Ultimo aggiornamento: 02.06.20

 

Rasoi, cerette e creme depilatorie ritiratevi e fate posto alla depilazione a luce pulsata, un trattamento innovativo che risolve definitivamente il problema dei peli superflui

 

Dite la verità, le avete provate tutte ma non siete ancora riuscite a liberarvi in modo definitivo della peluria in eccesso? Abbiamo la soluzione perfetta per voi: si scrive epilatore a luce pulsata e si legge “bye bye peli superflui”. Proprio così, grazie a questi innovativi dispositivi, molti dei quali pensati appositamente per gli utilizzi domestici, potrete avere una pelle morbida e liscia in poco tempo e senza nemmeno spendere un occhio della testa.

Questo metodo di depilazione è simile ai trattamenti a laser eseguiti nei centri di bellezza, con la differenza che non viene utilizzata un’unica lunghezza d’onda ma una serie di impulsi di luce ad alta intensità, generati da un’apposita lampada denominata “flash”.

Questo flusso luminoso viene assorbito solo ed esclusivamente dalla melanina contenuta nel pelo, che a sua volta subisce un forte aumento di temperatura. In questo modo, il calore viene trasmesso dal fusto al follicolo pilifero, che si indebolisce fino a perdere completamente la propria capacità generatrice.

A differenza dei tradizionali metodi di depilazione, come ceretta, rasatura ed epilatori elettrici, questa tecnica non si limita solo a eliminare il pelo in superficie ma agisce in profondità per impedire la futura crescita del fusto in modo definitivo.

 

Alcune linee guida per un corretto utilizzo

Dal momento che l’epilazione a luce pulsata presuppone il raggiungimento di temperature abbastanza elevate, è fondamentale maneggiare questa tecnologia con sapienza e perizia per limitare il più possibile la comparsa di irritazioni, macchie cutanee e altri danni a carico della pelle, ragion per cui è sempre consigliabile rivolgersi a un centro specializzato o comunque a degli operatori esperti, che sapranno certamente distinguere i casi in cui è possibile effettuare il trattamento senza rischi e quelli in cui è preferibile optare per altri metodi di depilazione.

Tuttavia, con i recenti progressi tecnologici hanno iniziato a diffondersi a macchia d’olio anche dispositivi pensati prevalentemente per gli utilizzi domestici che, oltre a essere più compatti e pratici da usare rispetto alle apparecchiature professionali, permettono di eseguire il trattamento comodamente a casa. Partendo dal presupposto che nemmeno il miglior epilatore a luce pulsata in circolazione potrà garantire gli stessi risultati di un trattamento eseguito da un professionista, in sostanza il principio di funzionamento è pressoché identico.

L’unico modo per assicurarsi risultati soddisfacenti e senza rischi per la salute è – vien da sé – scegliere un prodotto adatto alla propria tipologia di pelle. Dal punto di vista strutturale, un epilatore a luce pulsata non è poi così diverso dai comuni modelli elettrici, ma a differenza di questi ultimi sono dotati di una lampada, chiamata “flash”, che emette circa 250.000 impulsi luminosi al minuto, la cui intensità può variare da modello a modello.

Altro fattore da considerare in fase d’acquisto è il proprio fototipo di pelle, poiché questi dispositivi, a causa della tecnologia con cui agiscono, sono sicuri ed efficaci solo sulla pelle molto chiara con pelo scuro. Questo perché lo spettro luminoso è in grado di percepire la differenza tra il colore della cute e quello del pelo, concentrandosi di conseguenza solo sulla melanina contenuta nel follicolo pilifero e lasciando, quindi, la pelle illesa.

Proprio per questo motivo, è consigliabile acquistare un prodotto provvisto di un sensore per l’individuazione della tonalità di pelle, che provveda a regolare automaticamente l’intensità delle radiazioni in base al proprio fototipo, mentre la presenza di uno o più accessori di precisione vi permetterà di trattare anche le zone più piccole del corpo, come le ascelle e l’inguine.

 

I vantaggi dell’epilazione a luce pulsata

Ora che abbiamo fatto chiarezza sul corretto utilizzo dell’epilatore a luce pulsata, vediamo quali sono i motivi che dovrebbero spingervi a includerlo nel vostro arsenale di beauty tool.

 

1. Bye bye peli superflui

L’epilazione a luce pulsata non è altro che l’evoluzione dell’epilazione a laser e, pertanto, ne condivide la tecnologia. La luce pulsata, al pari del laser, agisce direttamente sui bulbi piliferi allo scopo di indebolirli e impedire che generino un nuovo fusto.

Questo significa che, a differenza di altri metodi di depilazione che rimuovono il pelo solo temporaneamente (due/tre giorni con la rasatura e quattro settimane al massimo con la ceretta), gli epilatori a luce pulsata eliminano il problema alla radice: con un utilizzo costante, rendono inattivi i bulbi piliferi, bloccando di conseguenza il ciclo di crescita del pelo. Il risultato? Una rimozione definitiva della peluria superflua e una pelle visibilmente più liscia e morbida.

 

2. Denaro ben speso

Confrontando il costo dei trattamenti eseguiti nei saloni di bellezza (suddivisi generalmente in quindici/venti sedute) e la spesa necessaria per l’acquisto di un epilatore a luce pulsata, sono subito evidenti i vantaggi economici del metodo casalingo, senza contare il fatto che in questo modo non sarete più costrette a recarvi con una certa frequenza dall’estetista.

Il prezzo di questi dispositivi può variare in base a diversi fattori: il tipo di lampada, la frequenza e il numero degli impulsi luminosi, la potenza, gli accessori e così via, ma in ogni caso si tratta di cifre ben lontane dalla spesa da sostenere per un trattamento professionale.

 

3. Sicuro e su misura per la propria pelle

La maggior parte dei modelli disponibili sul mercato è dotata di un apposito sensore che rileva la tonalità della pelle e regola automaticamente l’intensità degli impulsi luminosi. Questo significa che, durante l’utilizzo, viene emessa solo la quantità di luce necessaria per ottenere la degradazione del follicolo pilifero, senza danneggiare i tessuti circostanti.

4. Un’efficace soluzione casalinga

Ma volete mettere la comodità di eseguire la depilazione comodamente a casa con la seccatura di dover perdere ore e ore in un centro estetico? Ok, magari potrebbe essere l’occasione buona per scambiare due chiacchiere con un’amica dall’estetista, ma ciò non toglie che effettuare il trattamento nella comodità della propria abitazione è di gran lunga più pratico e confortevole.

 

5. Un trattamento delicato e indolore

A differenza di altri metodi, l’epilazione a luce pulsata risulta adatta anche per chi ha la pelle sensibile o reattiva, poiché non irrita la cute ed è assolutamente indolore. In virtù delle loro dimensioni contenute, questi dispositivi possono essere portati comodamente con sé anche fuori casa e utilizzati su tutte le aree del corpo, dalle più estese a quelle di precisione, come la zona bikini.

Non solo, utilizzando questi apparecchi si eviterà la comparsa di fastidiosi peli incarniti e arrossamenti, e saranno sufficienti dai 7 ai 15 minuti, a seconda della zona da trattare, per portare a termine il lavoro.

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments