sono più costosi rispetto alla controparte ma, in compenso, offrono un’azione più intensiva e funzioni avanzate che assicurano risultati migliori, sebbene il loro utilizzo risulti spesso limitato a causa della struttura ingombrante e dai maggiori consumi energetici.

I modelli manuali sono, invece, più leggeri dei precedenti, costano meno e sono anche meno ingombranti, per cui risultano più pratici da trasportare e da utilizzare, ma per contro richiedono un maggiore sforzo fisico da parte dell’utilizzatore che dovrebbe, idealmente, effettuare dei movimenti ampi e circolari durante il trattamento.

 

Come usare il massaggiatore anticellulite

La prima cosa da chiarire in merito all’utilizzo dei massaggiatori anticellulite è che va sempre abbinato a creme e sieri specifici, in modo da permettere alla testina di scorrere facilmente sulla pelle e di agire in tutta sicurezza.

A prescindere dal modello è necessario effettuare un massaggio specifico che contribuisca a stimolare il microcircolo e il drenaggio dei liquidi in eccesso: i movimenti devono essere ampi, circolari ed eseguiti dal basso verso l’alto, in modo da consentire al flusso sanguigno di dirigersi verso zone periferiche del corpo.

Dopo il trattamento è possibile riscontrare qualche lieve arrossamento in corrispondenza di alcune aree trattate, ma si tratta di un inconveniente del tutto normale che dovrebbe risolversi spontaneamente nell’arco di poche ore, e se il rossore persiste basterà applicare una crema idratante affinché la pelle riacquisti il suo naturale equilibrio.

A ogni modo, è sempre buona norma leggere le istruzioni d’uso riportate sulla confezione del prodotto o sul manuale in dotazione, poiché ciascun apparecchio è diverso dall’altro e potrebbe prevedere delle funzioni extra che magari necessitano di qualche accortezza in più.

Come potenziare gli effetti

Prima di lasciarvi, ci preme ricordare che i massaggiatori sono degli strumenti ausiliari nel trattamento della cellulite, per cui da soli non possono fare miracoli né portare a risultati significativi.

Oltre a utilizzarli in modo regolare e costante, per potenziarne gli effetti si consiglia innanzitutto di seguire una dieta sana e bilanciata, di bere molta acqua, di fare un po’ di attività fisica, soprattutto se si conduce una vita molto sedentaria, e di limitare il consumo di bevande alcoliche.

Si tratta di piccoli accorgimenti che, non solo aiutano a contrastare e risolvere il problema della cellulite, ma che in realtà aiutano anche a mantenere una buona forma fisica e uno stile di vita più salutare, in modo da migliorare la propria condizione fisica generale.

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI