Ultimo aggiornamento: 19.09.21

 

Pennello per trucco – Guida all’acquisto, Opinioni e Confronti

 

Insostituibili aiutanti per un look impeccabile, i pennelli per trucco sono fondamentali nella routine di ogni giorno, per stendere bene il fondotinta, mettere l’ombretto o l’eyeliner come si deve e anche il rossetto. Quali scegliere tra le tante proposte? Meglio uno singolo o un set? Leggete la nostra guida per capire la soluzione migliore per voi. Se non avete abbastanza tempo, ecco una piccola anticipazione delle nostre preferenze: Bestope Set di 16 Pennelli per il Make-up Professionali è un set che include 16 pennelli, cinque più grandi e 11 di precisione. Le fibre sono sintetiche e non testate sugli animali e il costo è alla portata di tutte le tasche. Ci ha convinto Beakey Pennelli Make Up Premium Synthetic Trucco, un set che include non solo dieci pennelli ma anche una spugna per stendere il fondotinta e un pulitore. Anche qui il prezzo viene incontro alle esigenze di tutti.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

I 6 migliori pennelli per trucco – Classifica 2021

 

Qui potete leggere i nostri pareri su quelli che abbiamo classificato come migliori pennelli per trucco del 2021. Fate una comparazione delle offerte presenti sul web per capire quale sia il modello più adatto a voi, se avete intenzione di acquistare un nuovo pennello. 

 

1. Bestope Set di 16 Pennelli per il Make-up Professionali

 

Se non sapete quale pennello per trucco comprare tra quelli venduti online, perché la scelta è molto vasta, date un’occhiata alla soluzione di Bestope, composta da ben 16 pezzi dalla punta tonda o piatta, a seconda della finalità d’uso.

Potrete quindi sfruttare il pennello per il blush, quello per il fondotinta, i più piccoli per l’ombretto, l’eyeliner, per stendere il rossetto o i pettini per le sopracciglia. In tutto ci sono cinque elementi più grandi e 11 di precisione, per un set pennelli trucco completo.

Le fibre sono sintetiche e non testate sugli animali, mentre i manici sono in legno e garantiscono una buona impugnatura, per un trucco senza sbavature. Belli e funzionali, hanno un costo tra i più economici del web, motivo per il quale sono anche tra i più venduti.

Non sono però, forse, adatti a un regalo, visto che non arrivano all’interno di una trousse.

 

Pro

Set: all’interno della confezione troverete ben 16 pennelli, cinque più grandi e 11 di precisione, per truccare il volto, ma anche gli occhi, le labbra e per pettinare le sopracciglia.

Non testato: Le fibre sintetiche, che costituiscono i pennelli, non sono testate sugli animali e quindi il prodotto è adatto a tutti.

Costo: Il prezzo di vendita è molto conveniente, specialmente per il numero di elementi presenti, per cui il set è alla portata di tutti.

 

Contro

Trousse: Manca quella che li contiene, in quanto arrivano in una busta di plastica, non adatta a farli diventare un regalo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Beakey Pennelli Make Up Premium Synthetic Trucco 

 

Tra i migliori pennelli per trucco a prezzi bassi, ci sono anche quelli di Beakey, qui nella versione da dieci pennelli più due accessori. Sono disponibili cinque elementi più grandi, utili per stendere il fondotinta, il blush, il fard, le polveri o la BB cream, e cinque pezzi di precisione, per gli ombretti, il primer, e così via.

Sono presenti anche una spugna senza latex, che può essere utilizzata per stendere il fondotinta bagnata o meno, e un mini pulitore per i pennelli, facile da portare anche in viaggio. Le setole, artificiali, sono morbide e piacevoli sul viso, mentre l’impugnatura è molto pratica e permette di gestire al meglio liquidi e polveri.

Arriva in una bustina in plastica richiudibile e ha un costo molto basso, anche se molti non lo ritengono un set di pennelli trucco professionali. Cliccate il link in fondo se non sapete dove acquistare il kit a un costo conveniente.

 

Pro

Set: All’interno di una confezione richiudibile arrivano ben dieci pennelli, cinque grandi e cinque di precisione, una spugna e un pulitore.

Setole: Anche se sono artificiali sono molto morbide sul viso e anche l’impugnatura consente di gestire ogni pennello al meglio.

Prezzo: Il costo è tra i più bassi del web, per cui si tratta di un set alla portata di tutte le tasche.

 

Contro

Non professionale: Non è indicato per chi vuole ottenere risultati da makeup artist navigato.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Niré Beauty Set Pennelli Make up Professionali 15 Pezzi

 

Se non sapete come scegliere un buon pennello per trucco, anche perché avete intenzione di fare un regalo, date un’occhiata alla proposta di Niré Beauty, che propone un set caratterizzato da 15 pezzi. Ce ne sono quattro più grandi, per fard, fondotinta e blush, e otto più piccoli, per lavori di precisione su labbra e occhi.

Non mancano una spugna, che può essere usata umida o secca, e un attrezzo per pulire a fondo i pennelli; il vero punto di forza è però il contenitore, rigido e di colore nero, elegante e che si presta a far diventare questo set uno splendido regalo.

Le setole sono in fibra sintetica, vegane e cruelty free, mentre i manici sono in legno, con certificazione FSC e dotati di una ghiera in alluminio riciclato. Vincitore di diversi premi, questo set gode anche di una garanzia di ben due anni. Tutti questi vantaggi sono però condizionati dal costo molto alto d’insieme, che non lo rende adatto a tutti i budget. 

 

Pro

Contenitore: In questo set è presente anche il contenitore, nero e rigido, nel quale ci sono 15 pezzi per truccarsi a livello anche professionale.

Setole: Non solo sono in fibra sintetica, ma anche vegane e cruelty free, quindi non testate sugli animali.

Manici: Questa parte è realizzata in legno e anche caratterizzata da una ghiera in alluminio riciclata.

 

Contro

Costo: Si tratta di un set tra i più cari del web, anche se gode di una garanzia di ben due anni.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Real Techniques Set di Pennelli Everyday Essentials

 

Se avete esigenze specifiche, perché avete bisogno di pennelli che stendano le polveri o il fondotinta sul viso, date un’occhiata al set di Real Techniques, chiamato Everyday Essentials proprio perché mette a disposizione alcuni pezzi indicati per il trucco di tutti i giorni.

Ci sono in tutto quattro pennelli grandi, utili appunto per blush, fard, cipria, contouring e fondotinta, liquido o in polvere, e ombretto, e una spugna che può essere usata anche inumidita per stendere meglio i prodotti.

Il set piace per la qualità e la durata di elementi, proprio come la spugnetta, che nonostante venga usata di frequente e lavata, non si sfalda perdendo tanti pezzi, come succede con altre. La qualità è da comparare al prezzo, che risulta alto per soli cinque pezzi, ma che è anche un investimento in un set molto resistente. 

 

Pro

Per tutti i giorni: Real Techniques mette a disposizione un set per il trucco di ogni giorno, quindi cinque pezzi, ovvero quattro pennelli e una spugna.

Qualità: Il kit si dimostra vincente per la resistenza dei pezzi, soprattutto della spugnetta, che può essere utilizzata e lavata molte volte, senza che si sfaldi.

Regalo: Vista la confezione in cui arriva, questo prodotto può costituire anche un dono azzeccato per un amante del makeup.

 

Contro

Costo: Il prezzo del set, che include soli cinque pezzi, è abbastanza alto, a causa della qualità abbastanza elevata dei pennelli.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Kiko Milano Face 04 Stippling Foundation Brush Pennello Tondo

 

Kiko è un marchio ben conosciuto nel campo del mondo beauty, non solo per quanto riguarda prodotti di bellezza e makeup, ma anche per gli accessori utili a truccarsi tutti i giorni. Questo pennello è uno dei tanti disponibili ed è ideale per stendere i fondotinta liquidi o quelli in crema, visto che è tondo.

Le fibre sono sintetiche e questo elemento concorre a far stendere velocemente il fondotinta sulla pelle, senza graffiare e senza perdere troppo tempo. Non pecca nemmeno per estetica, visto che il manico è nero ed elegante, la parte in metallo è opaca e caratterizzata dalle due kappa, simbolo del marchio.

Molte utenti lo consigliano anche per le BB cream e ne apprezzano la tenuta, un po’ meno il prezzo, che non rientra tra quelli alla portata di tutti.

 

Pro

Per fondotinta: Grazie a questo pennello di forma tonda, potrete facilmente stendere i fondotinta liquidi e quelli in crema.

Fibre sintetiche: La loro caratteristica è quella di non graffiare la pelle e di velocizzare il momento del trucco.

Elegante: Il manico è nero ed elegante, dotato di una parte in metallo opaca, sormontata da due kappa, simbolo del marchio.

 

Contro

Costo: Per un singolo pennello, il prezzo di vendita è abbastanza alto, anche se si tratta di un elemento molto valido.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

6. Zoeva Pennello Complete 10 g

 

Se siete appassionati di questo marchio, perché ne conoscete bene la validità, questa soluzione potrà soddisfare le vostre esigenze di possedere un set di pennelli di lunga durata, oltre che completo.

Arriva in una bella trousse scura, con il logo in bella vista anche sul cursore della cerniera, e contiene 15 pennelli per tutte le esigenze: ce ne sono cinque più grandi, per fondotinta in crema o polvere, il blush, il fard, le BB cream, il contouring e così via, e dieci piccoli per lavori di precisione, con gli ombretti, il correttore, il rossetto, compresi pennelli angolari.

La bellezza d’insieme, con la qualità di ogni pezzo, ne fa un set professionale e anche indicato per un regalo a un estetista o a un makeup artist. Di contro, la spesa da affrontare è davvero alta, per cui richiede un bel budget a disposizione.

 

Pro

Set professionale: Questo kit di Zoeva arriva in una trousse con zip e logo e contiene 15 pennelli, cinque grandi e dieci di precisione, per soddisfare tutte le esigenze di trucco.

Pennelli: non sono soli di grande impatto estetico, ma specifici per tutte le parti del viso, infatti è incluso anche quello angolare.

 

Contro

Costo: Decisamente alto, non è alla portata di tutti, per cui si deve avere a disposizione un buon budget.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Accessori

 

Porta pennelli per trucco

 

Etmury Porta Pennelli Trucco Professionale Custodia da Viaggio 

 

Se state cercando una soluzione per tenere in ordine i vostri pennelli, quella di Etmury è un’idea vincente anche per evitare che prendano polvere. Si tratta infatti di una scatola cilindrica di colore nero, realizzata in PU, dotata di due chiusure laterali e abbastanza capiente da ospitare cinque pennelli grandi o 15/20 pennelli di precisione.

Le dimensioni di 22,9 x 7,6 x 7,6 cm lo rendono adatto anche per essere portato in valigia, in modo da avere tutto in ordine e pronto all’uso. Il costo non è basso ma, vista la versatilità di questo modello, si tratta di una spesa più che vantaggiosa.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare un pennello per trucco

 

Se siete amanti del make-up, uno strumento fondamentale che non può assolutamente mancare nella vostra trousse, è un buon pennello per trucco. Questo accessorio infatti consente di stendere i cosmetici in maniera uniforme sul viso. 

In realtà sarebbe meglio optare per un vero e proprio set di pennelli anziché uno solo, in modo da disporre di un utensile per ogni esigenza: viso, occhi, labbra, ecc. In commercio è possibile trovare una vasta gamma di pennelli da trucco di diverse dimensioni e formati. 

Inoltre le setole possono essere di due tipi: sintetiche o naturali. Per tale motivo è opportuno prestare molta attenzione prima di acquistarne uno, al fine di scegliere quello più adatto alle proprie esigenze.

Inoltre sarebbe utile acquistare anche un apposito astuccio, indispensabile per custodire i pennelli per make-up, specialmente se li portate in giro con voi. In questa guida, vi daremo dei preziosi suggerimenti per orientare i vostri acquisti sui prodotti che meglio soddisfano le vostre necessità.

I migliori pennelli per trucco

Se vi piace apparire sempre in ordine, con un make-up perfetto come quello delle star, il primo passo da fare è quello di acquistare un ottimo set di pennelli da trucco. Grazie a questi piccoli accessori, sarete in grado di stendere facilmente un ombretto o un fondotinta per ottenere un aspetto impeccabile.

Un solo pennello potrebbe non essere sufficiente per applicare tutti i cosmetici, pertanto vi suggeriamo di comprarne più di uno, in base ai prodotti make-up che dovete stendere sul viso.

Potete acquistare un pennello sia singolarmente e sia associato ad altri modelli, ovvero un set completo, contenente più formati di diverse dimensioni.

Il prezzo di un pennello o di un kit per trucco, può variare a seconda della marca, del tipo di setole, della qualità dei materiali, del numero di pezzi. Onde evitare di sprecare denaro acquistando dei prodotti scadenti o non adeguati alle vostre esigenze, vi invitiamo a leggere sempre le caratteristiche e le recensioni di ogni singolo prodotto.

 

Le setole

Uno dei primi dilemmi che si presenta quando bisogna scegliere un pennello, riguarda le setole: “Sono migliori quelle naturali o quelle sintetiche?”.

Il primo tipo di pennello sicuramente offre diversi vantaggi. Le setole sono più morbide, non graffiano e non irritano la cute, ideali per chi ha una pelle molto sensibile. Ovviamente se siete degli animalisti e comprare un prodotto che contiene derivati animali non collima con i vostri princìpi etici e morali, vi suggeriamo di optare per delle setole sintetiche.

Spesso, le aziende che producono pennelli realizzati con elementi artificiali, prestano molta attenzione alla qualità dei materiali, scegliendo componenti che non provocano danni alla pelle.

Chiaramente è necessario accertarsi sempre che il marchio di fabbrica sia affidabile e che il processo di produzione del pennello rispetti tutte le normative europee in materia di sicurezza e salute.

Il mercato offre un’ampia gamma di strumenti per il make-up, pertanto prestate molta attenzione ai vari prezzi, anche perché un pennello sintetico può arrivare a costare molto più di un modello con setole naturali.

Evitate di risparmiare sulla qualità del prodotto, perché tale scelta potrebbe risultare dannosa per la vostra salute o potrebbe incidere negativamente sulla qualità e sulla durata del pennello, costringendovi a sostituirlo molto prima del previsto. 

Pennello singolo o set completo?

Un altro aspetto da tenere in considerazione prima di acquistare un pennello per trucco, consiste nella scelta del numero dei pezzi. Ciò dipende dalle vostre esigenze e dall’eventuale necessità di avere uno o più pennelli a disposizione.

Se dovete stendere soltanto il fondotinta, ne basterà uno solo, ma se avete bisogno di applicare più cosmetici per eseguire un make-up più elaborato, allora vi suggeriamo di optare per un kit di pennelli differenti.

È chiaro che l’acquisto di un pennello singolo comporta un notevole risparmio di denaro rispetto all’acquisto di un set con più pezzi. Tuttavia, tenete in considerazione il fatto che se comprate i pennelli man mano che servono, potreste arrivare a spendere molti più soldi di quanti ne spendereste acquistando un set completo.

Se non siete molto esperte di make-up e volete comprare una serie di pennelli, potreste optare per un kit più economico e in un secondo momento passare a una trousse più professionale, che includa anche dei pennelli per le labbra e per le sopracciglia.

In commercio esistono set per make-up con diversi accessori, come per esempio lo specchietto, molto utile quando non ne avete uno a portata di mano. Ricordate di leggere sempre le recensioni degli utenti sui prodotti, in quanto sono indispensabili per capire se state effettuando la giusta scelta.

 

 

 

Come si usano i pennelli da trucco

 

Per avere un make-up perfetto, è necessario disporre dei giusti strumenti per applicare i vari cosmetici ovvero dei pennelli da trucco.

Ricordate che per applicare il fondotinta, la cipria e l’ombretto, un solo pennello non è sufficiente, pertanto è necessario disporre di più pezzi, di diverse forme e dimensioni. Vediamo insieme come applicare alcuni cosmetici con l’aiuto di questo strumento.

Cosmetici e pennelli

Un errore molto comune che si commette quando si applica del fondotinta sul viso, consiste nel prelevare il prodotto con il pennello direttamente dal flaconcino. In realtà è meglio applicare prima il cosmetico sul viso e poi stenderlo omogeneamente con il giusto pennello.

Solitamente per il fondotinta è meglio optare per un modello a lingua di gatto o uno piatto e stondato. In questo modo sarete in grado di passarlo facilmente intorno a bocca, naso, occhi e orecchie. 

Stessa forma va bene anche per l’applicazione del blush, anche se in questo caso il pennello deve essere di dimensioni medie. Se invece dovete trattare gli zigomi, acquistatene uno obliquo.

Per quanto riguarda la cipria, questa deve essere applicata utilizzando un pennello morbido e ampio, che consente di tamponare la famosa “zona T” e le guance.

I modelli più adatti per truccare gli occhi invece sono quelli a lingua di gatto, dotati di setole folte e piatte, che sono in grado di trattenere il pigmento e di liberarlo direttamente sulle palpebre.

Per le rifiniture e i dettagli, vi suggeriamo di utilizzare un pennellino a penna con setole appuntite. Queste infatti permettono sia di sfumare la matita e sia di definire bene i contorni.

 

Setole sintetiche o naturali?

Sul mercato è possibile trovare i pennelli per trucco con setole sia sintetiche e sia naturali. Ormai la maggior parte delle aziende si sta orientando sempre di più verso l’utilizzo di setole sintetiche piuttosto che quelle di derivazione animale. 

Questo perché grazie alla ricerca e allo sviluppo di nuove tecnologie e di nuovi materiali, è possibile creare sinteticamente ciò che prima si prelevava esclusivamente dagli animali. Sicuramente le setole naturali da sempre sono sinonimo di qualità, infatti i primi pennelli sintetici risultavano molto ruvidi e spesso graffiavano e danneggiavano la pelle. 

Oggi invece si utilizzano materiali diversi e i pennelli vengono progettati in maniera scrupolosa, tant’è che i risultati sono davvero strabilianti. Attualmente in commercio esistono pennelli con setole sintetiche talmente delicate, che possono essere utilizzati anche sulle pelli più sensibili. 

Possiamo dire che con il passare del tempo le tecniche di produzione sono andate di pari passo con la sensibilizzazione delle aziende nei confronti delle specie animali. Ciò ha fatto acquisire più consapevolezza al settore cosmetico, che si è sentito il dovere di orientare la produzione verso una politica più rispettosa nei confronti dei diritti degli animali.

Oggi le fibre di un pennello sintetico sono più morbide, più delicate e più resistenti ai lavaggi. Chiaramente è consigliabile optare sempre per dei marchi affidabili e di indiscussa qualità.

Come lavare i pennelli per trucco

Effettuare la pulizia dei pennelli da trucco è molto più semplice di quanto si possa pensare. È sufficiente usare del sapone, dello shampoo o del detersivo per piatti. Se volete fare le cose per bene, potete utilizzare del detergente delicato per bambini.

Per ciò che concerne la frequenza di lavaggio, ricordate che i pennelli con setole naturali sono meno soggetti alla proliferazione batterica, pertanto possono essere lavati con meno frequenza rispetto a quelli sintetici.

 

 

 

Domande frequenti

 

Quanti tipi di pennello per trucco esistono?

I modelli di pennello per trucco presenti in commercio, sono davvero tanti e differiscono tra loro per diverse caratteristiche, quali forma, dimensione e setole. Tra i pennelli per make-up più noti e utilizzati ricordiamo quelli per: fondotinta, correttore, illuminante, ombretto, blush (o fard) e cipria.

Poi ci sono dei modelli speciali, come per esempio il pennello Kabuki, un accessorio particolare, caratterizzato da una forma tondeggiante. Questo strumento è stato progettato appositamente per l’applicazione di cosmetici in polvere.

Come pulire i pennelli per trucco?

Bagnate le setole con dell’acqua tiepida, facendo attenzione a non bagnare l’attaccatura del pennello, per non rischiare di indebolire la colla. Se volete effettuare una pulizia approfondita, prima di lavare lo strumento con del detergente, disinfettatelo con una soluzione a base di acqua e aceto. Successivamente passate al lavaggio vero e proprio, senza esagerare con il sapone.

Frizionate accuratamente le setole, dopodiché risciacquate per bene il pennello, assicurandovi di eliminare tutti i residui di sapone. Per asciugare l’accessorio, non utilizzate assolutamente delle fonti di calore dirette (es. stufe, phon) ma fate scolare l’acqua dalle setole schiacciandole delicatamente con un panno di cotone.

Quindi mettete il pennello su una superficie piana e lasciatelo asciugare completamente.

 

Come si devono conservare i pennelli per trucco?

Per garantire una lunga vita ai vostri pennelli per make-up, vi suggeriamo di conservarli all’interno di apposite custodie. Diversamente, una volta terminata la fase di lavaggio, riponeteli verticalmente in un bicchiere, posizionandoli con le setole verso l’alto. 

Meglio ancora se i pennelli vengono conservati orizzontalmente e a riparo dalla polvere, onde evitare che le setole si deformino.

 

Qual è il miglior pennello per stendere il fondotinta?

Per stendere il fondotinta è consigliabile acquistare un pennello con setole sintetiche. Queste infatti garantiscono delle alte prestazioni, specialmente se si tratta di un fondotinta liquido o cremoso. Le setole sintetiche non trattengono i liquidi, pertanto il cosmetico viene steso completamente sul viso, evitando qualsiasi spreco di prodotto.

Valutate sempre la qualità di un pennello prima di acquistarlo e accertatevi che i materiali che lo compongono siano di ottima qualità e che rispettino tutte le normative CE. Le setole devono essere anallergiche e morbide, al fine di non irritare o graffiare la cute durante l’applicazione del prodotto.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI