Ultimo aggiornamento: 09.07.20

 

Dieci modi per usare questo straordinario rimedio naturale affinché diventi un inseparabile compagno del vostro benessere   

 

L’olio di mandorle è un prodotto che si ottiene dalla spremitura dei semi dell’omonima pianta, ed è oggi uno dei rimedi naturali più amati dalle beauty addicted per le sue proprietà emollienti e antiossidanti.

Ricco di acidi grassi, trigliceridi e fitosteroli, è tra gli estratti naturali più utilizzati in cosmetica in virtù delle sue numerose proprietà benefiche e per la sua spiccata versatilità d’impiego. Alla vista, si presenta con un colore giallo chiaro e ha una consistenza abbastanza fluida che ne rende l’applicazione molto pratica e veloce sia sul corpo sia sui capelli, e in alcuni casi può essere utilizzato anche in cucina per la preparazione di numerose ricette dolci o salate.

L’olio di mandorle più venduto è quello ottenuto dalla cosiddetta spremitura a freddo, attraverso un processo meccanico che non prevede l’impiego di acidi, coloranti, additivi e altre sostanze chimiche potenzialmente dannose, purtroppo sempre più utilizzate da molte aziende cosmetiche per ottenere la massima resa riducendo il più possibile i costi di produzione.

 

I benefici per la pelle e i capelli

Come anticipato, l’olio di mandorle si fa apprezzare per la sua notevole flessibilità d’uso, tanto è vero che si presta a essere utilizzato anche dai bambini e dalle donne in gravidanza, senza comportare alcuna controindicazione particolare o effetti indesiderati. Ma vediamo nel dettaglio quali sono i benefici che questo portentoso rimedio naturale riesce ad apportare alla pelle e ai capelli.

Innanzitutto, l’elevato contenuto di vitamine A, D ed E, in combinazione agli acidi grassi essenziali, lo rendono un perfetto alleato per apportare turgore ed elasticità alla pelle del viso. Diversi test di laboratorio hanno, infatti, dimostrato che la sostanza, essendo ricca di acido linoleico, riesce ad alleviare la secchezza epiteliale e le irritazioni, mentre le sue preziose virtù antiossidanti risultano perfette sia per attenuare la proliferazione dei radicali liberi responsabili dell’invecchiamento cutaneo sia per stimolare la naturale produzione di collagene e fibre elastiche, in modo da rinforzare la matrice di sostegno del tessuto connettivo.

Utilizzato sul corpo come olio da massaggio, previene la comparsa delle smagliature e della ritenzione idrica e, dal momento che non presenta particolari effetti collaterali, viene consigliato anche in gravidanza come elasticizzante naturale per il corpo.

Nell’ambito della haircare, l’olio di mandorle si fa apprezzare per le sue ottime proprietà ristrutturanti e ammorbidenti. La sua consistenza fluida e leggera penetra in profondità nella fibra capillare, così da restituire luminosità, morbidezza e vitalità alla chioma.

Infine, grazie alle sue proprietà lenitive e addolcenti, si pone come efficace rimedio contro la pelle irritata o infiammata, mentre sui bambini può essere applicato con tranquillità in caso di dermatiti o eritemi da pannolino.

 

Dieci modi per usarlo

Oltre a entrare di diritto nell’ambito della cosmesi fai da te, l’olio di mandorle può essere applicato direttamente sul corpo e sui capelli, ma è fondamentale scegliere un prodotto estratto in purezza senza aggiunta di sostanze chimiche aggressive e potenzialmente pericolose per la salute. Qui di seguito vi consigliamo dieci modi per utilizzarlo nella vostra routine di bellezza.

 

1. Contro le smagliature

Per prevenire e ridurre le smagliature, soprattutto durante la gravidanza, scegliete un olio di mandorle puro biologico e applicatelo sul corpo dalle due alle tre volte al giorno. Dopo aver steso un sottile strato di prodotto sulla zona di interesse, massaggiate delicatamente con movimenti circolari dal basso verso l’alto fino al completo assorbimento.

 

2. Scrub esfoliante per il viso

L’olio di mandorle dolci può essere utilizzato anche per produrre in casa un ottimo scrub esfoliante per il viso. La preparazione è davvero semplice e consiste nel mescolare quattro cucchiai di olio di mandorle dolci a due cucchiaini di zucchero di canna e qualche goccia di succo di limone. Una volta ottenuto un composto denso e omogeneo, lo si potrà stendere direttamente sul viso prima di applicare la propria crema idratante abituale, così da ottenere in breve tempo una pelle visibilmente più morbida e levigata.

 

3. Olio da massaggio emolliente

Per preparare un olio da massaggio emolliente, mescolate 50 ml di olio di mandorle e 15 gocce di olio essenziale di arancio o ginepro. Applicando tutte le sere il composto sul corpo con un leggero massaggio si potrà migliorare l’elasticità e la compattezza della pelle, e grazie agli effluvi degli oli essenziali riuscirete anche ad alleviare lo stress e la tensione accumulata durante la giornata.

 

4. Per unghie più forti e sane

Sebbene siano in pochi a saperlo, l’olio di mandorle può diventare un prezioso alleato anche nell’ambito della handcare, ponendosi come ottimo rimedio naturale per ammorbidire la pelle delle mani e rinforzare le unghie. A tal proposito, potete massaggiare un cucchiaino di olio di mandorle puro, magari con l’aggiunta di qualche goccia di succo di limone, su mani e unghie prima di andare a dormire per curare le screpolature e le microlesioni.

 

5. Un potente anticellulite

Cellulite e pelle a buccia d’arancia saranno un ricordo del passato se applicherete una o due volte al giorno l’olio di mandorle puro sul corpo. Grazie all’elevato contenuto di acidi grassi essenziali, minerali e vitamine, riesce infatti a stimolare l’eliminazione spontanea dei liquidi in eccesso, e voi noterete in breve tempo un’effettiva riduzione della ritenzione idrica e degli inestetismi che ne conseguono.

 

6. Contro le scottature

In caso di scottature, eritemi, dermatiti e altre irritazioni cutanee si può fare affidamento sulle proprietà lenitive e antinfiammatorie dell’olio di mandorle, e basterà stenderne qualche goccia sulla zona di interesse per ottenere un immediato sollievo in caso di bruciori e pruriti.

 

7. Come struccante naturale

Se non siete avvezze a utilizzare detergenti e struccanti a base di ingredienti aggressivi, potete realizzare un buon tonico a base di olio di mandorle dolci puro e qualche goccia di idrolato di rosa. Prima di applicare la soluzione, agitate bene il flacone per mescolare gli ingredienti, poi versatene qualche goccia direttamente sul viso o servendovi di un dischetto di cotone.

8. Impacco emolliente per i capelli secchi

In caso di capelli secchi e sfibrati, potete applicare dell’olio di mandorle puro come impacco dopo lo shampoo. La sua azione addolcente, non solo si occuperà di riparare le fibre capillari danneggiate, ma anche di rimuovere quell’odioso effetto crespo che rende i capelli difficili da disciplinare durante il brushing.

 

9. Un anti-age naturale

L’elevato contenuto di acidi grassi essenziali e vitamine antiossidanti, rende l’olio di mandorle il miglior amico della giovinezza e dell’idratazione cutanea. Soprattutto in caso di pelle secca e matura, si consiglia di applicare qualche goccia di olio di mandorle puro direttamente su viso e décolleté per ottenere un immediato effetto emolliente e distensivo.

 

10. Per nutrire e ammorbidire le labbra

Se volete ammorbidire le labbra e renderle più carnose in modo naturale, mescolate un cucchiaino di olio di mandorle dolci e un cucchiaino di burro di karité per ottenere un composto simile al tradizionale burrocacao ma di gran lunga più efficace e sicuro.

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments