Ultimo aggiornamento: 06.12.19

 

Spazzola Lisciante – Guida all’acquisto, Opinioni e Confronti

 

Vorreste acquistare la migliore spazzola lisciante in circolazione, ma c’è ne sono così tanti tipi che non sapete quale scegliere? Allora siete capitate nel posto giusto, perché in questa guida parleremo di tutto quello che dovete sapere per essere certe di fare il giusto acquisto ed effettueremo un confronto tra i migliori modelli attualmente in circolazione. Tra questi spiccano la BaByliss HSB100E, una spazzola rettangolare dalla superficie molto ampia, progettata per lisciare la chioma in tempi rapidi e nel pieno rispetto della cute; e la Imetec Bellissima Magic Straight Brush PB5 100, tra le più vendute online per il perfetto equilibrio tra qualità costruttiva, efficacia e prezzo di vendita.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 8 Migliori Spazzole Liscianti – Classifica 2019

 

Per scegliere un buon prodotto potete percorrere due strade: fare una lunga e snervante comparazione dei prodotti venduti online – pessima idea se non avete tempo da perdere – oppure leggere la nostra guida, che classifica le migliori spazzole liscianti del 2019. Dunque, mettetevi comode e buona lettura!

 

 

Spazzola lisciante BaByliss

 

1. BaByliss HSB100E 3D Liss Brush Spazzola Lisciante

 

BaByliss è la migliore marca sul mercato in fatto di styling dei capelli e, non a caso, i suoi prodotti sono universalmente riconosciuti come il top della qualità.

Con tre impostazioni digitali della temperatura, un rivestimento in ceramica e due generatori di ioni, questa spazzola lisciante BaByliss promette di ridurre fino al 90% dell’elettricità statica che rende i capelli indomabili e difficili da stirare.

La superficie riscaldata è abbastanza larga per consentire una notevole riduzione dei tempi di messa in piega, sebbene non sia molto indicata per trattare i capelli corti.

Presenta una doppia fila di pettinini rigidi all’esterno che si occupano di districare con delicatezza le ciocche a ogni passata, mentre le setole centrali in morbido silicone diffondono uniformemente il calore emesso dagli elementi in ceramica per proteggere la chioma dall’azione aggressiva delle alte temperature.

È disponibile in due diversi colori per accontentare tutti i gusti, ma vi consigliamo di prestare attenzione al prezzo perché varia a seconda della versione scelta.

 

Pro

Con due generatori di ioni: A differenza di altri prodotti concorrenti dotati di tecnologia ionica, questa spazzola lisciante dispone di ben due generatori di ioni che riducono effettivamente l’effetto crespo e migliorano visibilmente la lucentezza della chioma.

Temperatura: Il modello permette di regolare la temperatura su tre livelli, 160°C, 180°C e 200°C, per adattare il trattamento alle esigenze del capello, e potrete visualizzare in ogni momento i parametri impostati sullo schermo Led posto sul manico.

Superficie ampia: La superficie lisciante, interamente rivestita in ceramica, è di 60 cm², quindi ideale per realizzare la piega desiderata in breve tempo.

 

Contro

Non adatta per capelli corti: È una spazzola dalle dimensioni notevoli, forse anche troppo per chi ha un taglio corto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Spazzola lisciante Imetec

 

2. Imetec Bellissima Magic Straight Brush PB5 100

 

Perché spendere tempo e soldi dal parrucchiere quando possiamo realizzare una piega perfetta standocene tranquillamente a casa? Grazie alla spazzola lisciante Imetec Bellissima Magic Straight Brush potrete avere una chioma ordinata e nutrita senza alleggerire troppo il portafoglio. Entra a far parte dei nostri consigli d’acquisto per il suo rapporto qualità/prezzo molto vantaggioso, coadiuvato anche dalla presenza di alcuni accorgimenti strutturali che ne consentono un utilizzo più agevole.

Le quaranta setole e la superficie in Gloss Ceramic Coating riescono a lisciare i capelli senza rovinarli e garantiscono uno scorrimento più delicato tra le ciocche; mentre il sistema ionico, attivabile tramite il tasto di accensione sul manico, protegge la salute della capigliatura servendosi dell’azione combinata degli ioni negativi e del calore rilasciato dalla componente in ceramica.

L’unico difetto che abbiamo riscontrato è l’impossibilità di regolare la temperatura di servizio, che è fissa sui 200°C, per cui non sarà possibile adattare il funzionamento del dispositivo al tipo di capello o all’effetto che si vuole realizzare.

 

Pro

Setole: Le quaranta setole centrali rivestite in Gloss Ceramic Coating scivolano tra le ciocche in modo fluido senza spezzare né rovinare il fusto capillare, regalando un effetto liscio degno di un salone di bellezza.

Ionic Technology: Grazie al flusso di ioni, la chioma resta morbida, idratata e priva di quell’odioso effetto crespo causato dall’elettricità statica e dall’azione deleteria del calore.

Qualità/prezzo: Il costo estremamente contenuto e le buone prestazioni offerte rendono questa spazzola lisciante molto ambita tra le consumatrici, per cui siamo certi che, optando per questo modello, non vi pentirete dell’acquisto!

 

Contro

Gestione del calore: L’unico difetto dell’articolo è la mancanza di un sistema di regolazione della temperatura, una pecca che lo rende incompatibile con i capelli molto sottili o fragili che necessitano di un calore più contenuto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Spazzola lisciante Remington

 

3. Remington Keratin Therapy B95P Spazzola Piatta

 

Tra le offerte da non lasciarsi scappare c’è anche la spazzola lisciante Remington Keratin Therapy B95P che, oltre a un prezzo di vendita molto competitivo, vanta un’innovazione davvero interessante: le setole in nylon sono arricchite con cheratina, una proteina già naturalmente presente nei nostri capelli che conferisce rigidità e compattezza alla fibra capillare. Anche questo modello dispone della funzione ionica che elimina l’elettricità statica dai capelli rendendoli più morbidi e lucenti, oltre a velocizzare sensibilmente i tempi della messa in piega.

Il materiale scelto per il rivestimento è la ceramica e chi lo ha provato conferma la buona distribuzione del calore su tutta la capigliatura, sebbene il dispositivo non permetta la regolazione della temperatura di funzionamento.

Grazie a un peso estremamente contenuto, di soli 180 grammi, e al manico in gomma Soft Touch, risulta maneggevole e comoda da utilizzare, in modo da consentire anche alle utenti meno pratiche di lavorare agevolmente e senza affaticare troppo la mano.

 

Pro

Keratin Therapy: Le setole in nylon intrise di cheratina scorrono tra le ciocche in modo delicato e aiutano a nutrire i capelli, aumentandone la luminosità e il colore.

Tecnologia: Lo speciale sistema a rilascio graduale di ioni mantiene intatta la qualità e la consistenza della chioma durante tutto il processo di stiratura e contribuisce a far durare più a lungo la messa in piega.

Maneggevole: La particolare leggerezza dell’oggetto e il grip concesso dal manico in gomma Soft Touch garantiscono una presa stabile e un controllo preciso dello strumento per rendere il lavoro più confortevole.

 

Contro

Non regolabile: La temperatura raggiunta non è eccessiva, quindi non si correre il rischio di rovinare i capelli, ma resta comunque il fatto che non è possibile regolarla a piacimento.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Spazzola lisciante professionale

 

4. Madame Paris Spazzola Lisciante a Base di Ioni

 

Le utenti disposte a tutto pur di avere la migliore spazzola lisciante professionale in circolazione, troveranno valido il nuovo modello Lila di Madame Paris, dal costo importante ma ben accessoriata e ricca di funzioni capaci di garantire risultati di alto livello. Nella confezione, infatti, troverete un guanto di protezione, due pinze a becco e un’elegante pochette per tenere tutto in perfetto ordine.

Le setole piatte sono dislocate in modo da avvicinare il più possibile i capelli al rivestimento in ceramica che, grazie a una distribuzione ottimale del calore, impostabile fino a un massimo di 230°C, riesce a dare alla chioma lo styling desiderato in modo ancora più efficace.

Durante lo stiraggio, la spazzola libera degli ioni negativi che consentono di ottenere un risultato più duraturo, proteggendo al contempo la salute e la vitalità dei capelli.

Anche la sicurezza è al primo posto per questa azienda, visto che il dispositivo è dotato di un sistema di blocco dei tasti di accensione e temperatura per impedire che i parametri impostati vengano inavvertitamente cambiati durante il lavoro.

 

Pro

Performante: La tecnologia ionica dona un liscio perfetto e più durevole, oltre a garantire nutrimento e protezione ai capelli durante le operazioni di stiraggio.

Regolabile: La temperatura di questa spazzola è modificabile da 120° a 230°C per garantire uno styling impeccabile a ogni tipo di capello, il tutto completato da un comodo display LCD che permette di visualizzare i parametri impostati.

Accessoriata: Costerà anche di più rispetto ad altri prodotti concorrenti, ma inclusi nel prezzo vengono forniti numerosi accessori utili per lo styling, come il guanto di protezione, le pinze a becco e la custodia da viaggio.

 

Contro

Costosa: Stando ai pareri di alcune acquirenti, la spazzola Lila di Madame Paris gode di una buona qualità costruttiva a cui si associano prestazioni di livello professionale, ma è decisamente troppo costosa.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Spazzola lisciante Madame Paris

 

5. Madame Paris Spazzola Lisciante di alta Gamma

 

Tra i prodotti a marchio Madame Paris più venduti si colloca anche il modello Miracle, ed è facile capire il perché se si dà un’occhiata più da vicino alle sue caratteristiche.

Ha il pregio di essere uno strumento di tipo professionale che offre tre diverse funzioni: rimuovere l’elettricità statica e l’effetto crespo, sbrogliare i nodi e lisciare la chioma, il tutto con un unico prodotto.

Ciò è possibile grazie alla funzione ionica che, in combinazione alle setole in ceramica, protegge il capello a ogni passata, per ottenere un risultato perfetto con il minimo sforzo.

La spazzola lisciante Madame Paris Miracle dispone, inoltre, dell’innovativo sistema di riscaldamento MCH, che consente di raggiungere la temperatura impostata in pochi secondi, un grande vantaggio per chi è sempre di fretta e non ha molto tempo da dedicare al brushing. Potrete, quindi, passare la spazzola ogni giorno sui capelli senza timore che vengano danneggiati dal calore, mentre la ricca dotazione di accessori renderà meno gravosa la spesa sostenuta per acquistarla.

 

Pro

Versatile: Il prodotto vanta un buon livello di efficienza e riesce a svolgere ben tre funzioni: stiratura, protezione e rimozione del crespo. In questo modo potrete realizzare una messa in piega professionale a casa vostra ogni volta che lo desiderate.

Efficiente: La funzione ionica e le setole in ceramica lavorano in sinergia per garantire lucentezza e morbidezza anche ai capelli più crespi e sfibrati, con l’ulteriore vantaggio di poter regolare il calore in base alle esigenze.

Veloce: Si tratta di un modello che riesce a raggiungere la temperatura impostata in tempi davvero brevi. Basterà, poi, prendere la mano per ottenere in pochi gesti l’effetto desiderato.

 

Contro

Costosa: Tutto questo non si può di certo avere a prezzi bassi, per cui dovrete sborsare una bella sommetta per godere delle sue ottime prestazioni.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Spazzola lisciante rotante

 

6. BaByliss Air Style 2735E Spazzola ad Aria Multiaccessoriata

 

La spazzola lisciante rotante BaByliss 2735E ha una potenza di 1.000 watt e due combinazioni di velocità e temperatura per adattarsi a ogni tipo di esigenza.

La testina rotante è rivestita in ceramica e dispone di setole in pelo di cinghiale che scorrono in modo fluido tra i capelli, mentre lo ionizzatore riduce l’elettricità statica responsabile dell’effetto crespo.

Le buone prestazioni si devono anche alla possibilità di variare il senso di rotazione della testina, così da creare un’acconciatura diversa in base alle occasioni.

Nella confezione troverete due spazzole di diverso diametro, una da 50 e l’altra da 20 mm per trattare sia i capelli lunghi sia quelli più corti, un beccuccio concentratore per la pre-asciugatura e una pratica custodia per proteggere l’intero set da sporco e polvere.

Pur non essendo il prodotto più economico della nostra classifica, le utenti che lo hanno preferito ritengono che il rapporto qualità/prezzo è perfettamente bilanciato alle buone prestazioni offerte.

 

Pro

Prestazioni: Il rivestimento in ceramica garantisce protezione ai capelli, mentre la tecnologia ionica dona lucentezza e vigore alla chioma, contrastando l’elettricità statica.

Rotazione: La spazzola rotante di BaByliss offre la possibilità di variare la velocità e il senso di rotazione della testina per realizzare diverse acconciature.

Prezzo equo: Un prodotto dal buon rapporto qualità/prezzo, favorito anche dalla buona dotazione di accessori che contribuisce a renderne l’utilizzo più completo e versatile.

 

Contro

Effetto liscio: Pur essendo un articolo valido che non rovina e non stressa la chioma, non garantisce gli stessi risultati di una piastra per capelli, soprattutto per quanto riguarda l’effetto liscio.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Spazzola lisciante in termoceramica

 

7. Denman Spazzola Lisciante in Termoceramica D79

 

Chi confronta prezzi e caratteristiche dei prodotti disponibili sul mercato allo scopo di individuarne uno caratterizzato da un buon compromesso tra prestazioni e prezzo di vendita, troverà molto interessante questa spazzola lisciante in termoceramica commercializzata da Denman. Oltre a un costo allettante, il modello ha dalla sua anche un design ergonomico e funzionale che ne rende l’utilizzo più pratico e semplice. La comoda chiusura a pinza, molto simile a quella di una comune piastra per capelli, consente di allineare le ciocche a ogni passata per ottenere un liscio molto naturale.

Il rivestimento è realizzato in termoceramica per agire con delicatezza durante la messa in piega, senza stressare in maniera eccessiva il cuoio capelluto.

Non è una spazzola elettrica e, strutturalmente parlando, appare molto diversa dagli altri modelli alimentati a corrente, per cui l’effetto lisciante sarà decisamente meno incisivo. Tuttavia, si rivela di grande utilità se si vuole effettuare una veloce messa in piega in viaggio e in tutte quelle situazioni di emergenza in cui non si dispone di una presa elettrica.

 

Pro

Termoceramica: Il rivestimento in termoceramica si configura come idoneo a non danneggiare la struttura capillare durante l’asciugatura col phon e consente di dare ai capelli la giusta piega.

Praticità: La comoda chiusura a pinza permette di trattare in modo preciso e ordinato le singole ciocche, così da risparmiare tempo e fatica durante le operazioni di brushing.

Senza fili: Il fatto che il modello non sia elettrico non deve essere visto per forza come un difetto, dato che l’assenza del cavo migliora la praticità d’uso e concede un’ampia libertà di movimento.

 

Contro

Risultati: Visto che stiamo parlando di un prodotto molto economico e, perdipiù, non alimentato a corrente, è chiaro che i risultati ottenuti non saranno paragonabili a quelli dei modelli più costosi e performanti sul mercato.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Spazzola lisciante in ceramica

 

8. Anjou Spazzola Lisciante in Ceramica MCH

 

La nostra ultima recensione vuole mettere in evidenza i pro e i contro del modello proposto da Anjou, ideale per chi non vuole spendere troppo ma nemmeno rinunciare ai vantaggi di una buona spazzola lisciante in ceramica.

È dotata di numerose funzioni di controllo che offrono una sicurezza di utilizzo impareggiabile: il bloccaggio automatico dei tasti fa in modo che la temperatura non venga modificata per sbaglio durante il lavoro, mentre lo spegnimento automatico disattiva il dispositivo dopo trenta minuti di inattività nel caso in cui lo si dimentichi acceso. A rendere il tutto ancora più funzionale, un timer impostabile da 5 a 120 minuti che consente di decidere dopo quanto tempo la spazzola debba spegnersi.

La temperatura si può regolare da 150 a 230℃ e in soli 90 secondi dall’accensione si potrà già iniziare il trattamento. Ad arricchire ulteriormente il prodotto un buon pacchetto accessori, contenente un guanto protettivo, due clip per capelli e una pratica custodia da viaggio.

 

Pro

Sicurezza: Oltre a garantire risultati apprezzabili, la spazzola lisciante in ceramica Anjou offre una buona sicurezza di utilizzo, grazie soprattutto al bloccaggio automatico della pulsantiera e alla funzione di spegnimento automatico che disattiva il dispositivo dopo trenta minuti di mancato utilizzo.

Rapida: Una volta impostata la temperatura ottimale, che ricordiamo può essere regolata da 150 a 230℃, l’apparecchio impiega solo 90 secondi per essere pronto all’uso.

Timer: Il modello dispone di un comodo timer (da 5 a 120 minuti) che consente di decidere per quanto tempo la spazzola deve lavorare.

Accessori: Non solo costa poco ma dispone anche di un ricco pacchetto accessori, comprensivo di un guanto termico, due clip per capelli e una pratica custodia per agevolarne il trasporto.

 

Contro

Pesante: Alcune utenti hanno ritenuto il peso dell’oggetto eccessivo, il che potrebbe comportare un affaticamento della mano dopo un certo tempo di utilizzo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare una spazzola lisciante

 

Tra gli strumenti per la haircare più apprezzati dalle beauty addicted si colloca senza alcun dubbio la spazzola lisciante, una sorta di ibrido a metà strada tra una piastra per capelli e una classica spazzola, che consente di ridurre i tempi di styling e di ottenere una chioma setosa e perfettamente liscia in poche semplici mosse.

In commercio ne esistono tantissimi modelli, ma siete sicure di sapere qual è la migliore spazzola lisciante per le vostre esigenze? Se la risposta è no, allora non lasciatevi sfuggire l’occasione di leggere tutte le informazioni contenute nella nostra guida all’acquisto.

 

 

Quale scegliere?

A differenza della spazzola tradizionale, quella elettrica è capace di lisciare la chioma come se fosse stata trattata con una comune piastra per capelli. Si tratta, dunque, di un accessorio di bellezza molto utile anche in occasione di un viaggio o quando non si ha molto tempo da dedicare al brushing, visto che si potranno ottenere ottimi risultati con qualche semplice “colpo di spazzola”.

Chi si chiede dove acquistare un prodotto di qualità e ricco di accessori, dovrebbe prima di tutto valutare la tipologia dei propri capelli in modo da stabilire quali caratteristiche il modello deve necessariamente possedere per soddisfare le esigenze specifiche della chioma.

Come accennato in precedenza, sul mercato si possono trovare diversi modelli, che variano tra loro per funzioni, struttura, materiali e costo ma, in linea di massima, sono tutti molto leggeri, facili da usare e spesso anche commercializzati a prezzi piuttosto bassi. Tuttavia, se pensate di utilizzare l’accessorio con una certa frequenza, vi consigliamo di acquistarne uno di qualità e che assicuri una buona durata nel tempo.

 

Design e materiali

Esteticamente parlando la spazzola lisciante è molto simile a una comunissima spazzola per capelli, fatta eccezione per il cavo di alimentazione da collegare alla presa elettrica.

I modelli della migliore marca si contraddistinguono per il design molto curato e la presenza di diverse funzioni utili per trattare ogni tipo di capello, da quello naturalmente liscio a quello più crespo e difficile da disciplinare.

Proprio come la spazzola tradizionale, anche quella elettrica può essere ovale o rettangolare. In realtà, tra le due tipologie non c’è una grande differenza in termini di prestazioni, se non che le ovali sono di dimensioni più contenute e quindi adatte per capelli corti o medio-lunghi.

Più che al design, però, è importante badare alla qualità costruttiva del prodotto, visto che ci sono sempre più aziende che producono questo genere di elettrodomestici e, probabilmente, non tutte impiegano materiali idonei in termini di sicurezza e prestazioni.

Accertatevi, quindi, che il manico sia realizzato con plastiche robuste e resistenti, e che la struttura sia costruita in modo da sopportare le temperature elevate.

 

Le setole

Dato che stiamo parlando di una spazzola, va da sé che l’aspetto più importante da valutare sono le setole. Le migliori sono quelle realizzate con materiali naturali, come il pelo di cinghiale, in quanto capaci di sciogliere delicatamente i nodi senza danneggiare né spezzare il fusto capillare. Tuttavia, questo non vuol dire che una spazzola con setole sintetiche, per esempio in nylon o in silicone, non sia di buona qualità, anzi sul mercato ci sono prodotti molto validi in grado di garantire comunque ottime prestazioni.

La maggior parte delle spazzole liscianti, inoltre, presenta due file di setole: quelle esterne, che hanno il compito di districare le ciocche e allinearle correttamente per favorire il lavoro; e quelle interne che, attraverso il calore, lisciano i capelli mentre vengono spazzolati.

Alcuni modelli, poi, sono dotati di un’ulteriore fila di setole al centro che si occupano di facilitare lo spazzolamento, che risulterà più scorrevole e delicato, e di proteggere la cute dalle alte temperature.

 

Rivestimento e ionizzatore

Per garantirsi una spazzola lisciante che, oltre a fare bene il suo lavoro, agisca in maniera delicata sulla chioma, lasciandola sana e lucente, bisogna verificare che disponga di un rivestimento adatto a proteggere i capelli dalle temperature elevate.

A tal proposito, la ceramica si configura come materiale più utilizzato per la creazione di questi accessori, perché capace di rendere il movimento della spazzola più fluido e di garantire una distribuzione uniforme del calore.

Visto, poi, che il principale nemico della salute dei nostri capelli è l’inaridimento, è importante accertarsi che il modello scelto disponga di uno ionizzatore. Questo elemento è in grado di emettere delle particelle a carica negativa la cui azione antistatica sui capelli li libera dall’effetto crespo, idratandoli allo stesso tempo.

Le spazzole liscianti che dispongono di questa tecnologia sono, in genere, le più costose, mentre nei prodotti economici è quasi sempre assente.

 

 

L’importanza della temperatura

Ultima, ma non per questo meno importante, la selezione della temperatura, un elemento decisivo sia per realizzare l’effetto sperato sia per salvaguardare la salute dei capelli. Se non si imposta la giusta temperatura, infatti, si rischia non solo di rovinare la fibra capillare ma anche di non avere il calore necessario per stirare a dovere la chioma. Se, poi, il modello scelto offre un range molto ampio di temperature selezionabili tanto di guadagnato, perché si avrà una maggiore possibilità di scelta sul livello di calore con cui lavorare!

Infine, può tornare molto utile disporre di un dispositivo che preveda una funzione di riscaldamento rapido, in modo da ridurre notevolmente i tempi della messa in piega.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come funziona la spazzola lisciante?

La spazzola lisciante è un beauty tool finalizzato a rendere la chioma liscia e ordinata: l’elemento riscaldante integrato consente di realizzare lo styling desiderato in poco tempo, mentre lo ionizzatore rimuovere l’elettricità statica responsabile dell’odioso effetto crespo, il tutto lasciando i capelli visibilmente più morbidi e lucenti.

Ci sono, poi, modelli più completi che uniscono l’azione lisciante della spazzola e dello ionizzatore a quella del getto d’aria calda, in modo da asciugare i capelli e dare loro una piega perfetta utilizzando un unico dispositivo.

 

Come pulire la spazzola lisciante?

Prendersi cura della propria spazzola lisciante è fondamentale per preservare la salute della chioma ed evitare cali di efficienza che non garantirebbero l’effetto sperato.

Tra le setole, infatti, si accumulano capelli, polvere, forfora e residui di prodotti per lo styling, per cui andranno pulite con una certa frequenza: idealmente dovremmo farlo dopo ogni utilizzo, o comunque appena ne sentiamo l’esigenza.

Dopo aver rimosso i capelli, magari aiutandovi con un pettine o una pinzetta per estirpare quelli incastrati, togliete la polvere e altri residui dalle setole, operazione che potete eseguire con uno spazzolino da denti o per unghie.

 

A quanti gradi impostare la spazzola lisciante?

Utilizzare una spazzola lisciante causa un forte stress alla chioma, spesso sottoposta a un calore troppo elevato che rischia di sfibrare e indebolire la fibra capillare.

Per questo è fondamentale settare lo strumento in modo adeguato impostando la temperatura in base al tipo di capello e al risultato che si vuole ottenere.

In linea di massima, potremmo dire che i capelli sottili e fragili vanno trattati con una temperatura non superiore ai 150 °C; quelli lisci o leggermente mossi tra i 160 e i 180 °C; mentre in caso di chiome indomabili e tendenti al crespo il calore dovrà essere di almeno 200°C.

 

Quanto costa una spazzola lisciante?

Per stabilire quale spazzola lisciante comprare è importante soffermarsi sulle caratteristiche strutturali e funzionali del prodotto, ma è altrettanto importante prestare attenzione al costo, in quanto indicativo della qualità dell’elettrodomestico.

Si parte dai modelli in vendita a prezzi bassi, il che potrebbe suscitare qualche perplessità in merito all’efficienza delle prestazioni, fino ad arrivare ai top di gamma proposti a cifre da capogiro che, sicuramente, non tutti saranno disposti a investire.

Una buona via di mezzo sono le spazzole liscianti che offrono un buon compromesso tra prezzo finale e qualità complessiva: qui la spesa dovrebbe aggirarsi intorno ai 60-80 €.

 

 

 

Come utilizzare una spazzola lisciante

 

Da sempre considerata una valida alternativa alla piastra per capelli, la spazzola lisciante è uno styler innovativo che ha rivoluzionato il modo di stirare i capelli, rendendo la messa in piega più veloce e pratica.

Se fino a questo momento ci siamo occupati di come scegliere una buona spazzola lisciante, in questa sezione della nostra guida vogliamo darvi qualche dritta su come utilizzarla al meglio.

 

 

Preparate i capelli al trattamento

Prima di accendere il dispositivo, dovete preparare la chioma al trattamento che si appresta a ricevere. Occupatevi, dunque, del lavaggio pulendo accuratamente i capelli con uno shampoo appropriato, per poi passare all’applicazione di un balsamo adatto al tipo di capello. Se avete un riccio particolarmente “indisciplinato”, è preferibile utilizzare un conditioner o una maschera nutriente che aiuti a distendere la fibra capillare.

Ricordate che un’accurata pulizia dei capelli è fondamentale se volete che la vostra spazzola faccia bene il suo lavoro e vi garantisca un risultato di lunga durata.

Una volta terminato il lavaggio, asciugate i capelli con il phon e districate bene le ciocche per sciogliere tutti i nodi.

 

Scegliete la temperatura

Arrivate a questo punto potete accendere la vostra spazzola lisciante e impostarla alla giusta temperatura. Se avete una chioma riccia regolatela tra i 200 e i 220 gradi, mentre per i capelli lisci o normali usate una temperatura che non superi i 190°C. Chi, invece, ha un capello sottile o particolarmente fragile dovrà puntare su un range tra 160 e 180 gradi, non di più. Il dispositivo dovrebbe impiegare pochi minuti per essere pronto all’uso e nel frattempo potete selezionare le ciocche e abbozzare un’acconciatura.

 

Cominciate a spazzolare i capelli

Ora iniziate a spazzolare i capelli fino a raggiungere il risultato desiderato. In genere, per uno styling perfettamente liscio occorrono circa cinque minuti, per cui potrete servirvi del beauty tool anche per ritoccare al volo il brushing quotidiano.

È fondamentale partire dalle radici e far scorrere delicatamente le setole per tutta la lunghezza dei capelli, cercando di non trascurare nessuna zona.

Inoltre, potrete utilizzare la spazzola anche per arrotondare leggermente le punte, in modo da dare all’acconciatura un po’ di movimento.

 

 

Alcuni consigli per l’uso

Prima di utilizzare la spazzola lisciante è bene adottare alcune precauzioni che possano consentirvi di proteggere la salute della vostra preziosa chioma e di ottenere l’effetto sperato. Innanzitutto, evitate di utilizzare prodotti per lo styling, come spray, lacca e lozioni, per evitare che eventuali residui possano creare attrito al passaggio della spazzola. Potete usarli, sì, ma solo al termine del trattamento per fissare la piega.

Ricordate che l’apparecchio va utilizzato solo sui capelli perfettamente asciutti e ben pettinati, altrimenti si potrebbe correre il rischio di danneggiare la struttura capillare e, per la stessa ragione, evitate di usare la spazzola insieme al phon.

Inoltre, scegliete un prodotto contraddistinto dal marchio CE: trattandosi di un dispositivo elettrico con componenti in plastica è sempre bene prestare la massima attenzione al fattore sicurezza.