Ultimo aggiornamento: 17.11.19

 

I capelli sono da sempre considerati una delle armi di seduzione per eccellenza, allora perché non tenerli sempre in ordine, grazie a uno strumento pratico e innovativo?

 

Un nuovo modo di concepire l’hair care

Molti attribuiscono l’invenzione della spazzola lisciante a un brand francese, Madame Paris, che con spirito innovativo, progetta e lancia sul mercato una nuova modalità di styling del capello. Altri sostengono che sia stato il marchio Dafni ad averla immessa in commercio e il racconto di come nasce l’idea è decisamente una storia che vale la pena di raccontare.

A causa di un taglio sbagliato, Sharon Rubi, una ragazzina israeliana, aveva estrema difficoltà a disciplinare velocemente i capelli ogni mattina, prima di andare a scuola. Rivolgendosi al padre ingegnere, gli chiese di progettare e costruire una spazzola elettrica in grado di lisciarle i capelli in pochi minuti: il passo dall’idea al brevetto è stato breve.

Entrambi i marchi, a ogni modo, ci hanno regalato un’alternativa valida all’uso della piastra: tutti i successivi modelli introdotti in commercio da diversi brand, seguono gli stessi principi base, come evitare di danneggiare i capelli e ottenere un liscio perfetto, rapido e duraturo.

Infatti la maggior parte delle spazzole liscianti hanno uno speciale rivestimento in ceramica e tormalina: i modelli più costosi dispongono anche di uno ionizzatore che emette carica negativa evitando così di inaridire i capelli, perché, al contrario, li mantiene idratati. 

Molte spazzole dispongono anche di un piccolo schermo LED o un display, sul quale poter visualizzare la temperatura. Ruolo fondamentale è giocato dai dentini o setole in 3D: anch’essi si riscaldano a eccezione delle punte che restano fredde, cosa che permette di non scottare la cute e dunque stirare i capelli in tutta sicurezza sin dalla radice.

Oggi vi sono numerose tipologie di spazzole liscianti dai design curati, colorati e molto trendy, realizzati con materiali esterni più resistenti e modelli economici più basici. I risultati possono essere più o meno soddisfacenti, ma la possibilità di provare questo strumento è veramente alla portata di tutti.

 

 

Dalla radice al fusto

Quando si parla di capelli le problematiche da affrontare sono numerose. Fondamentalmente non tutte hanno la fortuna di avere capelli sani, o naturalmente lisci e corposi. Inoltre l’utilizzo ripetuto nel tempo di tinte chimiche ne danneggia la struttura, con la conseguente perdita di brillantezza e idratazione. 

Occorre lavorare con cura e un pizzico di maestria con la spazzola e il phon per mimetizzare quanto più possibile le punte rovinate. Spesso ci troviamo a fare i conti con una messa in piega che dura poco o più semplicemente non si riesce mai ad ottenere il risultato auspicato.

Insomma non è facile gestire i capelli: riuscire a ricreare quel tanto agognato look da copertina di giornale, facendo tutto da sole in casa senza l’ausilio degli strumenti giusti o di un parrucchiere, può diventare un’impresa ardua.

Ma ecco che la tecnologia viene in soccorso per permetterci di lavorare su tutta la chioma, dalla radice al fusto, con estrema facilità. Sempre più utilizzate e apprezzate, le spazzole liscianti hanno decisamente reso l’utilizzo della normale spazzola, dell’asciugacapelli e della piastra, fuori moda.

Per essere al passo con i tempi e facilitare la messa in piega casalinga, è sufficiente navigare sul web per scovare le varie tipologie di spazzole liscianti (ecco i migliori modelli) vendute online: c’è molta scelta e si può selezionare questo pratico prodotto must have anche in base al budget di cui si dispone. 

Tutto questo lo rende uno strumento ideale per tutte le fasce di età e per coloro che hanno poca manualità.

 

Come dal parrucchiere

Il parrucchiere è considerato da sempre un grande alleato delle donne ma non sempre è possibile ricorrervi per una messa in piega. Quando si desidera ottenere una chioma liscia o seminare l’effetto crespo con pochi sforzi, è bene ricorrere allo strumento beauty per eccellenza, quello che vi garantirà i migliori risultati: la spazzola elettrica con le setole in ceramica.

Facile da maneggiare è dotata di un cavo di alimentazione che va collegato a una presa elettrica. È appositamente studiata per irradiare il calore in maniera uniforme su ogni ciocca, raggiunge velocemente la temperatura, che varia dal 150° a i 210°, sufficiente a disciplinare ogni tipo di capello, persino i ricci indomabili, senza danneggiarli, come spesso accade con un uso eccessivo della piastra. 

Dunque è indicata per un uso quotidiano, quando si desidera ritoccare velocemente la piega fatta il giorno prima. Le migliori performance si ottengono sui capelli mossi che diventano lisci con un effetto naturale, meno piatto e artificioso rispetto alle comuni piastre per capelli: il tutto in soli 5 o 10 minuti!

Inoltre è possibile donare un effetto volume, che è di grande tendenza sulle riviste patinate.

Volendo, le più esperte potranno cimentarsi per creare un leggero effetto ondulato sulle lunghezze e sulle punte che renderà il look più naturale.

 

 

Straordinariamente semplice da utilizzare

Una volta raggiunta la temperatura ideale, è sufficiente passare la spazzola lisciante sulle ciocche, meglio se precedentemente divise in sezioni. Si consiglia sempre un passaggio lento e di soffermarsi un po’ di più sui punti più difficili da lisciare. La si può utilizzare anche spazzolando i capelli, facendo in modo che le setole arrivino fino all’interno della capigliatura: l’effetto sarà molto naturale.

Per ricreare un look decisamente più glamour, si può sperimentare un semplice passaggio, ovvero eseguire dei movimenti rotatori sulle punte. È indispensabile ricordare che la maggior parte delle spazzole liscianti si utilizzano sui capelli asciutti e precedentemente ben districati con un pettine o una normale spazzola. 

Tuttavia, per chi ha veramente poco tempo, vi sono dei modelli appositi che possono essere passati direttamente sul capello bagnato. In questo caso è solamente necessario eliminare l’eccesso di acqua con un veloce passaggio di phon per poi lavorare con la spazzola.

Prima di iniziare qualsiasi hair styling scelto, è importante non utilizzare lacche o altre tipologie di spray o oli. Questi si possono tranquillamente applicare come ultimo step a piega terminata, come finishing, per valorizzare ulteriormente il lavoro svolto dalla spazzola lisciante.