Ultimo aggiornamento: 06.06.20

 

In questo post vi proponiamo cinque ricette facili e veloci per preparare una beauty mask fai da te, che si prenda cura della pelle con i ringraziamenti del portafoglio.

 

Le maschere per il viso sono delle ottime alleate di bellezza, poiché migliorano il benessere e l’aspetto della pelle, rendendola morbida, radiosa e idratata. Per ottenere risultati apprezzabili, però, è importante effettuare il trattamento regolarmente, anche due volte a settimana se necessario, e scegliere un prodotto specifico adatto alle proprie esigenze e al proprio tipo di pelle.

Chi considera la maschera viso un appuntamento giornaliero e non settimanale, sa bene quanto questa abitudine possa diventare costosa: in tessuto, peel off, idratanti, antiage, fermarsi diventa quasi impossibile ed ecco che il budget riservato alla bellezza inizia a ridursi inesorabilmente.

Una passione a cui rinunciare quindi? Forse no. Già perché una soluzione low cost esiste ed è anche molto efficace: la cosmesi fai da te. Non dimentichiamoci, d’altronde, che la natura ci fornisce tutto ciò di cui abbiamo bisogno per prenderci cura del nostro corpo, compresi gli ingredienti necessari per preparare in casa la migliore maschera viso per la nostra tipologia di pelle.

Basta, dunque, attingere dalla propria dispensa per effettuare un trattamento mirato ed efficace a cui poter ricorrere tutte le volte che si desidera, visto che, oltre alla pelle, anche il portafoglio ne trarrà notevoli benefici. Curiose di scoprire le nostre ricette per realizzare delle ottime maschere home made con prodotti sicuri e 100% naturali? Allora preparate ciotole e pennelli, che iniziamo.

 

1. Maschera viso per pelle secca

Se avete una pelle particolarmente secca o soggetta a desquamazione localizzata, una delle maschere viso fai da te che dovete assolutamente provare è quella a base di frutta, yogurt e miele, ovviamente non da mangiare – anche se la tentazione è forte – ma da applicare almeno una o due volte a settimana sul viso.

Potete scegliere la banana o il kiwi, entrambi ricchi di vitamine antiossidanti che aiutano a contrastare l’inaridimento della pelle, mantenendola elastica e nutrita. Mescolate la polpa del frutto scelto a un cucchiaio miele e il succo di un limone e, dopo aver amalgamato bene gli ingredienti, aggiungete al composto un vasetto di yogurt bianco. La maschera così ottenuta andrà spalmata uniformemente su tutto il viso, eccezion fatta per la zona del contorno occhi e della bocca, e lasciata in posa per almeno 15 minuti.

Un’altra maschera homemade perfetta per chi ha la pelle secca può essere preparata con uovo, olio d’oliva e miele: l’albume d’uovo, infatti, si propone di nutrire a fondo la pelle, mentre il miele e l’olio contribuiscono a ripristinare il giusto livello di idratazione cutanea. Basta montare l’albume a neve e incorporare con un cucchiaio di legno l’olio extravergine d’oliva e un po’ di miele d’acacia per ottenere in pochi minuti una maschera idratante da applicare sul viso e lasciare agire per una ventina di minuti.

2. Maschera viso per pelle grassa

Avete bisogno di una maschera purificante che vi aiuti a combattere gli eccessi di sebo? Provate a frullare la polpa di una mela o un cetriolo con un cucchiaino di succo di limone, e massaggiate il composto sul viso per ottenere un immediato effetto astringente e opacizzante.

Se, invece, volete rimuovere brufoli e punti neri, la soluzione migliore è l’argilla verde, dal potere disintossicante e antinfiammatorio. Ecco come procedere: disponete l’argilla in un contenitore pulito e, dopo averla ammorbidita con i rebbi di una forchetta, aggiungete dell’acqua demineralizzata fino a ottenere un composto denso e pastoso. Applicate la maschera su tutto il viso, evitando il contorno occhi e il contorno labbra, e lasciatela in posa per una decina di minuti; poi, risciacquate con abbondante acqua tiepida.

Una terza maschera naturale che vi consigliamo di provare se avete una pelle grassa è quella a base di pera, un frutto ben noto per le sue proprietà astringenti che vi aiuterà a chiudere i pori ed eliminare quell’odioso effetto lucido sulla zona T del volto. Per prepararla frullate una pera sbucciata e il succo di un limone finché non otterrete un composto omogeneo e corposo. Applicate il preparato sul viso, dopo averlo deterso con cura, lasciatelo in posa per almeno 15 minuti e risciacquate con acqua fredda.

 

4. Maschera viso per pelle mista

A chi ha una pelle mista, ossia che presenta le caratteristiche sia della pelle secca sia di quella grassa, consigliamo una maschera naturale a base di tè verde e uva, due ingredienti rinfrescanti e lenitivi capaci di idratare la cute in profondità ma, allo stesso tempo, anche di disintossicare la zona T del volto, dove in genere si concentrano gli eccessi di sebo.

Per prima cosa procuratevi: due bustine di tè verde, 50 g di argilla verde, 10 acini di uva freddi di frigorifero e un infuso di camomilla. Dopo aver frullato l’uva con il frullatore a immersione, aggiungete l’argilla e il contenuto delle bustine di tè, servendovi dell’infuso di camomilla freddo per mescolare uniformemente il composto e renderlo più cremoso.

Un’altra maschera fai da te ideale per le pelli miste o impure è quella alla lavanda: basta pestare con un mortaio i fiori di lavanda insieme a della farina di riso e un cucchiaino di zucchero di canna; poi, bisogna addizionare le polveri con due cucchiai di gel d’aloe vera e uno di miele, mescolando il composto fino a che non diventa omogeneo e compatto.

La maschera andrà lasciata in posa per un quanto d’ora e rimossa con abbondante acqua tiepida: così facendo si noterà una progressiva riduzione sia della secchezza epiteliale sia dell’effetto lucido causato dagli eccessi di sebo.

 

5. Maschera viso anti-age

Se il problema che volete contrastare, o semplicemente prevenire, sono le rughe e gli altri segni del tempo sul volto, gli ingredienti su cui puntare sono l’avocado e l’olio d’oliva. L’avocado, infatti, è ricco di acidi grassi essenziali in grado di contrastare la proliferazione dei radicali liberi responsabili dell’invecchiamento ossidativo, mentre l’olio d’oliva si fa apprezzare per le sue proprietà idratanti e lenitive.

Per preparare una buona maschera anti-age basta mescolare la polpa di mezzo avocado con tre cucchiaini di olio di oliva fino a ottenere un’emulsione omogenea e senza grumi; poi, applicate il composto sul viso, accompagnando la stesura con movimenti circolari e lasciate in posa per venti minuti circa.

6. Maschera viso in tessuto

E chiudiamo in bellezza la nostra carrellata di beauty mask fai da te con un classico intramontabile: le maschere in tessuto. Perfette come trattamento d’urto per prendersi cura del proprio viso, sono disponibili in commercio già pronte e confezionate, ma se volete realizzarne una più “green”, potete utilizzare delle garze o degli scampoli, ovviamente puliti e senza coloranti, su cui andrete a praticare dei fori per occhi, naso e bocca.

Ora immergete il lembo di stoffa in un infuso a base di erbe o estratti naturali (come l’echinacea, la curcuma o la camomilla) e, dopo averlo strizzato leggermente, adagiatelo sul viso. Lasciate agire la maschera per quindici minuti, poi rimuovetela e sciacquate con acqua tiepida.

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments