Ultimo aggiornamento: 19.09.21

 

Olio da barba – Guida all’acquisto, Opinioni e Confronti

 

Morbida e profumata: la barba può diventare uno splendido elemento accessorio del proprio volto, donando eleganza e raffinatezza, ma anche grinta e carisma. Bisogna però prendersene cura nel migliore dei modi, ecco perché in commercio si trovano numerosi oli da barba pensati per questo scopo. In primis vi consigliamo di dare un’occhiata a Camden Olio da Barba Rinfrescante, ideale per avere una barba curata e morbida, e in più è anche vegetale al 100%. Interessante anche Gillette King C che idrata la pelle, è economico e ammorbidisce i peli in breve tempo.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori oli da barba – Classifica 2021

 

Siete indecisi su quale olio da barba comprare? Niente panico, perché di seguito troverete la nostra classifica delle migliori offerte presenti sul mercato online.

 

1. Camden Olio da Barba Rinfrescante

 

La prima delle offerte migliori che si trovano su Internet è questa qui firmata Camden, un marchio particolarmente apprezzato dai barbuti. Una fragranza agrumata, legnosa e fresca vi darà quella grinta giusta per affrontare la giornata lavorativa o una serata fuori con gli amici, nonostante possa non essere apprezzato da tutti.

Ma ciò che spicca particolarmente di questo olio da barba è che ha prezzi bassi e per questo è vantaggioso. In più, è dotato di un contagocce, quindi potrete utilizzarlo nelle giuste dosi, senza il pericolo di terminarlo dopo poco tempo.

Inoltre, c’è da considerare anche un altro fattore importante: è realizzato con il 100% di elementi vegetali, perciò è perfetto anche per per chi è attento all’ambiente e alla salvaguardia degli animali. Nella confezione è incluso anche un eBook ricco di suggerimenti e opinioni su come trattare alla perfezione la barba.

 

Pro

Applicazione: Se non avete mai utilizzato un prodotto simile non preoccupatevi, perché questo olio da barba è semplice da usare.

Quantità: La boccetta di questo olio da barba è abbastanza ricca, perché contiene ben 50 ml di prodotto.

Confezione: Oltre all’olio da barba è incluso anche un eBook pieno di consigli e suggerimenti per ottenere risultati sorprendenti.

 

Contro

Fragranza: La profumazione potrebbe far storcere il naso a chi non ama il sentore agrumato.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Gillette King C Olio da Barba per Rasatura

 

Quanti amano fare una comparazione prima di un acquisto posso dare subito un’occhiata anche a questo prodotto firmato Gillette. Si tratta di un olio da barba pensato per garantire una pelle morbida e profumata, ma soprattutto per aiutare dopo una rasatura a mantenere la salute dei bulbi piliferi.

La modalità di applicazione è davvero alla portata di tutti: basterà semplicemente mettere una goccia (o due nel caso di barbe più lunghe) e passarla sul volto, con movimenti decisi ed energici.

Un altro fattore fondamentale di questo olio da barba è che ha un rapporto qualità/prezzo eccellente. Con meno di 10€ vi porterete a casa un articolo degno delle migliori soluzioni, capace di profumare, ammorbidire e migliorare la salute e l’aspetto delle vostre barbe.

L’unico punto di debolezza è la quantità: in una boccetta ci sono solamente 30 ml, a differenza di altre proposte più sostanziose.

 

Pro

Qualità/prezzo: Questo ottimo prodotto vanta un buon rapporto tra spesa e resa.

Uso: Se avete per la prima volta intenzione di acquistare e utilizzare un olio da barba, niente panico, perché grazie al contagocce sarà facile.

Fragranza: La profumazione di questo prodotto è avvolgente e piacevole proprio per tutti.

 

Contro

Quantità: La boccetta contiene solamente 30 ml di olio da barba, perciò c’è il rischio che dobbiamo acquistarne altro.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Proraso Olio per la Cura della Barba

 

La terza posizione della nostra classifica è occupata da questo olio da barba Proraso: uno dei migliori che si possono trovare in commercio. Questo lo diciamo noi ma è affermato anche dalle numerose recensioni di chi ha già potuto toccare con mano l’alta qualità di questo prodotto.

A partire dal fatto che è pensato per poter proteggere la barba durante tutta la giornata, offrendo quindi uno schermo contro l’azione dello smog, del calore e dell’umidità. Ciò che otterrete sarà un risultato morbido, setoso e soprattutto che emana una fragranze di pino e legno davvero avvolgente e piacevole.

Peccato però per la quantità di prodotto: nella boccetta ci sono 30 ml, che potrebbero non bastare per chi sceglie di applicare l’olio da barba due volte al giorno, mattina e sera.

In ogni caso, il risultato vale la spesa, anche se ciò dovesse comportare l’acquisto di più confezioni.

 

Pro

Risultato: Già dopo poco tempo dall’applicazione inizierete a notare risultati sorprendenti, evitando arrossamenti e prurito dopo la rasatura.

Fragranza: La profumazione di questo olio da barba Proraso è una delle più buone che si possano trovare.

Applicazione: Anche se siete alle prime armi non c’è pericolo di sbagliare, perché questo olio è adatto a tutti.

 

Contro

Boccetta: La confezione di questo olio da barba ha solamente 30 ml di prodotto, perciò c’è il rischio di esaurirla in fretta.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Seven Potions Olio da Barba alla Jojoba

 

Un altro prodotto degno della nostra classifica dei migliori oli da barba del 2021 è questo qui, firmato Seven Potions. Si tratta di un articolo che, agendo rapidamente, non lascia la barba e il volto unti, contribuendo anche all’idratazione dell’epidermide e “domando” i peli più ribelli e crespi, grazie all’azione dei suoi ingredienti emollienti.

In più, è realizzato solo con elementi naturali al 100%, nel pieno rispetto degli animali e senza l’utilizzo di parabeni, fragranze sintetiche e coloranti, il che è sempre un dettaglio da mettere in evidenza. Ma quali sono questi ingredienti? Nella miscela spiccano l’olio di jojoba, di mandorla dolce, di nocciolo di albicocca e altri oli essenziali.

Ciò che spicca in tutto questo è sicuramente l’alta performance che assicura, dando il suo contributo alla riduzione della secchezza della pelle, agevolando la crescita della barba e riducendo l’inevitabile prurito. 

 

Pro

Naturale: Un aspetto fondamentale che non si riesce a trovare sempre è il fatto che questo olio da barba è biologico.

Oli utilizzati: L’insieme di olio di Jojoba utilizzato per la realizzazione di questo prodotto lo rende ideale per tutte le pelli.

Fragranza: Ottima la profumazione, avvolgente e delicata, ma che attirerà sicuramente l’attenzione di tutti.

 

Contro

Quantità: Ogni flacone contiene circa 30 ml di olio da barba, quindi potreste aver bisogno di acquistarne più di uno.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Brooklyn Soap Company Olio da Barba

 

Se siete indecisi e volete optare per un nuovo olio da barba allora questo qui firmato Brooklyn Soap può fare al caso vostro perché è semplice da utilizzare: si riempie la pipetta con l’olio da barba e si distribuiscono 2-3 gocce in mano, massaggiando. Questa composizione permette di rendere la barba più morbida e liscia e allevia il prurito, così che i peli della barba siano meno ribelli e possano essere acconciati con il balsamo (da acquistare separatamente).

In più, si tratta di un prodotto universale, perché è valido sia per barbe corte sia per quelle di media lunghezza e per i baffi. Da non sottovalutare che il marchio utilizza prodotti naturali, perciò si tratta di un olio da barba pensato anche per chi è vegano. Questo articolo è inoltre ideale come regalo per il proprio fidanzato, così da aiutarlo a mantenere più a lungo la salute della sua barba.

 

Pro

Facile da applicare: Chi ha meno esperienza nell’utilizzo dell’olio da barba non deve preoccuparsi, perché questo prodotto è facile da impiegare e da spalmare.

Universale: L’azienda produttrice ha pensato a un olio da barba per tutte le esigenze, quindi anche per curare i baffi.

Naturale: La composizione di questo prodotto è completamente realizzata con elementi vegetali, perciò è adatto per vegani e vegetariani.

 

Contro

Confezione: Il flacone non è dei più grandi in circolazione, perciò potreste aver bisogno di acquistarne più di uno.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

6. Satin Naturel Olio da Barba Biologico

 

Siamo di fronte a un prodotto degno di un acquisto, perché si tratta di un olio da barba biologico e dalla confezione grande: ben 100 ml di prodotto. Tra l’altro, oltre al flacone XL di lunga durata, è realizzato utilizzando solo oli essenziali naturali, perciò è puro al 100% e non contiene additivi nocivi, visto che gli oli si ottengono dalla spremitura a freddo di diverse materie prime tra cui mandorle, noccioli di albicocche e semi di argan.

Siamo di fronte a un articolo conveniente e vantaggioso sotto il punto di vista economico e anche qualitativo. L’accurata combinazione di oli essenziali conferisce al prodotto un originale aroma fresco e arioso, tipicamente maschile e che attirerà sicuramente l’attenzione. Ottimo il rapporto qualità/prezzo, ma un po’ meno la facilità di applicazione: secondo alcuni pareri è infatti molto scomodo da usare.

 

Pro

Flacone: Si tratta di uno dei prodotti più grandi venduti online, con ben 100 ml di olio da barba.

Spremitura a freddo: La lavorazione delle materie prime utilizzate per questo prodotto permette di garantire il mantenimento di tutte le loro qualità.

Puro: Non ci sono additivi chimici o altri componenti che rendono questo olio da barba pericoloso per soggetti allergici.

 

Contro

Applicazione: A detta di alcuni consumatori, questo prodotto tende a essere poco semplice da utilizzare, a causa di uno scomodo contagocce.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

7. Zousz Olio da Barba Formula al Profumo di Oud Nero

 

Prendersi cura della propria pelle è possibile grazie a questo olio da barba Zousz. Una barba ben curata è sempre di grande effetto, perché rappresenta il segno distintivo di una persona che ha cura di sé. Grazie a questo prodotto potrete dire addio a barba ruvida e ispida, aggiungendolo come parte integrante della vostra routine di bellezza.

In più, grazie alla fragranza elegante data dal caratteristico profumo di Oud nero, attirerete l’attenzione di chiunque. Infatti, questo olio per la cura della barba biologico e vegano ha un aroma sensuale e duraturo che è anche fresco e inebriante, avvolgente e piacevole.

Ma le qualità non terminano qui, perché aiuta a domare i peli per renderli morbidi e lisci, riducendo notevolmente il prurito e mantendo la pelle sottostante elastica e idratata, così da togliere il rischio che si formi la forfora. Tuttavia, l’unica nota dolente è che ha un costo più alto della media degli oli da barba venduti online, perciò dovrete uscire un po’ fuori dal budget, in particolare se ne avete uno ridotto.

 

Pro

Profumato: Ancora di più di molte altre proposte, questo olio da barba offre una fragranza avvolgente e altamente elegante.

Pratico: Semplice da applicare grazie al contagocce, è un prodotto adatto anche per chi ha meno esperienza.

Biologico: Si tratta di una soluzione adatta anche per vegani e per chi preferisce prodotti completamente naturali.

 

Contro

Costo: Non è un olio da barba particolarmente economico, sebbene la resa sia eccellente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

8. American Crew Beard Serum Siero Barba Professionale

 

Quanti sono alla ricerca di un siero condizionante capace di idratare e mantenere a lungo la salute della propria barba come nel caso di un olio da barba Erbolario, troveranno in questa proposta proprio ciò che serve. American Crew non è un marchio molto conosciuto, ma la qualità dei suoi prodotti è indiscussa: sono studiati a tavolino per garantire risultati sconvolgenti.

Si tratta di una proposta caratterizzata da una combinazione di oli naturali che aiutano a mantenere la barba idratata, morbida e lucida. Stiamo parlando in particolare dell’olio di Argan dalle proprietà nutritive, ma anche di quello di radice di Cipero, che conferisce lucentezza.

Inoltre, questo prodotto rientra a far parte di una linea più completa per la cura della barba, composta anche da un balsamo che doma i peli e vi permette di gestirli nel modo migliore possibile. Ottimo anche il rapporto qualità/prezzo, che lo rende ideale per chi ha un budget limitato. Tuttavia unge troppo.

 

Pro

Conveniente: La soluzione ideale se siete alla ricerca di un prodotto dal buon rapporto qualità/prezzo.

Combinazione: L’unione di diversi oli naturali permette di avere risultati sorprendenti, avendo la barba lucida, idratata e morbida.

Fa parte di una linea: L’azienda produttrice offre anche un balsamo che vi aiuterà a curare la vostra barba nel modo migliore possibile.

 

Contro

Unge troppo: Bisogna utilizzare la giusta quantità di prodotto per evitare che non venga assorbito.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare un olio da barba

 

Quanti hanno a portata di mano un olio da barba o hanno intenzione di acquistare il migliore, possono prendere appunti per capire come utilizzarlo al meglio.

Ecco di seguito alcuni suggerimenti e consigli per ottenere quello che più si addice alle proprie esigenze.

Ingredienti

Molti non sanno che gli oli da barba (o per lo meno la maggior parte) sono realizzati con ingredienti completamente naturali. Si compongono, si diluiscono e si mescolano insieme più prodotti per dare vita alla soluzione perfetta, cioè quella che rende la vostra barba lucida, morbida e sana. In fase di acquisto è quindi fondamentale considerare questo fattore, per capire anche quali qualità specifiche offre un prodotto.

Per esempio, gli oli da barba di Jojoba aiutano a idratare la pelle, perché sono ricchi di vitamine e di sali minerali. In più, permettono di infoltire il pelo e di renderlo lucente e particolarmente profumato. Poi troviamo anche l’olio di Argan, che è tipicamente ricco di vitamina E e per questo aiuta a modellare la barba e a idratare la cute, evitando irritazioni e prurito. Sul mercato si trovano anche l’olio di semi d’uva e quello di eucalipto, che agiscono come antiossidanti, antibatterici, antinfiammatori e antimicotici, garantendo allo stesso tempo una fragranza acuta e gradevole.

 

Tipo di pelle

Come forse già saprete, quando non si sa come scegliere un buon olio da barba bisogna innanzitutto vedere la tipologia di pelle che abbiamo. Infatti, se si ha una cute particolarmente secca bisogna trovare prodotti che aiutano a idratare e a evitare irritazioni e pruriti fastidiosi. In questo caso l’olio di ricino o di Argan potrebbero essere la soluzione perfetta per ottenere risultati sorprendenti.

Se invece dovete radervi o l’avete già fatto e volete ridurre o placare la sensazione di prurito causata dalla lametta, allora l’olio da barba al legno di cedro è quello giusto. In linea generale, chi ha una pelle grassa dovrebbe evitare di applicare questo tipo di prodotto, per evitare di ungere ulteriormente la cute e provocare un eccesso di sebo. Invece, chi ha una cute mista può ritenersi fortunato, e impiegare l’olio da barba che preferisce.

 

Profumazione

Entriamo adesso in un campo minato, non tanto per la difficoltà dell’argomento quanto per la sua natura soggettiva. Infatti, un altro elemento da non sottovalutare in fase di acquisto è senza ombra di dubbio anche la fragranza dell’olio da barba. Quella della profumazione è una scelta esclusivamente basata sul proprio gusto personale, anche se ci sono studi che confermano la combinazione tra l’odore della pelle e determinati elementi naturali.

In ogni caso, per scegliere adeguatamente l’unica cosa da fare è quella di effettuare una prova, a meno che non sappiate già per certo che, per esempio, la fragranza dell’argan è adatta per voi. In commercio si trovano una miriade di profumazioni: da quelle più fresche e fruttate a quelle più grintose e decise.

 

Flacone

Un aspetto altrettanto importante quando si tratta di scegliere tra i migliori oli da barba del 2021 è dettato dalla tipologia di confezione. Con questo si intende sia la qualità dei materiali utilizzati per la realizzazione, che possono influenzare la resistenza, sia la quantità di prodotto incluso. Molti dei flaconi più venduti contengono solamente 30 ml di olio da barba, perciò si tratta di soluzioni che andranno bene solo per breve tempo.

Se però volete fare un piccolo investimento e optare per un prodotto più ricco, con una confezione XXL, allora vi suggeriamo di farlo.

Pur trattandosi di un prodotto che bene o male dura a lungo, perché se ne utilizza solo qualche goccia durante la giornata, non avendo una vera e propria data di scadenza può essere una buona idea acquistarne in buona quantità per avere sempre una scorta a portata di mano.

Praticità

Bisogna essere onesti: quando un prodotto non è facile da utilizzare passa anche la voglia di impiegarlo. Ecco quindi che un altro punto discriminante in fase di acquisto è la semplicità di utilizzo del flacone e della confezione. Fortunatamente la maggior parte dei modelli è venduta con un contagocce incluso, il che permette di dosare perfettamente il prodotto in base alle esigenze specifiche di ognuno.

Ma il design del packaging deve essere funzionale anche per la corretta conservazione dell’olio da barba. Quindi, prima di fare un acquisto, valutate anche se occupa troppo spazio o se invece è pratico anche da riporre nell’armadietto del bagno.

 

 

 

Come utilizzare l’olio da barba

 

Scopriamo come usare l’olio da barba e come si fa a conservarlo nel migliore dei modi, per poter ottenere sempre il massimo della resa, con poco impegno.

Come applicare l’olio da barba

Sfruttare appieno le potenzialità dell’olio da barba è possibile, solo però se si conoscono perfettamente le modalità di impiego. Infatti, la prima cosa da sapere è che questo prodotto va utilizzato preferibilmente dopo aver lavato il viso, oppure dopo una doccia.

Perfetto è mantenere una routine di applicazione di massimo due volte al giorno tutti i giorni, per vedere già i primi risultati dopo poco tempo.

La sua azione efficace varia a seconda della quantità utilizzata e della costanza effettiva di impiego. In ogni caso, per renderlo ancora più efficace assicuratevi di pulire il viso in modo approfondito, e che prima di mettere e spalmare le goccine sia completamente asciutto.

Infatti, il contatto con l’acqua apre i pori, che accoglieranno dopo l’olio da barba, facendolo agire in profondità.

 

Quante volte mettere l’olio da barba

Come anticipato, è bene mantenere una certa costanza nell’utilizzo dell’olio da barba, per vedere risultati soddisfacenti già dopo poco tempo. Scegliere di applicarlo due volte al giorno, magari la mattina prima di andare al lavoro e la sera, dopo cena e prima di andare a letto, può essere la scelta più giusta. Varia però in base alla lunghezza e allo stato di salute della vostra barba, ma anche a seconda delle esigenze di ognuno.

Per evitare sprechi e di ungere troppo il volto, per una piccola lunghezza basteranno massimo due gocce. Per una barba più lunga, invece, servono circa quattro gocce, e così a crescere. L’importante è rispettare sempre le indicazioni fornite dall’azienda produttrice, perché ogni prodotto è diverso dall’altro.

Olio da barba fai da te

Oltre i prodotti già presenti in commercio, è possibile preparare l’olio da barba anche in casa. L’occorrente è molto semplice, perché vi servirà una boccetta di vetro con contagocce, dell’olio vettore (che può essere di jojoba, di semi di canapa oppure anche di mandorle), dell’olio essenziale o una miscela che preferite. Il procedimento prevede che versiate circa due cucchiai da cucina di olio vettore nel flacone in vetro, e 5 o 10 gocce di olio essenziale a seguire. Ciò che decreta quante metterne di quest’ultimo è solo la vostra preferenza in termini di intensità di profumo.

Una volta uniti gli ingredienti, chiudere la boccetta, agitate e lasciate riposare in un luogo fresco per almeno un giorno, così da far miscelare alla perfezione tutti gli ingredienti.

 

 

 

Domande frequenti

 

A cosa serve l’olio da barba?

Pochi sanno che l’olio da barba è un prodotto antico che nasce per soddisfare un bisogno fondamentale: ammorbidire il pelo della barba lunga. Infatti, spesso e volentieri questo accessorio naturale dell’uomo tende a incresparsi e a generare prurito, soprattutto dopo una rasatura.

Ma lo scopo dell’olio da barba è anche quello di nutrire e vivificare la pelle sottostante, così da eliminare il rischio che si secchi e quindi si infiammi o dia altri problemi come la forfora.

Gli effetti positivi dell’olio da barba sono comunque molteplici e variano da produttore a produttore, ma questo è l’utilizzo principale di questo magnifico prodotto.

Come usare l’olio da barba?

Impiegare l’olio da barba è molto semplice, a prova anche dei meno esperti. La prima cosa da fare è senza dubbio quella di mettere sul palmo della mano qualche goccia, almeno due per le barbe meno folte e più corte. Sfregare così da scaldarlo e quindi dopo, con l’ausilio delle dita e poi anche di un pettine, spalmarle sulla barba, massaggiando lungo tutta la lunghezza. In questo modo l’olio andrà praticamente ovunque, entrando anche nei pori e quindi iniziando ad agire in profondità.

 

Come fare l’olio da barba?

Chi si chiede se si può fare l’olio da barba fai da te deve sapere che la risposta è affermativa. In realtà, oltre le proposte numerose che si trovano su Internet, arricchite di questo o di quell’ingrediente, è un articolo anche semplice da preparare.

Si compone infatti di due elementi principali: un olio vettore e un olio essenziale, perciò procurate questi due in primis.

Il primo potrebbe essere l’olio di mandorle, mentre il secondo quello che più preferite: rosmarino, curcuma e così via. Unite con il contagocce entrambi in un flaconcino di vetro, quindi agitate e lasciate riposare per un giorno e mezzo.

Dopodiché l’olio da barba sarà praticamente pronto per essere applicato e per migliorare la qualità del vostro accessorio naturale.

 

Quante volte mettere l’olio da barba?

Quando si acquista e si vuole applicare un olio da barba è fondamentale seguire le indicazioni fornite dall’azienda produttrice del prodotto che avete acquistato.

In questo modo, poiché ognuno è a sé, potrete essere certi di ottenere risultati efficienti in poco tempo. In ogni caso, noi vi suggeriamo di mantenere una costanza di circa massimo 2 volte al giorno: la mattina e la sera. Così proteggerete la vostra barba dagli agenti esterni e lascerete agire per più tempo l’olio.

 

Dove acquistare l’olio da barba?

Al giorno d’oggi non è più così complicato acquistare online: Internet ha facilitato di molto la vita di ognuno di noi. Ecco allora che le opzioni per comprare il miglior olio da barba si diversificano e permettono di ricevere il prodotto anche a casa, mentre siete sul divano, praticamente con un solo click sullo smartphone.

In ogni caso, se preferite acquistare offline, potete recarvi nei grandi centri commerciale oppure contattare il vostro barbiere di fiducia, che potrà sicuramente consigliarvi e ordinare la confezione per voi, facendola recapitare in negozio.

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI