Domande Frequenti sulle macchine da cucire

Ultimo aggiornamento: 16.04.24

 

Quanto vale una macchina da cucire Singer antica?

Se siete appassionati di cucito e desiderate avere un pezzo unico in casa vostra, probabilmente state pensando di acquistare una Singer antica. I prezzi in questo caso variano moltissimo in base al fatto che il modello sia o meno ancora funzionante.

Può accadere infatti che alcuni articoli vengano utilizzati solo come elementi di arredamento e per questo il loro prezzo potrebbe anche aggirarsi intorno ai 100 euro. Questa cifra va a salire notevolmente, fino ai 600 euro, qualora vogliate un oggetto ancora funzionante, la cui manutenzione richiede molta pazienza e attenzione nella ricerca dei giusti materiali.

 

Come infilare il filo nella macchina da cucire portatile?

Infilare l’ago di una macchina da cucire portatile è molto semplice: vi basterà infatti seguire il percorso previsto da ciascun modello. Solitamente si tratta di un foro laterale e una sorta di rocchetto in alto, prima di doverlo inserire ovviamente all’interno dell’ago, posto nella parte frontale della macchina.

 

Come smontare una macchina da cucire Singer?

Se avete bisogno di spostare la vostra macchina da cucire, in caso di trasloco o di un regalo, potreste aver bisogno di smontarla, invece di trasportarla tutta intera. La base, contenente la bobina inferiore, è generalmente attaccata al resto, grazie a un semplice meccanismo a incastro facilmente sfilabile.

Per quanto riguarda le altre componenti però, potreste aver bisogno di una figura esperta: i pezzi infatti sono minuti e necessitano di cacciaviti e altri strumenti specifici che difficilmente si hanno in casa e il cui utilizzo richiede precisione e cautela.

Come mettere il filo nella macchina da cucire?

Ogni macchina da cucire è diversa, ma l’inserimento del filo nell’ago conta sempre di alcuni passaggi molto semplici da effettuare e che, tranne qualche piccola variante, si ripresentano in tutti i modelli.

Nella parte superiore della macchina è solitamente presente un bastoncino, talvolta estraibile, su cui dovrete posare il rocchetto del filo che dovrete usare. Il posizionamento deve avvenire in modo che il capo del filo sia posto dietro di voi.

Fatto questo, dovrete seguire il percorso stabilito dalla vostra macchina, che prevede solitamente il passaggio da uno o più rocchetti, o da uno o più fori pensati per tenere il filo in tensione.

Una volta effettuato tutto il percorso, sarete arrivati in prossimità dell’ago: abbassate il piedino per avere più manualità e aguzzate la vista.

 

Perché si spezza il filo della macchina da cucire?

Il filo della macchina da cucire si può spezzare per diversi motivi. Il principale tra questi è che non sia in tensione: per risolvere questo piccolo inconveniente dovrete probabilmente sfilare il cotone e procedere nuovamente con la procedura di inserimento dell’ago, seguendo i passaggi elencati sopra.

La tensione del filo si perde generalmente proprio quando uno di questi passaggi non è avvenuto o è avvenuto in maniera scorretta.

 

Come usare piedini della macchina da cucire?

I piedini della macchina da cucire devono essere usati e cambiati a seconda della stoffa che si sta utilizzando e a seconda di cosa si sta applicando. Sono infatti pensati appositamente per la cucitura della cerniera o per la realizzazione di un’asola: basterà sostituirli a quello usuale e procedere normalmente, per poter usufruire della loro struttura specifica.

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI