Ultimo aggiornamento: 18.10.21

 

Tutto quello che devi sapere prima di comprare Melatolin Plus

 

Soffrite di insonnia e non riuscite a rilassarvi quando vi mettete a letto? Avete già provato a prendere sonno utilizzando prodotti acquistati online o in farmacia senza però ottenere i risultati sperati? Non vi abbattete e date un’occhiata a Melatolin Plus; potrebbe essere la soluzione adatta a risolvere il vostro problema.

Si tratta di un integratore in pillole, che aiuta l’organismo a rilassarsi prima di mettervi a nanna. In pratica permette al corpo di passare dalla modalità iperattiva a quella di riposo, riducendo al minimo gli attacchi d’ansia e allontanando i pensieri negativi.

Il sonno è una fase essenziale e non possiamo farne a meno, in quanto consente sia alla mente e sia al corpo di rigenerarsi quotidianamente. Melatonin plus è un integratore che vi permetterà di migliorare sensibilmente la qualità del vostro riposo e di conseguenza della vostra vita.

Poiché dormire correttamente permette di essere più ricettivi e produttivi durante l’arco di una giornata, è fondamentale contare sull’aiuto di un prodotto che sia in grado di offrire dei risultati efficaci in breve tempo.

 

I prezzi migliori – Come comprare Melatolin Plus

Melatolin Plus è un integratore che non può essere acquistato su Amazon o in farmacia ma esclusivamente sul sito ufficiale del prodotto, al fine di evitare truffe e contraffazioni.

Per richiedere l’integratore è sufficiente compilare l’apposito modulo presente sulla pagina web, inserendo tutti i dati richiesti, che verranno trattati rispettando la normativa a tutela della privacy.

Comprando online Melatolin Plus, è possibile accedere a diverse offerte del prodotto. Il prezzo di una sola confezione è pari a 49 euro, mentre per acquisti multipli sono previsti dei pacchetti a prezzi bassi e vantaggiosi.

 

Grazie all’offerta “3×2” attualmente in corso, potrete acquistare ben tre confezioni di Melatolin Plus al costo di due ovvero 98 euro. Se invece desiderate fare una grande scorta del prodotto, approfittate dell’iniziativa “6×3”, che a soli 147 euro, vi permette di portarvi a casa ben sei flaconi di capsule al prezzo di tre.

Le offerte sopraindicate sono limitate fino a esaurimento scorte, pertanto non perdete tempo e affrettatevi per non perdere la promozione. I metodi di pagamento accettati dal sito sono tre: carta di credito, bonifico bancario o contrassegno (pagamento al momento della consegna).

Una volta effettuato l’ordine, il prodotto viene recapitato a domicilio entro due o tre giorni lavorativi.

I benefici di Melatolin Plus

Melatonin Plus è in grado di ripristinare la regolarità dei ritmi circadiani dell’organismo in maniera naturale, favorendo un riposo più profondo e di qualità. Questo integratore ha un’azione distensiva, infatti consente di rilassare i muscoli, anche dopo un’intensa attività sportiva (di qualsiasi tipo).

Testate personalmente i benefici del prodotto e verificatene voi stessi gli effetti prima e dopo la cura. Utilizzare Melatolin Plus, significa offrire al proprio organismo i mezzi adeguati per mantenere corpo e mente in buona salute; se non ci credete date un’occhiata alle molteplici testimonianze rilasciate sul forum del sito.

Un sonno scarso può essere causa di diversi effetti collaterali, che influiscono negativamente sulle nostre attività quotidiane: difficoltà mnemonica, abbassamento del livello di concentrazione, sbalzi d’umore, attacchi d’ansia, disturbi digestivi e respiratori, rischio di patologie cardiovascolari, dolori articolari cronici, aumento di rischio di ipertensione, sonnolenza, depressione, abbassamento delle difese immunitarie, ecc.

Grazie a Melatolin Plus potrete combattere tutti questi problemi con grande facilità e finalmente restituire al vostro corpo la capacità di riposare in modo sano e corroborante.

 

Come funziona Melatolin Plus?

Melatolin Plus è un integratore in pillole, realizzato con ingredienti naturali che agiscono direttamente sull’organismo, combattendo irritabilità e sbalzi d’umore. Il prodotto rilassa i muscoli e favorisce un buon sonno ristoratore, aiutando il corpo e la mente a rigenerarsi.

 

Posologia

Melatolin Plus è classificato come integratore alimentare “multicomponente”, capace di favorire il sonno e di eliminare le cause principali che scatenano l’insonnia. Assumere il prodotto è facilissimo, basta ingerire due pillole al giorno insieme a un bicchiere d’acqua mezz’ora prima di addormentarsi. 

L’effetto è quasi immediato, infatti si avverte una sensazione di relax che concilia il riposo; in questo modo vi risveglierete rigenerati e vi sentirete pieni di forze.

Melatolin Plus Ingredienti

La composizione di Melatolin Plus include tutti ingredienti naturali quali: melatonina, estratto di radice di Ashwagandha, estratto di foglie di melissa, L-teanina, L-triptofano, acido gamma-amminobutirrico, estratto di stimmi di zafferano, estratto di pannocchie di luppolo, estratto di camomilla e vitamina B6.

– La melatonina è una sostanza prodotta naturalmente dal nostro organismo e risulta fondamentale per regolare il sonno. Purtroppo con l’avanzare dell’età questa tende a ridursi, pertanto occorre integrarla.

– L’estratto di radice di Ashwagandha è un ginseng indiano dalle grandi proprietà calmanti, che sono in grado di ridurre lo stress, mantenendo un buon equilibrio emotivo.

– L’estratto di foglie di melissa concilia il sonno e migliora l’umore.

– L’amminoacido L-teanina è capace di ridurre lo stress, di donare relax e di offrire una migliore qualità di riposo.

– L’amminoacido L-triptofano è in grado di migliorare il funzionamento del sistema nervoso e favorisce la sintesi dell’ormone del buonumore ovvero la serotonina.

– L’acido gamma-amminobutirrico funge da neurotrasmettitore con attività inibitoria nell’intero sistema nervoso.

– L’estratto di stimmi di zafferano aiuta l’organismo a rilassarsi e ha importanti proprietà antidepressive.

– L’estratto di pannocchie di luppolo rilassa l’organismo, aiuta a conciliare il sonno e supporta il sistema nervoso centrale.

– L’estratto di camomilla ha grandi proprietà calmanti e aiuta ad addormentarsi più rapidamente.

– La vitamina B6 contribuisce al buon funzionamento del sistema nervoso e mantiene in equilibrio le funzioni psicologiche del sonno.

 

Melatolin Plus Effetti collaterali

Trattandosi esclusivamente di ingredienti naturali, l’integratore Melatolin Plus non presenta nessuna controindicazione o effetto collaterale particolare; pertanto può essere assunto tranquillamente, senza correre alcun rischio per la salute. 

Opinioni 

La maggior parte delle persone che ha fatto una cura del sonno utilizzando Melatolin Plus, ha espresso solo opinioni positive sul prodotto. Chi ha avuto modo di comprare online e di testare l’efficacia di questo integratore, ha potuto constatare le differenze tra prima e dopo il trattamento.

Per avere delle testimonianze concrete sull’efficacia di Melatolin Plus, basta leggere le numerose testimonianze presenti sui vari forum dedicati al prodotto.

Chi ha iniziato ad assumere l’integratore per regolarizzare il sonno, ha risolto brillantemente tutti i problemi legati al disturbo.

Pareri positivi anche per chi ha sofferto di attacchi d’ansia, che si è detto pienamente soddisfatto dei risultati ottenuti dopo l’assunzione della sostanza. I primi effetti benefici sono riscontrabili già dopo le prime settimane di utilizzo di Melatolin Plus; si ha infatti un netto miglioramento della qualità del sonno.

Inoltre un altro aspetto positivo del prodotto, consiste nella possibilità di acquistarlo a un prezzo basso e vantaggioso, se si usufruisce delle varie promozioni proposte sul sito ufficiale.

 

 

Domande frequenti

 

A cosa serve Melatolin Plus?

Chi conduce una vita con continui cambi di fuso orario, o chi soffre di insonnia a causa dello stress e degli attacchi d’ansia, può provare a usare Melatolin Plus. Si tratta di un integratore che consente di regolarizzare il sonno, migliorandone la qualità attraverso le formidabili proprietà contenute nei suoi ingredienti naturali.

Questo prodotto aiuta a elevare il livello qualitativo del riposo, consente di addormentarsi rapidamente e di conseguenza favorisce la rigenerazione dell’organismo in maniera ottimale. Le opinioni positive di chi ha testato l’integratore ne testimoniano la grande efficacia.

 

A chi è consigliato Melatolin Plus?

Melatolin Plus è indicato a tutti coloro che soffrono di disturbi del sonno, comprese le persone che viaggiano molto e che devono affrontare i problemi legati al “jet lag” e ai cambiamenti di ambiente.

Inoltre l’integratore è consigliato a chi è soggetto a frequenti cambi di turni lavorativi.

Le opinioni di chi ha testato il prodotto sono entusiastiche, dati gli effetti benefici ottenuti.

Quali sono gli ingredienti di Melatolin Plus?

L’integratore è composto principalmente da melatonina ma presenta anche una mistura di sostanze naturali che agiscono sinergicamente per ottenere la massima efficacia, sia a breve e sia a lungo termine. 

Tra gli ingredienti troviamo: estratti di melissa, estratti di Ashwaganda, il triptofano, la teanina e altre molecole fondamentali per la salute del nostro cervello. Tutti gli elementi dell’integratore contribuiscono a ridurre il livello di stress, a favorire la calma e ad aumentare la concentrazione. 

Solo pareri positivi nei forum dedicati al prodotto, inoltre l’azienda offre la possibilità di acquistare più confezioni a un prezzo basso e vantaggioso.

 

Sono assicurati i risultati di Melatolin Plus?

L’integratore è molto valido e combatte efficacemente i problemi legati ai disturbi del sonno. A ogni modo, l’azienda produttrice mette a disposizione la formula “soddisfatti o rimborsati”. Infatti qualora il prodotto non dovesse soddisfare le vostre aspettative, è possibile rispedire al mittente la confezione vuota di Melatolin Plus (entro 90 giorni dall’acquisto) e ottenere così un rimborso.

Tutto ciò dimostra la grande professionalità di chi ha messo sul mercato questo prodotto, che non solo si preoccupa di offrire un integratore efficace ma anche di soddisfare il cliente al 100%.

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 18.10.21

 

Siete dei soggetti ansiosi? Non riuscite a rilassarvi perché vi sentite troppo stressati? Avete mai pensato di praticare del training autogeno? Vediamo insieme cos’è.

 

Il training autogeno (TA) è una tecnica di rilassamento psicofisico, che aiuta a gestire lo stress, le emozioni, la depressione, gli stati d’ansia e le reazioni psicosomatiche incontrollate; inoltre risulta molto utile per combattere i disturbi dell’insonnia

 

Training autogeno cos’è

Le prime tecniche di rilassamento di training autogeno furono sviluppate in Germania negli anni ’30 dallo psichiatra Johannes Heinrich Schultz. Questi riuscì a creare dei metodi di rilassamento mentale, che inducevano i pazienti (immersi in uno stato d’ipnosi) ad avere delle risposte psicosomatiche ad alcuni stimoli esterni.

In pratica Schultz notò che ad alcune sensazioni “indotte”, corrispondevano delle precise variazioni fisiologiche del corpo umano. Il training autogeno infatti, prevede una serie di “visualizzazioni mentali”, inizialmente suggerite da una guida e poi autogestite, che consentono all’organismo di beneficiare di un graduale rilassamento psicofisico.

Si tratta di una sorta di “concentrazione passiva”, agevolata da una sessione di esercizi di rilassamento (auto-suggestione) che portano il corpo a distendersi, allentando la tensione fisica e psichica.

Ciò che principalmente distingue il training autogeno dall’ipnosi, consiste proprio nell’insegnare al paziente a essere indipendente e a controllare il proprio rilassamento, senza dover ricorrere all’intervento di un operatore esterno.

Benefici del training autogeno

Il training autogeno viene impiegato in ambito clinico principalmente per insegnare al paziente a gestire meglio e in maniera autonoma le proprie emozioni, attraverso una specifica tecnica di rilassamento mentale.

Questo metodo risulta molto utile per alleviare lo stress e di conseguenza molti problemi psicosomatici che ne derivano. Per esempio viene impiegato per trattare diversi disturbi psicologici, come la depressione e l’ansia, oppure per migliorare alcune condizioni cliniche come l’ipertensione arteriosa e l’asma bronchiale.

In campo sportivo invece, viene utilizzato per incrementare la concentrazione dell’atleta e le sue prestazioni, sia durante gli allenamenti, sia durante le competizioni.

Tra gli sportivi che maggiormente fanno uso delle tecniche di training autogeno, ci sono gli apneisti, che prima di immergersi, praticano degli esercizi specifici, indicati per migliorare la concentrazione.

Diversi studi scientifici hanno messo in evidenza numerosi benefici che possono essere ottenuti attraverso la pratica di questa tecnica auto-rilassante. Gli effetti positivi sono riscontrabili non solo sul piano medico-diagnostico ma anche sul miglioramento dello stile di vita, inteso come livello qualitativo.

 

I cardini sui quali poggia il training autogeno

Come abbiamo già detto, il fine ultimo del training autogeno consiste nell’educare la persona ad autogestire la propria emotività, escludendo la negatività e le distrazioni ambientali e materiali che la circondano. Ciò può avvenire soltanto se si praticano delle specifiche tecniche di visualizzazione e di rilassamento.

I princìpi fondamentali sui quali si basa questo metodo terapeutico sono principalmente tre: 

  La riduzione della stimolazione afferente (sia propriocettiva, sia esterocettiva)

  La ripetizione mentale di formule meditative (mantra)

La concentrazione passiva

Per “concentrazione passiva” si intende uno stato di meditazione indotto dal training autogeno, che consente alla persona di focalizzarsi esclusivamente su se stesso, escludendo tutti gli stimoli esterni (ambientali). Nello specifico, l’aggettivo “passiva” indica un’attitudine permissiva (positiva), che consente all’individuo di trasformarsi da “manipolatore” delle sensazioni in “osservatore”.

 

Training autogeno esercizi

Il training autogeno può essere praticato in varie posizioni ovvero: seduta semplice, poltrona reclinata e postura distesa supina.

Gli esercizi standard di concentrazione passiva (secondo Schultz) sono principalmente sei:


1 .Rilassamento muscolare

Attraverso la ripetizione di alcune formule verbali come per esempio “la mia gamba destra è pesante”, è possibile condizionare il proprio corpo e indurlo gradualmente a rilassare la parte fisica interessata. Questa tecnica richiede molto allenamento ma se si è costanti, in una settimana si possono già ottenere de gli ottimi risultati.  

 

2. Controllo termico

Questo passaggio focalizza l’attenzione sulla temperatura corporea. Per esempio, ripetendo la formula verbale “il mio braccio sinistro è caldo”, si può ottenere la suddetta sensazione.

 

3. Controllo dell’attività cardiaca

Sempre attraverso la ripetizione mentale di un mantra specifico come per esempio “il mio battito del cuore è calmo e regolare”, si può ottenere un rilassamento cardiaco.

4. Controllo della respirazione

In questa fase l’attenzione si focalizza sulla respirazione, sempre innescando un tipo di concentrazione passiva che mira al controllo del respiro.

 

5. Controllo della regione addominale

Questa volta, la concentrazione passiva ha come oggetto il controllo termico della regione addominale, che può essere indotto attraverso il mantra “il mio plesso solare è caldo”.

 

6. Controllo della regione cranica  

Qui la concentrazione passiva ha come scopo quello di controllare il rilassamento della testa. In questo caso può essere utilizzata la formula “la mia fronte è fresca”.

 

NB: Prima di procedere nelle varie fasi di concentrazione passiva, è bene ripetere più volte gli esercizi già appresi, fino a quando non si acquisisce dimestichezza con il controllo di una determinata parte del corpo. Solo successivamente è consigliabile passare allo step seguente.

Per le prime volte vi suggeriamo di limitare la durata degli esercizi a un tempo breve, che provvederete ad aumentare man mano che acquisirete esperienza.

 

Altri effetti benefici del training autogeno

Recenti studi scientifici hanno evidenziato che le tecniche di training autogeno sono in grado di ripristinare in maniera equilibrata molte attività del sistema nervoso autonomo come quelle simpatiche e parasimpatiche.

In pratica i benefici che si possono riscontrare sono: calo degli stati d’ansia, miglioramento della digestione, miglioramento della peristalsi, regolarizzazione intestinale, abbassamento della pressione sanguigna, aumento delle difese immunitarie, ecc.

Controindicazioni

Il training autogeno può avere delle controindicazioni, infatti esistono dei casi in cui ne è sconsigliata la pratica. Tra i soggetti che devono evitare di eseguire questa tecnica di rilassamento troviamo: i cardiopatici, le persone affette da disturbi psicotici, i pazienti con sintomi che non possono essere controllati, i bambini di età inferiore ai 5 anni.

Il training autogeno è considerato a tutti gli effetti una “tecnica di autoipnosi”, perché enfatizza l’indipendenza dell’individuo, conferendogli un controllo autonomo della terapia. Per questo motivo, si tratta di una pratica autodisciplinare seria, che non deve essere considerata un gioco.