Ultimo aggiornamento: 27.06.22

 

Shampoo anticaduta – Guida all’acquisto, Opinioni e Confronti

 

La caduta dei capelli è un problema molto comune, che interessa una parte significativa della popolazione adulta: si stima, infatti, che nel nostro Paese ne soffra circa il 45% delle persone di ambo i sessi. Fortunatamente esistono prodotti specifici formulati per l’igiene della capigliatura, che contribuiscono a rallentarne il decorso, contrastando il diradamento e supportando la ricrescita dei fusti. Tra i più efficaci in tal senso si segnala il Brickell Men’s Products Rinforzante Quotidiano, un detergente ad azione antimicotica che aiuta a ripristinare l’equilibrio idrolipidico del cuoio capelluto maschile. A chi, invece, è alla ricerca uno shampoo anticaduta rinforzante consigliamo il Bioscalin Energy con ATP e AJB, che sfrutta la sinergia di tre attivi dalle proprietà energizzanti (caffeina, carnitina e arginina) per fornire al capello l’energia necessaria a sostenere le sue funzioni vitali.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori shampoo anticaduta – Classifica 2022

 

Scegliere il miglior shampoo anticaduta per contrastare il diradamento e la caduta dei capelli non è semplice, soprattutto in virtù delle numerose offerte disponibili sul mercato che promettono miracoli ma non risolvono il problema. Ed è qui che entriamo in gioco noi, che dopo un’attenta comparazione dei prodotti più venduti e apprezzati del momento, abbiamo stilato una classifica dei migliori shampoo anticaduta del 2022 per efficacia e rapporto qualità/prezzo. Ogni articolo è accompagnato da una recensione che ne mette in luce pro e contro, con l’aggiunta di un utile suggerimento su dove acquistare la proposta di interesse a prezzi bassi.

 

 

Shampoo anticaduta uomo

 

1. Brickell Men’s Products Shampoo Rinforzante Quotidiano Naturale

 

Il prodotto che apre la nostra rassegna è lo shampoo anticaduta uomo proposto da Brickell Men’s Products, una manna dal cielo per i capelli fragili, indeboliti e soggetti a caduta.

La sua formula arricchita con olio essenziale di Cajeput ed estratto di Menta Piperita si propone di ripristinare l’equilibrio idrolipidico del cuoio capelluto maschile per migliorare la corposità della chioma e proteggere i fusti dagli agenti esterni aggressivi che contribuiscono al loro indebolimento.

Formulato solo con eccipienti di origine naturale, senza aggiunta di solfati, parabeni, siliconi, ftalati e derivati del petrolio, è ideale per gli utilizzi frequenti anche in caso di cute sensibile o particolarmente delicata, fornendo le sostanze nutritive indispensabili per la salute e il benessere della capigliatura.

Il prezzo del formato da 230 ml è abbastanza alto rispetto alla media, ma riteniamo sia comunque giustificato dalla naturalezza della composizione e dall’efficacia dimostrata già a seguito delle prime applicazioni.

 

Pro

Rinforzante: Lo shampoo anticaduta Brickell Men’s Products sfrutta le proprietà ristrutturanti e rivitalizzanti dell’olio essenziale di Cajeput per restituire forza e vigore ai capelli, rallentandone il diradamento.

Formula delicata: Grazie alle proprietà idratanti e lenitive degli attivi contenuti, la fibra capillare viene ricostruita e riparata dall’interno, apportando protezione e luminosità alla chioma senza irritare il cuoio capelluto, vista la totale assenza di parabeni e solfati.

Risultati: Già dopo le prime applicazione si potrà notare la differenza, soprattutto se si hanno i capelli particolarmente sfibrati, indeboliti e soggetti a rottura.

 

Contro

Costoso: Non si tratta di un cosmetico a basso costo, visto che il formato da 230 ml viene proposto a un prezzo abbastanza elevato rispetto ai principali competitor, ma resta comunque un prodotto efficace e dalle elevate proprietà qualitative.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Shampoo anticaduta Bioscalin

 

2. Bioscalin Energy Shampoo Rinforzante con ATP e AJB

 

Lo shampoo anticaduta Bioscalin Energy è un trattamento coadiuvante specifico, che supporta l’effetto dei principi attivi contenuti nei prodotti cosmetici o farmacologici utilizzati per contrastare il diradamento e la caduta dei capelli (fiale, lozioni, sieri, ecc).

Grazie al complesso brevettato “ATP-3”, che sfrutta l’azione sinergica di tre eccipienti dalla riconosciuta azione energizzante – caffeina, carnitina e arginina – fornisce nutrimento ed energia al capello per sostenere le sue funzioni vitali e prolungarne la vita.

La sua formula è completata dall’AJB Complex, che abbina l’estratto di Ajuga reptans alla Biotina per inibire l’enzima 5-alfa-reduttasi coinvolto nell’eziologia dell’alopecia androgenetica e proteggere i capelli dall’azione deleteria dei radicali liberi.

L’efficacia del prodotto è dovuta anche all’esclusiva tecnologia a rilascio graduale “Triactive3” che migliora l’assorbimento e la tollerabilità delle sostanze contenute da parte del cuoio capelluto, garantendo risultati apprezzabili con una sola applicazione ogni tre giorni.

 

Pro

Energizzante: Il complesso brevettato ATP-3, a base di caffeina, carnitina e arginina, agisce sulla circolazione del cuoio capelluto per stimolare l’ossigenazione e l’attività dei follicoli piliferi, assicurando una detersione energizzante e rinvigorente.

Rinforza e protegge: Per incrementare i benefici della formula, Bioscalin ha aggiunto anche l’AJB Complex, che sfrutta le proprietà riparatrici dell’estratto di Ajuga reptans e della Biotina per rinforzare la struttura capillare e proteggerla dagli agenti esterni che causano la caduta dei capelli.

Efficace: Dai pareri degli utenti si evince una certa soddisfazione anche in merito ai risultati, che appaiono visibili già dopo le prime applicazioni.

 

Contro

Consistenza: Dal momento che il prodotto presenta una texture molto fluida e oleosa, occorre prestare maggiore attenzione al quantitativo da utilizzare per non appesantire troppo la fibra capillare.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Shampoo anticaduta donne

 

3. Biothymus Ac Shampoo Donna Ristrutturante Anticaduta Active

 

Dopo aver confrontato i prezzi e le formule degli shampoo anticaduta per donne proposti dalle migliori aziende del settore, abbiamo deciso di dare una chance anche alla proposta di Biothymus Ac.

Si tratta di un trattamento ristrutturante costituito da una miscela di condramina, acidi grassi, isoflavoni e aminoacidi (glicina e metionina) che agisce sul bulbo pilifero, ripristinando le condizioni ottimali per un corretto ciclo di vita del capello.

Le utenti che lo hanno provato si dicono molto soddisfatte dei risultati riscontrati già dopo le prime applicazioni e il merito va anche alla presenza della proteina Sh-Polypeptide-9 che, oltre a svolgere un’azione riattivante del microcircolo cutaneo, favorisce la sintesi della cheratina per rinforzare la fibra capillare e contrastare, al contempo, lo stress ossidativo.

Inoltre, grazie alle proprietà addolcenti, lenitive e idratanti del pantenolo, risulta indicato anche per i lavaggi frequenti, tenendo presente però che se si eccede con il quantitativo si rischia di appesantire molto i capelli, con il risultato che già dopo poche ore non mantengono la piega.

 

Pro

Formulazione: Il punto di forza dello shampoo anticaduta Biothymus Ac è la presenza della proteina Sh-Polypeptide-9 che stimola il microcircolo superficiale del cuoio capelluto, prevenendo l’atrofia dell’apparato pilo-sebaceo.

Ristrutturante: Il prodotto si caratterizza anche per la sua profonda azione rinvigorente e ristrutturante che restituisce densità e consistenza ai capelli fragili e indeboliti.

Delicato: Ideale come coadiuvante dei trattamenti contro il diradamento e la caduta dei capelli, rispetta i fisiologici valori di pH del cuoio capelluto, senza indurre alterazioni o provocare irritazioni.

 

Contro

Modalità d’uso: Per non rischiare di appesantire troppo la fibra capillare è fondamentale seguire alla lettera le modalità di applicazione riportate sulla confezione, soprattutto in merito al quantitativo da utilizzare.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Shampoo anticaduta Dercos

 

4. Vichy Shampoo Anticaduta Dercos Énergisant Complément

 

L’efficacia dello shampoo anticaduta Dercos Énergisant Complément si basa sull’impiego della nota molecola Aminexil brevettata da Vichy, i cui benefici sono confermati da numerose pubblicazioni scientifiche.

Si tratta di un potente vasodilatatore che stimola il microcircolo del cuoio capelluto grazie a due effetti principali: il primo è il maggior apporto di sostanze nutritive ai bulbi piliferi, mentre il secondo è la capacità di regolare la produzione di sebo da parte delle ghiandole sebacee per evitare che le impurità ostacolino la naturale ricrescita dei fusti.

Utilizzato per detergere la chioma prima dell’applicazione delle fiale Vichy Dercos Aminexil Intensive 5, prepara il cuoio capelluto al trattamento anticaduta vero e proprio e lo rende più ricettivo agli attivi contro la perdita dei capelli, restituendo forza e vitalità alla fibra capillare.

Ideale per chi cerca un prodotto non aggressivo, dalle buone proprietà qualitative e da usare in maniera frequente, rientra tra gli shampoo anticaduta più interessanti in termini di rapporto qualità/prezzo.

 

Pro

Composizione: Grazie alla molecola Aminexil brevettata da Vichy, questo shampoo anticaduta dona forza e vitalità alla fibra capillare e contrasta le alterazioni del follicolo che causano l’assottigliamento e la caduta dei capelli.

Sicuro: La sua formula delicata lo rende adatto per i lavaggi frequenti anche in caso di cute sensibile o facilmente irritabile.

Qualità/prezzo: Nonostante la buona qualità della formulazione e l’affidabilità dell’azienda produttrice, il prodotto rimane su cifre contenute.

 

Contro

Abbinamenti: Per ottenere i migliori risultati si consiglia di utilizzare lo shampoo in combinazione alle fiale Vichy Dercos Aminexil Intensive 5.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Shampoo anticaduta Biokap

 

5. Bios Line Shampoo Anticaduta Biokap 1700

 

Se state cercando un prodotto formulato esclusivamente con ingredienti naturali e che non alteri i fisiologici valori di pH del cuoio capelluto, vi consigliamo di dare un’occhiata allo shampoo anticaduta Biokap di Bios Line, un trattamento professionale, adatto a uomini e donne, venduto in formato da 200 ml a un ottimo prezzo.

La delicatezza della formulazione e l’assenza di parabeni, allergeni e SLS, assicura un’efficace detersione della capigliatura prevenendo la comparsa del prurito e di fastidiose irritazioni.

Gli estratti di Olax dissitiflora e vite rossa regolarizzano la produzione di sebo, espletando un’azione antinfiammatoria e riequilibrante; mentre gli oli essenziali di rosmarino, malva e melaleuca stimolano la microcircolazione cutanea per apportare un plus di nutrienti alla radice dei capelli e promuovere la crescita di nuovi fusti.

I fitosteroli ricavati dall’olio di semi di zucca, infine, completano in modo sinergico la composizione del prodotto, conferendogli proprietà antiandrogeniche che contribuiscono all’inibizione dell’enzima 5-alfa-reduttasi.

 

Pro

Rinforzante: Gli estratti di Olax dissitiflora e vite rossa fanno dello shampoo anticaduta Biokap di Bios Line un rimedio naturale utile in caso di assottigliamento e diradamento dei capelli.

Biologico: Un altro vantaggio del prodotto è la sua formula cruelty free priva di siliconi, parabeni e nickel che ne permette un utilizzo sicuro anche in caso di cute sensibile o allergie.

Prezzo equo: Merita di essere preso in considerazione, non solo per l’efficacia dimostrata, ma anche per via del rapporto molto equilibrato tra quantitativo offerto, qualità complessiva e costo.

 

Contro

Capelli secchi: Sebbene l’azienda abbia dichiarato che il prodotto può essere applicato su tutti i tipi di capelli, molti utenti lo sconsigliano in caso di cuoio capelluto secco o soggetto a desquamazione.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Shampoo anticaduta Phyto

 

6. Phyto Shampoo Anticaduta Energizzante Fortificante

 

Rispetto ai prodotti precedenti, lo shampoo anticaduta Phyto si colloca in una hair care routine più ampia, che comprende anche le fiale e gli integratori della stessa marca, anche se questo non esclude la possibilità di poter usare il solo detergente con discreti risultati.

Pensato per donare nutrimento e vitalità ai capelli fini e diradati, ha anche un buon effetto volumizzante che contribuisce a rendere la chioma visibilmente più piena e corposa.

Inoltre la formula arricchita con principi attivi botanici, come l’alga rossa, l’estratto di guaranà e l’olio essenziale di equiseto, svolge un’efficace azione energizzante e stimolante sul cuoio capelluto, riparando i danni causati dai fattori esterni e interni all’organismo.

Gli utenti che lo hanno testato dichiarano di aver riscontrato risultati apprezzabili già dopo le prime settimane di utilizzo, anche se non sono mancate lamentele da parte di chi ha ritenuto il quantitativo appena sufficiente per un mese di trattamento.

 

Pro

Per tutti: Una formula vegana, clinicamente testata e priva di siliconi, parabeni, solfati e glutine che può essere utilizzata in sicurezza da tutti, vegani e soggetti allergici compresi.

Con estratti botanici: Una delle carte vincenti dello shampoo anticaduta Phyto è sicuramente la sua composizione naturale che implementa il 95% di estratti botanici per salvaguardare il benessere e la salubrità della capigliatura.

Composizione: La sua texture delicata e leggera non appesantisce i capelli e rispetta il naturale equilibrio fisiologico del cuoio capelluto.

 

Contro

Quantità: Se utilizzato quotidianamente nei periodi in cui la caduta dei capelli è più intensa, il quantitativo offerto potrebbe non bastare per i trattamenti che si protraggono per più di un mese.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Shampoo anticaduta Kerastase

 

7. Kérastase Shampoo e Balsamo Fortificante Anticaduta Genesis Bain Hydra

 

Tra le proposte più valide e apprezzate del momento segnaliamo lo shampoo anticaduta Kerastase Genesis Bain Hydra-Fortifiant, venduto in un pratico formato da 250 ml insieme al balsamo fortificante Genesis Fondant Renforcateur per prendersi cura dei capelli a 360°.

I principi attivi contenuti nella formula comprendono anche l’innovativo System Glyco-Impulsion, un addensante di ultima generazione in grado di lenire il cuoio capelluto mediante agenti refrigeranti che rendono i follicoli pilo-sebacei meno suscettibili ai danni causati dai fattori esterni aggressivi.

Adatto a tutti i tipi di capelli e per i lavaggi frequenti, restituisce corpo e spessore ai fusti, riducendo l’effetto crespo per una chioma visibilmente sana e idratata. Giudizi positivi anche in merito alle proprietà detergenti della formula, che pulisce in profondità i capelli e il cuoio capelluto, nutrendolo delicatamente allo stesso tempo.

Inoltre, sia lo shampoo sia il balsamo, possiedono un significativo effetto volumizzante, che aiuta a far apparire la capigliatura più folta anche quando si ha una miniaturizzazione grave dei fusti.

 

Pro

Doppia azione: Lo shampoo anticaduta Kerastase limita la caduta dei capelli e, allo stesso tempo, fornisce nutrimento e idratazione al cuoio capelluto per restituire forza e vigore alla capigliatura.

Due prodotti: Oltre allo shampoo, nella confezione è incluso anche il balsamo fortificante Genesis Fondant Renforcateur per tenere sotto controllo l’effetto crespo e ripristinare il film idrolipidico che riveste e protegge la fibra capillare naturalmente.

Adatto a tutti: La formula delicata li rende ideali per tutti i tipi di capelli, senza alterare il pH cutaneo o generare fastidiose irritazioni.

 

Contro

Profumo: Sia lo shampoo sia il balsamo non presentano alcuna profumazione particolare, cosa che è stata vista come un difetto da molti acquirenti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Shampoo anticaduta Alpecin

 

8. Alpecin Shampoo Anticaduta Hybrid Coffein

 

Se oltre a contrastare la caduta dei capelli, volete risolvere anche il problema della forfora e del cuoio capelluto secco, il prodotto su cui puntare è sicuramente lo shampoo anticaduta Alpecin Hybrid Coffein, che assicura risultati apprezzabili già dopo una settimana di applicazione.

I principi attivi che arricchiscono la sua formula sono la caffeina, che agisce direttamente sulla circolazione sanguigna della cute epicranica per aumentare la quantità di ossigeno e nutrienti a disposizione dei bulbi, e la niacina che mantiene sano il follicolo pilifero per contrastare l’assottigliamento e la caduta dei capelli.

Inoltre, grazie all’aggiunta dello zinco, aiuta a rallentare l’invecchiamento e l’incanutimento dei fusti stimolando la produzione di collagene e cheratina.

Altro punto di forza del prodotto è l’assenza di parabeni, solfati e sostanze potenzialmente irritanti che potrebbero alterare il naturale equilibrio idrolipidico del cuoio capelluto.

 

Pro

Con caffeina: La presenza di questo eccipiente rinforza i capelli indeboliti e ne rallenta la caduta, mantenendo attive e vigorose le radici.

Contro il prurito: La sua formula purificante, a base di zinco e niacina, deterge la cute in profondità e lascia sui capelli una prolungata sensazione di freschezza che aiuta a lenire i fastidi causati dalla forfora e dalla secchezza.

Anche per i capelli grassi: Usato con frequenza previene e combatte tutti i problemi legati alla dermatite seborroica, tra cui il prurito e la sovrapproduzione di sebo.

 

Contro

Profumazione: L’odore è molto gradevole ma non permane a lungo sui capelli.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare uno shampoo anticaduta

 

Se non sapete come scegliere un buon shampoo anticaduta, in questa guida troverete alcuni utili consigli d’acquisto che vi aiuteranno a prendere la giusta decisione.

Come agisce lo shampoo anticaduta

Gli shampoo anticaduta sono detergenti specifici che possono coadiuvare, a seconda dei casi e dell’entità del problema, i trattamenti farmacologici prescritti dal medico per contrastare la caduta e il diradamento dei capelli.

Partendo dal presupposto che nessun cosmetico può prevenire o arrestare l’alopecia androgenetica (comunemente conosciuta come calvizie), questi prodotti sono comunque in grado di rallentarne il decorso, apportando diversi benefici al cuoio capelluto.

Indipendentemente dagli ingredienti con i quali sono formulati, gli shampoo anticaduta restituiscono forza e corposità alla chioma, proteggendola dagli agenti esterni aggressivi che potrebbero contribuire alla loro caduta.

Se utilizzati con la giusta frequenza, inoltre, aiutano a mantenere il cuoio capelluto in buono stato e lo rendono più ricettivo ai trattamenti anticaduta successivi alla detersione, migliorando al contempo la vitalità della fibra capillare.

Alcuni prodotti, poi, agiscono sul microcircolo linfatico e sanguigno per favorire l’ossigenazione del bulbo pilifero e prevenire l’atrofia dell’apparato pilo-sebaceo.

In un certo senso, quindi, gli shampoo anticaduta possono contribuire a stimolare il ciclo vitale del follicolo, rallentando il processo di atrofizzazione capillare, che è una delle cause dell’assottigliamento e della conseguente caduta dei capelli.

In ogni caso, a prescindere dall’efficacia e dalle proprietà della formulazione, l’azione detergente degli shampoo anticaduta è più delicata rispetto a quella degli shampoo tradizionali, i quali, anziché migliorare le condizioni dei capelli, potrebbero danneggiarne il pH fisiologico e renderli ancora più vulnerabili.

 

Il tipo di cuoio capelluto

Per capire quale shampoo anticadura comprare bisogna innanzitutto conoscere il proprio tipo di cuoio capelluto.

Se è molto delicato è preferibile optare per un prodotto formulato con eccipienti naturali, senza aggiunta di sostanze chimiche potenzialmente aggressive come parabeni e petrolati.

Se oltre a rallentare la caduta dei capelli si vuole contrastare anche il problema della forfora, meglio scegliere uno shampoo con attivi dermopurificanti che esercitino un’azione cheratolitica utile a favorire la rimozione delle squame superficiali e contrastare il prurito.

In caso di capelli secchi, sfibrati o eccessivamente sciupati è consigliabile l’utilizzo di un prodotto fortificante o energizzante formulato con agenti ristrutturanti, come il burro di karitè e i semi di lino, mentre per ripristinare il naturale equilibrio idrico del cuoio capelluto in presenza di asteatosi o desquamazione, la scelta dovrebbe ricadere su una formula idratante a base di ingredienti come il pantenolo, le proteine del grano o della soia.

Quali requisiti deve avere uno shampoo anticaduta?

Come dicevamo, lo shampoo anticaduta è un prodotto specifico che, in combinazione con i trattamenti cosmetici e farmacologici prescritti dal medico, contribuisce a ridurre o arrestare la caduta capillare.

Pertanto, va scelto tenendo conto sia delle esigenze specifiche dei propri capelli sia delle cause del diradamento. A tal proposito, per inquadrare correttamente il problema, è necessario rivolgersi a un dermatologo che, dopo tutti gli esami del caso, saprà indicare lo shampoo anticaduta più adatto per contrastare il fenomeno.

Ciò premesso, per scegliere il prodotto giusto tra quelli venduti online, in farmacia o in erboristeria, ci sono delle caratteristiche che vanno sempre e comunque ricercate in ogni detergente anticaduta.

Innanzitutto, per evitare di peggiorare ulteriormente la situazione, il prodotto deve mantenere in buono stato sia i capelli sia il cuoio capelluto, senza indebolirli né sfibrarli. Inoltre, la formula e gli eccipienti contenuti devono rispettare i fisiologici valori di pH della cute e il film idrolipidico che lo riveste, senza indurre alterazioni o provocare irritazioni.

Parlando di ingredienti, in questi detergenti si possono trovare diversi attivi con funzioni specifiche: dermopurificante, idratante, rinforzante, addolcente, ristrutturante e riequilibrante.

Tuttavia, a prescindere dal tipo di formula scelta, che ricordiamo deve essere adatta alla propria tipologia di capelli, ci sono tre eccipienti da cui è bene stare alla larga per il loro potenziale notoriamente aggressivo nei confronti del cuoio capelluto, ossia gli agenti schiumogeni, i tensioattivi e i conservanti.

Pertanto, prima di acquistare un nuovo shampoo anticaduta è importante leggere con attenzione l’INCI del prodotto per verificare che tra gli ingredienti non compaia nessuna di queste sostanze.

 

 

 

Come utilizzare uno shampoo anticaduta

 

Per prendersi cura della propria chioma è importante scegliere lo shampoo giusto, ma la decisione deve essere ancora più ponderata se si vogliono coadiuvare le strategie messe a punto per limitare o arrestare il diradamento della capigliatura. In vendita si possono trovare prodotti adatti per tutti i tipi di capelli e per tutte le esigenze, ma per ottenere i benefici sperati è necessario utilizzarli nel modo giusto.

Caduta dei capelli: a cosa prestare attenzione

In genere, la caduta dei capelli viene considerata un normale processo fisiologico quando si limita a circa 40-100 capelli al giorno.

Se questo limite viene superato probabilmente non si tratta della classica caduta stagionale o di quella dovuta allo stress, ma è sintomo che qualcosa non va.

Cattive abitudini, diete drastiche, traumi meccanici, squilibri ormonali e alcune condizioni patologiche rientrano tra le principali cause di una perdita eccessiva di capelli.

Pertanto, quando la caduta media giornaliera supera i 100-120 capelli e si protrae a lungo (per più di quattro settimane), o se il diradamento inizia a divenire più evidente, non bisogna sottovalutare il problema ma rivolgersi al proprio medico per intervenire in modo adeguato.

In base alla causa scatenante, lo specialista potrà prescrivere dei farmaci specifici da assumere per via orale oppure proporre soluzioni meno invasive, come gli integratori alimentari e i cosmetici a uso topico (shampoo, fiale, sieri e lozioni).

 

Quando e perché usare uno shampoo anticaduta

Come già abbiamo avuto modo di sottolineare, gli shampoo anticaduta si rivelano utili solo se la caduta dei capelli è dovuta a una condizione patologica che riguarda il cuoio capelluto, come la dermatite seborroica e la psoriasi, che comportano il progressivo diradamento della chioma come conseguenza dell’infiammazione cutanea.

Il principale responsabile della calvizie (o alopecia androgenetica) è invece il DHT (diidrotestosterone), un ormone prodotto dall’enzima 5-alfa-reduttasi a partire dal testosterone, che causa il lento assottigliamento e l’atrofia dei follicoli piliferi.

Proprio per questo motivo nessuno shampoo anticaduta, anche se di buona qualità o della migliore marca, può rallentare o arrestare la caduta dei capelli dovuta all’alopecia androgenetica.

Il motivo è molto semplice: gli shampoo sono prodotti che hanno la funzione di detergere i capelli per rimuovere lo sporco, l’unto e il sebo. Pertanto, vengono applicati sui capelli per non più di cinque minuti, un tempo troppo limitato per poter bloccare il DHT, stimolare la crescita dei fusti e prevenirne la caduta.

Tuttavia ci sono prodotti specifici che, oltre a pulire la chioma in profondità, preparano la cute e i capelli a eventuali trattamenti anticaduta successivi alla detersione, rendendoli al contempo più spessi e pieni.

 

Per quanto tempo usare lo shampoo anticaduta

Lo shampoo anticaduta va usato quotidianamente nei periodi in cui la caduta dei capelli è più intensa per rallentare il fenomeno prima che si intensifichi ulteriormente, e fino a quando il problema non raggiunge la normale soglia di tollerabilità (sui 100-120 capelli al giorno).

Successivamente, la frequenza di utilizzo potrà essere indicativamente ridotta a 2-3 applicazioni a settimana, alternando lo shampoo anticaduta a un detergente altrettanto delicato, ma più economico.

In questo modo si potranno mantenere a lungo i benefici del trattamento e impedire, entro certi limiti, che il problema si ripresenti con la stessa intensità.

Controindicazioni

Infine, per quanto riguarda gli effetti collaterali, al momento non si registrano particolari controindicazioni legate all’impiego degli shampoo anticaduta.

Ciononostante, è sempre buona norma utilizzare questi detergenti specifici seguendo alla lettera le modalità d’uso indicate dal produttore e rispettando i tempi di applicazione consigliati.

Ricordiamo, inoltre, che questi prodotti non sono indicati nei casi in cui la caduta dei capelli sia correlata a particolari condizioni patologiche, come i disordini ormonali, le disfunzioni immunitarie e i disturbi alla tiroide, che devono essere gestiti con l’aiuto di un medico o un dermatologo esperto in tricologia.

 

 

 

Domande Frequenti

 

Come funziona uno shampoo anticaduta?

Gli shampoo anticaduta sono detergenti specifici che, pur essendo formulati per l’igiene dei capelli e del cuoio capelluto, coadiuvano i trattamenti per contrastare il diradamento e la caduta capillare.

Inoltre, grazie alla presenza di principi attivi dalle proprietà ristrutturanti e riequilibranti, questi prodotti cosmetico-funzionali contribuiscono a rinforzare e migliorare la vitalità della fibra capillare, fornendo le sostanze nutritive necessarie per la salute e il benessere della chioma.

Utilizzando uno shampoo anticaduta, quanto tempo impiegano i capelli a riprendersi?

In genere, l’efficacia di questi prodotti tende a variare in base alla formula, alla frequenza di utilizzo e all’entità del problema. A ogni modo, se utilizzati in associazione a trattamenti cosmetici o farmacologici mirati, è possibile riscontrare i primi benefici già dopo le prime settimane di utilizzo.

 

Come applicare lo shampoo anticaduta?

Lo shampoo anticaduta va applicato sulla chioma, massaggiando il cuoio capelluto per stimolare la microcircolazione e favorire l’assorbimento degli attivi contenuti, prestando però attenzione a non eccedere con il quantitativo per evitare di “stressare” troppo il capello.

 

Dove posso comprare uno shampoo anticaduta?

In genere questi prodotti sono facilmente reperibili in farmacia, nei negozi di prodotti di bellezza e nelle erboristerie, ma se non avete tempo di recarvi presso un punto vendita potete anche rivolgervi ai canali di e-commerce oppure ai siti ufficiali delle aziende produttrici.

 

Lo shampoo anticaduta può alterare il pH fisiologico del cuoio capelluto?

Gli attivi presenti nella formulazione degli shampoo anticaduta sono, in genere, ad alta tollerabilità cutanea; pertanto, una volta individuato il prodotto indicato per la propria tipologia di cute e rispettate le modalità d’uso consigliate, non si correrà il rischio di danneggiare né di irritare il cuoio capelluto.

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI