Domande Frequenti sugli spazzolini elettrici

Ultimo aggiornamento: 20.06.24

 

Come aprire lo spazzolino elettrico Oral-B?

La maggior parte degli spazzolini elettrici Oral-B sono alimentati da una batteria ricaricabile che permette il movimento alternato delle setole.

Nel caso in cui il dispositivo perda potenza durante il funzionamento o non si carica molto probabilmente bisognerà sostituire la batteria, operazione che ovviamente presuppone un parziale smontaggio dell’apparecchio.

Nel caso delle versioni “Vitality” bisognerà togliere la testina e usare una pinza per rimuovere il cappuccio bianco che si trova subito sopra l’impugnatura, dopo di che basterà estrarre il circuito principale nella cui parte terminale è alloggiata la batteria.

Gli altri modelli, invece, presentano una “sporgenza” alla base del manico che permette di svitare il tappo di chiusura per raggiungere facilmente il motore o il circuito di ricarica.

 

Come si ricarica lo spazzolino elettrico Oral-B?

Dipende dal modello: alcuni, infatti, hanno una base di ricarica su cui appoggiare il dispositivo per caricare la batteria, operazione che richiede in genere 12 ore.

Altri invece, come il nuovo Oral-B Genius 9000N CrossAction, dispongono di una custodia da viaggio con caricatore USB e supporto per smartphone per ricaricare spazzolino e telefono con una sola spina.

 

Come sostituire la testina dello spazzolino elettrico Oral-B?

Nulla di più semplice: basta afferrare il corpo della testina vecchia e tirarla verso l’alto per rimuoverla dalla sua sede, prelevando – se necessario – l’anello di gomma colorata intorno alla base per inserirla sulla nuova testa al fine di distinguerla da quelle utilizzate da altre persone.

Fatto questo, vi basterà posizionarla sopra l’estensione metallica all’estremità del dispositivo e spingerla verso il basso per farla scattare in posizione, dopo di che accendete lo spazzolino per assicurarvi che le setole si muovano correttamente, segno che l’installazione è avvenuta correttamente.

Ogni quanto cambiare la testina dello spazzolino elettrico?

Gli esperti consigliano di sostituire la testina dello spazzolino elettrico ogni tre mesi, o anche prima se le setole appaiono consumate.

Recenti studi, inoltre, hanno dimostrato che uno spazzolino nuovo è capace di rimuovere un maggior quantitativo di placca rispetto a uno consumato, assicurando una migliore efficacia pulente a tutto vantaggio di una completa e accurata igiene dentale.

 

A che età si può iniziare a usare uno spazzolino elettrico?

In genere, gli spazzolini elettrici per bambini possono essere utilizzati in sicurezza già a partire dai 3-4 anni, sebbene esistano anche delle versioni specifiche pensate per una corretta igiene orale dei neonati subito dopo la comparsa del primo dente da latte, ossia intorno ai 5-6 mesi di vita.

In ogni caso, è buona norma leggere con attenzione le istruzioni riportate sulla scheda tecnica del prodotto, dove viene indicata con chiarezza anche la fascia d’età consigliata.

Il passaggio allo spazzolino da adulti, invece, può avvenire verso gli 8-9 anni, o comunque a partire dal momento in cui tutti i denti da latte sono caduti e hanno lasciato il posto a quelli permanenti.

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI