Domande Frequenti sulla fiale anticaduta capelli

Ultimo aggiornamento: 22.02.24

 

Cosa contengono le fiale anticaduta capelli?

Le fiale anticaduta sono dei prodotti cosmetici che contengono una base alcolica e delle sostanze nutrienti che rafforzano il fusto capillare e rivitalizzano la chioma.

Queste soluzioni vanno applicate direttamente sul cuoio capelluto, che a sua volta deve essere massaggiato accuratamente, per consentire ai principi attivi di penetrare in maniera ottimale sotto la cute.

Gli elementi nutritivi sollecitano l’attività dei follicoli pilosebacei e irrobustiscono i fusti capillari.

Solitamente gli ingredienti più utilizzati sono vitamine, minerali e altri estratti vegetali, che molto spesso vengono arricchiti con altre sostanze artificiali, per amplificare i benefici del prodotto.

Tra gli additivi più comuni troviamo l’aminexil, una molecola particolare che è in grado di lenire le infiammazioni dei follicoli e di prevenire l’invecchiamento precoce del bulbo.

Inoltre questa sostanza speciale è capace di inibire l’irrigidimento del collagene e di stimolare la crescita dei capelli.

Le fiale anticaduta sono utili durante la gravidanza e l’allattamento?

Durante la gravidanza e l’allattamento, in una donna avvengono delle alterazioni a livello ormonale che potrebbero causare degli eventi di perdita di capelli.

Tuttavia, si tratta di una manifestazione naturale che non deve allarmare, in quanto nella maggior parte dei casi, il problema si risolve in maniera spontanea dopo un po’ di tempo.

A ogni modo, se intendete comunque utilizzare delle fiale anticaduta per contrastare il fenomeno, potete tranquillamente farlo, perché l’applicazione di questi prodotti non causa nessun effetto collaterale rilevante, né in fase di gestazione, né in fase di allattamento.

Ovviamente per maggiore sicurezza, in casi di questo tipo vi suggeriamo di consultare prima il vostro medico curante, che vi saprà consigliare per il meglio.

 

Sono efficaci le fiale anticaduta per capelli?

È bene sapere che a dispetto del nome che potrebbe trarre in inganno, le fiale anticaduta non sono una soluzione definitiva per arrestare e risolvere i problemi di calvizie o di altre patologie legate alla perdita di capelli.

Questi prodotti infatti, non hanno nessun effetto terapeutico ma devono essere considerati semplicemente dei coadiuvanti per prevenire e rallentare il problema.

Alla luce di ciò è chiaro che le fiale anticaduta non sono in grado di curare delle patologie inerenti alla perdita capillare, tuttavia risultano molto utili, in quanto contribuiscono a rafforzare e rivitalizzare la capigliatura.

 

Che differenza c’è tra fiale e lozioni anticaduta?

La differenza tra fiale e lozioni anticaduta è davvero minima. In effetti entrambi i prodotti sono delle soluzioni glicoliche o idroalcoliche da applicare sul cuoio capelluto, al fine di contrastare quanto più possibile la caduta dei capelli.

Solitamente le fiale si limitano a rafforzare il bulbo, fornendogli l’energia e le sostanze necessarie per combattere la caduta e migliorare la struttura del capello.

Le lozioni invece vengono formulate per agire in maniera più ampia sulla capigliatura e risolvere anche altre problematiche, come per esempio l’irritazione del cuoio capelluto, la dermatite seborroica, la forfora, il prurito, ecc.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI