Ultimo aggiornamento: 03.02.23

 

Come funziona la spazzola lisciante?

La spazzola lisciante è un beauty tool finalizzato a rendere la chioma liscia e ordinata: l’elemento riscaldante integrato consente di realizzare lo styling desiderato in poco tempo.

Lo ionizzatore rimuovere l’elettricità statica responsabile dell’odioso effetto crespo, il tutto lasciando i capelli visibilmente più morbidi e lucenti.

Ci sono, poi, modelli più completi che uniscono l’azione lisciante della spazzola e dello ionizzatore a quella del getto d’aria calda, in modo da asciugare i capelli e dare loro una piega perfetta utilizzando un unico dispositivo.

 

Come pulire la spazzola lisciante?

Prendersi cura della propria spazzola lisciante è fondamentale per preservare la salute della chioma ed evitare cali di efficienza che non garantirebbero l’effetto sperato.

Tra le setole, infatti, si accumulano capelli, polvere, forfora e residui di prodotti per lo styling, per cui andranno pulite con una certa frequenza: idealmente dovremmo farlo dopo ogni utilizzo, o comunque appena ne sentiamo l’esigenza.

Dopo aver rimosso i capelli, magari aiutandovi con un pettine o una pinzetta per estirpare quelli incastrati, togliete la polvere e altri residui dalle setole, operazione che potete eseguire con uno spazzolino da denti o per unghie.

A quanti gradi impostare la spazzola lisciante?

Utilizzare una spazzola lisciante causa un forte stress alla chioma, spesso sottoposta a un calore troppo elevato che rischia di sfibrare e indebolire la fibra capillare.

Per questo è fondamentale settare lo strumento in modo adeguato impostando la temperatura in base al tipo di capello e al risultato che si vuole ottenere.

In linea di massima, potremmo dire che i capelli sottili e fragili vanno trattati con una temperatura non superiore ai 150 °C.

Quelli lisci o leggermente mossi tra i 160 e i 180 °C; mentre in caso di chiome indomabili e tendenti al crespo il calore dovrà essere di almeno 200°C.

 

Quanto costa una spazzola lisciante?

Per stabilire quale spazzola lisciante comprare è importante soffermarsi sulle caratteristiche strutturali e funzionali del prodotto, ma è altrettanto importante prestare attenzione al costo, in quanto indicativo della qualità dell’elettrodomestico.

Si parte dai modelli in vendita a prezzi bassi, il che potrebbe suscitare qualche perplessità in merito all’efficienza delle prestazioni, fino ad arrivare ai top di gamma proposti a cifre da capogiro che, sicuramente, non tutti saranno disposti a investire.

Una buona via di mezzo sono le spazzole liscianti che offrono un buon compromesso tra prezzo finale e qualità complessiva: qui la spesa dovrebbe aggirarsi intorno ai 60-80 €.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI