Ultimo aggiornamento: 04.02.23

 

Da sempre considerata una valida alternativa alla piastra per capelli, la spazzola lisciante è uno styler innovativo che ha rivoluzionato il modo di stirare i capelli, rendendo la messa in piega più veloce e pratica.

Se fino a questo momento ci siamo occupati di come scegliere una buona spazzola lisciante, in questa sezione della nostra guida vogliamo darvi qualche dritta su come utilizzarla al meglio.

 

Preparate i capelli al trattamento

Prima di accendere il dispositivo, dovete preparare la chioma al trattamento che si appresta a ricevere.

Occupatevi, dunque, del lavaggio pulendo accuratamente i capelli con uno shampoo appropriato, per poi passare all’applicazione di un balsamo adatto al tipo di capello.

Se avete un riccio particolarmente “indisciplinato”, è preferibile utilizzare un conditioner o una maschera nutriente che aiuti a distendere la fibra capillare.

Ricordate che un’accurata pulizia dei capelli è fondamentale se volete che la vostra spazzola faccia bene il suo lavoro e vi garantisca un risultato di lunga durata.

Una volta terminato il lavaggio, asciugate i capelli con il phon e districate bene le ciocche per sciogliere tutti i nodi.

 

Scegliete la temperatura

Arrivate a questo punto potete accendere la vostra spazzola lisciante e impostarla alla giusta temperatura.

Se avete una chioma riccia regolatela tra i 200 e i 220 gradi, mentre per i capelli lisci o normali usate una temperatura che non superi i 190°C.

Chi, invece, ha un capello sottile o particolarmente fragile dovrà puntare su un range tra 160 e 180 gradi, non di più.

Il dispositivo dovrebbe impiegare pochi minuti per essere pronto all’uso e nel frattempo potete selezionare le ciocche e abbozzare un’acconciatura.

 

Cominciate a spazzolare i capelli

Ora iniziate a spazzolare i capelli fino a raggiungere il risultato desiderato. In genere, per uno styling perfettamente liscio occorrono circa cinque minuti, per cui potrete servirvi del beauty tool anche per ritoccare al volo il brushing quotidiano.

È fondamentale partire dalle radici e far scorrere delicatamente le setole per tutta la lunghezza dei capelli, cercando di non trascurare nessuna zona.

Inoltre, potrete utilizzare la spazzola anche per arrotondare leggermente le punte, in modo da dare all’acconciatura un po’ di movimento.

Alcuni consigli per l’uso

Prima di utilizzare la spazzola lisciante è bene adottare alcune precauzioni che possano consentirvi di proteggere la salute della vostra preziosa chioma e di ottenere l’effetto sperato.

Innanzitutto, evitate di utilizzare prodotti per lo styling, come spray, lacca e lozioni, per evitare che eventuali residui possano creare attrito al passaggio della spazzola. Potete usarli, sì, ma solo al termine del trattamento per fissare la piega.

Ricordate che l’apparecchio va utilizzato solo sui capelli perfettamente asciutti e ben pettinati, altrimenti si potrebbe correre il rischio di danneggiare la struttura capillare e, per la stessa ragione, evitate di usare la spazzola insieme al phon.

Inoltre, scegliete un prodotto contraddistinto dal marchio CE: trattandosi di un dispositivo elettrico con componenti in plastica è sempre bene prestare la massima attenzione al fattore sicurezza.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI