Ultimo aggiornamento: 04.12.22

 

Al fascino non si rinuncia mai, nemmeno quando i segni dell’età appaiono sul viso. Ecco cosa fare per essere sempre bella

 

In sala è forse presente qualcuna a cui non interessa come essere belle e attraenti? Probabilmente l’ossessione tutta femminile della bellezza è un mito cucito addosso da così tanto tempo da essere inseparabile.

Eppure ci sono dei trucchi che permettono di essere e sentirsi davvero affascinanti. La sicurezza in sé e l’accettazione e il rispetto verso il proprio corpo e l’aspetto in generale sono gli ingredienti essenziali. Senza di questi non si va lontano.

Ma la giusta routine di bellezza e qualche trucchetto utile può essere d’aiuto. Noi ve ne parliamo in questo articolo.

 

Si può essere per sempre belle?

Ci sono due precisazioni da fare a questo proposito. La prima è che del concetto di bellezza e del tentativo di fornirne una definizione univoca sono pieni i manuali di storia dell’arte. Ogni epoca ha un proprio criterio che definisce la bellezza. Le mode e i gusti del momento, le tendenze culturali o etniche, hanno un grosso peso nella formazione dell’idea di bellezza che ogni popolo e ogni individuo al suo interno possiede.

La seconda riguarda unicamente l’attitudine, quindi l’intima natura di ogni donna, o uomo, che sappia riconoscere il proprio valore.

Non è un caso che spesso si attribuisca uno speciale fascino alla donna o all’uomo maturo. A condizione che questi siano riusciti a venire a patti con i propri limiti e le proprie caratteristiche, uniche e distintive.

Come sentirsi belle e prendersi cura di sé

Per essere attraenti a 50 anni ci sono strade diverse da intraprendere, la prima riguarda l’accettazione del proprio cambiamento. Non si persegue più l’ideale di bellezza dei 20 anni, ma una più matura e posata attitudine di chi ha vissuto a lungo quanto basta da essere inattaccabile.

Eventi fisiologici inevitabili segnano un cambiamento profondo del proprio aspetto. La pelle e i capelli risentono delle trasformazioni del ciclo ormonale, la risposta del rinnovamento cellulare rallenta e i tessuti sono meno turgidi e sodi.

Del resto, per quanto il passare del tempo turbi chiunque, appare anche come la logica conseguenza delle cose. Per questo è possibile giocare con arte e un pizzico di malizia col proprio aspetto ma senza inseguire modelli inarrivabili e le inevitabili frustrazioni che ne derivano.

Infine, prendersi cura di sé implica aspetti diversi e non solo la cura del volto. È il momento di intraprendere uno stile di vita sano ed equilibrato, se questo ancora non è stato fatto in precedenza.

 

Iniziare dalla tavola

Se a 20 o 30 anni ci si può concedere con maggiore leggerezza qualche eccesso, col passare del tempo è importante conoscere il valore della sana alimentazione. Gli effetti di quello che mangiamo si riflettono nel nostro aspetto e possono essere la prima causa di inestetismi, gonfiori, e altro che faccia apparire giù di tono.

Il paradosso più grande delle società occidentali è di essere le più benestanti eppure tra quelle in cui gli effetti della cattiva nutrizione si riflettono sulla popolazione. Carenze di nutrienti essenziali si riflettono sul nostro aspetto rendendoci di fatto meno attraenti.

Se volete scoprire come diventare bella allora iniziate scoprendo come le vitamine sono coinvolte nei vari processi metabolici. La vitamina A, o retinolo, concorre direttamente alla formazione e il ricambio di pelle e capelli. Lo stesso fa la vitamina E, presente nell’olio d’oliva, una tra le più efficaci per nutrire la pelle dal di dentro.

Prima di correre in farmacia a caccia di integratori, fate un giro in dispensa. Ridurre l’apporto di grassi e proteine animali, insieme allo zucchero raffinato e ai prodotti a lunga conservazione, è già un primo passo alla conquista del proprio fascino.

Come essere più belle vivendo la propria giornata

Alcune discipline come lo yoga, il tai chi, il pilates, sono perfette per rimettere in movimento il corpo. Specie se il tenore delle giornate tende a eccedere in sedentarietà, una ginnastica dolce sarà perfetta per riprendere dimestichezza con i muscoli dimenticati che rendono così speciale il corpo.

Soprattutto adesso che il ciclo mestruale si è interrotto o sta per farlo, è essenziale vivere l’aria aperta. Assicuratevi di trascorrere al sole o comunque all’aperto, almeno un quarto d’ora al giorno. Questo aiuta a sintetizzare la vitamina D, essenziale nei processi di ricalcificazione delle ossa.

Una passeggiata all’aria aperta, ogni volta che se ne presenti l’occasione, è anche questo un ottimo segreto di bellezza. Dedicarsi ad attività che allontanino i pensieri e le preoccupazioni aiuterà a distendere le tensioni nervose, comprese quelle che irrigidiscono i muscoli del viso evidenziando le rughe d’espressione. Specie quelle più accigliate e torve.

 

I trucchi di bellezza nella routine quotidiana

Questi cambiamenti richiedono tempo per essere visibili e spesso non basta una vita per raggiungere il grado di serenità e sicurezza interiore necessario.

Allora come essere affascinanti in ogni circostanza, specie nelle occasioni in cui non si vuole in alcun modo sfigurare?

Di certo aiuta seguire una routine di bellezza quotidiana. Ogni pelle ha una texture diversa e ha necessità specifiche, ma sarà utile contare sull’alternanza giorno/notte per le creme più o meno nutrienti così da non appesantire la pelle del viso.

Il contorno occhi e labbra hanno esigenze specifiche, vanno massaggiate con delicatezza e non strapazzate. La pelle sottilissima che si trova sotto gli occhi può essere picchiettata con le dita, oppure massaggiata con un’apposita sfera di metallo in vendita nelle profumerie. Il contatto con il metallo freddo non stressa l’area così delicata e permette un’azione in profondità del serio ricostituente.

Anche il décolleté deve essere idratato, per mantenere l’aspetto sano e nutrito in armonia col resto del volto.

Il make-up che sa valorizzare un volto maturo

Tante donne non possono prescindere dal trucco per sentirsi complete. Ma se volete sapere davvero come essere attraenti superata l’età della giovinezza, è bene lasciar perdere gli eccessi.

Un trucco troppo pesante evidenzia rughe e imperfezioni e appare inadatto ad esaltare la bellezza del volto. Prima di iniziare, è importante idratare a fondo la pelle con una crema adatta alla propria. Quindi sarà utile illuminare i lineamenti con una cipria adatta. I colori da abbinare devono essere nello stesso tono del proprio incarnato, per risultare quasi invisibili ma in grado di esaltare e ridisegnare i tratti del viso perché brillino, come le stelle, di luce propria.

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI