Come utilizzare il beauty case

Ultimo aggiornamento: 20.06.24

 

L’ultima sezione della nostra guida è dedicata come sempre alla descrizione degli accorgimenti e delle azioni da eseguire per utilizzare al meglio il prodotto appena acquistato.

Sebbene possa sembrare strano in questo caso, speriamo possano esservi utili alcuni consigli che elenchiamo e analizziamo qui di seguito.

 

Cosa mettere

Una volta acquistato il vostro beauty case non vi resta che riempirlo con tutto l’occorrente per il viaggio.

Si tratta del vostro bagno in miniatura, tutto ciò che normalmente utilizzate dovrà essere contenuto in uno spazio molto più piccolo. Come fare?

Innanzitutto optate per flaconi di piccole dimensioni; se anche il vostri prodotti hanno un volume molto grande potete decidere di travasare parte del contenuto in bottiglie più piccole che solitamente si trovano in commercio.

Sono dotate anche di appositi erogatori per simulare quanto più possibile l’utilizzo del vostro cosmetico preferito anche fuori casa.

Spazzolino da denti, dentifricio, deodorante e spazzola per capelli sono necessari; per quanto riguarda shampoo, sapone e bagnoschiuma invece, può accadere che molte strutture alberghiere forniscano alcuni campioncini proprio per evitare il trasporto di queste sostanze.

Se avete problemi di spazio valutate anche questo aspetto, magari contattando anche la struttura che vi ospiterà.

Via libera poi a creme e prodotti di bellezza per le donne, schiuma per capelli e lacca compresa, qualora ne facciate uso.

 

Disposizione

Non c’è una regola precisa per comporre il beauty case perfetto, ma solo alcuni accorgimenti che potrebbero fare al caso vostro.

Se ne possedete uno rigido, disponente i flaconi in maniera verticale; in entrambi i  casi comunque, si consiglia di accertarsi della reale chiusura e tenuta dei tappi tramite pellicola trasparente, bustine o scotch.

Vi basterà applicarne un po’ all’altezza della chiusura per essere sicuri che il contenuto non fuoriesca, macchiando quindi inevitabilmente il rivestimento interno.

Se possibile utilizzate una pochette più piccola per i prodotti di cui potreste avere bisogno anche durante il trasporto; in questo modo sarà più facile venire in contatto con il necessario senza dover cercare nei vari scompartimenti e potrete semplicemente trasferire la pochette stessa nella vostra borsa da passeggio una volta arrivati a destinazione.

Sfruttate al meglio i vari scompartimenti che sono spesso dotati di sistemi per tenere i flaconi quanto più stabili possibile e per organizzare al meglio il vostro spazio.

Posizionamento e trasporto

Come abbiamo già detto, un beauty case morbido potrebbe entrare con facilità dentro al vostro bagaglio, soprattutto se di piccole dimensioni.

I modelli rigidi invece sono dotati di maniglia e di tracolla per permettervi un trasporto agevole; solitamente, se acquistati insieme con la valigia, posseggono anche un sistema che consente di attaccarli al trolley, in modo che con una mano sola riusciate a trasportare i due oggetti.

Una volta arrivati a destinazione non vi resta che collocarlo su un piano e accedere al suo contenuto che (speriamo) sia rimasto all’interno di ogni rispettivo flacone.

Molti modelli prevedono la possibilità di rimanere aperti e di essere appesi a una maniglia o a un qualsiasi altro gancio in modo che possiate accedere con facilità a ciò che avete deciso di portare con voi.

In questo senso andrà bene qualsiasi punto vi risulti comodo, evitate soltanto i termosifoni durante la stagione invernale, la cui temperatura potrebbe influire sulla formulazione di creme e saponi, alterandone eventualmente le proprietà.

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI