Ultimo aggiornamento: 05.12.20

 

Profumo da donna – Guida all’acquisto, Opinioni e Confronti

 

Se siete alla ricerca della vostra nuova fragranza preferita, lasciatevi ispirare dalle nostre proposte per individuare il profumo da donna che meglio rappresenti la vostra personalità. In cima alla nostra “piramide olfattiva” non poteva che esserci il mitico Christian Dior J’Adore, un inno alle donne indipendenti e sicure di sé, che vogliono esprimere la propria forza con la femminilità. Subito dopo troviamo il Katy Perry Killer Queen, venduto in formato da 100 ml a un prezzo che farà sorridere anche le utenti più parsimoniose.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori profumi da donna – Classifica 2020

 

Andy Warhol ne fece oggetto d’arte in alcune delle sue serigrafie, ma a rendere il profumo da donna un’icona di stile ed eleganza fu Marilyn Monroe con la sua celebre frase: “Per andare a letto indosso solo due gocce di Chanel N°5”.

Nonostante le numerose innovazioni nel settore profumiero e i continui cambi di tendenza in fatto di gusti e accostamenti, gli eau de parfum “per lei” restano una potente arma di seduzione femminile capace di far perdere il controllo anche agli uomini più risoluti, creando alchimie misteriose e suggestioni a cui è impossibile resistere.

Ecco la classifica dei migliori profumi da donna del 2020, scelti dal nostro team tra i più venduti e apprezzati dal gentil sesso.

 

 

Profumo da donna Dior

 

1. Christian Dior J’Adore Eau de Parfum

 

Lanciato sul mercato nel 1999 a opera della celebre maestra profumiera Calice Becker, il profumo da donna Dior J’Adore continua a essere una delle fragranze più rappresentative della leggendaria maison francese, apprezzata anche dalle nuove generazioni. Appartiene al gruppo olfattivo floreale fruttato ed esordisce con una sensuale combinazione di magnolia, pesca e bergamotto, che alla fine ci porta a un bouquet floreale avvincente con note di muschio, vaniglia e cedro.

Sebbene il costo sia in linea con i prezzi dei prodotti a marchio Dior, risulta comunque elevato in rapporto al formato da 30 ml; quindi, per acquistarlo dovrete essere disposte a spendere una cifra importante, di cui però alla fine non vi pentirete.

Perfetto per tutte le occasioni e a ogni età, l’intensità e la persistenza del sillage non deluderanno le aspettative, anche nel caso in cui si decida di utilizzarne solo poche gocce. Il design inconfondibile della bottiglia è espressione di classe e personalità, trasmettendo l’essenza profondamente creativa e sensuale del contenuto.

 

Pro

Elegante: Persistente e voluttuoso, il J’Adore di Christian Dior è un eau de parfum dal carattere definito, capace di esaltare la femminilità di ogni ogni donna con elegante discrezione.

Sillage: Non sarà il profumo più economico in circolazione, ma ne bastano comunque poche gocce per ottenere una scia duratura che accompagna per tutto il giorno.

Versatile: Nonostante la veneranda età, è un profumo che anche le nuove generazioni stanno riscoprendo e imparando ad apprezzare; lo si può indossare in ogni circostanza e in abbinamento a qualsiasi outfit senza timore di sfigurare.

 

Contro

Costoso: La confezione da 30 ml viene venduta a costo notevole, ma visto l’enorme gradimento suscitato tra le donne, la cosa non dovrebbe sorprendere.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Profumo da donna dolce

 

2. Katy Perry Eau de Parfum Killer Queen

 

Se vi state chiedendo quale profumo da donna comprare, perché ne cercate uno che non vi costringa ad alleggerire troppo le vostre finanze, l’eau de parfum Killer Queen di Katy Perry potrebbe rivelarsi una scelta vincente.

Ideato dalla famosa cantante statunitense, è una fragranza tipicamente floreale accompagnata da sensuali effluvi legnosi e muschiati. Le note di testa vedono prevalere i sentori del bergamotto e dei frutti di bosco, che lasciano poi spazio al gelsomino e al patchouli che chiudono la piramide olfattiva. Insomma, un intrigante mix tra eleganza e freschezza che saprà soddisfare le aspettative di chi cerca un profumo da donna dolce e frizzante allo stesso tempo.

A riscuotere uno straordinario successo tra il pubblico femminile è stata anche la particolare bellezza della confezione, costituita da un’elegante boccetta in vetro dalla forma di un rubino rosso che si pone anche come originale idea regalo che colpirà sicuramente nel segno.

 

Pro

Dolce: Il Killer Queen di Katy Perry è un profumo da donna dolce caratterizzato da una fragranza piacevole e delicata che si presta sia per gli utilizzi giornalieri sia per le occasioni importanti.

Idea regalo: Grazie all’affascinante confezione, a cui si abbina un prezzo abbastanza contenuto, si pone come originale regalo da fare a una donna schietta e avventurosa.

Rapporto quantità/prezzo: Il costo vantaggioso del formato da 100 ml ne permette l’acquisto anche a chi non può o non vuole spendere somme eccessive.

 

Contro

Persistenza: In comparazione agli altri profumi venduti online, la persistenza della fragranza non è eccezionale e tende a svanire dopo qualche ora dall’applicazione.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Profumo da donna Versace

 

3. Gianni Versace Eau de Toilette Red Jeans

 

La nostra panoramica prosegue con la recensione del profumo da donna Versace Red Jeans, venduto in un accattivante flacone da 75 ml a un prezzo che non spaventa. Oltre al costo conveniente, si fa apprezzare per la sua estrema delicatezza sulla pelle e la notevole persistenza della fragranza, caratterizzata da tenui effluvi di albicocca, fresia e ribes nero, che con il passare delle ore lasciano spazio agli aromi di mughetto, rosa e ylang ylang.

Le ultime note a essere percepite sono quelle del sandalo e della vaniglia, che hanno la capacità di sollecitare i ricordi portando la mente in un rigoglioso giardino fiorito. La caratteristica più interessante di questo profumo è il connubio equilibrato tra dolcezza e sensualità, caratteristica che lo rende adatto sia alle donne con una certa esperienza sia alle teenager che vogliono farsi notare dalla controparte maschile.

Se pensate sia proprio questo il profumo da donna adatto al vostro carattere, dopo la tabella riassuntiva qui di seguito troverete un link che rimanda allo store online che lo propone a prezzi bassi.

 

Pro

Intenso ma delicato: Le prime note a essere percepite sono quelle intense del ribes nero e della fresia, che lasciano poi il posto ai delicati effluvi di rosa e mughetto che ricordano un meraviglioso giardino fiorito.

Durata: Pur trattandosi di un eau de toilette, ha la stessa persistenza di un tradizionale profumo, con una durata che si protrae fino a dodici ore dall’applicazione.

Confezione: La bottiglia, dal design caratteristico e ben curato nei dettagli, è contenuta in una splendida scatola in metallo dal mood vintage che può essere utilizzata anche come originale oggetto decorativo.

 

Contro

Classico: Se state cercando un profumo stravagante e diverso dal solito, il Versace Red Jeans potrebbe disattendere le vostre aspettative.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Profumo da donna Yodeyma

 

4. Yodeyma Profumo Donna Iris 

 

Pur essendo un brand meno conosciuto rispetto ai celebri marchi Versace, Dior e Chanel, Yodeyma è considerata la migliore marca di profumi dalle donne di classe e dai gusti raffinati.

Proprio per questo motivo abbiamo deciso di includere tra i nostri consigli d’acquisto il profumo da donna Yodeyma Iris, che offre un perfetto connubio tra la dolcezza delle note floreali e la freschezza degli agrumi. Si pone come fragranza dolce e leggera pensata per le donne raffinate che vogliono lasciare dietro di sé una scia sensuale ma discreta, che esprima femminilità ed eleganza.

Per quanto riguarda il fattore qualità/prezzo, il prodotto si può acquistare online a un prezzo che potremmo definire nella media in rapporto al formato da 100 ml. Tuttavia, stando ai pareri di alcune utenti, non appena si spruzza il profumo sulla pelle si avverte un leggero sentore di alcol, che però tende a sparire man mano che la fragranza evapora.

 

Pro

Piramide olfattiva: Nelle note di testa c’è una prevalenza di sentori floreali, dati dagli effluvi di mughetto e rosa canina, stemperate da quelle di cuore e di fondo, che vedono l’unione del pompelmo e del sandalo.

Discreto: Dedicato alle donne di classe e dai gusti raffinati, piace soprattutto per la sua fragranza discreta e sensuale capace di adattarsi a qualsiasi occasione di utilizzo.

Bottiglia: Molto caratteristica anche la boccetta contenente la fragranza, che testimonia la sobrietà e l’eleganza del profumo.

 

Contro

Alcol: Chi ha un naso un po’ più delicato potrebbe avvertire un leggero odore di alcol dopo l’applicazione del profumo, anche se si tratta di un sentore che tende a sparire dopo qualche minuto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Profumo da donna Bulgari

 

5. Bvlgari Eau de Toilette Omnia Amethyste

 

A rendere unico il profumo da donna Bulgari Omnia Amethyste sono le note fiorite e legnose dell’iris e della rosa bulgara, che virano in un drydown più fresco e vivace, dato dagli aromi di pompelmo e legno di sandalo. Creato nel 2006 dal naso spagnolo di Alberto Morillas, viene proposto in formato da 65 ml a un prezzo non proprio economico ma comunque in linea con la qualità e all’affidabilità del marchio.

Se poi volete risparmiare sulla spesa finale, potete anche optare per i formati più piccoli da 40 e 25 ml, che possono tornare utili soprattutto a chi ha l’esigenza di portare il profumo con sé in viaggio o fuori casa senza occupare troppo spazio nella borsa.

In ogni caso, tenete presente che si tratta di un eau de toilette il cui principale punto a sfavore è la poca persistenza, visto che la scia tende ad affievolirsi dopo qualche ora dalla vaporizzazione.

 

Pro

Fragranza: Il Bulgari Omnia Amethyste appartiene al gruppo olfattivo floreale legnoso ed è costituito da un equilibrato mix di iris e rosa bulgara, arricchito dalle note fresche e vivaci del pompelmo e del sandalo.

Formati: A chi confronta i prezzi dei formati allo scopo di risparmiare farà sicuramente piacere sapere che Bulgari offre la possibilità di scegliere tra tre diverse versioni, da 65, 40 e 25 ml.

Flacone: Al pari della fragranza, anche il packaging è molto accattivante, creando un effetto ottico davvero suggestivo che saprà impreziosire la propria collezione di profumi.

 

Contro

Eau de toilette: Rispetto ai tradizionali eau de parfum, in questo caso la concentrazione di essenza è inferiore al 10%, e questo significa che la fragranza tende a svanire dopo qualche ora dalla vaporizzazione.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Profumo da donna Hermes

 

6. Hermes Eau de Toilette Un Jardin Sur Le Toit 

 

Nel 2011 viene lanciato sul mercato il nuovo profumo da donna Hermes Un Jardin Sur Le Toit, e il nome già dice tutto. Il naso di questa fragranza appartenente al gruppo olfattivo aromatico fruttato è di Jean-Claude Ellena, noto scrittore e profumiere francese, che dal 2004 lavora in esclusiva per la celebre casa di moda parigina.

Rientra tra i profumi femminili più apprezzati dagli uomini per il suo sillage romantico e sfrontato al tempo stesso, che racchiude una nota di seducente vanità. La dolcezza della mela rossa e della magnolia, che formano le note di testa, nascondono i sentori pungenti del rosmarino e della pera per un mix equilibrato di fiori e frutti che esprime al meglio il carattere delle donne forti e indipendenti.

Una delle principali carte vincenti del prodotto è la sua persistenza, dal momento che lascia dietro di sé un sillage che continua a farsi sentire anche dopo diverse ore dall’applicazione, senza mai perdere di intensità.

 

Pro

Sillage: Grazie alla sua fragranza fresca e fruttata, il profumo da donna Hermes lascia una scia decisa e persistente, ma senza eccedere o risultare troppo fastidiosa.

Versatile: Si adatta ai gusti della maggior parte delle donne perché può essere indossato sia per le occasioni importanti sia per quelle più informali, e per la stessa ragione risulta adatto a qualsiasi stagione.

Quantità: Il flacone da 100 ml assicura un buon numero di applicazioni e non costringe a dover effettuare un nuovo acquisto nel giro di poco tempo.

 

Contro

Ingombrante: La forma della bottiglia e il quantitativo notevole rendono il prodotto un tantino ingombrante, non proprio l’ideale per chi ha la necessità di portarlo con sé in viaggio inserendolo in borsa o in valigia.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Profumo da donna fresco

 

7.Byblos Profumo Da Donna Ghiaccio 

 

Se quello che state cercando è un profumo da donna fresco ed economico, il Byblos Ghiaccio potrebbe essere la soluzione perfetta per voi. Tanto per cominciare si tratta di una fragranza unisex, quindi utilizzabile in egual misura sia dagli uomini sia dalle donne, mentre il formato da ben 120 ml garantisce una lunga durata anche se condiviso con il proprio compagno.

Il prezzo è davvero conveniente e non costringe a fare i salti mortali per acquistare un profumo audace e ricco di brio. Le note di testa sono il bergamotto, l’arancia amara e il giacinto acquatico, che lasciano il posto alle note di cuore di ninfea e violetta. Terminano la piramide olfattiva gli effluvi di muschio, vetiver e mirra che avvolgono i sensi lasciando un sillage molto suggestivo che si addice soprattutto ai periodi estivi.

La presenza dell’erogatore spray facilita l’applicazione del profumo su tutto il corpo ed è ideale per quelle donne che sono sempre di corsa e non hanno molto tempo da dedicare alla propria routine di bellezza.

 

Pro

Fresco: Il Ghiaccio di Byblos è un profumo del gruppo floreale acquatico che si fa apprezzare per la gradevole sensazione di freschezza che lascia sulla pelle; perfetto per chi ama l’estate e il fresco odore degli agrumi.

Unisex: Può essere usato sia dagli uomini sia dalle donne, poiché caratterizzato da una fragranza abbastanza neutra che si adatta tanto ai gusti maschili quanto a quelli femminili.

Quantità/prezzo: Il formato da 120 ml permette di acquistare una quantità di profumo consistente senza dover spendere cifre esorbitanti.

 

Contro

Poco persistente: Non tutte le utenti si dicono soddisfatte della persistenza della fragranza, che tende a scomparire dopo poco tempo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Profumo da donna Cartier

 

8. Cartier Profumo da donna La Panthere 

 

Pur non rientrando tra le offerte più convenienti del mercato, il profumo da donna Cartier La Panthere ha fatto incetta di feedback positivi da parte delle utenti per la sua fragranza romantica e decisa che esprime sensualità in modo unico e distintivo.

Le note di testa di rabarbaro, anice e fragola richiamano l’attenzione generando una forte sensazione di benessere, mentre le note di cuore di muschio, fiori d’arancio e patchouli conquistano gli uomini che vogliono una compagna romantica e passionale al tempo stesso.

Siamo convinti che questo intrigante mix colpirà il vostro olfatto già dalla prima vaporizzazione, poiché la percentuale di composti aromatici è molto alta e permette alla fragranza di durare più a lungo sui vestiti e sulla pelle.

Anche se il costo non è vantaggioso per tutte, e molte preferiscono virare verso opzioni più economiche, la qualità della composizione non delude le aspettative, grazie soprattutto a una texture molto leggera e delicata che minimizza il rischio di irritazioni cutanee.

 

Pro

Persistenza: Il Cartier La Panthere è un profumo da donna che vanta un’alta concentrazione di essenze per garantire una persistenza prolungata anche dopo diverse ore dall’applicazione.

Equilibrato: Il sillage combina in modo equilibrato le note intense del rabarbaro e dell’anice con i freschi effluvi di fiori d’arancio e patchouli, per adattarsi a ogni gusto e stile.

Delicato: La consistenza leggera e non eccessivamente oleosa risulta delicata a contatto con la pelle, perfetto quindi per gli utilizzi giornalieri e per chi ha una cute molto sensibile.

 

Contro

Prezzo: Rispetto ai competitor, l’eau de parfum di Cartier viene venduto a un costo elevato che non lo rende accessibile per chiunque.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare un profumo da donna

 

La scelta di un profumo femminile è una questione estremamente soggettiva, e questo significa che non ci sono regole o caratteristiche precise da confrontare per stabilire quale fragranza sia la migliore. Molte donne la scelgono in base al proprio gusto personale, al carattere, alle circostanze di utilizzo e al periodo dell’anno, quindi non possiamo dispensare grossi consigli al riguardo.

L’unica cosa che possiamo fare per aiutarvi a capire come scegliere un buon profumo da donna è farvi da guida in questo affascinante mondo fatto di fragranze ed essenze, facendo chiarezza sulle principali famiglie olfattive e le differenze tra le varie formulazioni.

La composizione

Per scegliere un profumo bisogna partire dal presupposto che ogni prodotto ha una specifica composizione che ne definisce la fragranza.

Quando ci si reca in profumeria o si da una sbirciatina sui siti di e-commerce, capita spesso di imbattersi in termini come eau de parfum, essenza profumata, eau de toilette e acqua di colonia, senza sapere cosa significhino. La differenza riguarda principalmente due aspetti, ossia la concentrazione di oli essenziali diluita in alcool e la scelta delle materie prime.

Le eau de cologne (o acque di colonia) hanno una bassa concentrazione di essenze profumate, tra il 3 e il 6%, e un’elevata presenza di acqua. Questi preparati sono in grado di donare un’immediata sensazione di freschezza sulla pelle, ma per contro tendono a svanire in modo rapido, diventando una versione più femminile delle classiche lozioni dopobarba per gli uomini.

Negli eau de toilette la concentrazione di profumo si attesta intorno al 12-15%, risultando più duraturi rispetto alle acque di colonia ma meno intensi e persistenti degli eau de parfum, che hanno una concentrazione in alcool che va dal 15 al 20% circa.

Gli estratti, infine, sono prodotti in cui la percentuale di essenza arriva fino al 25-30%, assicurando la massima diffusione e persistenza della fragranza. Pur tenendo questo a mente, però, ricordate che il discorso relativo alla durata varia da prodotto a prodotto, quindi per scegliere il profumo giusto è necessario analizzarne la composizione anche sulla base della faglia olfattiva di appartenenza.

 

Le famiglie olfattive

Le sfaccettature che connotano una specifica composizione profumata e ne definiscono l’originalità prendono il nome di famiglia olfattiva, che raggruppa i profumi in base agli elementi che lo compongono.

A definire questa classificazione è stata la Société Française des Parfumeurs, con l’obiettivo di fornire a professionisti e appassionati una base terminologica comune e univoca. Le famiglie finora riconosciute sono sette, ossia:

– agrumata o esperidata, che si riferisce alle composizioni formulate a base di estratti di agrumi mediterranei o esotici (bergamotto, limone, mandarino, arancia, pompelmo, kumquat, lime e yuzu);

– orientale o ambrata, che definisce sensazioni olfattive molto avvolgenti e intense, spaziando dalle fragranze speziate a quelle legnose che vengono declinate sia al femminile sia al maschile;

– aromatica, che sfrutta un’ampia palette di essenze che rievocano la vita all’aria aperta, come la lavanda, la menta piperita, il timo, il rosmarino, l’anice e la salvia.

– floreale, a cui appartengono la maggior parte delle fragranze femminili, con un caleidoscopio di profumi fioriti che comprende il gelsomino, la rosa, l’iris, i fiori d’arancio e altre sfumature fresche e primaverili;

– fougère, in prevalenza maschile, che rievoca elementi boschivi o comunque erbacei con gradazioni più o meno fresche;

– cipriata o chypre, che predilige essenze tipicamente femminili come il bergamotto, la rosa canina, il gelsomino, il patchouli, il muschio di quercia e il labdano;

– legnosa, caratterizzata da una forte prevalenza di legni secchi (cedro e vetiver) e morbidi (sandalo ed effluvi ambrati).

Durata e persistenza

L’ultimo aspetto da considerare nella scelta del profumo riguarda la durata. Indubbiamente, la qualità e la quantità di oli essenziali utilizzati per la realizzazione del prodotto giocano un ruolo chiave in fase d’acquisto, visto che sono proprio queste sostanze a determinare l’intensità e la persistenza della fragranza.

Non solo, optando per un profumo che vede l’impiego di essenze di alta qualità si avrà un minore rischio di allergie e irritazioni cutanee, cosa che di sovente accade quando si acquistano profumi di fascia bassa.

Per fare in modo che il sillage duri più a lungo è quindi fondamentale scegliere un prodotto di buona fattura e caratterizzato da un’elevata concentrazione di oli profumati, tenendo conto però anche del pH della propria pelle.

Sulla cute secca, per esempio, la fragranza evapora più in fretta e la persistenza è minore, quindi sarebbe preferibile applicare un eau de parfum più intenso dopo aver idratato la pelle con una buona crema idratante. Al contrario, le pelli grasse assorbono meglio le sostanze odorose, che di conseguenza si disperderanno nell’aria più lentamente anche se si utilizza un eau de toilette più leggero.

 

 

 

Come utilizzare un profumo da donna

 

Indossare un profumo significa creare una sfumatura unica di noi stessi, esprimendo il nostro carattere attraverso le sensazioni olfattive che quella specifica fragranza riesce a evocare. Per riuscire nell’intento, però, non basta scegliere il miglior profumo da donna disponibile sul mercato, ma bisogna anche saperlo mettere. Se anche voi amate fare di questo elemento il vostro tratto distintivo, nelle righe che seguono vi daremo degli utili consigli su come utilizzarlo nel modo giusto.

Idratare la pelle prima dell’applicazione

Avete acquistato un nuovo profumo ma avete l’impressione che la fragranza scompaia dopo poco tempo? In effetti, questo è un problema molto comune a cui la maggior parte delle donne tenta di rimediare spruzzandone quantità spropositate sul corpo.

A parte il fatto che in questo modo a farne le spese sarà soprattutto il portafoglio, non è di certo il quantitativo utilizzato a influenzare la durata del profumo, ma il tipo di pelle, le parti del corpo su cui viene applicato e le modalità di conservazione della bottiglia.

A tal proposito, un piccolo trucchetto per emanare un buon odore tutto il giorno è idratare la pelle prima dell’applicazione, poiché le molecole odorose si legano meglio alle particelle d’acqua contenute nell’epidermide, diffondendo la fragranza più a lungo.

Oltre che per rendere l’odore più persistente, è importante effettuare questo passaggio anche per proteggere il derma dalle sostanze di sintesi contenute in questi cosmetici, evitando così fastidiose irritazioni o che la cute si secchi. Potete applicare la vostra crema idratante abituale su tutto il corpo o solo sulle zone che volete profumare, meglio se dopo la doccia o poco prima di uscire di casa.

 

Dove spruzzare il profumo

Un altro stratagemma per far durare il profumo più a lungo è applicarlo su specifiche zone del corpo, in particolare dietro le orecchie, sui polsi, dietro le ginocchia e nel solco dei seni. Questo perché la fragranza evapora meglio in quelle aree dove la temperatura corporea è più elevata e l’afflusso di sangue maggiore.

In ogni caso, non andrebbe mai spruzzato sugli abiti, poiché sui tessuti la fragranza tende a svanire dopo poche ore, lasciando oltretutto antiestetiche macchie difficili da rimuovere. Ricordate, inoltre, che i profumi non sono deodoranti, quindi non vanno assolutamente applicati nelle aree soggette a sudorazione come le ascelle, poiché l’alcol contenuto potrebbe irritare la pelle e creare diversi disagi.

Occhio alla quantità

Molte persone preferiscono abbondare con il profumo per timore che la fragranza non si senta o svanisca dopo poco tempo. In questo modo, oltre a ottenere un effetto contrario, si rischia di generare una sorta di “cacofonia” olfattiva che rischia di causare nausea e mal di testa a chi vi sta intorno, e bye bye effetto seducente!

Pertanto, quando si applica non bisogna avvertire la sensazione di pelle bagnata, altrimenti vuol dire che ne avete spruzzato troppo. Inoltre, il profumo andrebbe vaporizzato a una distanza compresa tra i 13 e i 18 cm dalla pelle e, fatta eccezione per le aree più sensibili (come inguine e ascelle) si può utilizzare su tutto il corpo e anche sui capelli.

 

 

 

Domande Frequenti

 

Che differenza c’è tra eau de toilette e eau de parfum?

La differenza tra le due tipologie riguarda la concentrazione di essenza che viene diluita in alcol: negli eau de toilette si aggira intorno al 12%, mentre nell’eau de parfum può arrivare fino al 15-20%, risultando di conseguenza più duraturo e persistente sulla pelle.

Che cos’è l’estratto di profumo?

Si tratta di una particolare tipologia di profumo in cui la concentrazione di fragranza nell’alcol è più elevata (con percentuali che vanno dal 25 al 30%), assicurando una maggiore diffusione e persistenza dell’effluvio. Molti lo utilizzano solo di sera o in occasioni particolari (soprattutto quando si vuole fare colpo su qualcuno), ma in realtà può essere applicato in qualsiasi momento della giornata, con la sola accortezza di non esagerare con il quantitativo, poiché essendo molto concentrato potrebbe soffocare o nauseare chi vi sta vicino.

 

Si può applicare il profumo da donna sui capelli?

Sì, ma solo con alcune precauzioni. Dal momento che il sebo del cuoio capelluto potrebbe alterare il bouquet della fragranza creando un mix poco gradevole all’olfatto, si consiglia di spruzzare prima un velo di lacca su tutta la chioma affinché assorba lo sporco e il grasso in eccesso, dopo di che si potrà vaporizzare una piccola quantità di profumo a una distanza di circa 20 cm dalle ciocche.

 

Si possono mescolare due profumi da donna diversi?

Assolutamente no. Se si mischiano composti diversi, oltre a ottenere un risultato pessimo, c’è la possibilità che si verifichino reazioni chimiche pericolose che rischiano di provocare irritazioni e allergie alla pelle. Tuttavia, se volete creare una fragranza personalizzata potete mescolare tra loro le essenze pure, e se vi state chiedendo dove acquistare questi preparati la risposta è nelle erboristerie e sugli store online.

 

Quanto dura un profumo da donna e come si conserva?

Come ogni cosa, anche i profumi da donna non sono eterni, ma con qualche piccola accortezza è possibile allungarne sensibilmente la durata. Innanzitutto, il flacone andrebbe sempre conservato in un luogo fresco, asciutto e lontano da fonti di calore e luci intense.

Per fare in modo che l’aroma si mantenga integro per molto tempo senza subire particolari modifiche, occorre anche controllare che il tappo sia chiuso correttamente e, qualora la chiusura si fosse allentata, vi consigliamo di sigillare la boccetta con un foglio di alluminio per impedire che la fragranza evapori a contatto con l’aria.

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments