Ultimo aggiornamento: 19.09.21

 

L’utilizzo regolare di un buon tonico viso permette di purificare a fondo la pelle mediante la rimozione di cellule morte, eccessi di sebo e altre impurità che ostacolano le normali funzioni cutanee, dando origine a piccoli difetti e antiestetiche imperfezioni. In questo articolo vedremo come prepararlo a casa utilizzando ingredienti naturali adatti a ogni tipo di pelle.

 

La pulizia del viso è sicuramente il trattamento beauty più importante per prevenire e trattare le impurità cutanee che minano la luminosità dell’incarnato, rendendolo spento e opaco. Oltre a rimuovere gli eccessi di sebo e le cellule morte dalla superficie epidermica, rappresenta il primo passo per prendersi cura della propria bellezza perché contribuisce a mantenere in equilibrio il microbiota cutaneo, proteggendolo dalle aggressioni esterne.

Ora, premesso che in commercio si possono trovare tantissimi prodotti a base acquosa o idroalcolica che assicurano una detersione efficace e delicata, chi vuole ridurre al minimo l’uso di cosmetici formulati con sostanze chimiche potenzialmente aggressive può anche decidere di preparare un tonico fai da te direttamente a casa, sfruttando ingredienti naturali facilmente reperibili nella propria dispensa o in erboristeria.

Se l’idea vi alletta ma non sapete da dove cominciare, qui di seguito vi proponiamo quattro ricette facili ed economiche che vi permetteranno di autoprodurre il miglior tonico viso per le vostre esigenze e caratteristiche cutanee.

 

1. Tonico viso fai da te per pelle grassa

Chi ha una cute particolarmente grassa o seborroica, sa bene quanto un’accurata e costante pulizia del viso sia fondamentale per regolarizzare la produzione di sebo che fa apparire la pelle lucida, oleosa e dalla trama irregolare al tatto.

Fortunatamente, in questi casi la natura ci viene in soccorso proponendoci numerose soluzioni volte a eliminare le impurità e favorire il ricambio cellulare. Una di queste è sicuramente il rosmarino, una pianta aromatica tipica della macchia mediterranea, particolarmente ricca di oli essenziali dalle spiccate proprietà purificanti, astringenti e antibatteriche.

Per questo motivo, chi è alla ricerca di un prodotto naturale in grado chiudere i pori e purificare la pelle in profondità, senza alterarne il naturale equilibrio fisiologico, può ricorrere a questo portentoso ingrediente per realizzare un tonico per pelle grassa dall’azione riequilibrante e seboregolatrice, da associare magari a una sauna facciale per eliminare a fondo le impurità che si depositano quotidianamente sul viso.

Ingredienti:

1 rametto di rosmarino

5 gocce di aceto di mele

Procedimento:

Per preparare un tonico al rosmarino, tutto quello che dovete fare è bollirne un rametto in abbondante acqua insieme a poche gocce di aceto di mele e filtrare il liquido con un colino per eliminare le foglie. Una volta raffreddato, potete riporlo in un flacone di vetro da conservare in frigorifero per non più di una settimana.

 

2. Tonico viso fai da te per pelle mista

Il tonico viso migliore per chi ha una pelle mista e impura è sicuramente quello a base di tè verde, che grazie alle sue proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e astringenti aiuta a ridurre i pori dilatati per evitare che si infettino a causa di contaminazioni batteriche e impurità di vario tipo, oltre a contrastare la produzione dei radicali liberi per prevenire gli effetti dell’invecchiamento cutaneo.

Ingredienti:

2 bustine di tè verde

½ limone spremuto

Procedimento

Per realizzare a casa un tonico per pelle mista a base di tè verde, basta metterne due bustine in infusione in una tazza d’acqua bollente e aggiungere al preparato il succo di mezzo limone per ottenere un effetto ancora più astringente e dermopurificante. Non appena si sarà raffreddato, sarà sufficiente applicarlo su viso e collo due volte al giorno per eseguire una pulizia delicata e dolce che rimuoverà le impurità, lasciando la pelle morbida e setosa.

3. Tonico fai da te per pelle secca

Un altro tonico naturale che vi invitiamo a provare se avete una cute secca o soggetta a desquamazione è quello a base di camomilla e lavanda, due ingredienti che contribuiscono a ripristinare il giusto grado di idratazione cutanea, donando elasticità e turgore alla pelle del viso. Inoltre, dal momento che la camomilla ha anche proprietà astringenti e antinfiammatorie, potrete sfruttare questa ricetta anche per realizzare un tonico per pori dilatati in caso di cute sensibile o delicata.

Ingredienti:

25 ml idrolato di camomilla (o di Fiori d’Arancio)

15 ml di olio essenziale puro di lavanda

10 ml si succo di Aloe Vera

Procedimento:

Dopo aver reperito tutti gli ingredienti in erboristeria, non dovrete far altro che versarli in una ciotola di vetro e mescolarli con l’aiuto di un cucchiaio di legno. Una volta ottenuto un composto abbastanza denso e privo di grumi, riponetelo in un contenitore pulito munito di tappo da conservare in un luogo asciutto e lontano da fonti di calore dirette per dieci giorni al massimo, a meno che non aggiungiate alla miscela un conservante naturale, come il ravanello fermentato e l’estratto di mandorla – consiglio valido tra l’altro anche per le altre ricette suggerite in questo post.

4. Tonico fai da te astringente per pelli sensibili

L’ultima preparazione che vi proponiamo vi permetterà di realizzare a casa un tonico astringente fai da te particolarmente indicato per le pelli sensibili e facilmente irritabili. L’ingrediente chiave di questa formulazione è la salvia, nota soprattutto per il suo potere antinfiammatorio che agisce sia sulle secrezioni di sebo sia sulle infiammazioni cutanee dovute agli agenti atmosferici e all’utilizzo di prodotti cosmetici aggressivi.

Ingredienti:

1 bustina di tè verde

3 foglie di salvia

1 cucchiaino di aceto di mele

la buccia di un limone

Preparazione:

Riempite un pentolino d’acqua e portate a ebollizione. Aggiungete la buccia di limone, la bustina di tè verde e le foglie di salvia e fate bollire per una decina di minuti. Quindi, spegnete il fuoco e filtrate il liquido con un colino, facendolo convogliare in un barattolo di vetro pulito. A questo punto, aggiungete l’aceto di mele, chiudete il tappo e lasciate raffreddare il composto prima di riporlo in frigorifero.

Potete utilizzare questo tonico viso fai da te dopo la tradizionale detersione con acqua micellare o latte detergente, vaporizzandolo direttamente sulla pelle prima di procedere con l’applicazione della vostra crema idratante abituale. Ricordiamo, inoltre, che questo prodotto può essere d’aiuto anche in caso di pori dilatati, punti neri e brufoli, oppure per sfiammare e lenire i rossori se si soffre di couperose o dermatite seborroica.

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI