Ultimo aggiornamento: 13.06.21

 

Spazzolini Elettrici – Guida all’Acquisto e Confronti

 

Prendersi cura della propria igiene orale è fondamentale per avere denti sani e sfoggiare un sorriso a prova di selfie. Se state pensando di acquistare uno spazzolino elettrico, notoriamente più efficace della sua controparte “manuale”, la nostra guida vi aiuterà a scegliere il modello adatto alle vostre esigenze, esaminando sia le proposte top di gamma sia i prodotti con il miglior rapporto qualità/prezzo. Oral-B Pro 2 2500 CrossAction ha un timer di due minuti per gestire al meglio i tempi dell’igiene orale e un innovativo sensore che avvisa quando si sta esercitando una pressione eccessiva contro denti e gengive. Per i piccoli, invece, consigliamo Oral-B Stages Power, che permetterà di trasformare la pulizia quotidiana dei denti in un momento di puro divertimento.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

I 7 migliori spazzolini elettrici – Classifica 2021

 

Se avete a cuore la vostra igiene orale, allora saprete di non poter fare a meno di un buon spazzolino elettrico per effettuare una seduta di pulizia accurata e precisa. Se non avete idea di quale scegliere, la nostra classifica vi permetterà di confrontare prezzi e caratteristiche delle migliori offerte disponibili sul mercato, così che possiate individuare facilmente il modello adatto alle vostre esigenze e possibilità di spesa.

 

 

Spazzolino elettrico Oral-B

 

1. Oral-B Pro 2 2500 CrossAction Spazzolino Elettrico Ricaricabile

 

Lo spazzolino elettrico Oral-B Pro 2 2500 CrossAction rientra indiscutibilmente tra gli spazzolini elettrici più venduti della sua categoria. Il design professionale della testina con setole angolate permette di raggiungere anche gli spazi interdentali più difficili, rimuovendo fino al 100% di placca in più rispetto a un normale spazzolino.

La base di ricarica è poco ingombrante e riesce a trovare posto anche in spazi limitati, mentre la pratica custodia da viaggio in dotazione ne facilita il trasporto per provvedere alla propria igiene orale anche lontano da casa.

Il prezzo elevato a cui viene venduto trova giustificazione nella disponibilità di numerose funzioni all’avanguardia che ne fanno un prodotto completo e adatto a soddisfare qualsiasi esigenza d’uso. È il caso del sensore di pressione che avvisa quando si stanno spazzolando i denti in modo eccessivo e del timer integrato che permette di dedicare il giusto tempo a ogni parte della bocca.

Lo annoveriamo tra i migliori spazzolini elettrici del 2021 anche per la disponibilità di due differenti modalità di spazzolamento, pensate rispettivamente per la pulizia quotidiana e per effettuare un massaggio più delicato sulle gengive, minimizzando il rischio di infiammazioni e sanguinamenti.

 

Pro

Funzioni: Oltre al timer da due minuti, suddiviso in intervalli da 30 secondi per trattare le quattro semiarcate, dispone di un sensore di pressione che segnala quando si sta applicando troppa forza durante lo spazzolamento.

Modalità di pulizia: L’Oral-B Pro 2 2500 CrossAction offre due programmi di spazzolamento per assicurare una pulizia accurata e completa anche in caso di gengive sensibili o soggette a frequenti infiammazioni.

Accessoriato: Nel prezzo sono inclusi una base di ricarica, due testine di ricambio Oral-B CrossAction con setole inclinate e una pratica custodia da viaggio per portare con sé lo spazzolino in vacanza o in trasferta.

 

Contro

Costo: Questo prodotto non presenta difetti significati sia sul fronte della praticità sia dal punto di vista qualitativo, ed è probabilmente per questa ragione che non si trova in vendita a prezzi bassi.

Acquista su Amazon.it (€39,99)

 

 

 

2. Oral-B Spazzolino Elettrico Ricaricabile Braun Vitality 100

 

La prossima recensione vuole mettere in luce pregi e difetti dello spazzolino elettrico Oral-B Vitality 100 proposto da Braun, un modello dalle funzioni essenziali ma venduto a un prezzo decisamente contenuto rispetto ai principali prodotti concorrenti.

La forma rotonda della testina CrossAction è progettata per imitare gli strumenti di pulizia usati dai dentisti, mentre le sue setole angolate di 16 gradi avvolgono ogni singolo dente per rimuovere la placca e i residui di cibo anche tra gli spazi interdentali difficili da raggiungere.

La modalità di pulizia “Daily Clean” di cui è provvisto sfrutta il movimento 2D per ripristinare il bianco naturale dei denti e favorire la salute delle gengive svolgendo un’azione molto delicata. Inoltre, la batteria ricaricabile assicura un’autonomia di sette giorni tra una carica e l’altra se si utilizza il dispositivo due volte al giorno per un tempo massimo di due minuti a seduta, cosa che non dovrebbe risultare difficile grazie al timer integrato.

 

Pro

Tecnologia “Daily Clean”: Si avvale del movimento 2D per garantire una pulizia efficace di tutto il cavo orale, svolgendo un’azione molto delicata sulle gengive.

Timer: Permette di spazzolare i denti per almeno due minuti ed emette un segnale acustico che avverte quando è giunto il momento di passare all’arcata successiva.

Setole Indicator: La testina dello spazzolino elettrico Oral-B Vitality 100 dispone di setole Indicator che cambiano colore per segnalare che è arrivato il momento di sostituirla.

Prezzo e colori: La soddisfazione degli acquirenti deriva anche dal costo economico a cui viene venduto e dalla disponibilità di ben quattro colorazioni tra cui scegliere.

 

Contro

Batteria: Nonostante l’autonomia garantita di sette giorni, secondo i pareri degli utenti tende a durare meno dopo un certo numero di utilizzi.

Acquista su Amazon.it (€25)

 

 

 

Spazzolino elettrico per bambini

 

3. Oral-B Stages Power Spazzolino Elettrico Ricaricabile per Bambini

 

Utilizzabile a partire dai tre anni di età, l’Oral-B Stages Power è uno spazzolino elettrico per bambini divertente e facile da usare, che invoglierà i piccoli a lavarsi i denti in compagnia dei loro personaggi Disney del cuore. Le caratteristiche più rilevanti di questo modello sono il duplice movimento oscillante e rotatorio della testina, che permette alle setole di raggiungere efficacemente e in profondità ogni angolo della bocca, e l’impugnatura ergonomica con rivestimento antiscivolo per assicurare una presa salda anche nel caso in cui le manine del bimbo fossero umide.

Pur trattandosi di uno spazzolino elettrico di fascia economica, quindi abbastanza essenziale sia dal punto di vista strutturale sia per quel che riguarda le funzioni disponibili, è comunque provvisto di un timer che, tramite una breve vibrazione, avvisa quando il ciclo di pulizia è concluso.

Inoltre, utilizzando il link in basso verrete indirizzati allo store online dove acquistare una delle quattro versioni messe a disposizione da Oral-B, in modo da permettere a vostro figlio di scegliere quella con sopra raffigurati i suoi personaggi preferiti.

 

Pro

Timer: Le setole morbide assicurano una pulizia accurata della bocca senza irritare le gengive, mentre il timer integrato permette ai bambini di dedicare il giusto tempo alla propria igiene orale.

Prezzo conveniente: A convincere la maggior parte dei genitori è stato sicuramente il suo costo molto competitivo, che però non costringe a scendere a compromessi sul fronte della qualità.

Alimentazione: Funziona tramite due pile stilo che offrono il duplice vantaggio di non dover aspettare che il dispositivo si ricarichi e di poterlo usare ovunque senza la preoccupazione di avere una presa elettrica nelle vicinanze.

 

Contro

Accessori: Sarà anche un prodotto dal convincente rapporto qualità/prezzo, ma rispetto ad altri modelli venduti online non dispone di un kit accessori particolarmente ricco né di testine di ricambio.

Acquista su Amazon.it (€34,87)

 

 

 

Spazzolino elettrico Philips

 

4. Philips Spazzolino Elettrico HX9354/38 DiamondClean 

 

Il design all’avanguardia e i numerosi accessori del Philips HX9354/38 DiamondClean si adattano perfettamente a quello che i consumatori richiedono ai migliori prodotti per la cura dell’igiene orale. L’innovativa tecnologia sonica di cui è provvisto permette alla testina di effettuare 62.000 movimenti al minuto per rimuovere placca, batteri e sporco che si accumulano tra gli spazi interdentali, il tutto rispettando i due minuti di spazzolamento segnalati dal timer integrato.

Inoltre, dispone di ben cinque programmi pensati per la pulizia quotidiana, per rimuovere le macchie superficiali, per sbiancare i denti e per massaggiare le gengive con un’azione delicata che previene il rischio di infiammazioni e irritazioni.

Giudizi positivi anche in merito al sistema di alimentazione, visto che oltre alla batteria interna dall’autonomia notevole di circa tre settimane e alla custodia da viaggio collegabile al cavo USB incluso nella dotazione, dispone di un bicchiere caricatore che sostituisce la tradizionale base di ricarica e può essere usato anche per sciacquarsi i denti.

 

Pro

Programmi: Il Philips HX9354/38 DiamondClean dispone di ben cinque programmi per adattarsi a qualsiasi tipo di dentatura e a ogni esigenza di pulizia, compresa la sbiancatura dei denti.

Tecnologia Sonicare: Permette alla testina di compiere 62.000 movimenti al minuto per una pulizia accurata e profonda del cavo orale, rispettando anche le gengive più delicate e sensibili.

Accessori: Il costo appare importante ma trova giustificazione nella ricca dotazione di accessori che comprende: due impugnature DiamondClean, quattro testine Adaptive Clean, un bicchiere caricatore e una custodia da viaggio con cavo USB.

 

Contro

Prezzo: Consigliamo a chi non ha troppe pretese di dare un’occhiata a modelli meno costosi, visto che il prezzo elevato a cui viene venduto il DiamondClean non lo rende accessibile per tutte le tasche.

Acquista su Amazon.it (€250,95)

 

 

 

Spazzolino elettrico con idropulsore

 

5. Waterpik Spazzolino Elettrico SF-02 con Idropulsore Sonic-Fusion

 

Ecco un altro dispositivo capace di assolvere con efficacia al suo scopo e che ci sentiamo di consigliare per le sue funzioni interessanti. Innanzitutto, dispone di tecnologia idrodinamica a ultrasuoni che si è dimostrata più incisiva nel migliorare l’igiene orale rispetto agli spazzolini elettrici con sistema sonico. Le micro-vibrazioni della testina si propongono, infatti, di disgregare la parete cellulare dei batteri cariogeni e il film di placca che si accumula tra i denti, restituendo una dentatura perfettamente pulita e sana già dai primi utilizzi.

Ha un’impugnatura ergonomica per facilitare la presa e un manipolo laterale che permette di regolare la potenza del getto d’acqua, con l’ulteriore vantaggio di poterlo associare al movimento verticale delle setole per imitare fedelmente lo spazzolamento manuale consigliato dai dentisti.

L’unico appunto che possiamo muovere al prodotto riguarda l’ingombro non indifferente della base d’appoggio, ma a parte questo non ci sono altri difetti che potrebbero scoraggiarne l’acquisto.

 

Pro

Con idropulsore Sonic-Fusion: La tecnologia a ultrasuoni consente di rimuovere fino al 29% di placca in più rispetto a uno spazzolino elettrico con tecnologia sonica o rotante, regalando un’igiene orale davvero impeccabile.

Completo: Oltre a un selettore che permette di regolare l’intensità del getto d’acqua in base alle esigenze, è dotato di un timer di due minuti con intervalli di 30 secondi, due testine di ricambio e una custodia rigida da viaggio.

Maneggevole: Il design ergonomico e la particolare leggerezza della struttura permettono di maneggiare lo spazzolino con estrema facilità, raggiungendo i punti più ostici in modo pratico e veloce.

 

Contro

Ingombro: Per ampliare l’autonomia del serbatoio l’azienda è dovuta scendere a compromessi sul fronte dell’ingombro, che potrebbe risultare eccessivo per chi dispone di poco spazio in bagno.

Acquista su Amazon.it (€174,95)

 

 

 

Spazzolino elettrico Fairywill

 

6. Fairywill Spazzolino Elettrico FW-507 con 3 Testine di Ricambio

 

Se quello che state cercando è uno spazzolino elettrico capace di conciliare alcune delle funzionalità tipiche dei top di gamma a un prezzo davvero allettante, il Fairywill FW-507 soddisferà tutti i vostri parametri di ricerca.

Le cinque modalità di spazzolamento disponibili comprendono la funzione sbiancante, quella per la protezione delle gengive, il programma per la pulizia quotidiana e quello specifico per lucidare di denti e rimuovere le macchie che ingialliscono la superficie dentale. Non manca all’appello un timer integrato di due minuti che ricorda ogni 30 secondi di cambiare arcata dentale, così da ottenere una pulizia accurata della cavità orale senza tralasciare nessuna parte della bocca.

La batteria ricaricabile assicura un’autonomia di trenta giorni e si ricarica in sole quattro ore, mentre il manico con rivestimento antiscivolo permette di maneggiare lo strumento in modo agevole, raggiungendo facilmente anche gli spazi interdentali più difficili e nascosti. Sebbene nella dotazione siano incluse tre testine di ricambio con tanto di copertura protettiva per le setole, dobbiamo segnalare però l’assenza di una custodia da viaggio, mancanza che per qualche utente potrebbe rivelarsi scomoda.

 

Pro

Pratico: Il timer integrato nel manico indica per quanto tempo bisogna spazzolare i denti per avere una pulizia efficace, mentre le cinque modalità di spazzolamento si adattano a qualsiasi esigenza d’uso.

Rapporto qualità/prezzo: Se non avete intenzione di spendere un capitale per l’acquisto di uno spazzolino elettrico performante e di buona qualità, la referenza di Fairywill potrebbe fare al vostro caso.

Ricambi: Nel prezzo sono incluse tre testine di ricambio che permettono di utilizzare il dispositivo per lunghi periodi senza essere costretti a effettuare ulteriori acquisti.

 

Contro

Custodia: Nella dotazione, purtroppo, non è inclusa una custodia da viaggio, anche se l’azienda ha cercato di rimediare all’inconveniente dotando ogni testina di una copertura protettiva per le setole.

Acquista su Amazon.it (€26,99)

 

 

 

Spazzolino elettrico Colgate

 

7. Colgate Spazzolino Elettrico Ricaricabile Floss 360

 

Porta la firma di Colgate lo spazzolino elettrico a pile Floss 360 che pulisce denti, gengive e lingua in modo efficace e senza sforzo. Trattandosi di un prodotto di fascia bassa risulta molto essenziale sia in termini di struttura sia sul fronte delle funzioni, ma nonostante questo è in grado di assicurare una buona igiene orale grazie alla sua particolare testina Actibrush costituita da varie tipologie di setole. 

Le floss tip per la pulizia interdentale, quelle oscillanti per lucidare i denti e rimuovere le macchie superficiali, le setole piatte per spazzolare la corona dentale, quelle angolate per raggiungere facilmente il bordo gengivale, e il pulisci-lingua che si occupa di eliminare i batteri dalla mucosa orale per prevenire la formazione dell’alito cattivo.

Come già accennato, il Colgate Floss 360 è un modello piuttosto basilare ed economico, ma va più che bene per chi non ha particolari esigenze di pulizia dentale, sempre ammesso che si sia disposti a sostituire le pile ogni volta che se ne presenti la necessità.

 

Pro

Setole: Ciò che differenzia il Colgate Floss 360 dai competitor è la sua testina Actibrush costituita da varie tipologie di setole che assicurano una pulizia completa e profonda del cavo orale, lasciando una prolungata sensazione di pulito e freschezza in bocca.

Rapporto prezzo/prestazioni: È chiaro che a un prezzo così basso non si possono pretendere le stesse funzioni dei modelli più costosi e tecnologici, ma si rivela comunque più efficace dei tradizionali spazzolini manuali nel rimuovere placca e sporcizia da denti, gengive e lingua.

Manico: Nonostante le pile siano ubicate all’interno del manico, l’impugnatura ergonomica e i rialzi in gomma antiscivolo permettono una buona presa anche qualora la mano fosse bagnata.

 

Contro

Essenziale: Non dispone di funzioni tecnologicamente avanzate, come il sensore di pressione o il timer; per cui lo consigliamo a chi vuole passare dallo spazzolino manuale a uno elettrico senza spendere un occhio della testa.

Acquista su Amazon.it (€8,04)

 

 

 

Accessori 

 

Testine per spazzolino elettrico Oral-B

 

Testine per Spazzolino Elettrico Oral-B Precision Clean

 

Se siete clienti fidelizzati al marchio Oral-B e avete la necessità di acquistare delle testine di ricambio per il vostro spazzolino elettrico, il set che vi proponiamo vi permetterà di avere una scorta di ben dieci pezzi a un costo davvero conveniente.

Oltre a essere compatibili con tutti i modelli ricaricabili dell’azienda (fatta eccezione per le versioni Sonic), sono provviste di setole Indicator che cambiano colore per indicare la necessità di sostituire la testina, operazione che si rivela estremamente facile e alla portata di tutti.

Il design rotondo, inoltre, è progettato per avvolgere ogni singolo dente senza irritare le gengive, rimuovendo al contempo le macchie superficiali per un sorriso sfavillante e una bocca più sana.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Porta Spazzolino elettrico

 

Porta spazzolino elettrico Poketech

 

Per mantenere lo spazzolino (e le relative testine) sempre pulito ed efficiente in mancanza di un supporto apposito, potete valutare l’acquisto di un porta spazzolino elettrico leggero e compatto come quello a marchio Poketech, che chiude i nostri consigli d’acquisto.

I materiali impiegati per la sua costruzione sono di ottima qualità e pensati per garantire un utilizzo duraturo anche a distanza di anni, potendo fare affidamento su una garanzia di 12 mesi in caso di difetti strutturali o malfunzionamenti.

Al suo interno trovano posto quattro testine, adeguatamente protette da un coperchio in plastica trasparente; uno slot per il caricatore, che permette di ricaricare il dispositivo collegando semplicemente la base alla presa elettrica; e uno spazio ad hoc dove riporre il manico dello spazzolino e averlo sempre a portata di mano.

Acquista su Amazon.it (€9,99)

 

 

 

Guida per comprare uno spazzolino elettrico

 

Quando si parla di spazzolini elettrici non è possibile stabilire quale sia il migliore in assoluto, poiché ogni modello è pensato per rispondere a specifiche esigenze. Inoltre, alcune persone preferiscono le versioni che simulano il movimento rotatorio con cui ci si lava i denti manualmente, mentre altre prediligono l’innovativa tecnologia sonica per ottenere una totale rimozione della placca.

Fermo restando che l’ideale è sempre testarlo di persona, le indicazioni della nostra guida e le recensioni degli altri utenti possono aiutarvi a capire quale prodotto potrebbe adattarsi meglio alle vostre necessità.

Elettrico o manuale? Qual è la differenza

Prima ancora di decidere quale spazzolino elettrico comprare, è bene fare un passo indietro è capire se la sua testina oscillante sia effettivamente in grado di pulire meglio i denti rispetto alle tradizionali versioni manuali. Ora, premesso che si possono ottenere buoni risultati in entrambe i casi, gli spazzolini elettrici assicurano un maggior numero di vantaggi nella cura della bocca, oltre a migliorare le proprie abitudini di spazzolamento.

Molti modelli, specialmente quelli della migliore marca, sono infatti provvisti di alcuni accorgimenti strutturali e tecnologici che possono fare la differenza, come il sensore di pressione che avvisa quando si sta praticando troppa forza sulle gengive o il timer che indica i tempi giusti da dedicare a ogni zona dell’arcata dentale per ottenere una pulizia più profonda e accurata.

Sebbene i classici spazzolini manuali non offrano le stesse funzioni di quelli elettrici e presuppongano una maggiore attenzione in fase di spazzolamento, sono comunque realizzati con una tecnologia piuttosto avanzata per renderne l’utilizzo più piacevole ed efficace: manici dal design ergonomico per garantire una buona presa, tamponi pulisci lingua per impedire la formazione di cattivi odori e setole studiate appositamente per raggiungere i punti più difficili, lucidare la superficie dentale e massaggiare le gengive.

Quindi, tenendo conto di quanto appena detto e considerato il fatto che spesso nemmeno i dentisti sono concordi nel definire quale sia il tipo di spazzolino migliore, la scelta tra l’una o l’altra tipologia dipende principalmente dal modo con cui lo strumento viene usato, punto sul quale gli esperti sono pienamente d’accordo.

 

Alimentazione e funzioni

Se dopo un’attenta comparazione tra le due versioni avete deciso di acquistare uno spazzolino elettrico, non vi resta che effettuare un confronto tra le diverse offerte disponibili nell’attuale panorama dentistico per individuare il dispositivo più idoneo a soddisfare le vostre aspettative.

Tra i fattori più importanti da considerare c’è sicuramente il tipo di alimentazione, che può essere a batteria oppure a pile sostituibili. I primi sono, in genere, provvisti di una base d’appoggio su cui possono essere riposti dopo l’uso e si ricaricano tramite cavo USB o un apposito “bicchiere di ricarica”. 

Oltre a essere più comodi da utilizzare, dispongono di numerose funzionalità aggiuntive e accessori volti a migliorarne le prestazioni, ma per contro assorbono un maggior quantitativo di energia e il costo delle testine di ricambio (da sostituire con una cadenza trimestrale) risulta spesso rilevante.

I modelli a pile, invece, funzionano con le classiche stilo, che andranno sostituite periodicamente con una spesa annua non indifferente. Inoltre, si tratta di versioni abbastanza basilari in termini di funzionamento e sono generalmente dotate di un manico più ingombrante.

Come sottolineato, il migliore spazzolino elettrico con base di ricarica vanta numerose funzioni ed è in grado di assicurare prestazioni più elevate rispetto all’antagonista, che è molto essenziale ma anche più economico.

Ricordiamo, inoltre, che i modelli più sofisticati, come quelli provvisti di idropulsore o che sfruttano l’innovativo sistema a ultrasuoni, funzionano esclusivamente con base di ricarica, quindi si dovrà essere disposti a spendere qualcosina in più per assicurarsi un’esperienza di pulizia più appagante e completa sotto ogni punto di vista.

Struttura e maneggevolezza

Un altro fattore decisivo per stabilire come scegliere un buon spazzolino elettrico è la struttura del modello, da cui dipenderanno la sua maneggevolezza e la praticità d’uso. Innanzitutto, è bene verificare che l’ingombro del dispositivo, soprattutto se provvisto di una base di ricarica, sia conforme allo spazio disponibile nel proprio bagno e che permetta di riporre opportunamente le varie testine.

Per risolvere ogni possibile problema di ingombro, si potrebbe optare per un prodotto che permetta di fissare la base alla parete per occupare meno spazio sul lavandino, mentre per quel che riguarda la maneggevolezza bisognerà valutare l’ergonomia del manico e il peso dello spazzolino, soprattutto se destinato a essere utilizzato anche da bambini e adolescenti.

A tal proposito, ricordiamo che in vendita si possono trovare tantissimi modelli pensati appositamente per i piccoli, con una struttura e testine più consone alle loro caratteristiche. Esistono, infine, anche delle versioni da viaggio che, oltre a essere molto piccole e leggere, sono provviste di una pratica custodia che funge sia da base di ricarica sia da contenitore per facilitarne il trasporto.

 

 

 

Come utilizzare uno spazzolino elettrico

 

Dal momento che in questa guida all’acquisto si è fatto un gran parlare di igiene orale, è bene sfatare il mito secondo cui è sufficiente scegliere un buon spazzolino elettrico per essere certi di prendersi cura di denti e gengive in modo corretto.

In effetti, non basta acquistare il modello più performante e costoso in circolazione ma è necessario imparare a utilizzarlo in maniera ottimale e dedicare il giusto tempo allo spazzolamento quotidiano delle arcate dentali.

Come funziona lo spazzolino elettrico

Una buona cura del cavo orale è il lasciapassare per una bocca sana e pulita, operazione che passa sia dalla scelta degli strumenti giusti sia dalla costanza nella pulizia. Per imparare a lavarsi i denti in modo corretto, il primo step è capire come funziona lo spazzolino elettrico, che altro non è che un dispositivo dotato di testina rotonda e setole ultra-sottili che si muovono autonomamente per raggiungere tutti gli spazi interdentali in cui si depositano batteri e residui di cibo responsabili della placca e di eventuali irritazioni gengivali.

A tal proposito, un errore molto comune è quello di pensare che la placca si formi solo dopo i pasti, quando invece si genera anche nel caso in cui i denti non vengono in contatto con gli alimenti; pertanto, si consiglia di utilizzare spazzolino e dentifricio dalle due alle tre volte al giorno anche se non si è mangiato o bevuto.

Altro mito da sfatare è che i modelli elettrici siano più aggressivi di quelli manuali, quando in realtà il danneggiamento dello smalto è dovuto nella maggioranza dei casi a uno spazzolamento scorretto, che può avvenire in entrambe i casi.

A ogni modo, per evitare ogni possibile rischio, si può optare per un modello provvisto di un apposito sensore che segnala quando si sta praticando troppa pressione sulle gengive, così da salvaguardare l’integrità dello smalto dentale ed evitare fastidiose infiammazioni delle arcate alveolari che circondano il colletto dei denti.

 

Come si usa

Come già anticipato, lo spazzolino elettrico è un dispositivo che assicura diversi benefici alla salute della bocca, oltre a risultare più pratico da usare rispetto alle classiche versioni manuali.

Grazie al motore interno, che può essere alimentato a pile o a batterie ricaricabili, la testina rotonda trasmette degli impulsi alle setole differenziate per generare un movimento rotatorio e/o oscillante che permette di raggiungere anche le zone più difficili dell’arcata dentale e rimuovere efficacemente la placca da denti e gengive.

Il suo utilizzo è piuttosto semplice: dopo aver bagnato le setole e applicata la giusta quantità di dentifricio, avvicinate la testina all’arcata dentale e azionate il dispositivo; fatto questo, iniziate a spazzolare i denti frontali superiori e inferiori, per poi passare ai molari ed eventuali denti del giudizio, ricordando però di mantenere le setole sempre a un angolo di 45°.

A ogni passaggio esercitate una leggera pressione sulla superficie dentale, soffermandovi soprattutto tra un dente e l’altro, senza trascurare il retro dell’arcata; terminate, se necessario, con un breve spazzolamento della lingua per rimuovere i batteri responsabili dell’alito cattivo.

Consigli utili per una corretta pulizia del cavo orale

Per ottenere una completa pulizia del cavo orale e prevenire la formazione di tartaro, carie e gengiviti, l’utilizzo dello spazzolino elettrico può essere associato ad altri strumenti e prodotti che passano favorire la salute e l’igiene della bocca, come il filo interdentale, lo scovolino e – naturalmente – il collutorio, utile per rimuovere la placca e combattere l’alitosi.

Per avere un sorriso a prova di selfie, vi consigliamo di prestare attenzione anche alla scelta del dentifricio, evitando però di utilizzarne quantità industriali a ogni lavaggio nella speranza di ottenere un maggiore effetto pulente.

 

 

 

Domande Frequenti

 

Come aprire lo spazzolino elettrico Oral-B?

La maggior parte degli spazzolini elettrici Oral-B sono alimentati da una batteria ricaricabile che permette il movimento alternato delle setole; nel caso in cui il dispositivo perda potenza durante il funzionamento o non si carica molto probabilmente bisognerà sostituire la batteria, operazione che ovviamente presuppone un parziale smontaggio dell’apparecchio.

Nel caso delle versioni “Vitality” bisognerà togliere la testina e usare una pinza per rimuovere il cappuccio bianco che si trova subito sopra l’impugnatura, dopo di che basterà estrarre il circuito principale nella cui parte terminale è alloggiata la batteria. Gli altri modelli, invece, presentano una “sporgenza” alla base del manico che permette di svitare il tappo di chiusura per raggiungere facilmente il motore o il circuito di ricarica.

Come si ricarica lo spazzolino elettrico Oral-B?

Dipende dal modello: alcuni, infatti, hanno una base di ricarica su cui appoggiare il dispositivo per caricare la batteria, operazione che richiede in genere 12 ore; altri invece, come il nuovo Oral-B Genius 9000N CrossAction, dispongono di una custodia da viaggio con caricatore USB e supporto per smartphone per ricaricare spazzolino e telefono con una sola spina.

 

Come sostituire la testina dello spazzolino elettrico Oral-B?

Nulla di più semplice: basta afferrare il corpo della testina vecchia e tirarla verso l’alto per rimuoverla dalla sua sede, prelevando – se necessario – l’anello di gomma colorata intorno alla base per inserirla sulla nuova testa al fine di distinguerla da quelle utilizzate da altre persone.

Fatto questo, vi basterà posizionarla sopra l’estensione metallica all’estremità del dispositivo e spingerla verso il basso per farla scattare in posizione, dopo di che accendete lo spazzolino per assicurarvi che le setole si muovano correttamente, segno che l’installazione è avvenuta correttamente.

 

Ogni quanto cambiare la testina dello spazzolino elettrico?

Gli esperti consigliano di sostituire la testina dello spazzolino elettrico ogni tre mesi, o anche prima se le setole appaiono consumate. Recenti studi, inoltre, hanno dimostrato che uno spazzolino nuovo è capace di rimuovere un maggior quantitativo di placca rispetto a uno consumato, assicurando una migliore efficacia pulente a tutto vantaggio di una completa e accurata igiene dentale.

 

A che età si può iniziare a usare uno spazzolino elettrico?

In genere, gli spazzolini elettrici per bambini possono essere utilizzati in sicurezza già a partire dai 3-4 anni, sebbene esistano anche delle versioni specifiche pensate per una corretta igiene orale dei neonati subito dopo la comparsa del primo dente da latte, ossia intorno ai 5-6 mesi di vita.

In ogni caso, è buona norma leggere con attenzione le istruzioni riportate sulla scheda tecnica del prodotto, dove viene indicata con chiarezza anche la fascia d’età consigliata. Il passaggio allo spazzolino da adulti, invece, può avvenire verso gli 8-9 anni, o comunque a partire dal momento in cui tutti i denti da latte sono caduti e hanno lasciato il posto a quelli permanenti.

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments