Ultimo aggiornamento: 20.02.20

 

Crema mani – Guida all’acquisto, Opinioni e Confronti

 

Rispetto alle altre parti del corpo, le mani ricevono il maggior numero di “offese” dagli agenti esterni, soprattutto in virtù del considerevole utilizzo che ne facciamo. Ecco perché è fondamentale prendersene cura ogni giorno con una buona crema idratante. Visto, però, che la proposta del panorama cosmetico è particolarmente ricca, abbiamo creato questa guida per aiutarvi nella scelta, ma se volete andare subito al sodo, vi proponiamo una piccola anteprima delle nostre preferenze: la Neutrogena Hydro Boost, grazie alla formula in gel altamente concentrata che si assorbe velocemente e non unge, riesce a idratare la pelle in profondità e a riparare efficacemente le microlesioni; L’Erbolario Crema mani al limone sfrutta, invece, le proprietà antimicotiche e antiossidanti dell’estratto di limone per proteggere le mani dall’invecchiamento precoce e dall’azione dei radicali liberi.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 8 migliori creme mani – Classifica 2020

 

Scegliere una crema della migliore marca è garanzia di qualità ed efficacia, ma tra tanti prodotti disponibili nel vasto panorama cosmetico, qual è il più indicato per la propria pelle? Date un’occhiata alla nostra guida, che confronta prezzi e caratteristiche delle migliori creme mani del 2020, per individuare la più valida sul mercato.

 

 

Crema mani Neutrogena

 

1. Neutrogena Crema mani Hydro Boost

 

Dopo un’attenta comparazione delle offerte più appetibili del web, abbiamo deciso di assegnare il primo posto della nostra classifica alla crema mani Neutrogena Hydro Boost, scelta dalle consumatrici per la sua spiccata versatilità d’uso e l’eccellente qualità dei principi attivi contenuti.

Si tratta di un cosmetico molto valido, la cui formula in gel aiuta a lenire in modo efficace i sintomi della pelle secca, donando una prolungata sensazione di freschezza e idratazione che permane anche dopo diverse ore dall’applicazione.

L’elevato contenuto di glicerina e agenti umettanti assicura protezione dall’aggressione degli agenti esterni, come sole, freddo e vento, e migliora visibilmente l’aspetto delle mani, rendendole soffici, vellutate e nutrite.

La sua profumazione appare delicata e per nulla fastidiosa, come si evince dai pareri espressi dalle utenti, che l’hanno scelta anche per la convenienza del pack contenente tre flaconi da 75 ml l’uno. Oltre a un link per sapere dove acquistare il prodotto a prezzi bassi, qui di seguito vi forniamo un veloce resoconto dei suoi pregi e difetti.

 

Pro

Formula concentrata: Ricca di glicerina e attivi idratanti, la Hydro Boost di Neutrogena si prende cura delle mani per tutta la giornata, così da dire finalmente addio a quel fastidioso pizzicore dovuto alla pelle che tira. 

Texture: La sua formula in gel si assorbe rapidamente e non lascia residui oleosi; inoltre, presenta un profumo molto delicato che permane a lungo sulla pelle.

Formato convenienza: L’offerta comprende tre flaconi da 75 ml ciascuno, che vi permetteranno di risparmiare sul prezzo finale senza timore di alleggerire troppo il vostro budget riservato alla cosmesi.

 

Contro

INCI: Pur essendo un prodotto molto valido, la sua formulazione non è esente da siliconi, parabeni e petrolati che potrebbero compromettere il naturale equilibrio idrolipidico delle pelli più sensibili.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Crema mani L’Erbolario

 

2. L’Erbolario Crema Mani al limone

 

L’Erbolario è tra le aziende cosmetiche italiane più apprezzate dalle utenti per gli elevati standard qualitativi degli ingredienti impiegati, e a farne da ambasciatrice è proprio la sua crema mani a limone, che si pone come potentissimo antiossidante.

Applicata con costanza mattino e sera, è in grado di riattivare la vitalità e l’elasticità della pelle, che apparirà rigenerata e liscia in una sola settimana. Inoltre, assicura un’ottima schermatura protettiva contro gli agenti esterni e un efficace effetto anti-age capace di rallentare la proliferazione dei radicali liberi.

Il cosmetico dispiega anche un forte potere emolliente e idratante grazie al complesso poliglicerico di acidi grassi essenziali e provitamina B5, capace di scongiurare per tutto il giorno la secchezza epiteliale, donando una piacevole sensazione di morbidezza e idratazione.

Sul foglietto illustrativo presente all’interno della confezione, si consiglia l’applicazione della crema mani L’Erbolario a partire dai 30 anni, ma molte consumatrici che non hanno ancora superato la soglia degli “anta”, dichiarano di utilizzarla con profitto già da diversi anni e di aver riscontrato un effettivo rallentamento del cedimento cutaneo.

 

Pro

Antiossidante: L’estratto di limone contenuto, grazie alle sue proprietà cicatrizzanti e antiossidanti, si propone di stimolare la naturale riparazione dei tessuti cutanei maggiormente esposti all’azione lesiva del photoaging e degli agenti esterni.

Delicata: La consigliamo soprattutto a chi cerca una crema tanto delicata quanto efficace, poiché frutto di una ricerca di laboratorio sempre attenta alla qualità e alla sicurezza degli ingredienti utilizzati.

Profumo: Accontenta anche le clienti più esigenti che preferiscono utilizzare un cosmetico che emani un odore delicato e poco invasivo.

 

Contro

Prezzo: Il costo per soli 75 ml di prodotto risulta abbastanza alto, ma riteniamo che la sua versatilità d’uso e l’efficacia dimostrata giustifichino la spesa.

Acquista su Amazon.it (€8.9)

 

 

 

Crema mani Rilastil

 

3. Rilastil Crema mani Riparatrice

 

Tra i prodotti più venduti del momento, abbiamo selezionato anche questa crema mani Rilastil, caratterizzata da un ragguardevole effetto idratante ideale per proteggere la pelle durante la giornata. Si pone come valido trattamento cosmetico in caso di mani screpolate e rovinate dai lavori quotidiani, creando un’efficace barriera protettiva contro le aggressioni del vento e dei raggi UV. 

Presenta una texture delicata e leggera che permette un assorbimento immediato, per cui la si potrà applicare anche prima di uscire senza timore di lasciare antiestetiche macchie sui vestiti o una fastidiosa sensazione di unto sulle mani.

Perfetta anche in caso di cute sensibile o reattiva, vanta una formula dermatologicamente testata e ipoallergenica che non provoca irritazioni o pericolosi sfoghi cutanei, anche perché la sua composizione è totalmente priva di coloranti e conservanti che potrebbero compromettere il pH naturale del derma.

Il formato da 100 ml, oltre a garantire un buon numero di applicazioni, viene proposto a un prezzo ultra competitivo che non costringe a fare i salti mortali per godere di un cosmetico efficace e delicato sulla pelle.

 

Pro

Riparatrice: Formulata con burro di Karitè e Schizandra Chinensi, penetra negli strati profondi dell’epidermide per assicurare un’eccezionale idratazione, a cui si associa un’efficace azione riparatrice per contrastare l’inaridimento delle mani.

Protettiva: Oltre a nutrire la pelle in profondità, si propone di creare una barriera protettiva per salvaguardare le mani dall’aggressione degli agenti esterni.

Durata: A differenza di altri prodotti simili venduti online, quello di Rilastil viene proposto in un formato da 100 ml, che assicura una maggiore durata a fronte di una spesa ragionevole.

 

Contro

Leggera: Trattandosi di un cosmetico dalla texture molto leggera, le utenti che hanno le mani particolarmente screpolate o rovinate dovranno applicare un quantitativo maggiore di crema per ottenere l’effetto sperato.

Acquista su Amazon.it (€4.67)

 

 

 

Crema mani Eucerin

 

4. Eucerin Crema mani Dry Skin Intensive

 

La crema mani Eucerin Dry Skin Intensive rientra nella linea a pH neutro dell’azienda, pensata per riattivare le difese naturali del derma e stimolare la rigenerazione spontanea delle cellule epiteliali.

Oltre a presentare una consistenza gradevole e leggera, è in grado di formare un’efficace barriera protettiva contro le aggressioni ambientali per proteggere la pelle fino a 12 ore dall’applicazione. La sua formula è arricchita con Pantenolo e vitamina B5 che, agendo in sinergia, si occupano di alleviare i sintomi della pelle secca, donando una prolungata sensazione di idratazione e freschezza per un comfort di utilizzo che non teme paragoni.

La crema, inoltre, presenta nella sua composizione una piccola percentuale di urea – una sostanza organica altrimenti nota come carbammide – che si propone di ammorbidire e compattare la pelle quando appare particolarmente arida o screpolata, e risulta efficace anche per lenire i segni dell’ipercheratinizzazione epiteliale.

Terminiamo di nuovo la nostra recensione con una veloce panoramica dei suoi pro e contro, che vi aiuterà a prendere la giusta decisione.

 

Pro

Efficace: Grazie alla formula arricchita con Pantenolo e vitamina B5, la crema mani Eucerin Dry Skin Intensive si occupa di idratare la pelle in profondità e di promuovere la riparazione  delle microlesioni cutanee.

Applicazione: La sua consistenza leggera e vellutata la rende estremamente facile da stendere, e si assorbe rapidamente senza lasciare fastidiosi residui.

Con Urea: Questa sostanza, già naturalmente presente negli strati superficiali del derma, si fa apprezzare per la sua capacità di trattenere efficacemente le molecole d’acqua, espletando un’intensa azione idratante e lenitiva.

 

Contro

Rapporto quantità/prezzo: Tra i tanti prodotti presenti nella nostra guida, questo non è di certo il più economico, soprattutto in rapporto al formato da 75 ml.

Acquista su Amazon.it (€11.46)

 

 

 

Crema mani Yves Rocher

 

5. Yves Rocher Crema mani alla vaniglia Bourbon

 

La risposta migliore per chi non sa quale crema mani comprare è senza dubbio Yves Rocher, un’azienda che si è sempre distinta nel settore della cosmesi per la qualità e la sicurezza dei suoi prodotti.

Uno dei punti di forza di questa crema alla vaniglia Bourbon è la sua estrema delicatezza sulla pelle, unita alla profumazione gradevole che lascia un buon odore sulle mani. La sua formula, oltre all’estratto di vaniglia, contiene oltre il 96% di ingredienti di origine naturale, senza aggiunta di oli minerali, siliconi e parabeni, per cui risulta adatta anche per chi ha una cute particolarmente sensibile o reattiva.

Molte la considerano la migliore crema mani Yves Rocher in commercio anche per la sua efficacia clinicamente testata, che assicura sollievo fin dalle prime applicazioni senza aggredire o irritare la pelle. Pur essendo un cosmetico molto valido, il formato da 30 ml viene venduto a un prezzo abbastanza alto rispetto alla media e questo, purtroppo, non lo rende accessibile per chiunque.

 

Pro

Con estratto di vaniglia Bourbon: Conosciuta fin dall’antichità per le sue proprietà antiossidanti, la vaniglia Bourbon viene utilizzata da Yves Rocher come eccipiente principale della sua crema mani per mantenere la pelle tonica ed elastica a lungo, contrastando anche gli effetti nocivi dei radicali liberi.

Per tutti i tipi di pelle: La sua composizione leggera, formulata senza aggiunta di oli minerali, siliconi e parabeni, risulta adatta per ogni tipologia di pelle, comprese quelle più rovinate e screpolate che necessitano di idratazione profonda.

Dermatologicamente testata: La qualità e l’efficacia della crema mani Yves Rocher è testata dalle migliori cliniche universitarie, che ne garantiscono la massima tollerabilità anche in caso di cute sensibile o reattiva.

 

Contro

Formato: Viene proposta in un formato da 30 ml a un prezzo abbastanza elevato rispetto ad altri prodotti a base di ingredienti naturali.

Acquista su Amazon.it (€11)

 

 

 

Crema mani Glysolid

 

6. Glysolid Crema mani Classica da 100 ml

 

Passiamo ora a una crema mani tra le più utilizzate e conosciute dalle utenti, e non solo per il costo economico a cui viene venduto il formato da 100 ml, ma anche per l’efficacia riscontrata su tutti i tipi di pelle.

La sua formula è ricca di polifenoli d’uva dalle proprietà antiossidanti, e comprende un’elevata percentuale di glicerina per restituire alle mani la loro naturale morbidezza. L’unica pecca di questa crema mani Glysolid riguarda la sua texture particolarmente corposa e densa che, per quanto riesca a espletare un apprezzabile effetto emolliente e idratante già dopo pochi minuti dalla stesura, tende a lasciare una fastidiosa patina oleosa che permane per diverso tempo.

Nonostante questo, però, non abbiamo problemi a considerarla una delle proposte più interessanti in classifica, poiché capace di unire efficacia e protezione in un unico trattamento. Visto, poi, che il prezzo del prodotto non è eccessivo, non ci resta che elencare le altre sue caratteristiche principali per aiutarvi a decidere sul suo eventuale acquisto.

 

Pro

Protettiva: l polifenoli d’uva, in combinazione alla glicerina, aiutano a stimolare il processo di autoriparazione della pelle, oltre a rinforzare il film idrolipidico che la protegge naturalmente.

Idratante: La crema mani Glysolid si fa apprezzare soprattutto per la sua efficacia idratante capace di nutrire la cute in profondità, ponendosi al contempo come trattamento lenitivo in caso di irritazioni e screpolature.

Rapporto quantità/prezzo: Il formato da 100 ml viene proposto a un prezzo ultra competitivo, per la gioia di chi vuole risparmiare ma senza rinunciare a un’intensa idratazione.

 

Contro

Texture: La sua consistenza corposa tende a lasciare una fastidiosa patina oleosa che ne rende l’assorbimento più lento.

Acquista su Amazon.it (€1.89)

 

 

 

Crema mani bio

 

7. Folies Royales Crema mani Riparatrice alla Cera d’Api

 

L’INCI di questa crema mani bio a marchio Folies Royales parla chiaro: niente parabeni, siliconi e altre sostanze potenzialmente dannose per la pelle, ponendosi dunque come scelta ideale per chi cerca un cosmetico 100% naturale che si prenda cura delle mani in modo delicato e senza alterarne il naturale equilibrio.

Il miele di timo e l’acerola, noti per le loro proprietà antiossidanti, si propongono di preservare la giovinezza della pelle contrastando l’azione lesiva dei radicali liberi, così da rallentare il fenomeno dell’invecchiamento cutaneo e la conseguente comparsa di macchie scure che fanno apparire le nostre bellissime mani spente e raggrinzite.

Non solo, grazie alla cera d’api e al burro di Karité, si pone anche come efficace trattamento d’urto contro eczemi, psoriasi ed eritemi, in modo da lenire e calmare le irritazioni che ne conseguono.

Considerata la formula 100% biologica e i certificati Ecocert e Cosmebio di cui è provvisto il prodotto, il costo non ci sembra eccessivo ma, anzi, appare più conveniente rispetto a tanti altri competitor della stessa categoria.

 

Pro

Lenitiva: La formula a base di cera d’api e burro di Karité, oltre a nutrire in profondità la pelle, svolge un’importante azione lenitiva contro le irritazioni e le infiammazioni causate da eczemi, psoriasi ed eritemi.

Antiossidante: Il miele di timo e l’acerola, grazie alle loro proprietà antiossidanti, si occupano invece di attenuare gli effetti dei radicali liberi che generano il progressivo invecchiamento cutaneo e la comparsa di antiestetiche macchie scure sulle mani.

Qualità/prezzo: Il costo a cui viene venduto appare proporzionato alla bontà della sua formulazione, certificata bio e priva di elementi chimici dannosi per la salute.

 

Contro

Effetti a lungo termine: Trattandosi di un prodotto 100% naturale, bisognerà armarsi di tanta pazienza  e applicarlo con costanza e regolarità per ottenere i risultati sperati.

Acquista su Amazon.it (€17.8)

 

 

 

Crema mani Nivea

 

8. Nivea Crema mani Idratante Express

 

Concludiamo i nostri consigli d’acquisto con la crema mani Nivea Express, che oggi ci viene proposta in una confezione contenente sei pezzi, da 100 ml ciascuno, a un prezzo molto conveniente.

L’ingrediente principale è il burro di Karitè, che grazie alle sue elevate proprietà nutrienti, promette di ripristinare la morbidezza e l’elasticità della pelle. Il cosmetico è, inoltre, formulato con oltre 40 minerali marini per fornire un complesso di sostanze nutritive capaci di lasciare le mani lisce e levigate a lungo senza ostruire i pori, permettendo dunque alla pelle di respirare e di attivare i suoi naturali meccanismi di autoriparazione in caso di screpolature e ragadi.

A mettere in risalto la sua validità, è anche il fatto che non risulta aggressivo nei confronti delle pelli più delicate, e il merito va alla sua formula a pH neutro che rispetta ogni tipo di sensibilità cutanea. Gli utenti che l’hanno provata si sono detti più che soddisfatti sia dei risultati ottenuti nel breve periodo sia della sua profumazione leggera che non genera fastidi.

 

Pro

Con minerali marini: Realizzata con un potente complesso di minerali marini, la crema mani Nivea Express fornisce alla pelle tutte le sostanze nutritive di cui ha bisogno per prevenire i danni causati dalla secchezza e dalle aggressioni degli agenti esterni, mentre il burro di Karitè ne promuove l’elasticità e l’idratazione.

Leggera: La sua texture fluida e morbida si stende con estrema facilità e si assorbe velocemente in pochi minuti. Inoltre, il suo profumo delicato lascia le mani piacevolmente profumate a lungo.

Formato convenienza: A un prezzo ultra competitivo potrete acquistare il pack contenente sei flaconi da 100 ml l’uno, così da non rimanere mai senza la vostra crema mani preferita.

 

Contro

Precauzioni d’uso: Sebbene il prodotto presenti una formula a pH neutro, il suo INCI non segue un trend biologico di ingredienti naturali, per cui ne consigliamo l’uso per periodi limitati, magari alternandolo con altri cosmetici più specifici.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare una crema mani

 

Avere le mani curate e perfettamente idratate non è solo una questione estetica – sebbene l’occhio voglia sempre la sua parte – ma anche di salute: freddo, sbalzi di temperatura, vento, esposizione prolungata ai raggi UV, sono tutti fenomeni che possono indebolire la nostra pelle, ed è pertanto fondamentale utilizzare regolarmente una crema mani che permetta di non averle continuamente secche e screpolate. 

Dal momento che quelle disponibili sul mercato non sono tutte uguali, leggere attentamente l’INCI ed evitare alcuni ingredienti sono i primi passi per capire come scegliere una buona crema mani che sappia rispondere al meglio alle proprie esigenze. Vediamo dunque quali sono le caratteristiche principali da tenere in considerazione per effettuare un acquisto consapevole.

Cosa contengono

Come la maggior parte dei prodotti cosmetici, anche quelli per le mani seguono un ben preciso iter d’azione: le sostanze grasse contenute formano un sottile film protettivo sulla pelle che da un lato funge da barriera contro le aggressioni esterne e dall’altro limita la perdita idrica da parte dei tessuti cutanei; mentre gli attivi umettanti si occupano di inglobare le particelle d’acqua e di trattenerle nei diversi strati dell’epidermide.

Proprio per questo, la maggior parte delle creme mani presenti nel settore cosmetico, oltre ad avere l’acqua come ingrediente principale, sono costituite da una buona percentuale di sostanze idratanti che, a loro volta, possono essere di origine vegetale, come l’olio di mandorla o il burro di Karité; organica, come la glicerina e l’urea; e sintetica, tra cui gli acidi e gli alcoli grassi come il cetearyl alcohol e il petrolatum.

A ogni modo, quasi tutte le formulazioni presenti sul mercato assicurano la giusta dose di idratazione, e questo significa che, a prescindere dalle preferenze personali che portano a scegliere una crema per la sua profumazione piuttosto che per la sensazione di comfort che lascia sulle mani, qualsiasi cosmetico apporterà dei benefici apprezzabili, e l’unico compito demandato al consumatore sarà quello di capire quale formula è più indicata per la propria tipologia di pelle.

 

Una crema per ogni esigenza

Come già anticipato, le creme non sono tutte uguali, ma differenti per formulazione ed efficacia. Durante i mesi invernali, per esempio, la pelle delle mani tende a diventare molto secca e screpolata, per cui è consigliabile applicare regolarmente un prodotto ad azione idratante e riparatrice. 

In questi casi, gli ingredienti da preferire sono gli oli essenziali, come quello di Argan che si dimostra utile per accelerare la guarigione di microlesioni ed eventuali ragadi, il burro di Karitè che è ideale per ammorbidire e rigenerare la cute secca, e l’Aloe Vera che grazie al suo potere antinfiammatorio è in grado di prevenire e attenuare i danni causati dall’eccessiva secchezza cutanea.

In vista dell’estate, invece, è bene proteggere adeguatamente la pelle dai dannosi raggi UV, i principali responsabili dell’invecchiamento cutaneo. Molte persone, in effetti, prima di esporsi al sole sono solite prendersi cura del viso applicando una buona protezione solare, ma chissà perché tutti – o quasi – si dimenticano delle mani, che di conseguenza invecchiano più velocemente rispetto al resto del corpo. Ecco perché d’estate è importante scegliere una crema che contenga anche una protezione SPF, e applicarla soprattutto quando si prevede di passare l’intera giornata all’aperto o al mare.

Infine, a chi è in età matura, consigliamo un cosmetico anti-age a base di vitamine antiossidanti A, C ed E, che contribuiscono a donare elasticità e compattezza alla pelle, contrastando al contempo l’azione dannosa dei radicali liberi.

Attenzione all’INCI

Nel vasto panorama cosmetico non mancano proposte allettanti che promettono di apportare effettivi benefici alla pelle delle mani, ma per individuare il prodotto più adatto alle proprie esigenze bisogna considerare anche la lista degli ingredienti contenuti, la loro origine e il processo di lavorazione.

Dal momento che per legge le aziende cosmetiche devono rendere pubblici gli INCI dei loro prodotti, è bene leggere con attenzione le etichette per capire se sono stati rispettati i severi protocolli di qualità e sicurezza previsti dalle normative vigenti.

È fondamentale, quindi, scegliere un prodotto privo di ingredienti “scomodi” e formulato in modo da garantire una perfetta tollerabilità da parte della pelle, senza aggredirla o causare pericolosi sfoghi cutanei. 

Tra le sostanze da evitare, troviamo: i profumi artificiali che, per quanto rendano l’esperienza d’uso più piacevole, potrebbero causare non pochi problemi a chi ha una pelle particolarmente sensibile o soffre di allergie; i conservanti e i parabeni, in quanto sostanze capaci di alterare l’equilibrio idrolipidico del derma; e tutti i derivati dalla raffinazione del petrolio, tra cui il paraffinum liquidum e il petrolatum.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come fare la crema per le mani in casa?

Se siete appassionati della cosmesi fai da te, in rete potete trovare molte ricette su come preparare in casa un’ottima crema per le mani ricca di nutrienti e soprattutto priva di sostanze dannose per la salute. Noi ve ne consigliamo una in particolare che, oltre a essere di facile realizzazione, risulta adatta per tutti i tipi di pelle. 

Per prepararla occorrono: 40 grammi di burro di Karitè, 25 grammi di olio di mandorle dolci e 20 gocce di olio essenziale di lavanda o d’arancia. Dopo aver fatto ammorbidire il burro di Karitè in una ciotola, unite l’olio di mandorle a filo e mescolate bene il tutto fino a ottenere un composto denso e senza grumi, al quale andrete ad aggiungere l’olio essenziale di lavanda. Potete conservare la crema fino a un massimo di tre mesi in un contenitore con coperchio, purché tenuto in un luogo fresco e al riparo dalla luce.

 

Perché utilizzare una crema mani?

Principale biglietto da visita della propria persona, le mani richiedono le stesse cure e attenzioni che solitamente riserviamo alla pelle viso, poiché maggiormente esposte alle aggressioni esterne e all’utilizzo di prodotti e detergenti chimici aggressivi. Ecco perché è importante applicare regolarmente una buona crema mani, che si occupi di difenderle dalle screpolature e dalla secchezza. Ovviamente, è fondamentale scegliere un prodotto adatto alla propria tipologia di pelle, prestando attenzione agli ingredienti che la compongono.

 

Quando usare la crema mani?

Domanda semplice, risposta secca: a qualsiasi età e soprattutto durante il periodo invernale per proteggere le mani dal freddo e dal vento. In estate, invece, è preferibile applicare un prodotto dalle elevate proprietà idratanti ed emollienti, che contenga anche un fattore di protezione contro i raggi UV.

 

Quante volte al giorno usare la crema mani?

Per evitare che le mani diventino secche e screpolate si consiglia di applicare la crema dalle tre alle cinque volte al giorno, dopo averle lavate con un sapone a pH neutro e asciugate con un asciugamano morbido.

 

Quanto costa una crema mani?

Dipende principalmente dalla formulazione e dagli ingredienti contenuti. A dispetto di quanto si possa pensare, le creme per le mani che troviamo negli scaffali dei supermercati presentano caratteristiche molto simili a quelle vendute a un costo ben più elevato in farmacia o nelle profumerie, e questo dimostra che non sempre spendere di più vuol dire garantirsi un prodotto di qualità superiore.

 

 

 

Come utilizzare una crema mani

 

Applicare con costanza una buona crema mani è fondamentale per non averle secche e screpolate. Nelle righe che seguono vi spiegheremo perché e come utilizzare questo portentoso cosmetico che non dovrebbe mai mancare nei nostri beauty case.

Perché le nostre mani diventano secche?

Avere le mani screpolate è un problema che da sempre affligge uomini e donne di qualsiasi età. Per poterlo risolvere a monte potrebbe essere di grande aiuto individuarne le cause, per poi impedire che si ripresenti scegliendo la migliore crema mani per le proprie esigenze.

Forse nessuno ci ha mai fatto caso, ma l’alta concentrazione di calcare nell’acqua dei nostri rubinetti può favorire la secchezza cutanea. Se l’acqua con cui ci laviamo le mani è particolarmente dura, i minerali contenuti, depositandosi sulla pelle, andranno ad assorbire molta della sua naturale umidità. Ed ecco spiegato perché a volte dopo aver fatto la doccia riscontriamo quella fastidiosa sensazione di prurito e pelle che tira.

Se, invece, l’acqua di casa non è poi così calcarea ma sentiamo che le mani sono più secche dopo averle lavate, la causa potrebbe essere l’utilizzo di un sapone troppo aggressivo. Tuttavia, spesso la colpa può essere anche nostra: sembra banale, ma una dieta povera di vitamine e acidi grassi essenziali si riflette sulle condizioni della nostra pelle, favorendone la disidratazione e la perdita di elasticità.

E non dimentichiamoci, infine, dei fattori esterni. Il freddo, così come il sole, sono i principali nemici delle mani, poiché privano la pelle della sua naturale idratazione. Se abitate in luoghi caratterizzati da un inverno secco e con scarsa umidità, è ancora più importante applicare dalle due alle tre volte al giorno una crema protettiva capace di fornire al derma le sostanze nutritive di cui ha bisogno per tornare di nuovo morbido ed elastico, mentre durante l’estate o quando vi abbronzate sceglietene una che contenga anche una protezione SPF contro i raggi UV.

 

Quali ingredienti prediligere

Ovviamente, per essere sicuri di fare il giusto acquisto, è fondamentale scegliere una crema che non contenga sostanze chimiche dannose, come parabeni, formaldeide, conservanti e siliconi, ma è altrettanto importante sapere quali sono gli ingredienti idratanti che posso apportare effettivi benefici alla pelle delle mani.

 

Oltre all’acqua, una buona crema dovrebbe contenere in percentuale maggiore rispetto agli elementi chimici di sintesi i seguenti ingredienti: 

  • oli essenziali, capaci di trattenere l’umidità all’interno del tessuto connettivo e spesso utilizzati nella formulazione di molte creme anti-age per le loro proprietà idratanti e antiossidanti; 
  • gli umettanti, ossia sostanze che incentivano le cellule cutanee a trattenere le particelle d’acqua, tra cui la glicerina, il glicole e l’urea; 
  • gli emollienti, che sono responsabili in prima persona dell’idratazione e della morbidezza del derma; 
  • e, infine, le vitamine, la cui presenza si rivela fondamentale per prevenire rughe, cicatrici e microlesioni, oltre a incoraggiare la naturale produzione di collagene.

Consigli utili

Per sfruttare al meglio tutte le potenzialità della propria crema mani, molti esperti consigliano di esfoliare regolarmente la pelle per rimuovere le cellule morte e le impurità che impedirebbero agli attivi contenuti di penetrare in profondità e di svolgere al meglio il loro lavoro.

Infine, se siete soliti applicare il cosmetico di notte, magari prima di andare a letto, è preferibile indossare un paio di guanti in cotone per favorire l’assorbimento delle sostanze umettanti e prolungarne gli effetti, oltre a impedire alla lozione di macchiare il cuscino e le lenzuola.