Ultimo aggiornamento: 19.09.19

 

Ecco alcune ricette semplici e veloci per prendersi cura della propria bellezza in modo naturale.

 

Gli oli vegetali sono una componente fondamentale della beauty routine femminile da moltissimo tempo. In genere, gli utilizzi più comuni riguardano la hair care e l’idratazione cutanea, ma esistono alcuni estratti vegetali talmente versatili e ricchi di sostanze nutrienti che si prestano anche in altri ambiti, a partire da quello culinario fino alla cura di specifici disturbi, come l’acne e le adiposità localizzate.

Tra questi rientra l’olio di Argan – noto anche come “oro liquido” o “oro del deserto” – utilizzato da tempo immemore dalle popolazioni berbere in cucina e in cosmesi per le sue numerose proprietà benefiche, e oggi largamente impiegato dalle aziende cosmetiche come ingrediente principale nella formulazione di molti prodotti idratanti e anti-age. Non solo, la sua consistenza particolarmente fluida e la rapidità con cui viene assorbito dal derma, lo rendono perfetto anche per preparare dei cosmetici fai da te adatti alla cura quotidiana della pelle e dei capelli.

Se anche voi siete curiose di conoscere qualche buona ricetta per realizzare degli ottimi rimedi naturali home made, noi del team di Solowow ne abbiamo scovate alcune con cui potrete coccolare il vostro corpo dalla testa ai piedi!

 

Come scegliere quello giusto

Visto che in questo post ci occuperemo di fitocosmesi casalinga, prima di entrare nel merito è bene spendere qualche parola sulle caratteristiche da considerare in fase d’acquisto. Innanzitutto, è importante scegliere un olio di Argan puro e privo di sostanze irritanti o aggressive per la pelle.

 

 

Nel nostro Paese è ormai sulla bocca di tutti perché presente come eccipiente in molti prodotti cosmetici, ma in questi casi è sempre bene leggere con attenzione l’INCI, in modo da accertarsi che l’estratto vegetale sia contenuto in percentuale maggiore rispetto ad altre sostanze, come profumi, parabeni e conservanti.

Tuttavia, se avete deciso di dedicarvi alla cosmesi fai da te vuol dire che, oltre a risparmiare sull’acquisto di migliaia di cosmetici diversi, la vostra intenzione è quella di limitare l’impiego di sostanze potenzialmente dannose per l’organismo, per cui va bene utilizzare un buon olio di Argan economico purché puro e di provenienza certificata.

Gli antiossidanti e gli acidi grassi di cui è ricco, sono in grado di agire in profondità per ridurre visibilmente i segni dell’invecchiamento cutaneo, tra cui rughe e zampe di gallina, mentre la sua consistenza densa e leggera lo rende ideale per rinforzare e nutrire la fibra capillare in caso di capelli secchi o sfibrati.

Prima dell’acquisto, però, oltre alla lista degli ingredienti, bisogna fare caso anche al confezionamento, perché trattandosi di un estratto naturale prodotto senza aggiunta di conservanti artificiali, andrà conservato in maniera appropriata, così da non subire alterazioni significative che potrebbero renderlo inutilizzabile: per questo il flacone dovrebbe essere sempre di colore scuro per impedire che il calore e gli agenti esterni possano compromettere le proprietà del contenuto, meglio ancora se dotato di un pratico contagocce che vi consenta di dosare il giusto quantitativo da applicare.

 

 

Tre ricette beauty con l’olio di Argan

Entriamo ora nel vivo del nostro post per scoprire come realizzare degli ottimi rimedi casalinghi che vi aiutino ad avere una pelle più morbida e capelli visibilmente più forti e lucenti. Siete pronte? Allora cominciamo.

 

1. Crema idratante all’olio di Argan

L’olio di Argan si fa apprezzare soprattutto per la sua capacità di donare morbidezza ed elasticità alla pelle, oltre che per le sue molteplici proprietà anti-age e antiossidanti. Per realizzare in casa una buona crema idratante, che contribuisca anche a lenire i segni del tempo sul viso, bastano: dieci gocce di olio di Argan puro, dieci di olio di mandorle dolci, del gel di aloe vera e, se volete, qualche goccia della vostra essenza profumata preferita. Il composto andrà conservato in un barattolo pulito dotato di coperchio, quindi prima di procedere è bene che ve ne procuriate uno adatto.

Una volta reperiti tutti gli ingredienti, iniziate mescolando l’olio di mandorle e di Argan con due cucchiai di gel di aloe vera fino a ottenere un composto compatto, e se preferite potete aggiungere anche un paio di gocce dell’essenza scelta. A questo punto non vi resta che trasferire il tutto nel contenitore e conservarlo in un luogo fresco e asciutto per al massimo una settimana.

Se non siete riuscite a procurarvi il gel di aloe vera, potete utilizzare in alternativa dello yogurt bianco, ma in questo caso il preparato andrà applicato al momento e non potrà essere conservato.

 

2. Olio per capelli

L’olio di Argan dispone di molte proprietà benefiche anche per la salute e la bellezza della chioma. È stato dimostrato, infatti, che il suo utilizzo quotidiano favorisce la ricrescita e aiuta a rinvigorire e fortificare la fibra capillare, oltre a combattere le tanto odiate doppie punte. In questo modo, i capelli appariranno più forti e nutriti, e lo si potrà utilizzare anche come districante naturale prima del brushing per facilitare la messa in piega.

Ecco come realizzare un ottimo olio per capelli home made a base di Argan: mescolate 50 ml di olio puro con cinque gocce di olio essenziale di arancia dolce e un cucchiaino di cannella in polvere, quindi trasferite il tutto in un flacone munito di contagocce o nebulizzatore spray. A questo punto, potete applicare il preparato direttamente sul cuoio capelluto dopo lo shampoo senza risciacquare, oppure prima di andare a dormire come impacco ristrutturante.

 

3. Scrub per mani e unghie

L’ultima ricetta fai dai te che vi proponiamo è uno scrub sbiancante e idratante per le mani e le unghie, che sono le parti del nostro corpo che subiscono più di ogni altra gli effetti dannosi degli agenti esterni e dei prodotti chimici aggressivi, come quelli impiegati per la pulizia della casa o per la manicure.

Quello che vi occorre è un cucchiaio di bicarbonato di sodio, uno di zucchero di canna, tre di olio di Argan puro e il succo di un limone privato dei semi e dei frammenti di polpa. Dopo aver unito il bicarbonato allo zucchero di canna, versate l’olio di Argan a filo mescolando bene il tutto; in ultima istanza, aggiunte il succo di limone filtrato e continuate a mescolare energicamente fino a ottenere un composto compatto e granuloso.

Ora che il vostro scrub è pronto, potete massaggiarlo sulla pelle delle mani e sul letto uguale fino al completo assorbimento, e per rimuovere eventuali residui vi basterà lavare accuratamente le mani utilizzando un sapore a ph neutro per non vanificare i benefici del preparato. Volendo potete trasferire ciò che resta del vostro scrub in un contenitore con coperchio, da conservare in frigorifero per un paio di giorni al massimo.